Creato da patty1_mah il 02/10/2007

Sottouncielodistelle

Ai confini dell’infinito, dove cielo e terra si prendono per mano

 

 

.

Post n°11445 pubblicato il 24 Settembre 2022 da patty1_mah

Ci sono le Donne. E poi ci sono le Donne Donne, quelle che non devi provare a capirle, sarebbe una battaglia persa in partenza.
Le devi prendere e basta. Devi prenderle e baciarle, e non dare loro il tempo di pensare.
Devi spazzare via, con un abbraccio che toglie il fiato, quelle paure che ti sapranno confidare una volta sola, una soltanto, a bassa, bassissima voce. Perché si vergognano delle loro debolezze e, dopo avertele raccontate, si tormenteranno - in un’agonia lenta e silenziosa - al pensiero che, scoprendo il fianco, e mostrandosi umane e fragili e bisognose per un piccolo fottutissimo attimo, vedranno le tue spalle voltarsi ed i tuoi passi allontanarsi. Perciò prendile e amale.
Amale vestite, che a spogliarsi son brave tutte. Amale indifese e senza trucco, perché non sai quanto gli occhi di una donna possano trovare scudo dietro un velo di mascara.
Amale addormentate, un po’ ammaccate quando il sonno le stropiccia.
Amale sapendo che non ne hanno bisogno: sanno bastare a se stesse.
Ma, appunto per questo, sapranno amare te come nessuno prima di loro.Ci sono le Donne. E poi ci sono le Donne Donne, quelle che non devi provare a capirle, sarebbe una battaglia persa in partenza.
Le devi prendere e basta. Devi prenderle e baciarle, e non dare loro il tempo di pensare.
Devi spazzare via, con un abbraccio che toglie il fiato, quelle paure che ti sapranno confidare una volta sola, una soltanto, a bassa, bassissima voce. Perché si vergognano delle loro debolezze e, dopo avertele raccontate, si tormenteranno - in un’agonia lenta e silenziosa - al pensiero che, scoprendo il fianco, e mostrandosi umane e fragili e bisognose per un piccolo fottutissimo attimo, vedranno le tue spalle voltarsi ed i tuoi passi allontanarsi. Perciò prendile e amale.
Amale vestite, che a spogliarsi son brave tutte. Amale indifese e senza trucco, perché non sai quanto gli occhi di una donna possano trovare scudo dietro un velo di mascara.
Amale addormentate, un po’ ammaccate quando il sonno le stropiccia.
Amale sapendo che non ne hanno bisogno: sanno bastare a se stesse.
Ma, appunto per questo, sapranno amare te come nessuno prima di loro.

 
 
 

.

Post n°11444 pubblicato il 22 Settembre 2022 da patty1_mah

L'assenza (Gabriele Ferraris - La Stampa)
Vivere è, insieme, accumulo e perdita. Incontrarsi e dirsi addio. Volti, nomi, storie, sentimenti, persone. Ci vengono incontro, ci affiancano, ci accompagnano per un tratto di strada; poi se ne vanno, prendono altre vie, altri sentieri; a volte si fermano, e rimangono lì, e ci guardano allontanarci e diventare sempre più piccoli, sempre più distanti,mentre proseguiamo il cammino e spesso neppure ci voltiamo indietro, presi da mille pensieri, gli occhi e la mente intenti alla prossima meta. Ma ci lasciano, tutti, qualcosa. Un fardello piccolo o grande, prezioso sempre; ci lasciano il balsamo misterioso e dolcissimo dell’assenza. L’assenza è una voce che non sentiremo più, eppure ci parlerà dal profondo del cuore nell’ora più buia, nel giorno più difficile. L’assenza è una mano che puoi stringere forte quando ogni altra mano ti sfuggirà e il coraggio parrà venirti meno. L’assenza è un ricordo che a chiunque - ma non a te - parrà banale, è una fotografia in bianco e nero, una frase che contiene un mondo, una cantilena imparata non sai più quando e dove, un sorriso, un’amarezza seppelliti nella memoria.[...] L’assenza è il tempo che ti pareva inesauribile e invece non c’è più, il tempo per tutto ciò che non hai saputo dire, che non hai potuto fare; è il rimorso per un bacio mai dato, per una lettera non spedita, per le parole inutili e i silenzi crudeli. E’ l’amore che ti porti dentro, è quello che resta quando tutto finisce. Il rendiconto ultimo, il significato del vivere.
Patrizia Torre e Angelo Cagnolati

 
 
 

.

Post n°11443 pubblicato il 22 Settembre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

DONNE CHE LASCIANO IL SEGNO
Ci sono donne che esistono
per lasciare un segno.
Sono quelle che vivono
seguendo il cuore,
che sono un regalo per gli altri,
che ti prendono per mano
e ti aiutano a ritrovare
la strada quando la perdi.
Che sanno ascoltarti senza giudicarti,
che ti aiutano a vedere il sole
nelle giornate grigie e buie.
Molti sono convinti
che queste persone non esistano,
talmente sono rare e preziose.
Non importa dove o quando,
ma se è scritto nel libro della vita
che le incontrerai,
scoprirai la loro meraviglia,
respirerai il loro incanto.

 
 
 

.

Post n°11442 pubblicato il 09 Settembre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

QUELLE COME ME (Alda Merini)
Quelle come me regalano sogni, anche a costo di rimanerne prive.
Quelle come me donano l’anima,
perché un’anima da sola è come una goccia d’acqua nel deserto.
Quelle come me tendono la mano ed aiutano a rialzarsi,
pur correndo il rischio di cadere a loro volta.
Quelle come me guardano avanti,
anche se il cuore rimane sempre qualche passo indietro.
Quelle come me cercano un senso all’esistere e, quando lo trovano,
tentano d’insegnarlo a chi sta solo sopravvivendo.
Quelle come me quando amano, amano per sempre.
e quando smettono d’amare è solo perché
piccoli frammenti di essere giacciono inermi nelle mani della vita.
Quelle come me inseguono un sogno
quello di essere amate per ciò che sono
e non per ciò che si vorrebbe fossero.
Quelle come me girano il mondo alla ricerca di quei valori che, ormai,
sono caduti nel dimenticatoio dell’anima.
Quelle come me vorrebbero cambiare,
ma il farlo comporterebbe nascere di nuovo.
Quelle come me urlano in silenzio,
perché la loro voce non si confonda con le lacrime.
Quelle come me sono quelle cui tu riesci sempre a spezzare il cuore,
perché sai che ti lasceranno andare, senza chiederti nulla.
Quelle come me amano troppo, pur sapendo che, in cambio,
non riceveranno altro che briciole.
Quelle come me si cibano di quel poco e su di esso,
purtroppo, fondano la loro esistenza.
Quelle come me passano inosservate,
ma sono le uniche che ti ameranno davvero.
Quelle come me sono quelle che, nell’autunno della tua vita,
rimpiangerai per tutto ciò che avrebbero potuto darti
e che tu non hai voluto…
Alda Merini ♡

 
 
 

.

Post n°11441 pubblicato il 04 Settembre 2022 da patty1_mah

IO SARO' UN BELLISSIMO RICORDO E UN BRUTTISSIMO RIMPIANTO
E se un giorno ti mancherò... ricordati che io un tempo... ero lì, SOLO PER TE!
OGNI VIZIO NASCE DALLA MANCANZA DI QUALCOSA
Non è la perfezione che rende Unica una persona, ma la sua capacità di rendere Speciale tutto ciò che le appartiene.
C'è UN MODO PER FARSI NOTARE... L'ASSENZA
Chi ti ama davvero non ti racconta una favola... te la fa vivere!
SE VUOI CAPIRE IL CARATTERE DI UNA PERSONA, GUARDA COME TRATTA QUELLI DI CUI NON HA BISOGNO
L'amore inizia quando ci si capisce senza parole... e finisce quando si parla senza capirsi
1

 
 
 

.

Post n°11440 pubblicato il 02 Settembre 2022 da patty1_mah

Imparate a non aspettare una telefonata, un messaggio, uno sguardo, un sorriso.
Imparate a non aspettare qualcuno che ha rallentato il passo perché ha voluto perdervi.
Imparate a non aspettare chi si dimentica dove vi ha lasciato. Si aspettano i treni, gli aerei, i bus.
Si aspettano i saldi, le ferie, l'uscita di un nuovo film. Persino la pioggia, si aspetta.
Ma chi non vuole esserci no.
Perché sapete, ad aspettare chi ci ha dimenticato, si perde chi invece sta cercando solo noi.

