**TEST**
Blog
Un blog creato da asd_citta_di_pescara il 09/12/2006

ASD Città di Pescara

Campionesse d'Italia!

 
 

UN PO' DI STORIA...

Campionesse regionali negli ultimi 4 anni.
I primi successi nazionali nel 2004/2005 con il nome Ponzio Pescara.
Le ragazze raggiungono le Final Eight piazzandosi alla fine settime nel raggruppamento di Vasto.
Nel 2005/2006, con il nome di Polisportiva Montevelino, sotto la guida del Responsabile Luigi Palladino, vincono a punteggio pieno il Campionato Regionale e nelle fasi finali nazionali disputano la finale scudetto piazzandosi al secondo posto.

Durante la stagione cambio in corsa del Mister: allo storico Maurizio Blasetti subentra Francesca Salvatore nella duplice veste di giocatrice/allenatrice.
Maurizio Blasetti diventa Direttore Sportivo della squadra e contribuisce, in maniera determinante, in questo suo nuovo ruolo, ai successi della squadra.
La stessa Francesca Salvatore dimostra di avere tutte le carte in regola per una carriera di allenatrice che sarà sicuramente strabiliante.

Quest'anno nuovo cambio di denominazione: la squadra prende il nome di ASD Città di Pescara C5 con la presidentessa Liliana Noemi Lia ed al momento è a punteggio pieno in Campionato ed ha vinto la Coppa Italia Regionale e si appresta a disputare la fase nazionale.

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29  
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

 

LE MIE DUE SQUADRE

Post n°285 pubblicato il 17 Novembre 2013 da asd_citta_di_pescara

Riprendiamo a scrivere del Città di Pescara e dell'Az.

Purtroppo il Città di Pescara è ancora nella parte bassa del tabellone. Anche oggi una sconfitta, anche se molto onorevole, contro l'imbattuta Vis Lanciano. Stiamo pagando alcune scelte sbagliate che ho fatto ad inizio stagione, con l'ingaggio di alcune giocatrici che hanno dimostrato di non meritare la fiducia accordata loro. Ma sto già intervenendo. Ci sono contatti con altre brave giocatrici che, appena il regolamento lo consentirà, potranno venire a rinforzarci ed  insieme proveremo a risalire la classifica verso posizioni più consone alle potenzialità della squadra ed al blasone della società. Per il momento un elogio alle ragazze che sono rimaste e stanno dando il cuore in ogni partita ed al mister Emiliano Cardarelli che sta gestendo molto bene una situazione per niente facile.

Dall'altro lato l'AZ sta stupendo tutti. A punteggio pieno dopo 8 partite. Ma non sono tanto i risultati a farci gioire, quanto il modo (gioco) con cui la squadra li ottiene. Vere campionesse guidate da un grande mister Segundo. Anche oggi vittoria sul campo del Montesilvano. Le ragazze sapevano dell'importanza della gara (e quanto io in particolare ci tenessi) e ancora una volta non hanno deluso le attese. Grandissima gioia e grandissima soddisfazione.

 
 
 

SIAMO RIPARTITI

Post n°284 pubblicato il 30 Settembre 2013 da asd_citta_di_pescara

Purtroppo con una sconfitta, seppur molto dignitosa, sul difficile campo della Valle Aterno Fossa, formazione aquilana che sicuramente lotterà per le posizioni di vertice. 4 a 2 il finale, dopo che la prima frazione si era chiusa per 3 a 0 per le locali. Terzo gol che comunque veniva realizzato su un calcio di rigore inventato. In genere si dice "generoso", ma qui di generoso c'è solo la mediocrità dell'arbitro. Nella ripresa la squadra ha cercato di riequilibrare le sorti dell'incontro, ma nonostante la doppietta della rientrante Veronica Di Natale il punteggio finale ci ha visti soccombere.

Per non farmi mancare niente, sono diventato anche vice presidente dell'AZ. Dopo la delusione della supercoppa persa contro il Sinnai, in campionato, a Marigliano, contro la Woman Napoli, la squadra ha dimostrato personalità e carattere, oltre che gioco, vincendo, abbastanza agevolmente per 7 a 0 .Noe con una doppietta, a cavallo dei 2 tempi, metteva la partita sui giusti binari. Poi ci pensavano Elisane e Fabiana con altrettante doppiette e Barbara a incrementare il bottino. Le ragazze hanno giocato tutte e credo si siano anche divertite. Ottima la gestione del match da parte di mister Segundo.

 
 
 

SCONFITTA A FOGGIA

Post n°283 pubblicato il 26 Marzo 2013 da asd_citta_di_pescara

Ma ottimo primo tempo, poi subito proprio nei secondi finali il pareggio, crolliamo nella ripresa. 6 a 2 il finale. Il doppio vantaggio era stato segnato da Elisane e Cristina. Comunque assistiamo con il sorriso ai festeggiamenti della squadra di casa che ha centrato il suo traguardo.

Ora prima di programmare il futuro, godiamoci da spettatori play off e play out e, personalmente, tiferò per il mio amico Alex e per la Az Gold Women di Cecilia e Barbara che seguo sempre con grande affetto.

In ultimo una banale riflessione: ma il criterio di "afflizione" vale per tutte le squadre o qualcuna ne è esentata?

 
 
 

TROPPA AMPARO PER NOI. LA TERNANA PASSA 5 a 1

Post n°282 pubblicato il 18 Marzo 2013 da asd_citta_di_pescara

Non ripetiamo la bella prestazione di Marigliano. Anzi è proprio negativa. Squadra slegata e svagata, punita però soprattutto da una grandissima prestazione della spagnola. La nostra reazione solo sul 3 a 1 con 4 clamorose occasioni ( 2 a porta vuota) non concretizzate. Per il resto è solo Amparo, pardon Ternana. Nel tabellino 3 volte la nazionale spagnola, Di Turi e Madonna, per noi De Angelis.

 
 
 

E' RETROCESSIONE. MA CHE ORGOGLIO!

Post n°281 pubblicato il 11 Marzo 2013 da asd_citta_di_pescara

Purtroppo la sconfitta a Roma contro l'Ardea aveva sancito matematicamente la nostra retrocessione. Anche se era un periodo in cui stavamo giocando piuttosto bene. Durante la sosta abbiamo avuto modo di metabolizzare e ci siamo ripresentate in campionato senza la tensione del risultato a tutti i costi. Ed abbiamo continuato a giocare bene come prima, abbiamo commesso gli stessi errori, ma non siamo crollati psicologicamente di fronte alle difficoltà come nel recente passato. E possiamo dire che a Margliano abbiamo fatto un'ottima gara. Non è stata la gara della vita o la vittoria della vita come ci hanno accusato alcune giocatrici avversarie ed i dirigenti (forse si aspettavano un regalo?), ma una vittoria normale, meritata, contro una squadra che, nell'occasione ( e solo nell'occasione perchè in passato ci ha fatto ingoiare bocconi amari) si è dimostrata più debole. Minutaggio per tutte, tranne Giulia, e buone risposta da tutte. Reti ed occasioni in attacco, attenzione in difesa, anche se con qualche errore di foga che ha favorito la parziale rimonta sul 3 a 3. In rete Lorenza De Angelis con una bella tripletta (spettacolare la rete in cui è stata coinvolta la manovra di tutta la squadra), Elisane Sgarbi con una doppietta e Cristina Olivieri che ha realizzato ancora una volta superando quota 20. 6 a 3 il finale.

A proposito ancora una volta Lina Flaminio ha dimostrato di essere una delle migliori interpetri di questo sport. Complimenti.

 
 
 

COME AL SOLITO. BUONA PRESTAZIONE, 0 PUNTI

Post n°280 pubblicato il 19 Febbraio 2013 da asd_citta_di_pescara

Probabilmente siamo ai titoli di coda, solo un sottile filo ci tiene ancora nella massima serie. Eppure stiamo giocando bene. Si, la Lazio probabilmente era un pò svagata, forse ci ha sottovalutato, ma davvero ha dovuto sudare molto per portare a casa il risultato. E nulla ci sarebbe stato da ridire se fosse stato diverso. Le ragazze hanno lottato e giocato con ardore ed intelligenza, purtroppo non siamo stati fortunati in alcune circostanze ed un paio di limpide occasioni potevano essere gestite meglio. Bellissimo il primo gol di Cristina Olivieri, che poi ha  firmato anche la seconda rete.Risultato davvero in bilico fin alla fine. 4 a 2.

Auguri di pronta guarigione all'amico Umberto Ferrini. Contiamo di vederti in forma a Pescara per la Coppa Italia.

 
 
 

A TESTA ALTISSIMA. SCONFITTA CON RABBIA E DELUSIONE

Post n°279 pubblicato il 04 Febbraio 2013 da asd_citta_di_pescara

Perdiamo 3 a 1, ma il risultato non inganni. Anche se avessimo pareggiato parlerei di delusione. Purtroppo commettiamo i nostri erroracci individuali e regaliamo due reti. E' vero che abbiamo usufruito di 2 rigori. Ma anche qui niente inganni, erano nettissimi ed altrettanto netti ne erano altri due. Inoltre sul primo rigore c'era cartellino rosso in quanto il portiere avversario era a terra impossibiltato ad intervenire ed il fallo di mano ha evitato una sicura rete. Ancora sul secondo rigore in maniera assurda è stata annullata la ribattuta in rete per un fallo immaginario, in quanto con il nuovo regolamento (oramai due anni) le scivolate sono permesse. E comunque le occasioni da rete importanti le abbiamo avute noi, a loro solo una sterile rete di passaggi. Purtroppo ancora a 0 punti ed ancora beneficienza agli avversari. E se anche la sorte dovessse essere segnata daremo a tutti del filo da torcere. Ma prima o poi (molto prima che poi) il Città di Pescara tornerà a lottare per lo scudetto.

 
 
 

ANCORA UNA SCONFITTA CASALINGA. MA DOBBIAMO LOTTARE FINO ALL'ULTIMO.

Post n°278 pubblicato il 28 Gennaio 2013 da asd_citta_di_pescara

E' questo quello che ci rimane da fare. Lottare fino alla fine, fino a quando la matematica dirà che non c'è più speranza. Certo le prossime gare sono quello che sono (Montesilvano, AZ e Lazio) ma sarebbe un errore piangerci addosso, anzi ci devono dare quello stimolo in più.  Non dobbiamo pensare più a niente, i problemi ci sono. ma è inutile, in questo momento, creare ulteriori tensioni. Niente alibi, me ne assumo io tutta la responsabilità. Diamo il massimo.

Primo tempo bruttissimo, la Roma con il minimo sforzo fa tre reti e mette in cassaforte il risultato. Secondo tempo meglio, almeno sul piano dell'aggressività, e qualche grattacapo alle avversarie lo creiamo. Dopo la rete dei Federichina ci abbiamo tentato a riaprire del tutto la gara e comunque almeno l'abbiamo tenuta viva, anche con merito di Martina che ha parato tutto ed ha evitato altre segnature. Non mi sono dispiaciuti i 3 minuti col portiere di movimento, qualche occasione è stata creata. Evito la polemica sul 4 gol della Roma. segnato a 40 secondi dalla fine a porta vuota dopo un evidentissimo fallo che ha permesso di tirare indisturbata. Invece della rete sarebbe stato il 6° fallo ( e doveva già essere fischiato in un'altra occasione) e chissà... Comunque la sostanza non cambia.

 
 
 

UN PO' DI OSSIGENO. 3 PUNTI PER CONTINUARE A SPERARE

Post n°277 pubblicato il 21 Gennaio 2013 da asd_citta_di_pescara

Non cadiamo nel precipizio. Certo, la situazione di classifica è sempre molto delicata, ma vittoria doveva essere e vittoria è stata. Ieri contava esclusivamente vincere, anche se devo dire che la vittoria è stata supportata da una buona gara, pur con i soliti errori difensivi, su cui dobbiamo lavorare tantissimo se vogliamo giocarci le nostre ultime possibilità. Tutte le giocatrici di movimento in campo e gloria soprattutto per quelle che finora avevano giocato meno. Permettetemi di mettere sugli scudi Michela Trapasso. Oggi è stata la sua giornata. Partita titolare nel quintetto iniziale ha giocato una gran partita sia da ultima che da laterale ed è stata premiata da un bel gol. Complimenti davvero.

7 a 4 a Scafati contro il Sorrento: 3 Cristina Olivieri, 2 Alice Restinetti, 1 Federica Marchegiani e Michela Trapasso.

Servirebbe proprio una grande prestazione domenica contro la Roma. Crediamoci!

 
 
 

SULL'ORLO DEL PRECIPIZIO. MA LA MATEMATICA DICE CHE POSSIAMO ANCORA SPERARE

Post n°276 pubblicato il 14 Gennaio 2013 da asd_citta_di_pescara

La retrocessione sembrerebbe ad un passo, dopo le sconfitta nell'ennesimo scontro diretto con il Perugia. Ma la matematica ci dà ancora qualche speranza e noi ce la giocheremo fino alla fine. Oramai non abbiamo più niente da perdere, possiamo giocare con la mente sgombra, perchè il nostro problema è soprattutto un problema di testa. A volte l'ansia e la paura prendono il sopravvento e dilapidiamo quanto di buono siamo stati capaci di costruire. Esempio lampante la partita di ieri. Iniziamo alla grande. In campo ci siamo solo noi. Costruiamo tanto e raccogliamo i frutti con due bellissime segnature di Cristina Olivieri e Lorenza De Angelis. Tutto lascia pensare ad una partita tranquilla, sono passati 10 minuti e dovremmo solo controllare. Il giro palla è veloce ed efficace, non concediamo ripartenze e la difesa schierata non soffre più di tanto. Ma basta un tiro da centrocampo che si va ad infilare nel sette e subentra il panico. Le avversarie si rianimano, noi siamo sempre più confuse e concediamo il pareggio su una rimessa laterale battuta velocemente con la squadra spiazzata sfruttata con un colpo di testa in solitario a due passi dal portiere. Ed ecco che la partita che sembrava vinta diventa un incubo. La ripresa ci vede soccombere. Prima ci facciamo trovare impreparati su un'imbucata centrale, poi subiamo ancora dalla distanza. Ancora una bellissima rete di Cristina Olivieri potrebbe riaprire la partita, ma la nostra fragilità si evidenzia ancora su un fallo laterale che ci trova ancora in confusione. 5 a 3 il finale. Ora bisogna solo lottare e sperare.

 
 
 

BUONA PRESTAZIONE, TANTI RIMPIANTI, 0 PUNTI.

Post n°275 pubblicato il 07 Gennaio 2013 da asd_citta_di_pescara

Ancora una volta "peccato". Buona prestazione, partita giocata alla pari, ma 3 reti in fotocopia ( palla alta per la spizzata di testa del pivot), evitabilissime, ci condannano ad un'altra (immeritata) sconfitta. 5 a 4 il finale per l'Aranova con doppietta di Olivieri e reti di Iannucci e De Angelis.Tutto rimandato allo scontro di domenica con il Perugia. Ci vuole la vittoria, costi quel che costi.

 
 
 

CHE DISFATTA!

Post n°274 pubblicato il 17 Dicembre 2012 da asd_citta_di_pescara

Peggio di così non si può. E questa è la nota positiva, perchè si potrà solo migliorare. Il 6 gennaio per noi comincia un mini campionato. Se prima siamo partiti con 3 punti di penalizzazione, ora sono diventati 7. Difficile recuperarli in appena 11 partite, ma abbiamo il dovere di provarci. Non possiamo arrenderci.

Partita dominata in lungo ed in largo dal Foggia, che con il minimo sforzo ne fa 7. Dopo 2 minuti prendiamo 2 gol in 10 secondi e tutto quello che avevamo preparato è andato a farsi benedire. Reazione sui nervi e tanti errori, ma veramente scarsamente pericolosi. Il Foggia ci aspetta e sui nostri errori ruba palla e nella ripresa ne fa altri 5. E' la terza partita consecutiva in cui subiamo senza fare gol. Non servono altri commenti.

 
 
 

ANCORA TANTI ERRORI E TANTE FACILI OCCASIONI SCIUPATE . VINCE LA TERNANA 4 a 0

Post n°273 pubblicato il 10 Dicembre 2012 da asd_citta_di_pescara

Altro che piccoli pericoli. Creiamo e sciupiamo innumerevoli palle gol, facili occasioni gettate al vento. Vince la Ternana, ma sul piano del gioco è surclassata. Poi è brava a metterla dentro e dobbiamo ingoiare un altro boccone amaro. Ma, forse per l'assenza della fuoriclasse Amparo, non è sembrata una squadra attrezzata per vincere.  Noi con i nostri soliti difetti rimaniamo laggiù. Ma prima o poi le occasioni che ci creiamo riusciremo a concretizzarle e sono fiducioso che anche quest'anno raggiungeremo il nostro obiettivo.

Da segnalare un "simpatico" episodio. Con il punteggio sullo 0 a 0 e con già alcune facili occasioni non concretizzate, a sventare i piccoli pericoli ci ha pensato anche la panchina, che non ha consentito la battuta veloce di una rimessa laterale che avrebbe creato appunto "un piccolo pericolo". Bella furbata.

 
 
 

SCONFITTA CON IL NAPOLI E NON SOLO

Post n°272 pubblicato il 07 Dicembre 2012 da asd_citta_di_pescara

Brutta domenica e brutta settimana. Pesante sconfitta casalinga con il Napoli (0 a 4) in una partita che pur giocata malissimo, poteva senza dubbio volgere diversamente se non avessimo fallito una quantità industriale di palle gol,alcune veramente facili. Ma quest'è! Purtroppo non è finita lì. Mister Cardarelli ha rassegnato le dimissioni. Giornate di attenta riflessione mi hanno portato ad accettarle: ho ritenuto che alla squadra servisse davvero uno scossone. La situazione di classifica è molto delicata ed ora ci vuole il massimo - ed anche di più - impegno comune per uscirne. Mi sento comunque di ringraziare l'amico Emiliano Cardarelli per quello che ha fatto finora e per la sua enorme signorilità. Sono certo che continuerà a seguirci con affetto e sarà il nostro primo tifoso.

Non c'è ancora un nuovo mister. Anche per questa scelta mi prendo tempo per riflettere. Non posso sbagliare.

 
 
 

TROPPI ERRORI. LA LAZIO NE FA 9

Post n°271 pubblicato il 26 Novembre 2012 da asd_citta_di_pescara

Troppi errori individuali ( e anche di gioco) spingono la Lazio alla goleada. E pensare che non eravamo partiti male, anzi nei primi minuti le occasioni, compresa una traversa, le avevamo avute noi. Poi subito il primo, evitabilissimo, gol, ci siamo sciolti, errori su errori e strada spianata per le reti avversarie. Forse non sarebbe male tornare agli allenamenti di tecnica individuale, controllo e passaggio e quant'altro possa risultare utile per evitare quanto visto ieri al Pala MilleVoi. E poi va bene la trance agonistica, ma bisogna renderla positiva.  Necessita più calma e miglior lettura delle situazioni di gioco. Ma non tutto è da buttare, abbiamo le capacità per fare meglio e dobbiamo farlo. La salvezza quest'anno è più difficile, ma sicuramente non impossibile.

Il tabellino dice 9 a 3 Lazio. 6 Patri Jornet, 1 Pulcinelli, Verrelli e Mannavola. Per noi 2 Cristina Olivieri ed 1 Veronica di Natale.

 
 
 

BELLA PARTITA, BELLA VITTORIA

Post n°270 pubblicato il 19 Novembre 2012 da asd_citta_di_pescara

Sofferta e meritata. L'Ardea è una buona squadra che ha cercato in tutte le maniere di metterci in difficoltà, ma oggi la vittoria era troppo importante e le ragazze avevano troppa voglia. Per cui le difficoltà le abbiamo create noi all'Ardea. Abbiamo giocato un buon futsal, nel primo tempo abbiamo condotto il gioco e siamo passati, sul finire, con una bella combinazione in ripartenza tra Patrizia e Lorenza che ha concluso con freddezza in rete. Nella ripresa è vero che le avversarie hanno tenuto il pallino del gioco per quasi tutto il tempo, ma sono state scarsamente incisive, mentre noi abbiamo mancato la rete in 4 nitide occasioni. Sicuramente potevamo chiudere prima la partita senza avvertire l'ansia di una possibile rimonta. 1 a 0 il finale ed altri 3 punti per continuare a pensare positivo. Possiamo farcela.  

 
 
 

URAGANO GIMENA

Post n°269 pubblicato il 12 Novembre 2012 da asd_citta_di_pescara

Si abbatte su di noi. E' veramente il must di una squadra di per sè già ben costruita e forte. A questa AZ credo che nessun traguardo sia precluso. Un 7 a 0 ( 5 Gimena, Marranghello e Cecilia) perentorio anche se troppo largo, considerato che abbiamo subito 2 reti  in 10 secondi quando ne mancavano solo 28 al fischio della sirena ( non si deve mai mollare). E comunque, se proprio vogliamo trovare una caratteristica a questa partita, le reti sono arrivate subito - dopo pochisssimi secondi - all'inizio dei due tempi e poi alla fine. Nel mezzo "abbiamo retto". Abbiamo cercato di fare il massimo, non è stata certo la nostra migliore esibizione, ma neanche la peggiore. Molte delle nostre ataviche lacune sono venute a galla e dovremo cercare, con il lavoro, di migliorarci e cercare di eliminarle. Inoltre, anche se i risultati e la situazione di cassifica sono quello che sono, forse servirebbe all'interno un minimo di entusiasmo. Io continuo a pensare positivo.

 

 
 
 

IL MONTESILVANO VINCE LARGO CON GLI AIUTONI INIZIALI

Post n°268 pubblicato il 05 Novembre 2012 da asd_citta_di_pescara

Buon primo tempo da parte nostra terminato, molto immeritatamente, 3 a 1 per il Montesilvano. Vantaggio deciso esclusivamente dalle decisioni degli arbitri che sullo 0 a 0 prima non ci fischiano un rigore solare per un fallo di mano che impedisce alla palla di terminare in rete ( e ci doveva essere almeno anche il giallo se non proprio il rosso) e poi convalidano la rete del vantaggio viziata da un macroscopico fallo subito al limite della nostra area. In questa frazione molto più noi che loro, a riprova dei miglioramenti che settimana dopo settimana stiamo dimostrando. Ce la siamo giocata a viso aperto, accettando tutti i duelli uno contro uno e cercando sempre di impostare noi. E infatti le 2 reti regolari del Montesilvano sono venute fuori solo per una stratosferica invenzione della Pomposelli e per una ripartenza su nostro angolo battuto male. Per noi una bella rete di Federica Marchegiani a seguito di una efficace triangolazione con Lorenza De Angelis.

Nell'intervallo la scelta, anche se molto rischiosa, di diventare maggiormente aggressive, pur sapendo che, per recuperare, avremmo dovuto concedere molto. E purtroppo abbiamo concesso e subito. Quasi subito la rete del 4 a 1 e partita finita; è subentrata non solo la stanchezza fisica ma anche mentale per il largo vantaggio finale (8 a 2). Per noi ancora Federica Marchegiani, anche con la complicità di una deviazione. Inoltre ancora un altro rigore solare negatoci per un fallo di mano per terra che ha allontanato la palla scongiurando la possibilità di una rete. Arbitraggio davvero pessimo.

Ma non siamo morti. Ci siamo eccome. Ora sotto con gli allenamenti, intensi. Non è tempo di parole, ma di lavoro.

Infine ancora un'affettuosa vicinanza a Lorenza e Nicola, che pur con il lutto nel cuore, hanno scelto di non mancare.

 
 
 

QUASI QUASI. UN PUNTO A ROMA E' SEMPRE UN GRAN RISULTATO, MA STAVOLTA MANCA PROPRIO LA MERITATISSIMA VITTORIA

Post n°267 pubblicato il 29 Ottobre 2012 da asd_citta_di_pescara

Prestazione da SQUADRA. Sempre, dall'inizio alla fine, unite e compatte. Un 3 a 3 che sicuramente ci rende strafelici, ma ci lascia un gran rammarico per una vittoria sfumata che sarebbe stata davvero meritata. Subito l'approccio giusto, gran grinta e la voglia di far vedere che  noi ci siamo. E così in 4 minuti costruiamo 4 limpide palle gol, sfumate soprattutto per la fretta nella conclusione e per il palo che si oppone a Federica. E come spesso capita, dopo tanto spreco si viene puniti. Rilancio lungo verso la destra non riusciamo a intercettare e Tittoni sfodera un gran tiro che sbatte prima sulla traversa e poi sul naso di una compagna per il vantaggio locale. A questo punto la partita diviene davvero bella, tutte e due le squadre costruiscono importanti azioni da rete che non vengono concretizzate e così il tempo termina con il minimo vantaggio Roma. Ripresa che si apre sulla stessa falsariga. Grinta e voglia ci portano prestoal pari con Federica Iannucci pronta e brava a mettere dentro il perfetto assist di Cristina Olivieri. Abbiamo ancora un altro paio di occasioni e quando sembra che forse la partita si sta mettendo bene per noi incassiamo il nuovo svantaggio ad opera di Sias bravissima a indovidare l'angolo più lontano con un tiro preciso e potente. Da qui in poi ci siamo solo noi. Innumerevoli le azioni pericolose che riusciamo a costruire ( e a sprecare) prima del pareggio di Alessandra Cicchitti, brava a involarsi sulla destra e ad eludere il disperato tentativo del portiere che può solo toccare la sfera che inesorabile scivola in rete. Il pareggio non ci appaga e continuiamo nel nostro monologo approfittando anche del calo (forse più mentale) della Roma. E così al terzo fallo (intenzionale) per fermare una scatenata Olivieri, a 3 minuti e 50 dal termine, abbiamo l'opportunità della punizione dai 7 metri che la stessa Olivieri trasforma. Vantaggio ultra meritato. Purtroppo la Roma si risveglia e a 1 e 36 pareggia con un gran gol di Tittoni, brava a raccogliere al volo una palla indirizzata dietro le nostre linee difensive. E non abbiamo più la forza di reagire. Il tempo è poco e cerca di sfruttarlo, senza esito, la Roma con Fabiana Pasquali portiere di movimento.

Tutte bravissime. Grande prestazione delle ragazze ( da segnalare anche l'importante rientro di Lorenza De Angelis), ma anche ottima lettura del mister, pronto a chiamare tutti i movimenti ed a variare più volte la fase difensiva, che non ha permesso alle avversarie di esprimersi come nelle precedenti occasioni.

Manteniamo i piedi per terra. Ora ci aspettano Montesilvano ed AZ, la nuova coppia capolista.

 
 
 

ZERO PUNTI... MA E' UN SUCCESSO

Post n°266 pubblicato il 22 Ottobre 2012 da asd_citta_di_pescara

Vinciamo la prima partita del campionato ( alla terza giornata, come lo scorso anno e speriamo, visto il risultato finale, di poter brindare ad un'altra salvezza) ed azzeriamo la penalizzazione. Sono zero punti, ma per noi costituiscono un successo. Vincere era fondamentale, in uno scontro che, sulla carta, ci vedeva opposti ad una formazione che come noi ( mi scuso se gli obiettivi sono diversi) dovrebbe lottare per salvarsi. La voglia e la grinta d'approccio sono stati quelli giusti, abbiamo preso in mano la partita  e tranne per un periodo di confusione nella seconda frazione che ha permesso alle avversarie di segnare due reti, la abbiamo letteralmente dominata. 8 a 3 il finale ( 2 a 1 il primo tempo) con 5 reti di Cristina Olivieri ed una a testa per Federica Marchegiani, Federica Iannucci ed Alice Restinetti. Ora ci attende un ciclo difficilissimo, in rapida successione le tre capoliste : Virtus Roma, Montesilvano ed AZ. Partite sulla carta senza storia, ma se riuscissimo a trovare l'amalgama giusto qualche grattacapo potrebbero pure averlo.

 
 
 
Successivi »
 
 

CLASSIFICA

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

gianluca.coroneoaleconsorziosimona.proiettiseyucciaclelia.passafiumeargodefvp1983diegomusic1984MIDISEARCHgianmalodimarcello.abrosselladf79Soul.OutMilunaa08japan87
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

MANICOMIO SHOW A NORCIA