Blog
Un blog creato da Ganimede.76 il 14/05/2007

Parole non dette...

"la vita è uguale a una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita!" (Forrest Gump)

 
 

PREGHIERA DELL’OMOSESSUALE

di Fr. Angelo (Sud  Italia) 

il discepolo che gesù amava

Padre dell’umanità, come figlio mi rivolgo a te con fiducia: aiutami a sentirmi amato da Te, dalla Tua Chiesa, dalle persone a  me care e da tutti coloro che mi circondano. Non mi facciano sentire un verme, un errore della natura, un mostro da nascondere. Donami la forza di accettarmi  per come mi hai creato, di non vivere da ipocrita, nascondendo a me e agli altri  la mia tendenza sessuale. Aiutami a capire che sono anche io Tuo figlio prediletto, che Gesù è morto in croce anche per me. Metti davanti al mio cammino persone sagge che sappiano consigliarmi, che sappiano aiutarmi ad accettarmi. Molte volte, a causa dei pregiudizi e delle paure, sono tentato di  farla finita su questa terra, ma poi sapendo che “tu ami tutte le cose esistenti  e nulla disprezzi di quanto hai creato; se avessi odiato qualcosa, non l`avresti  neppure creata”(Sapienza 11,24) mi riprendo e vado avanti. Dona ai miei  genitori la rassegnazione e la serenità che sono sempre loro figlio, anche se  non potrò mai dargli la gioia di essere nonni, potrò donargli l’affetto di un figlio  che sa amare e vuole essere amato. Aiutami a non fare scelte sbagliate, matrimonio o vocazione di copertura, ma a fare scelte vere e libere. Se qualche volta ho bisogno di essere abbracciato e amato da uno del mio stesso  sesso…. Stammi vicino e abbracciami forte e fammi sentire la tua infinita misericordia e le tue lacrime che scendono sul mio capo, per dirmi che mi comprendi e mi ami per quello che sono. Ti voglio bene Gesù.

 

BIBBIA E OMOSESSUALITÀ

Nel tentativo di approfondire tale tematica e, soprattutto, di individuare con esattezza i testi della Bibbia ed interpretarne correttamente il contenuto, ho ritenuto opportuno leggere due libri che affrontano l'argomento sul piano esegetico e che hanno come punto di riferimento la Bibbia nella sua interezza.

I libri che ho provveduto a leggere e ai quali mi riferirò nella presente trattazione sono:

- Bibbia e Omosessualità, Ed. Claudiana

- l'Omosessualità nella Bibbia, Ed. San Paolo

bibbia

 Introduzione (>)

I testi nei loro contesti antichi

Antico Testamento:

1) Genesi (>)

I resoconti della Teologia della Creazione

2) Sodoma e Gomorra (>)

C'è Omosessualità in questi racconti?

3) Gionata e Davide (>)

Si può parlare di Omosessualità?

(continua)

 

UN PÒ DI ME...

volto

"Omosessuale e credente"  di Alessandra Del Re:

LiberoBlog/Storie

MI RACCONTO...

"Essere o non essere..."

Una pagina del mio Diario su: Gionata.org

UNA MIA ESPERIENZA...

"Non guaritemi in nome di Cristo"

sul Blog: 1, 2, 3... Liberi tutti dell'Unità di Delia Vaccarello

"Una cristoterapia per guarire dai pregiudizi" su: gaynews

 

LA MIA MAIL:

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

AGEDO

AGEDO

L’A.GE.D.O. è costituita da genitori, parenti e amici di uomini e donne omosessuali, bisessuali e transessuali che si impegnano per l’affermazione dei loro diritti civili e per l’affermazione del diritto alla identità personale.

Vogliamo essere di aiuto e sostegno a quei genitori che hanno saputo dell’omosessualità della propria figlia o figlio e ne soffrono perché per loro è difficile comprendere e accettare. Pensiamo di poter condividere il loro disagio offrendoci come interlocutori per un dialogo su una situazione che noi abbiamo vissuto e superato.

 

DISCLAIMER

Questo Blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Pertanto, non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001. Gli articoli e le immagini inseriti in questo Blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarmelo e saranno subito rimossi.