 
 
 

ULTIMO ARRIVO jOSEPH

Post n°11439 pubblicato il 27 Agosto 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

 
 
 

Mi mancate

Post n°11438 pubblicato il 27 Agosto 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

 

 
 
 

.

Post n°11437 pubblicato il 15 Luglio 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Arriva un tempo in cui dopo una vita passata ad aggiungere, inizi a togliere.Togli i cibi che ti fanno male.Togli i vestiti che ti vanno troppo stretti o troppo larghi.Togli le cianfrusaglie dimenticate nei cassettiinsieme alla convinzione antica di non andare mai bene.Togli il cuore dai posti dove non c'è più amore,togli il tempo passato a inseguire le persone.Togli lo sguardo da chi ti ha ferito.Togli potere al passato, togli le colpe dai tuoi racconti e lo sguardo da chi ti parla dietro.Togli le erbacce intorno ai tuoi sogni,i compromessi che ti sporcano le scelte,i sì concessi per adattamento.La vera ricchezza non è aggiungere,ma togliere.-- Manuela Toto, "Sotto le scale"

 
 
 

.

Post n°11436 pubblicato il 10 Luglio 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Sai cosa si prova a sentire una stanchezza infinita?
Cosa si avverte a non voler più guidare, sgobbare, togliere il casino degli altri, pensare agli altri e nessuno pensa a te
Sai cosa si prova?
Sai cosa si avverte quando ci si vuole arrendere, lasciare andare, staccare, riposare, morire , anche solo per poco ?
Sai cosa vuol dire non avere la forza nemmeno di raccontare a se stessi
che forse è tardi , troppo tardi, per ricominciare ?
Sai che vuol dire non riuscire a riposare perché la stanchezza è tanta, troppa, infinita ?
Sai che vuol dire desiderare solo un letto, un cuscino, per chiudere gli occhi e addormentare non solo il corpo , ma i pensieri ?
Sai che significa essere stanchi, tanto stanchi, così stanchi da non riuscire nemmeno a riposare ?
(I.Z.)

 
 
 

.

Post n°11435 pubblicato il 07 Luglio 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

- "Posso confidarti una cosa? Però non pensare male!"
- "Dí pure tranquillamente"
- " Ti invidio,vorrei essere come te. Ti sei imbattuta in persone cattive,false,bugiarde..
persone che ti hanno ferita a morte,ma tu sei qui serena e continui a sorridere...come fai?"
- " È semplice,quando la tua anima è limpida ,quando sai di aver dato tutto,di non aver mai mentito , ne' fatto nulla per nuocere l' altro, pur potendo, ritrovi la pace vera."
-" Beata te, dopo quello che hai subito, io avrei fatto ben altro."
- " Forse si, ma io sono migliore,la differenza è questa. In più, ho realizzato che questi esseri non meritano un milligrammo della mia attenzione, sono il nulla....ricorda, il male e la cattiveria non vincono mai!!! Prima o poi, questi mostri troveranno chi li ripagherà con gli interessi,chi farà cadere la maschera che indossano e, con essa, tutto il castello di bugie su cui hanno costruito la loro vita.
Le vittime di tante bassezze si riconosceranno, allora sarà davvero l'apocalisse!!!
Ricordi il detto? Il saggio non agisce,si siede tranquillo sulla sponda del fiume aspettando che passi il cadavere del suo nemico."
- " Potrei anche essere d' accordo,ma non ti fa arrabbiare che queste persone mentano e ti diffamino mentre sono lì tranquille a farsi compatire?!"
-" No, mi scivola completamente perché loro sanno che la mia verità è l'unica verità... Lo negheranno sempre,ma dovranno farci i conti prima o poi.
Esistono persone che giocano sporco tutta la vita e poi, soddisfatte perché non subiscono alcuna vendetta per il male inferto, suppongono di averla fatta franca. Io glielo lascio credere volentieri... sarà il tempo a portare loro il conto,non io...
Io volo alto ,finalmente libera di vivere.
Loro credono di aver vinto la partita, ma solo perché non hanno capito una cosa: io non sono scesa nemmeno in campo a giocare.
Non mi interessa rotolare nel fango.
La serenità,la pace del cuore ,la libertà e l' amore per me stessa sono la mia vittoria e la loro punizione!"
Corinna Aghelopulos

 
 
 

.

Post n°11434 pubblicato il 15 Giugno 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

..LA DONNA FORTE ...

CHI C'E' DIETRO UNA DONNA FORTE?....Dietro ogni uomo fortec’è una donna forte. Ma chi c’è dietro una donna forte? Nessuno lo sa... perchéla donna forte non ti permette di guardare dentro di lei...Lei prende vitatutte le mattine quando prende la sua maschera e quando nasconde i suoi sognidentro la sua anima; come una Geisha, disegna il suo sorriso e caccia latristezza dal suo sguardo.Non si specchia più di cinque minuti per paura che discoprire le sue debolezze sepolte nel profondo della sua anima. Spesso nonpiange, le sue lacrime nascono dentro l’anima e muoiono sempre là, non sul suoviso.Cammina sicura di sé lasciando dietro di sé la scia del suo profumo e letracce dei suoi passi... E se per caso, crolla... si rialzerà da sola.L’animadi una donna prende fuoco in silenzio... Amala e non chiederle niente perché isuoi occhi ti diranno se ti ama...La donna forte indossa una maschera ognigiorno e un solo uomo può vederla senza. Quell' uomo incornicerà il suo viso eamerà il suo sguardo, a volte, confuso, e chiuderà gli occhi per potermantenere la sua immagine per sempre.La donna forte amerà in silenzio esoffrirà sempre in silenzio, nascondendo la sua tristezza sotto una mascheracon un bel sorriso.La donna forte ha il coraggio di aprire una porta vietata.Non negozierà mai con la vita e non regalerà l’anima ferita in cambio delpotere, ma continuerà a disegnare sorrisi sul suo viso fino a quando troverà lamedicina perfetta.Le donne forti… amale senza maschere, adorale i difetti,bacia le tracce del loro corpo che trovi nelle lenzuola..... e lorocondivideranno con te la loro forza.Non ti allontaneranno mai dalla loro anima!

 
 
 

.

Post n°11433 pubblicato il 12 Giugno 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Sono stata tradita, anni fa.

Me lo ricordo bene: sono entrata in stanza e l'ho trovato a letto con un altra.Ricordo solo di essere rimasta immobile qualche secondo, poi, in un momento di lucida follia ho detto solo: "scusate, state comodi...".

Ho preso le mie cose che avevo nell''armadio, e sono andata via.

Qualche ora dopo mi è arrivato un suo messaggio. Diceva così.

"Mi dispiace per la situazione travisabile...".

Ho sorriso per quella nuova bugia,

anche di fronte alla verità.

Non ho risposto, ho messo via il cellulare,

sono andata per la mia strada.

Lui, non l'ho più rivisto.

In quel momento ho imparato questo.

Alcune cose,non le guarisci mai per davvero.

E la mancanza di fiducia, è una di quelle.

Capita solo quando trovi la persona giusta.

Quella che,non sai perché, ti fidi e basta.

Mi sono chiesta per tanto tempo

come si fa a capire chi è la nostra persona,

poi ho capito questo.

E' quella con cui tutto fa clic senza sforzo.

Quella che la fiducia non la devi cercare,

perché la senti.

Quella con cui non servono "trucchi"

per sentire la magia.

Quella per cui sentiamo il cuore di nuovo

al posto giusto, anche se per tanto tempo abbiamo pensato non sarebbe più successo.

Quella con cui si può non lottare,

ma abbassare le armi.

Vi dico questo.

Se accanto a qualcuno avete problemi

di fiducia,scappate.

Probabilmente avete ragione voi.

Fermatevi solo quando avete davanti

due occhi e all'improvviso sentite

che potete abbassare le difese.

Perché, alla fine, l'amore è questo.

Qualcuno con cui poter essere fragili.

 
 
 

.

Post n°11432 pubblicato il 12 Giugno 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

“Non giudicate
le persone che amano stare da sole.
Non fatelo mai.
La loro non è cattiveria.
Non è strafottenza.
Ma vera e propria necessità.
Bisogno d’essere. Appartenenza.
Abbiate sempre cura di aspettarle.
Di rispettarle.
Non mettetegli fretta.
Se i loro tempi non sono i vostri
lasciatele andare.
Se avrete pazienza
sapranno ricompensarvi
perché la loro voce
è una carezza scesa dalle labbra
che si scioglie negli occhi.
Perché il loro cuore
è un posto caldo e silenzioso
capace di accogliere e proteggere.
Non giudicate
le persone che amano stare da sole.
Non avete la minima idea
di quanto abbiano dovuto lottare.
Di quale miracolo siano state capaci
di compiere.
La solitudine spaventa.
La solitudine è un patto
di purissimo amore
con la propria anima
che quasi mai nessuno
ha il coraggio di fare.
Ma loro sì, e ne sono felici.
Loro ci sono riusciti.
Loro ce l’hanno fatta.”
Andrew Faber

 
 
 

.

Post n°11431 pubblicato il 05 Giugno 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Si accendono i riflettori ,incomincia l'intervista;
_Qual è il motivo principale che ha reso la sua vita così positiva?
_ Sicuramente il sorriso,credo sia l'arma più potente in questo mondo di persone tristi
_ Di gentilezza si può morire?
_Credo che a guardarsi attorno parrebbe più pertinente dire che di cafoneria tocca vivere.
_Quanto è importante l'educazione?
_Io credo che l'educazione sia una sconfitta del pregiudizio ma come disse il grande Pirandello: ad essere bene educati vuol dire appunto esser commedianti
_Lei è mamma che cosa mi racconta di questa esperienza?
_Essere genitrice è difficilissimo,tirando le somme fino ad ora. siamo in positivo,ma, credo, che la formazione finale del carattere di una persona giace nelle sue stesse mani.
_La cultura che cos'è per Lei?
Al giorno d 'oggi gli analfabeti sanno leggere e scrivere,il resto è cultura

 
 
 

.

Post n°11430 pubblicato il 03 Giugno 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

C'è un momento preciso in cui le persone mi cadono dal cuore.
Può sembrare strano, forse impossibile, eppure certe persone cadono, escono fuori; Perdono il posto che, prima di quel momento, gli era appartenuto. Non le spingo, non le caccio via, cadono e basta.
Non è vero che certe persone restano nel cuore per sempre. Le persone che mi restano nel cuore sono quelle che mi hanno fatto del bene, anche se poi per mille motivi giusti o sbagliati che siano, i rapporti finiscono.
Quelle che mi feriscono, che fanno il possibile per farmi a pezzi, che non sono capaci di essere buone, alla lunga cadono. Forse ci metto anche più tempo di quanto dovrei. Forse. Ma, sono una che da mille possibilità, che ci prova, che ci crede.
Poi, però, alcune mi cadono. E so che nel mio cuore non entreranno mai più.

 
 
 

.

Post n°11429 pubblicato il 01 Giugno 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Un tempo sarebbe stato facile amarmi.
Ero dolce. Credevo nelle promesse, nelle parole. Giustificavo tutto, anche il male che sentivo e non ammettevo.
Mi prendevo la colpa, anche se non la capivo. Pur di non perdere chi amavo, sopportavo ogni mancanza, anche quando mancavo io e non sapevo più ritrovarmi. Abbracciavo senza chiedere nulla in cambio. Ero indifesa.
Da proteggere.
Da distruggere.
Oggi è difficile amarmi, restarmi accanto.
Rispettare i miei spazi, comprendere i miei silenzi, la mia indipendenza, il mio bisogno di vivere e di costruire usando solo le mie forze. Io che del mio equilibrio cercato, sofferto e trovato ne faccio un vanto da gridare al presente ogni giorno. Io che credo nell’amore molto più di ieri. Amore che non ha nulla a che fare con le briciole, con l’arroganza, con l’assenza, con l’infedeltà. Oggi è difficile amare la donna che sono diventata. Dopo i sogni sfumati, le ali spezzate, le labbra spaccate. Sicura delle mani da stringere che vorrei e degli occhi che non vorrò più incrociare. È difficile.
Forse è impossibile. Sicuramente è raro incontrare un’anima che ci ami oltre noi stessi, dove fingiamo di essere forti mentre imploriamo gli abbracci di chi possa amarci sapendoci fragili e imperfetti. Io dell’amore non so molto, forse. Non posso insegnarlo.
Ma so che ha a che fare con il rispetto.
E con le scelte che non s’impongono, ma si costruiscono. Insieme. Quando si diventa l’unica scelta e mai un’opzione tra tante. Alla ragazza che sono stata devo tanto, soprattutto scuse.
Alla Donna che sono, un promemoria: ricordati delle tue ali... ricordati di te.
Gabriel Garcià Marquéz

 
 
 

.

Post n°11428 pubblicato il 29 Maggio 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Anche quando sei sola devi prenderti cura di te stessa.
Quando mangi da sola, metti una bella tovaglia, piatti e posate, prepara un buon pasto, versati un bicchiere di vino. Non accendere la radio, ascolta piuttosto un po’ di musica. Vestiti sempre elegante, profumati, truccati ma non troppo. Quando esci metti dei gioielli, togli sempre una spilla, un anello, un braccialetto. Meno è meglio di troppo. Bisogna sempre avere fiori in casa. Non sentirti in imbarazzo a bere qualcosa da sola in un bar, andare al ristorante, al cinema, a teatro. Non lamentarti perché sei sola, goditi il caffè bollente, l’umorismo del film che stai per vedere, e se ci riesci scrivi, scrivi lettere, scrivi poesie, libri, se puoi, non pensare a ciò che non hai avuto.
- C. Schneck

 
 
 

.

Post n°11427 pubblicato il 27 Maggio 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Mi è capitato
di amare tanto e di dare tanto,
così tanto da dimenticarmi di me.
Mi è capitato di sentirmi sbagliata
e di permettere che mi facessero
sentire tale.
Mi è capitato di elemosinare
amore e attenzioni.
Ho usato tutta la pazienza che avevo.
Poi ho scelto me.
Ho capito che alla fine ero io l'unica persona su cui avrei potuto contare.
E adesso non mi accontento più.
E non è presunzione.
È solo voglia di un amore all'altezza
del cuore che ho.
🖋 Riccardo Bertoldi

 
 
 

.

Post n°11426 pubblicato il 27 Maggio 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Dedicata a me...Segui il tuo sogno !
E lascia che le persone commentino dietro di te.
Il tuo obiettivo non è ascoltare chi ti circonda, come ti dicono,
Il tuo obiettivo è arrivare dove vuoi!

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 59
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

amici.futuroiericassetta2Dott.Ficcagliapatty1_mahperlello_01metro.nomoM.a.l.d.i.v.eOgniGiornoRingrazioaniram1959marinovincenzo1958t.v.b.90soliman06conunamicovicinopasseggeros81diabolik6310
 

ULTIMI COMMENTI

Ci sono donne che hanno l'Autunno nell’anima. Esse si...
Inviato da: Dott.Ficcaglia
il 24/09/2022 alle 14:33
 
Sempre...
Inviato da: patty1_mah
il 02/09/2022 alle 19:17
 
Mettere il cuore in tutto ciò che si fa anche a costo di...
Inviato da: cassetta2
il 27/08/2022 alle 17:16
 
- Film mentale: 1 agosto esterno giorno. Lei, io, piscina,...
Inviato da: cassetta2
il 12/05/2022 alle 08:44
 
Ciao,Arianna :)
Inviato da: patty1_mah
il 10/05/2022 alle 16:22
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ANCORA

 

IL CIELO IN UNA STANZA

 

GRAZIE PERCHÈ

 

STRINGIMI LE MANI

 

E sto abbracciato a te
senza chiederti nulla,

per timore
che non sia vero
che tu vivi e mi ami.
E sto abbracciato a te
senza guardare e

senza toccarti.
Non debba mai scoprire
con domande, con carezze,
quella solitudine immensa
d'amarti solo io.

Pedro Salinas