Blog
Un blog creato da on_the_air il 17/09/2006

on_the_air

La Radio, la Moto, la Fotografia, i Viaggi......

 
 

I5EKX op. Alex

Visita le mie pagine su:

qrz.com    qrzcq.com

Astronauti Radioamatori sulla ISS

Stazione Spaziale Internazionale

 

I5EKX - COMUNICARE

RADIOAMATORI, chi sono, cosa fanno.
Guida
frequenze Ripetitori
Il sistema Echolink
RepeaterBook: Elenco ripetitori, app per Android e iOS
Mappa interattiva dei ripetitori by IZ3WNH con export
Mappa Interattiva MapForHam by IU1FIG con molte funzioni utili.
Smartphone + ricevitore SDR = ricevitore all mode!

DMR QRV TG Italia multi 22292 (BM) - Toscana multi 2241

Prova RTX V-UHF RT23
Cross Band Repeater con RT23
APRS tx posizione GPS via radio
Ground Plane homemade con stili estensibili
FM Wide & Narrow
 

ATTIVAZIONI MQC


Cliccando nei link sotto verrete rediretti alle pagine delle referenze attivate con relazione, immagini e video.

 

HAMRADIO ARTICOLI SUL DIGITALE

 

PREVISIONI PROPAGAZONE

 

COMUNICARE IN MOTO VIA RADIO

immagineQuante volte viaggiando in moto, ma anche in auto o a piedi, avete sentito la necessità di comunicare? Non è solo una questione di praticità, ma anche di sicurezza. In un piccolo corso formato da sei puntate pubblicate interamente in questo blog, potrete realizzare il collegamento radio tra moto e moto che ritenete più opportuno, clicca qui per la prima puntata.
NEW! Aggiornamento con utilizzo auricolare Bluetooth attaccato al casco.

I nostri canali, le nostre frequenze:
PMR CH 5 (446.056,25Mhz) Narrow - tono CTCSS 25 (156,7Hz)
Radioamatori RTX
VHF FM 145.375Mhz wide
UHF FM 433.375Mhz wide
 

MOTO & TURISMO ON/OFF ROAD

www.mototouronoffrad.it

La più importante Internet Community dedicata ai tour in moto on/off road su strada/fuoristrada o esclusivamente stradali - since 2001!

 

*** I VIAGGI ITALIANI ***

Campo Imperatore e i Monti Sibillini
immagineDue tra gli altipiani più belli d'Italia, il primo per i tanti spaghetti western che ci sono stati girati, il secondo per film e documentari famosi anche all'estero, il racconto lo trovate qui

La Gardesana Occidentale
immagineQuando si pensa al Lago di Garda ci viene sempre in mente la sponda orientale dove sorgono alcuni dei parchi divertimenti più belli d'Italia, ma dalla sponda occidentale partono invece itinerari bellissimi e selvaggi che vale la pena di conoscere, il racconto qui

Il Lago Maggiore e la Vetta del Mottarone
immagineIl lago Maggiore, uno dei più belli e puliti d'Italia, da qui partono stupende strade bianche costruite ai tempi della prima e seconda guerra mondiale, ancora oggi percorribili, molte altre le attrattive della zona, come ad esempio la vetta del Mottarone, il racconto qui
 

*** I VIAGGI ITALIANI *** (PARTE 2)

Le Foreste Casentinesi
immagineLe Foreste Casentinesi, l'Eremo e il Monastero di Camaldoli, il Monte della Verna, un viaggio alla portata di qualsiasi mezzo da viversi in un ambiente rilassato e lontano dallo stress di tutti i giorni, il racconto qui

L'Alta Garfagnana e il Parco dell'Orecchiella
immagineZone di confine tra le montagne dell'Appennino ToscoEmiliano, molto bello l'itinerario che attraversa tutto il Parco dell'Orecchiella fattibile con qualsiasi mezzo, il racconto qui

I Monti Sibillini
immagineIl primo dei miei 4 viaggi (per ora) sui Monti Sibillini, un luogo che tutti dovrebbero vedere almeno una volta nella vita, il racconto qui
 
 

FORTE JAFFERAU

Nella Val di Susa, sopra Bardonecchia, il Forte Jafferau, realizzato alla fine del 1800, domina dai suoi 2800 metri l'intera vallata, fu una tra le più alte fortificazioni delle Alpi Cozie, seconda solo a quella del Monte Chaberton, qui il report dell'intero tour in cui ho fatto da guida (un file in pdf di 500KB).

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: on_the_air
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 63
Prov: LI
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

Cars & Radios

Post n°455 pubblicato il 16 Maggio 2022 da on_the_air
 

Perchè Cars and Radios? Leggete, leggete...... Sabato scorso era programmata la fiera/mercatino di Marzaglia, un appuntamento a cui i radioamatori ed amanti del settore è difficile che manchino, la frazione è a pochi minuti da Modena, perchè non unire due passioni e visitare anche i musei Ferrari? Detto fatto ecco com'è andata.

Venerdì 13, (alla faccia dei superstiziosi!) sono partito da Livorno in auto, colazione fuori, guida tranquilla e in tarda mattinata erò già in quel di Maranello, fatti i biglietti ho visitato al mattino il museo e durante la pausa pranzo la fabbrica con un bus navetta.

Che dire, fantastica! Dopo pochi minuti di visita già ti rendi conto delle capacità inventive e artistiche (perchè le Ferrari sono "arte") che hanno sempre reso il nostro popolo la culla della civiltà e dell'arte, un individualismo che forse ci rende meno competitivi nel mercato globale, ma che ci permette di realizzare opere, qualsiasi esse siano, con una personalità incredibile ed unica, questo sono le Ferrari.

La fabbrica si visita rigorosamente a bordo di un bus chiuso, niente foto e video, è tenuta in modo maniacale, pulita, perfetta, con un mix di edifici antichi ed avveniristici, alberi e verde dove possibile, ambienti di lavoro con soluzioni interne (descritte, non le abbiamo potute vedere) che mirano al benessere dei lavoratori.

Quanta storia, quanti aneddoti, quanta bellezza, veramente Il Mito Ferrari che il mondo ci invidia.

CLICCATE QUI PER L'ALBUM COMPLETO DELLE FOTO (Museo Ferrari e fabbrica)

Dopo un riposo in albergo abbiamo poi visitato Modena, una bella cittadina con una storia da raccontare, sede dell'Accademia Militare dove ben 44 anni fa feci la mia parte in una scena rappresentativa del corpo dei Granatieri per l'Esercito Italiano durante il giuramento dei cadetti.

Sabato 14, la mattina l'abbiamo dedicata al Mercatino di Marzaglia, gran afflusso di gente, almeno 3000 appassionati hanno invaso il rimessaggio camper dove erano allestiti i banchi, c'era proprio di tutto! Ho recuperato qualche componente, una vecchia fotocamera Polaroid, un cuscinetto reggispinta per rotore, insomma, i soliti acquisti per non venire via a mani vuote.

(Si, era Cars & Radios, ma vista questa locandina al mercatino non ho potuto non inserirla)

Il pomeriggio invece abbiamo visitato la casa museo di Ferrari e la vecchia officina, emozionante, davvero, perchè qui è raccontata la storia di un uomo, di quelli che ne nascono ogni un "tot", con le sue realizzazioni, le sue prese di posizione, il suo carattere, le auto storiche più belle, merita davvero.

CLICCATE QUI PER L'ALBUM COMPLETO DELLE FOTO (casa Ferrari)

A Modena abbiamo trovato un clima africano con temperature abbondantemente sopra i 30 gradi, tanto che la domenica abbiamo deciso di fare un puntatina in Alta Garfagnana pranzando a Casone di Profecchia presso Il Casone e rinfrescarci un po', nell'insieme davvero un bel week end, prologo ai prossimi che saranno intensi di attività motociclistica.

Alcuni riferimenti: i musei sono aperti tutti i giorni, cercate con Google e troverete tutte le info del caso, per la visità in fabbrica meglio prenotare perchè i posti sono limitati.

Abbiamo pernottato preso il CDH Hotel sulla via Emilia subito fuori Modena, un 4 stelle economico e silenzioso con parcheggio privato ed i confort necessari, lo consiglio.

Per mangiare, a Modena:

  • Osteria Ruggera nell'omonima via, cucina veramente buona con ispirazioni siciliane, lontana dal caos in una stradina laterale alla via Emilia, prezzi adeguati alla qualità.
  • Ristorante Damedeo nel centro di Modena, ambiente raffinato, cucina curata ed ottimo servizio, prezzi nella norma.
  • Sosta Emiliana, sempre nel centro in una piazza illuminata, ambiente un po' caotico, piatti semplici ed adatto anche per una pranzo veloce, prezzi economici.
A Casone di Profecchia in Garfagnana impossibile rinunciare ai piatti de Il Casone!

Alle prossime, un saluto da Alex OnTheAir

 
 
 

PRIMAVERA, la più bella stagione per andare in moto!

Post n°454 pubblicato il 03 Maggio 2022 da on_the_air
 

N.B. Tutte le date ed i programmi disponibili linkati li trovate nella colonna di dx del blog "CALENDARIO TOUR 2022"

Cari amici ed amiche motociclisti/e finalmente la primavera si presenta in tutta la sua bellezza, temperature miti, giornate lunghe, il periodo più bello per andare in moto e riscattare 2 anni di "purgatorio" dovuti alla pandemia!

Come sempre qui su OnTheAir trovate una selezione degli eventi più belli nei quali sono presente come organizzatore, coordinatore o collaboratore, il Tour stradale "Avventure nel Basso Lazio e non solo...." è andato sold out in breve tempo, ma per le Dolomiti (Moto & Turismo on/off road - M&TOOR) di giugno c'è ancora tempo, ultimi posti disponibili per vivere in compagnia 4 giorni su e giù per i fantastici passi dolomitici: nuova location, nuovo programma ed un giorno in più rispetto al solito week end di soli 3 giorni, iscrivetevi subito!

Sempre a giugno, il 12 per l'esattezza, se siete amanti delle strade bianche e di paesaggi mozzafiato ci sono le 5 Terre proposte da M&TOOR insieme a Tom42, chi partecipa a questo evento avrà ben 100€ di sconto sul Top Tour Raid stradale in Tunisia di fine settembre, anche queste sono 2 ghiotte occasioni da non perdere assolutamente!

C'è poi a maggio il decennale dell'Eroica in Moto, un intero week end sulle più belle strade bianche ed asfaltate della Toscana, aprirò il percorso del sabato con il numero 1 così come 10 anni fa, qui i posti sono davvero agli sgoccioli.

Per chi poi ha una G/S, GS o storica BMW a 2 valvole impossibile mancare al G/S Classic weekend in Garfagnana di metà settembre il cui programma sarà pubblicato a breve.

Bene, spero di averi elencato delle belle proposte, la passione e l'entusiasmo dovete metterceli voi, a tutto il resto pensiamo noi e......... ricordate: ON LIFE, LIVE IT!

Un lampeggio a tutti i lettori motociclisti di OnTheAir.

 
 
 

In collegamento con la ISS!

Post n°453 pubblicato il 21 Gennaio 2022 da on_the_air
 

Trasmissione posizione a terra e collegamento tramite Packet/APRS con la Stazione Spaziale internazionale.

Continuiamo in questo affascinate mondo dei collegamenti spaziali, ieri giovedì 20 gennaio 2022, la ISS passava visibile proprio sopra Livorno in facile acquisizione, ho cercato quindi di collegarmi con la stazione radio a bordo.

Il sistema utilizzato è stato il Packet/APRS, con la mia stazione radio opportunamente configurata ho collegato il sistema radio a bordo del modulo, ho registrato la mia posizione a terra e ho lanciato una chiamata generale (CQ) per collegare altre stazioni di radioamatori a terra utilizzando la ISS come ripetitore digitale.

Nell'immagine sopra sono evidenziati i momenti del collegamento (QSO), è stata una bella esperienza, per poter fare un'attività del genere oltre alla licenza di radioamatore è necessario il seguente setup.

Sembra difficile, ma con studio, pazienza e prove ci si riesce, ancora uno stimolo in più per prendere la Patente di Radioamatore!

73 de I5EKX Alex

 
 
 

Segnali ed immagini dallo Spazio

Post n°452 pubblicato il 28 Dicembre 2021 da on_the_air
 

Ormai è di dominio pubblico l'esistenza di una stazione spaziale che orbita intorno alla Terra e su cui si avvicendano gli astronauti appartenenti alle nazioni che hanno aderito al progetto, da non molto è in orbita anche una stazione cinese, ma di quella parleremo successivamente.

Non tutti invece sanno che gli astronauti sono anche radioamatori con regolare licenza per operare dalla ISS, lo ha fatto a suo tempo Luca Parmitano con un nominativo rilasciato dagli USA ed altri italiani che lo hanno preceduto. Sulla ISS, precisamente nel modulo russo, è presente una stazione radio in VHF/UHF, le modalità di emissione sono varie: fonia, digitale, RPT FM, SSTV.

Per collegare la ISS contrariamente a quanto il pensiero comune fa credere non servono particolari antenne e potenze, serve invece la conoscenza di altri dati: le orbite, le modalità operative, gli orari, i sistemi di acquisizione, ....... In questi giorni vengono ricordate le esplorazioni lunari di missioni che vanno indietro nel tempo (fino a 40 anni fa) tramite la trasmissione di immagini in SSTV (televisione a scansione lenta, in pratica immagini fisse).

Avere l'occasione di parlare con un astronauta radiomatore è molto difficile, ma possiamo collegare il ripetitore ospitato sul modulo ed usarlo come un transponder UHF/VHF per corrispondere con altri radiomatori che si trovano molto lontani da noi, l'accesso è permesso a qualsiasi radioamatore che riesce ad acquisirlo in quei pochi minuti in cui la stazione transita nella nostra area.

Il 27 dicembre ho ricevuto (*) diverse immagini mentre la ISS passava in area acquisibile sopra Livorno, volendo in uno dei passaggi era visibile anche ad occhio nudo, ve le mostro qui di seguito:

Certificando l'avvenuto collegamento con l'immagine ricevuta è possibile richiedere un award (diploma) che testimonia l'evento, in apertura ed in chiusura di questo articolo ci sono i miei.

Siete curiosi? Ne volete sapere di più? Tutte le info sul sito ufficiale AR-ISS, mentre per quanto riguarda diventare radioamatori superando l'esame ministeriale per ottenere la Patente e poi chiedere l'Autorizzazione Generale info qui e sul sito dell'Associazione Radioamatori Italiani - ARI.

73 de I5EKX Alex.

(*) Sistema utilizzato: Radio Yaesu FT-897D sensitivity 0.2nV, antenna Diamond X-200 gain 6.0dBi, 40m cable H100, signal 2/3, location 43.5883, 10.2777

Sul sito della sezione ARI di Livorno tutte le immagini ricevute

 
 
 

2022 con M&TOOR e Tom42

Post n°451 pubblicato il 23 Dicembre 2021 da on_the_air
 

Cari lettori appassionati di viaggi in moto un nuovo anno ci aspetta, ad augurarsi che sia migliore del precedente in questi tempi di pandemia ci vuole poco, noi "cittadini del mondo" siamo da tempo limitati nelle nostre scelte, spesso ridotte, fortemente ridotte da quelle che sono le possibilità attuali di muoversi liberamente, soprattutto al di fuori del nostro bel paese.

Come tutti gli anni ai primi di gennaio pubblicherò le date degli eventi motocilcistici più interessanti nei quali sarò coivolto come programmazione, collaborazione o semplice partecipazione, già da ora potete comunque sognare un po' e fare qualche programma con le proposte della Tom42 dove torna nello Staff a dare nuovo slancio Gianluca Bonilauri (al centro nella foto a lato).

Tom42 è da sempre il partner di riferimento di "Moto & Turismo on/off road" (M&TOOR), la Internet Community da me fondata nel 2001, con Tom42 torneremo in Tunisia ad ottobre per un convolgente ed affascinante tour stradale.

Colgo inoltre l'occasione per Augurare a tutti voi ed alle vostre famiglie uno splendido Natale ed un Felice Anno Nuovo.

Alex OnTheAir

 
 
 
Successivi »
 
 

NORD KAPP, L'AVVENTURA!

Qui di seguito i link a tutti i post pubblicati che descrivono la preparazione, impressioni al ritorno, il report step by step dell'andata e del ritorno ed infine foto e video (quest'ultimi di prossima pubblicazione):

 

CALENDARIO TOUR 2022

I tour in moto più belli del 2022 su OnTheAir!

  • 20-21-22/05 L'Eroica in Moto, (tour on/off) evento del decennale!
  • 27-28-29/05 Avventure nel basso Lazio e non solo.... Moto & Turismo on/off road (M&TOOR) - tour stradale
  • 12/06 5 Terre ed Alta via di Levante - Tour on/off by Tom42 e M&TOOR
  • 16-17-18-19/06 Tour Dolomiti, ediz. 2022 - quattro giorni al sole di giugno - Moto & Turismo on/off road - tour stradale
  • 10/09 (possibile esensione a domenica 11) LIGURIA ALL ALONG THE WATCHTOWER - Moto & Turismo on/off road - tour stradale con sterrato facoltativo
  • 16-17-18/09 G/S Classic Weekend V^ edizione - BMW R80G/S
  • 23/09-03/10 TUNISIA - Top Tour 2022! Tour stradale by Tom42 per M&TOOR.
  • 27/11 Tradizionale pranzo conviviale di Moto & Turismo on/off road e delle comunità collegate

    I programmi di ogni singolo evento saranno pubblicati sui rispettivi siti. N.B. causa Coronavirus Covid19 alcune date potranno subire modifiche così come i programmi, seguite OnTheAir per rimanere sempre aggiornati! Mano a mano che i programmi saranno pubblicati verranno linkati sui siti di pertinenza.
 

ACCESSI GIORNALIERI

Blog counter

immagine

 
OnTheAir è stato recensito su:

N.B. "Visitor location" viene azzerato periodicamente

free counters

 

(C) COPYRIGHT

immagineTesti e foto sotto tutela della Creative Commons Licenses

Sunto delle condizioni
Attribuzione:
Devi attribuire la paternità dell'opera nei modi indicati dall'autore o da chi ti ha dato l'opera in licenza.
Condividi allo stesso modo:
Se alteri o trasformi quest'opera, o se la usi per crearne un'altra, puoi distribuire l'opera risultante solo con una licenza identica a questa.

In fondo al blog c'è la e.mail per contattare l'autore e conoscere le condizioni necessarie per l'utilizzo di immagini, video e testi.


 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

RAID MAROCCO - GIUGNO 2007

Il mio raid in Marocco, la terra dai mille volti, un paese che va dalla costa mediterranea fino a quella dell'Oceano Atlantico passando per le piste di montagna dell'Atlas marocchino fino alle dune più alte del Sahara occidentale, e poi le oasi, i palmeti, le gole del Todra, l'affascinante medina di Fes, la vita di Marrakesh, la Kasbah di Ouarzazate, e molto altro ancora...... Disponibile il report in pdf da scaricare (1,66Mb) clic qui! 

Altri riferimenti sui messaggi nr. 48 - 49 - 50 - 53

Il viaggio è stato ripetuto nell'ottobre del 2011, qui un breve report ed i riferimenti per foto e riprese video.

Nuovo raid nel 2014, il più bello con grande spazio all'off/road in piste di montagna e nel deserto, qui trovate un "film" di 1 ora e 9 minuti con riprese video, fantastiche immagini e buona musica!

 

FRANCIA, CEVENNES & GEVAUDAN

immagine
Cinque giorni attraversando per lungo e per largo alcune delle zone rupestri tra le più selvagge e scarsamente popolate della Francia, dove ancora dimorano i lupi
e pascolano i bisonti, luoghi dimenticati dal turismo di massa, ma ricchi di storia e di mistero come nel singolare paesaggio del Cirque de Navacelles.

Il racconto dell'intero viaggio puoi leggerlo qui, b
uona lettura.......

 

UN VIAGGIO ALLA RICERCA DI LUOGHI ......


..... non lontani dalla civiltà, ma distanti dalla vita e dalle abitudini di tutti giorni, percorrendo strade dai 2000 m fin sopra i 3000 m!

Dal Tunnel du Parpaillon al Colle del Sommelier

La pianificazione di questo viaggio inizia già dalla fine del 2004, in pieno inverno, quando le giornate si fanno sempre più corte e la moto in garage sempre più lontana. Nel 2002, dopo aver scoperto nuove strade sterrate ...... il racconto continua

(è stato pubblicato su 2Ruote)

 

TUNISIA ON/OFF ROAD - NOV-DIC 2005

Il mio raid in Tunisia, le foto e il racconto di 10 giorni di moto, turismo, fuoristrada e amicizia vissuti intensamente, se vuoi puoi leggerti tutto il report in pdf scaricandolo da qui, buona lettura.......

 
Previsioni meteo a cura di meteorete.it
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

ULTIMI COMMENTI

WISH YOU WERE HERE

immagine

Il mio "credo" sono loro: i
Pink Floyd
Li ascolto da quella "prima volta" in cui uno degli amici più grandi mi fece sentire The Dark Side Of The Moon, ancora studente alle superiori ne rimasi così colpito tanto da poter dire con tranquillità che hanno segnato la mia vita musicale e il mio approccio verso ogni genere di sound, passato e futuro.
Ricordo bene quel rituale ascolto del disco in vinile, via la confezione trasparente, tiri fuori il disco che per l'elettricità statica si appiccica alla busta, lo prendi con cura e con millimetrica attenzione fai posare la puntina del giradischi sul piatto, i primi scricchiolii, poi ti siedi e in religioso silenzio ascolti le prime note, quelle magiche di Wish you were here,
Ho tutti i dischi della band, anche la produzione solista, alcuni solo in vinile, altri in doppia copia, non nascondo che di The Dark Side ne ho comprate 2 copie a 33 giri, i famosi Long Playing, e 2 in CD di cui una rimasterizzata, li ho visti in concerto 2 volte senza Roger Waters e una estate ho avuto il piacere di ascoltare la performance di quest'ultimo a Lucca, che brividi ragazzi!.... o quelle liriche di Atom Heart Mother, oppure la chitarra di Animals, senza contare Ummagumma, il primo disco new age della storia direi......