 

Visitor Map

 

Web stats powered by www.clubstat.com

 

Registra il tuo sito nei motori di ricerca

 


 

IL MIO BLOG ADERISCE AL PROGETTO:

 

 

Prime nozze gay a Palermo: il sì in una chiesa valdese

dal Corriere del Mezzogiorno del 31 luglio 2012

Già nell'estate del 2010 a Trapani, per la prima volta in Italia, due donne tedesche si sono unite in matrimonio

Prime nozze gay a Palermo: il sì in una chiesa valdese

PALERMO - Prime nozze gay in una chiesa cristiana di Palermo. Un impiegato e un professionista di religione cattolica hanno scelto di consacrare la loro unione in una chiesa vera, quella valdese di via dello Spezio. Sostenuti dal gruppo LGBT interconfessionale "Ali d'aquila", si sono giurati amore eterno alla presenza del celebrante, il presbitero Maria Vittoria Longhitano della parrocchia Gesù di Nazareth di Milano, la prima donna sacerdote d'Italia. Poi i festeggiamenti all'Harira Bistrot di vicolo Gesù e Maria al Palazzo Reale, nel centro storico.

I NEO SPOSI - "Il nostro obiettivo - affermano i neo sposi - era quello di presentarci, a Dio ed alla comunità, insieme, perché ci amiamo veramente. Siamo certi che il passo compiuto da noi può donare speranza a chi, per varie ragioni, ha dovuto rinunciare ad esprimere e ad esternare i propri sentimenti. La nostra felicità è completa: davanti all'altare, insieme a noi, c'erano amici, parenti, intere famiglie con bambini, persone di tutte le età e di vari credo; cattolici, vetero-cattolici, anglicani, valdesi, pentecostali, musulmani, buddisti. È proprio vero che l'amore non può separare".

UNIONI GAY - In Sicilia le unioni gay non sono una novità. Nell'estate del 2010 a Trapani, per la prima volta in Italia, due donne tedesche si sono unite in matrimonio, anche in questo caso in una chiesa valdese. Una celebrazione in italiano e in tedesco, officiata dal pastore della Chiesa valdese di Trapani e Marsala e da altri due pastori, entrambe donne, delle chiese luterana e mennonita. Ai festeggiamenti in quel caso parteciparono duecento ospiti, buona parte dei quali giunti al seguito della coppia dalla Germania.

Fonte Italpress

 
 
 

Ti chiedo di volermi benedire. Lettera di un figlio gay al proprio padre.

Ti chiedo di volermi benedire papà. Lettera di un figlio gay al proprio padre.

lettera di "Ruben" del Gruppo Ali d'Aquila, Cristiani LGBT di Palermo. _____________________________

_________________________________

Caro papà,

Ciao!

Approfitto di questo scritto per comunicarti qualcosa che per me è importante e che non so per quale motivo non riesco a dirti a voce... forse perché mi vergogno o forse perché non siamo mai riusciti a comunicare profondamente! Credo sia arrivato il momento che anche tu apprenda quella realtà che mi appartiene da sempre, perché in famiglia sei l’unico che non è al corrente poiché la mamma, i miei fratelli e perfino il mio figlioccio sono a conoscenza!

Ciò che sto cercando di comunicarti riguarda la mia identità sessuale! Non so se tu hai mai pensato al perché non sia mai stato fidanzato con una ragazza, forse avrai nutrito qualche dubbio a riguardo ma in ogni caso non mi hai mai detto niente. Quello che volevo comunicare a te che sei mio PADRE è che sono omosessuale. Sai cosa significa, vero? Per anni ho convissuto con questa realtà che mi ha portato alla solitudine, a tanta sofferenza e a pensare che non “ero normale”. Ringraziando Dio è stato proprio Lui che mi ha aiutato nel percorso di accettazione della mia identità non facendomela vedere più con un problema ma come un “dono”. Parole difficili lo so, ma è stato proprio Dio a mettere nel mio cammino persone, frati, monaci che mi hanno rivelato un’ aspetto del tutto diverso della realtà omosessuale che purtroppo contrasta con il pensiero della Chiesa ufficiale, ma sotto sotto segna l’inizio di un cambiamento di mentalità che è già in corso da tanti anni all’interno della Chiesa stessa! Ebbene si, adesso anche tu sei a conoscenza. Spero che questo non sia un problema per te e non sconvolga gli equilibri familiari, ma non potevo tenere all’oscuro di questa situazione la persona che per me è importante nonostante spesso mi fai incazzare soprattutto quando prendi in giro la mamma…. è perché VI VOGLIO TROPPO BENE  e mi spiace che tu scarichi sulla mamma quella tensione che magari nel corso degli anni hai accumulato! Anche tu come me sei molto orgoglioso e caratterialmente siamo molto simili per questo spesso litighiamo. Credo che adesso sia arrivato il momento di fare un bel passo avanti e capire che ormai hai dei figli più grandi, maturi e non più dei bambini. Essi hanno una loro libertà che non deve tuttavia intaccare la libertà tua e della mamma. Vi vorrei vedere sempre felici in questa fase della vostra vita, senza nessun pensiero e senza nessun affanno che possa derivare da noi tuoi figli.

Spero che questa notizia segni tra di noi l’inizio di un rapporto ancora più maturo e spero soprattutto che tu voglia la mia felicità che per tanti anni mi è stata negata da circostanze varie e che adesso con fatica sto riscattando. Ringrazia Dio che stai avendo la possibilità di leggere questo scritto… altri genitori di figli omosessuali purtroppo non hanno avuto questa tua stessa possibilità, perdendo per sempre il proprio figlio ucciso dalla discriminazione e dalla non accettazione! Desidero che tutta la mia famiglia sia con me e mi aiuti fregandosene del giudizio altrui! Ciò che conta è innanzitutto l’unione familiare e la serenità tra di noi… tutto il resto è secondario.

Adesso che conosci un altro aspetto molto importante della mia vita ti chiedo di volermi benedire… te lo sto chiedendo con tutto il cuore: bendicimi e prega per me perché ne ho tanto bisogno.

Ti voglio bene! "Ruben"

 
 
 

Il Signore della danza (al Palermo Pride 2012)

Il filosofo Nietzsche ha affermato:
«Potrei credere solo in un Dio che sappia danzare!».

Il Dio della Bibbia, il Dio di Gesù Cristo è il Signore della danza, della gioia. Vuole la nostra gioia, fa di tutto perché la nostra vita sia un banchetto di nozze. Ci guarda negli occhi con sguardo d’amore e ci invita alla festa. Forse siamo noi che non abbiamo il coraggio di addentrarci nell'avventura evangelica e ce ne andiamo via tristi... Ma Lui insiste: "Questo vi ho detto perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena" (Giovanni 15, 1).

Danzate, ovunque voi siate, dice Dio,
perché io sono il Signore della danza:
io guiderò la danza di tutti voi.
Dovunque voi siate,
io guiderò la danza di tutti voi.

Io danzavo
il primo mattino dell'universo,
io danzavo circondato dalla luna,
dalle stelle e dal sole,
disceso dal cielo danzavo sulla terra
e sono venuto al mondo a Betlemme.

Io danzavo per lo scriba e il fariseo,
ma essi non hanno voluto seguirmi;
io danzavo per i peccatori,
per Giacomo e per Giovanni,
ed essi mi hanno seguito
e sono entrati nella danza.

Io danzavo il giorno di sabato,
io ho guarito il paralitico,
la gente diceva che era vergogna.
Mi hanno sferzato
mi hanno lasciato nudo
e mi hanno appeso ben in alto
su una croce per morirvi.

Io danzavo il Venerdì,
quando il cielo divenne tenebre.
Oh, è difficile danzare
con il demonio sulle spalle!
Essi hanno sepolto il mio corpo
e hanno creduto che fosse tutto finito,
ma io sono la danza
e guido sempre il ballo.

Essi hanno voluto sopprimermi
ma io sono balzato ancora più in alto
perché io sono la Vita
che non può morire:
e io vivrò in voi e voi vivrete in me
perché io sono, dice Dio,
il Signore della danza.

Una preghiera scritta da Sydney Carter, che è un vero e proprio inno a Cristo danzatore.

 
 
 

Foto del Gruppo Ali d'Aquila, Cristiani LGBT al Palermo Pride 2012

Foto di alcuni ragazzi del Gruppo Ali d'Aquila, Cristiani LGBT che hanno partecipato al Palermo Pride 2012 testimoniando che "chi ha paura non è perfetto nell'amore" (1 Giovanni 4,18).

Foto del Gruppo Ali d'Aquila, Cristiani LGBT al Palermo Pride 2012

Foto del Gruppo Ali d'Aquila, Cristiani LGBT al Palermo Pride 2012

Foto del Gruppo Ali d'Aquila, Cristiani LGBT al Palermo Pride 2012

Foto del Gruppo Ali d'Aquila, Cristiani LGBT al Palermo Pride 2012

Foto del Gruppo Ali d'Aquila, Cristiani LGBT al Palermo Pride 2012

 
 
 

SPOT PALERMO PRIDE 2012

Presentazione del Palermo Pride 2012: spot, pride village, etc. Il Pride Village sarà a villa Pantelleria dal 16 al 23 giugno.

Video realizzato da Gaetano Marchese per la conferenza stampa di presentazione del Pride.

Per informazioni e programma degli eventi: www.palermopride.it

 
 
 
 

no pedofilia

 

IL VANGELO DEL GIORNO

(clicca qui)

vangelo

"Lampada per i miei passi è la tua parola, luce sul mio cammino." (Salmo 118,105)

 

CRISTIANI OMOSESSUALI DI PALERMO

"ho sollevato voi su ali di aquile e vi ho fatti venire fino a me” (Esodo 19,4)

Gruppo"Ali d'Aquila"

 Email: gruppoalidaquila@libero.it

Chiesa San Francesco Saverio

piazza San Francesco Saverio all'Albergheria

PALERMO

Gruppo

Il gruppo "Ali d'Aquila" nasce nel Natale 2008 col desiderio di creare un luogo di accoglienza e di preghiera per le persone omosessuali, per favorire una riconciliazione con se stessi, con Dio e con la Chiesa.

Ci incontriamo nell'ascolto reciproco, nella condivisione delle nostre esperienze, nell'accettazione delle nostre umane diversità, con l'amore dei fratelli, mettendo a frutto quei talenti, doni e carismi che Dio ha donato a ciascuno per la crescita del gruppo.

Poniamo Cristo al centro della nostra stessa esistenza, lasciandoci interrogare dalla Sua Parola per la nostra crescita, umana e spirituale, in una continua e instancabile ricerca della Verità che ci rende liberi.

Vogliamo percorrere un cammino di riconciliazione con la Chiesa, attraverso il dialogo, il confronto e la conoscenza reciproca, nella consapevolezza che la dimensione omoaffettiva è un valore e può ben costituire un percorso di crescita e di approfondimento per vivere, senza pregiudizi, una relazione autentica con l'altro. 

 

AREA PERSONALE

 

SUGAR BABY LOVE

Il video racconta con ironia il percorso sentimentale di un ragazzo diventato uomo, che, dopo aver scoperto di essere Gay, vive la sua identità sessuale benchè vittima di alcune disavventure ... 

 

Criteri di discernimento vocazionale di persone a tendenza omosessuale per l'ammissione al seminario e agli ordini sacri (2005)

Sempre nostri figli Un messaggio pastorale ai genitori di figli omosessuali e suggerimenti ai collaboratori pastorali (1997)

- La Pastorale nei confronti degli omosessuali a Innsbruck (1998)

 

PUBBLICITÀ PROGRESSO

Dio non odia chi è gay

 

DIRITTI NEGATI

bandiera arcobaleno

"Ad ogni individuo spettano tutti i diritti e tutte le libertà, senza distinzione alcuna, per ragioni di razza, di colore, di sesso, di lingua, di religione, di opinione politica o di altro genere, di origine nazionale o sociale, di ricchezza, di nascita o di altra condizione." (Art. 2 della Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo - 1948)

"Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali." (Art. 3 della Costituzione Italiana - 1948)

 

LIBRI, RIVISTE, OPUSCOLI...

Fede e Omosessualità

Omosessualità e Vangelo 

 

CINEMA, FILM, DVD...

L'altra metà dell'amore

 

no omofobia

 

OMOCAUSTO

omocausto 

"...Considerate se questo è un uomo Che lavora nel fango Che non conosce pace Che lotta per mezzo pane Che muore per un sì o per un no..." (Primo Levi)

 

QUANTI SIAMO A ...

visitor stats

 

ULTIME VISITE AL BLOG

Paolinosonoioalbertonicastrolella.andreozzigiusanna.caccialalla.cima84elvus2011SUPERLIGHT2020onivodOZNERILOVIRbubu970claudiafer79locabergamoprofet56giuferrari_FGmizzi27
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao a tutti, sono qui per condividere una breve...
Inviato da: Felicia
il 04/09/2019 alle 03:30
 
Ciao a tutti, sono qui per condividere una breve...
Inviato da: Felicia
il 04/09/2019 alle 03:29
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Pogoda
il 20/08/2018 alle 14:06
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Wetter
il 20/08/2018 alle 13:32
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Sat24
il 20/08/2018 alle 13:31
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 28
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom