Creato da patty1_mah il 02/10/2007

Sottouncielodistelle

Ai confini dell’infinito, dove cielo e terra si prendono per mano

 

 

« .. »

.

Post n°11468 pubblicato il 12 Novembre 2022 da patty1_mah

Il cuore guarisce quando capisce, non quando dimentica.
Ed io non dimentico, perché dimenticare è fuggire dalla mia storia.
E allora io resto.
Resto accanto alla mia sofferenza.
Il tempo che serve per accettare un dolore, una sconfitta, una delusione, un addio.
Il tempo che serve per farmi una carezza.
Perché ho imparato che alla fine non si muore.
No. Alla fine, si rinasce.
(Andrew Faber)

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/pianto/trackback.php?msg=16468921

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28          
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 59
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

patty1_mahaspettandonatalewpatty1mah0joeblack1963sparusolaun.LupoCattivobamby1966Coulomb2003je_est_un_autreacer.250williamCars1cassetta2per_letteraRoccoFmarinovincenzo1958
 

ULTIMI COMMENTI

La riconosci la persona giusta s'innamora dei tuoi...
Inviato da: cassetta2
il 03/12/2022 alle 18:50
 
invecchiare è un privilegio per nulla scontato, invecchiare...
Inviato da: marabertow
il 02/11/2022 alle 19:16
 
Coraggio.
Inviato da: cassetta2
il 21/10/2022 alle 18:55
 
Propio vero...
Inviato da: patty1_mah
il 11/10/2022 alle 19:21
 
Ti provi delle scarpe. Te le senti un po' strette....
Inviato da: cassetta2
il 08/10/2022 alle 16:10
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ANCORA

 

IL CIELO IN UNA STANZA

 

GRAZIE PERCHÈ

 

STRINGIMI LE MANI

 

E sto abbracciato a te
senza chiederti nulla,

per timore
che non sia vero
che tu vivi e mi ami.
E sto abbracciato a te
senza guardare e

senza toccarti.
Non debba mai scoprire
con domande, con carezze,
quella solitudine immensa
d'amarti solo io.

Pedro Salinas