Creato da sarajones il 14/01/2005
cuciniamo insieme

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Ultime visite al Blog

giovannapederzoligold72lalam.poDolceFiordalisocollesantelmobob.mainialessia_raimondivonbergPDDWQCjjack015billw12myrsaramorerizumey98momentumserenella80
 

Ultimi commenti

 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Carciofi a brodetto

Post n°18 pubblicato il 15 Febbraio 2006 da sarajones
 
Foto di sarajones

Ingredienti per 4 persone:
6 carciofi
350gr pisellini
2 spicchi d'aglio
1 ciuffetto di prezzemolo
1 dado vegetale
Olio q.b.

Pulite i carciofi, togliendo le foglie più dure e tagliateli a spicchi, mettendoli in una ciotola d'acqua e aceto per non farli annerire. A parte in una pentola fate dorare l'aglio con l'olio, aggiungete i carciofi tagliati, i pisellini, un dado, il prezzemolo e copriteli a filo d'acqua. Fate cuocere con il coperchio per almeno 30 minuti. Per vedere se i carciofi sono cotti, usare una forchetta. La minestra deve risultare come un brodetto, non troppo asciutta ma nemmeno  a brodo. Servire con crostoni di pane abbrustolito.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Voglia di spinaci...

Post n°17 pubblicato il 07 Febbraio 2006 da sarajones
 
Foto di sarajones

Ingredienti per 4 persone:
2 confezioni di pasta sfoglia (pronta)
700 gr. spinaci
1 vaschetta di ricotta
1 uovo
1 mozzarella
Parmigiano grattuggiato, sale e pepe q.b.

Lessare gli spinaci e strizzarli, tagliarli finemente ed impastarli in una terrina con la ricotta, l'uovo, parmigiano, il sale ed un pizzichino di pepe. Stendere una parte della sfoglia in una teglia con la sua carta forno. Versare l'impasto di spinaci ed aggiungere una mozzarella affettata. Coprire l'impasto con l'altra metà della sfoglia. Chiudere bene l'estremità con una forchetta, poi bucherellare la sfoglia in modo che non gonfi troppo. Infornare la Torta salata a 230° per 40 minuti circa, fino a che non diventi dorata.
E' molto gustosa se servita tiepida.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Branzino al forno con patate

Post n°16 pubblicato il 07 Febbraio 2006 da sarajones
 
Tag: Pesce
Foto di sarajones

Ingredienti per 4 persone:
1 kg. di Branzino pulito e non squamato
4 grosse patate
1 cipolla
200 gr. olive nere snocciolate
Olio e sale q.b.
mezzo bicchiere di vino bianco

In una teglia capiente fare uno strato di patate tagliate a fettine sottili. Condirle con mezza cipolla tagliata fine, olio e sale. Adagiare il branzino pulito e lavato ma non squamato e condirlo dentro e fuori con l'altra metà della cipolla affettata, olive nere,olio, sale.
Infornare per 40 minuti circa a temperatura 230°.  
A metà cottura (a piacimento), potete versare mezzo bicchiere di vino bianco.
Servire il pesce già pulito su di un piatto di portata insieme alle patate.

P.S. Il pesce non và squamato in modo da poter staccare la pelle più facilmente, se ben cotto.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Zuppa di Verza con porri e prosciutto

Post n°15 pubblicato il 30 Gennaio 2006 da sarajones
 
Foto di sarajones

Ingredienti Per 4 persone:
brodo di carne mezzo litro - verza g 500 - 2 porri - prosciutto cotto affumicato g 100 - burro - 2 fette di pancarré

Affettate finemente la parte bianca dei porri, mondati, e anche un po' del verde più tenero. Mondate la verza e riducetela a sottili striscioline. Tagliate a minuscoli dadi il prosciutto e fatelo rosolare nella pentola a pressione con una cucchiaiata di burro. Unitevi i porri e fateli appassire bene, poi aggiungete anche le striscioline di verza, mescolandole perché si insaporiscano. Irrorate con il brodo bollente, coprite e calcolate 10' di cottura dal momento in cui la pentola va sotto pressione (se utilizzate una pentola normale, cuocete per circa 30 minuti). Tagliate a dadini il pancarré e fatelo tostare per qualche minuto a 190'. Servite la zuppa ben calda, accompagnata con i crostini.

La zuppa si può preparare un giorno per l'altro e ribollire al momento di servire: l'attesa la renderà ancora più saporita. I crostini, invece, vanno preparati all'ultimo momento. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Cioccolatini al thè verde

Post n°14 pubblicato il 30 Gennaio 2006 da sarajones
 
Tag: Dolci
Foto di sarajones

Ecco a voi dei deliziosi cioccolatini realizzati con un infuso di thè verde:

Ingredienti:

- gr 200 di panna

- gr 20 foglie di thè verde

- gr 500 cioccolato fondente

- gr 500 cioccolato di copertura

Esecuzione:

Bollite 200 gr. di panna con 20 gr. di foglie di thè (vanno bene anche i vari gusti che si trovano in commercio anche l'Earl Grey). Spegnete e lasciate in infusione per un quarto d'ora, dopodiche' filtrate il composto e riscaldatelo nuovamente aggiungendo 500 gr di cioccolato fondente grattugiato.
Fate sciogliere il cioccolato per bene e  versate la crema ottenuta in una teglia foderata con carta da forno. Lasciate riposare in frigo per una intera giornata quando risulterà bella solida ricavatene , con un coltello caldo, dei  quadretti.
Ora  sciogliete a bagnomaria 500 gr. di cioccolato da copertura e tuffatevi dentro  i quadrotti precedentemente intagliati tenendoli con una forchetta.

Lasciate scivolare velocemente  il cioccolatino ottenuto in un ripiano foderato da carta da forno.

Potrete guarnire il tutto con delle foglioline di menta.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »