Creato da patty1_mah il 02/10/2007

Sottouncielodistelle

Ai confini dell’infinito, dove cielo e terra si prendono per mano

 

 

.

Post n°11490 pubblicato il 28 Agosto 2023 da patty1mah0

.

Imparate a non aspettare una telefonata, un messaggio, uno sguardo, un sorriso.
Imparate a non aspettare qualcuno che ha rallentato il passo perché ha voluto perdervi.
Imparate a non aspettare chi si dimentica dove vi ha lasciato.
Si aspettano i treni, gli aerei, i bus.
Si aspettano i saldi, le ferie, l'uscita di un nuovo film.
Persino la pioggia, si aspetta.
Ma chi non vuole esserci no.
Perché sapete, ad aspettare chi ci ha dimenticato, si perde chi invece sta cercando
solo noi……❣️

 
 
 

.

Post n°11488 pubblicato il 04 Maggio 2023 da patty1_mah0
Foto di patty1_mah

...i "chiamami se hai bisogno" e " lo sai che io per te ci sono" e ancora i " tvb" e ancora miseramente " non ci sentiamo spesso ma sei nel mio cuore" sono per pochi e non per tutti! Per quelli che si nascondono dietro frasi fatte, che da me personalmente vengono sgamati subito, o anche nel tempo, queste frasi non funzionano più! Tempo di potatura di piante e rami secchi!
P.S: sfogo del sabato!
E.....buondì! 🤟

 
 
 

Post N° 11487

Post n°11487 pubblicato il 03 Maggio 2023 da patty1_mah0
Foto di patty1_mah

E’ un dono incontrare qualcuno cui tu piaccia così come sei.Nel complesso ti giudicheranno sempre. Quindi vivi e fai quello che ti dice ilcuore. La vita è come un’opera di teatro che non ha prove iniziali: canta,balla, ridi e piangi prima che cali il sipario e l’opera finisca senzaapplausi.

Charlie Chaplin

 
 
 

.

Post n°11485 pubblicato il 17 Marzo 2023 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Mi sono abituata
A occupare tutto il letto quando dormo,
A non cucinare la domenica
E a tornare a casa quando mi pare.
Mi sono abituata
A non dare spiegazioni
E fare quello che mi piace
Senza che nessuno mi critichi.
Mi sono abituata
A mangiare a mezzanotte
E a vedere i miei programmi preferiti,
A cantare ad alta voce
E ballare per tutta la casa.
Mi sono abituata
A ricevere chiamate a qualsiasi ora
E rispondere ai messaggi molto tardi,
A uscire con gli amici
E viaggiare i fine settimana.
Mi sono abituata
All'odore del caffè al mattino
E a camminare scalza per il giardino,
A fare tardi quando mi trucco
E ad annullare gli appuntamenti all'ultimo momento
Solo perché sì.
Mi sono abituata
A me,
Alle mie cose,
Alla mia vita,
A stare da sola.
Ed è semplicemente meraviglioso.

 
 
 

.

Post n°11484 pubblicato il 26 Febbraio 2023 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Quanti anni ho?
Per fortuna ho l’età
che mi sono conquistata,
che mi merito.
L'età per essere ancora curiosa,
per mantenere la capacità
di amare e di meravigliarmi.
Che mi permette di affrontare la vita
con leggerezza,
profondità e responsabilità.
Ho una età molto bella,
che non mi pesa per nulla.
L'età in cui l'anima apre le ali
e vola oltre ogni orizzonte.

 
 
 

.

Post n°11483 pubblicato il 22 Febbraio 2023 da patty1_mah

E' UN PO LUNGHETTA MA CREDETEMI LA LEGGERETE TUTTA D'UNFIATO E VI METTERA' BRIVIDI...

Ho amato un altra donna mentre amavo te.

Ho amato un altra donna mentre ero insieme a te,

mentre dormivamo insieme, mentre mangiavamo insieme, mentreandavamo in famiglia insieme per le feste, mentre facevamo i piani per levacanze, mentre uscivamo con gli amici, mentre crescevamo i nostri figli,mentre imbiancavamo casa e mentre montavamo la scrivania nella cameretta.

Ho amato un altra donna ogni sera, prima di chiudere gliocchi accanto a te, sentendo lei che mi accarezzava e mi faceva addormentare.

Ho amato un altra donna mentre risolvevamo le questionieconomiche e pratiche di casa, mentre fingevamo che andasse tutto bene, mentrefingevi che ero bellissimo, mentre fingevo che eri l'unica.

Ho amato un altra donna senza conoscere il suo viso, mentrevedevo te.

Ho amato un altra donna, mentre tu vedevi il mio corpomodificarsi.

Ho amato un altra donna, pur stando con te.

Forse te ne sarai accorta dalle mie assenze mentali, daimiei ritardi fisici, dall'adrenalina di essere scoperto, ma hai preferitocontinuare a vivere nella routine, piuttosto che ammetterlo.

Ero tuo marito e questo ti bastava.

Non l'ho cercata e non l'ho voluta,è bastato un secondo percapirmi fino in fondo.

So che ho sentito la sua voce entrarmi nell'anima,restituendomi la pace.

Tra milioni di voci, la sua è rimasta dentro me.

So che lei ha incrociato per un attimo il mio sguardo e nonho abbassato gli occhi, ho sentito il suo sguardo percorrermi come un vento

Mi sono sentito bello,come non succedeva da tanto.

Mi sono sentito desiderato

Non ho provato vergogna.

No ho esitato.

Ho aperto il pugno della mano e ci ho trovato il suosorriso.

Non ho avuto paura.

Mi sono sentito uomo , quell’uomo che avevo messo da parte,per contribuire alla mia vita con te.

Ero felice, eccitato e sognante.

Lei mi faceva ridere, mi dava gli appuntamenti.

Passavamo intere ore col telefono in mano, portandociovunque.

Mi ha insegnato l'importanza di non restare a letto, i malatistanno a letto, ed io ero guarito. Lei aveva guarito la parte di me che nonfunzionava. La parte di me che mi faceva nascondere dalla gente e che non mipermetteva di essere il padre che mi sentivo di essere.

Te ne sei sempre rassegnata,dicevi che io ero fatto male.

Non funzionavo.

Mentre tu eri preso dai tuoi hobbie, lei mi teneva compagniae non importava fosse un pc, un telefono o un parco, lei restava con me e mi haaggiustato.

Dio solo sa quante volte ho pregato che tu mi corteggiassiancora, come una volta, che tu mi portassi a ballare, che tu leggessi con me eche ti accorgessi di me, di quanto sono uomo dentro.

Di quanto io abbia bisogno di sentirmi provocato e viziato

Di quanto io abbia bisogno si sentirmi vivo,di quanto le mielabbra hanno bisogno di baci.

Tu alzavi le spalle e continuavi la tua vita.

Lei lo faceva senza volere niente in cambio, lo faceva ed iomi sentivo protetto

Ho anche pianto con lei

Le lacrime erano così calde ma nemmeno per un attimo mi sonodimenticato di te, però c'era lei che me le asciugava, soffiandoci sù, canzonid'altri tempi. Abbiamo pianto insieme anche quella volta in cui, con un filo divoce, gli ho confessato di non essere l’uomo che lei credeva, ma di essere giàpadre e marito .

Quella volta lei non smetteva più di piangere e tra lelacrime, mentre poteva urlarmi le peggiori parole

mi ha scelto ancora

ha scelto di amarmi ancora di più e mi ha regalato le piùbelle parole che esistono: “ti sento mio »

E mi ha pregato di restare con lei al telefono, finchè nonsi fosse addormentata

E da allora non ho avuto più dubbi, tutto era così chiaro.Lei era il mio posto nel mondo. Per la prima volta ho cantato io per lei e latristezza ha lasciato il posto alle emozioni veloci. L'ho sentito caderestremata ed addormentarsi sicuro.

Mi ha fatto viaggiare con la mente, abbattendo tutti i mieipregiudizi, mentre tu dicevi che di sogni non si vive, lei me li ha fattivivere.

Abbiamo fatto l'amore sommersi dalla pelle d'oca.

Quella è stata la prima volta che ho sussultato.

Abbiamo fatto l'amore ad occhi chiusi, senza spegnere lavoce, con un telefono tra le mani.

Ci siamo amati mentre tu mi guardavi da una porta chiusa.

Lei non chiedeva, lei conquistava e faceva accadere.

Con lei ogni cosa era una scoperta, che fosse il mio corpo ola vetta dell'everest, per lei non aveva importanza.

Mi amava con tanto di stanchezza negli occhi.

Mi amava dopo una giornata piena di lavoro e con l'ansia chemi divorava.

Parlava piano, lei, e stava zitta quando mi sentivaansioso,ed io mi calmavo per non farla preoccupare.

Mi amava con le mie imperfezioni che lei chiamava per nome,a ricordarmi che dei difetti ci si deve solo ridere.

Amava quei quattro anni che io avevo in più di lei,mentre iocercavo di nasconderli.

Non voleva che restassi solo nemmeno un momento.

E quando ci sapeva insieme, se ne stava in disparte per noncreare problemi e la sentivo stare male, ma lei sorrideva per non farmipreoccupare (ma lo capivo che piangeva).

Amava le mie battute poco ironiche e il mio incederebarcollante.

Amava la mia ciccia e le mie ossa.

Amava la mia parlantina veloce, che sapeva come arrestare.

Mentre tu eri intenta al cellulare per farti i fatti tuoi,perché sono sicuro che di cose me ne hai nascoste anche tu,

io ero con lei

Sono sempre stata con lei, anche quando uscivamo a fare unapasseggiata.

Nella mia testa ho fatto l'amore con lei,anche quandochiudevo gli occhi in macchina, mentre andavamo al cinema o a cena fuori, ementre io e te dormivamo l'uno accanto all'altro.

Dormivo con te e facevo l'amore con lei

E poi ci siamo incontrati veramente.

Occhi negli occhi, mani nelle mani.

Non mi sono mai sentito così nudo.

C'ero io e c'era lei

Mi ha abbracciato così forte da indicarmi il puntodell’orizzonte dove il sole sorge e tramonta.

Giù il sipario, giù i vestiti, giù tutto, anche noi.

Disegnava cerchi con i miei nei.

Lei li chiamava “pianeti”.

Non parlava più, mi guardava e tra un bacio e l'altro miaccarezzava.

Vedeva con me film che tu non considereresti neanche un po'.

Ci nascondevamo come due amanti, solo che noi due amanti loeravamo davvero.

Ci baciavamo al parco e negli androni dei palazzi, con ilportone aperto.

Ci toccavamo come due adolescenti alla scoperta dell'altrosesso.

Lei mi baciava il collo.

Si prendeva cura di me, abbracciandomi.

Tu, invece sei sempre stata avara di abbracci e baci.

Chiederteli mi atterrisce, lo sai...

Lei era sempre pronta

Lei era la donna che sognavo da ragazzino.

Condivide i miei gusti, le mie stranezze e ride sempre.

Ama il suo lavoro e lo fa amare anche a me.

Sempre presente e non c'era bisogno del sesso per parlarsi oascoltarsi, nel letto, noi, ci lasciavamo il cuore.

Mi prendeva la mano e mi gridava di correre.

Dio quanto ho riso!

Ci voltavamo indietro per vedere l'effetto che facevamo allagente.

Mi ripeteva: “sempre più caldo fino ad impazzire e poi dicolpo freddo, che quasi tremi”, per nasconderci dietro un cespuglio a farel'amore tra l'erba.

Con te l'amore è semplice come la prima mattina dei giornidi ferie, sembra che hai una vita davanti, ma poi se ti lasci troppo andarefiniscono subito, e quando stai lí e ti accorgi che i giorni passano, tiappigli al secondo, per paura che finiscono, senza aver fatto tutte le cosepromesse.

Per primo, rilassarti.

I tuoi occhi distrattamente innamorati mi sono semprebastati ma hanno fatto sì che mi accontentassi, che mi limitassi, che pensassiche l'amore era quello.

Vivere insieme.

Pagare le bollette.

Preparare le cene

Fare l'amore e poi dormire.

Tutto bello, a volte.

Ma non abbastanza.

Ci siamo costruiti insieme.

E questa consapevolezza fa male, perché se da una parte ioamo lei,tu ci sei.

Due amori diversi, due amori che hanno le sue ragioni peresistere.

Se solo tu mi avessi vista con lei,capiresti.

Se solo tu mi avessi ascoltata fare l'amore conlei,capiresti.

non chiederesti nulla.

Però i confini non hanno retto e non ce l'ho fatta più, perquanto amassi lei, per quanto la desiderassi, per quanto abbia pianto per ilfatto che sia arrivato nella mia vita dopo di te.

Per quanto mi sono sentito sbagliato e giusto

Ho ceduto.

Ho chiuso tutto.

Ho dovuto chiudere tutto.

Perchè così, no.

Io vi sto facendo del male.

Io ti stimo e sono orgoglioso che tu sia la madre dei mieifigli ma non sono più tuo marito

Ho smesso di esserlo quando ho capito che era un dovere el'amore è tutto, tranne che un dovere.

L'amore esiste ma ho bisogno d'imparare a stare da solo,peraccettarlo così com'è.

Perché è con lei che voglio vivere.

Perché è con lei che mi vedo fra trent’anni

con le rughe del tempo.

Anche se con te non finirà mai, anche se ci vorremo bene dalontano, senza nemmeno parlarci, tu non cancellarci.

Insegniamo ai nostri figli che l'amore esiste e che non cidobbiamo nascondere.

Mai.

Lasciami andare, aiutami a ricominciare distanti, perché sedevo restare con te, affonderesti con me, nella mia paura.

Ed invece, dobbiamo solo avere il dovere di nascere, perquanto nascere sarà doloroso, per scoprire chi davvero siamo, per essere noistessi e soprattutto migliori.

A me.

A te.

Ai nostri figli.

All'amore.

E a lei che mi ha insegnato a correre.

Diego De Silva_

 
 
 

.

Post n°11482 pubblicato il 19 Febbraio 2023 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Sei sempre quella che si preoccupa di tutti.
Che fa 101 per gli altri e 1 per se stessa.
Sei quella che vorrebbe dire "Ho bisogno di un abbraccio" ma che poi chiede "Tu come stai?"
Sei quella che vorrebbe prendersi in braccio e coccolarsi la tristezza ma che poi controlla i sorrisi degli altri, per capire se per caso, ha tralasciato un velo di tristezza non curato negli occhi che incontra.
Sei quella che vorrebbe dire ce l'ho fatta stavolta, ora posso riposare ed invece perde il sonno in qualche stella, che si è nuovamente incastrata male.
Sei quella che vorrebbe chiedere attenzioni ma fa attenzione a non superare il limite, per non rendersi ridicola.
Che il rispetto per la propria dignità, supera di gran lunga, il bisogno di sentirsi protetta.
Sei quella che ancora non ha imparato ad amarsi, perché passa il tempo a cercare il modo giusto, per amare, consapevole che a fine giornata quel che ti rimane sei tu!
- D. Sasso

 
 
 

.

Post n°11481 pubblicato il 14 Febbraio 2023 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

L'amore e' "Amare", e' donare, e' aiutare, e' un Cuore Grande.
È rispetto e comprensione , è Anima.
San Valentino non esiste, perché non basta un solo giorno all'amore. Chi ama, ama sempre

 
 
 

.

Post n°11480 pubblicato il 03 Febbraio 2023 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Anche quando sei sola,
devi prenderti cura di te stessa.
Quando mangi da sola,
metti una bella tovaglia,
piatti e posate,
prepara un buon pasto,
versati un bicchiere di buon vino.
Non accendere la radio,
ascolta piuttosto un po’ di musica.
Vestiti sempre elegante, profumati,
truccati ma non troppo.
Quando esci metti dei gioielli,
togli sempre una spilla,
un anello, un braccialetto.
Meno è meglio di troppo.
Bisogna sempre avere fiori in casa.
Non sentirti in imbarazzo
a bere qualcosa da sola in un bar,
ad andare al ristorante,
al cinema, a teatro.
Non lamentarti perché sei sola,
goditi il caffè bollente,
l’umorismo del film che stai per vedere,
e, se ci riesci, scrivi, scrivi lettere,
scrivi poesie, libri e, se puoi,
non pensare a ciò che non hai avuto.

 
 
 

.

Post n°11479 pubblicato il 01 Febbraio 2023 da patty1_mah

Voglio dire una cosa a quelli che se ne vanno dalla nostra vita. Ciao.
Se troviamo persone che non sono in grado di amarci, ciao.
Se troviamo persone che ci trattano come non vogliamo essere trattate, ciao.
Poi nel frattempo noi lavoreremo sulle nostre modalità di scelta, sul perché attraiamo persone sbagliate, ma intanto ciao.
Ciao, perché se non hai il tempo, la voglia e la costanza di accettarmi per come sono, non posso fare altro che aprirti la porta di casa, guardarti con gli occhi pieni di emozione e con il mio miglior sorriso, dirti Ciao.
Più CIAO amiche, più CIAO.

 
 
 

.

Post n°11478 pubblicato il 19 Gennaio 2023 da aspettandonatalew

Che dire mi dispiace non riesco ad aprire il mio profilo,riesco solo a scrivere nel blog...perciò chiedo scusa se non riesco a leggere e rispondere ai messaggi 

 
 
 

.

Post n°11477 pubblicato il 19 Gennaio 2023 da aspettandonatalew
Foto di patty1_mah

....e dalla vita ho capito che non posso di certo pretendere che tutti mi comprendano e condividano
le mie idee sarebbe presuntuoso tenuto conto che io stessa non comprendo e non condivido tutto di tutti ...anzi ci sono persone che proprio non capisco. Non capisco chi a priori vede secondi fini nei miei gesti...
Non capisco chi mette in discussione i miei sorrisi...
e chi pretende di conoscermi quando io stessa mi scopro giorno dopo giorno..
Dalla vita ho capito che l'unica cosa sensata che si può fare è essere sempre se stessi tanto cosi' come sei non vai bene mai a nessuno...per cui perché non renderla un pochino più frizzante 'sta vita...proponendoti cosi' come sei.

 
 
 

.

Post n°11476 pubblicato il 18 Gennaio 2023 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Ad un certo punto della vita impari tante cose,
chi ti stima, chi ti sfrutta, chi ti vuole bene,
chi ti manipola, chi ti spia, chi è falso e ti pugnala alle spalle,
chi inventa la verità sulle bugie.
Impari che per vivere serena devi togliere tutto quello che ti fa male,
cambiare percorso, lasciare nel silenzio e rispondere con il silenzio,
dare importanza a chi ti apprezza.
Impari che è inutile parlare, spiegare, aiutare certe persone,
perché si credono perfetti e non hanno umiltà a capire dove sbagliano,
non sentono, si credono “Dio".
Impari a non farti rubare energia positiva da chi è negativo,
impari che chi non gioisce con te e con altri dei successi
è solo invidioso e devi andare via lontano e fare spazio per sempre dalla vita... Purtroppo siamo per pochi anime speciali.

 
 
 

.

Post n°11474 pubblicato il 16 Gennaio 2023 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

" Le donne che leggono sono pericolose perchè non si annoiano mai;
qualunque cosa accada hanno sempre una via di fuga:
se ne infischiano se le fai troppo soffrire
perchè loro s’innamorano di un altro libro, di un’altra storia,
e ti abbandonano.
Le donne che leggono sono pericolose
perchè nutrono i loro sogni e non c’è nulla di più rivoluzionario
di una donna che sogna di cambiare la propria vita:
se lo fa,
farà la rivoluzione, se non la fa seminerà il terrore."
Daria Bignardi

 
 
 

.

Post n°11473 pubblicato il 31 Dicembre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Siamo quasi alla fine dell'anno...
E quello che mi sento di dire a me stessa
tirando le somme...e che tutto sommato mi ringrazio!
Mi ringrazio per essere rimasta la stessa persona che conosco. La stessa persona che amo nel bene e nel male. La stessa persona amata da pochi e odiata da molti...perché VERA. Vera quando non sopporta la falsità, la cattiveria l'apparenza...
Vera quando cade e si aggrappa a se stessa per rialzarsi.
Vera quando non finge sentimenti tanto meno "vaffa..."
Vera quando ama che da tutta se stessa, ma se ti chiude le porte col cavolo che torna indietro...perché l'hai delusa.
Vera quando è gentile con le persone gentili senza nessuno scopo.
Vera quando sa riconoscere la Falsità travestita di Gentilezza o Buonismo che non regge al gioco.
Vera quando piange di nascosto e ride a crepapelle.
Tutto sommato anche quest'anno mi ringrazio.
Mi ringrazio per essere la stessa persona che conosco...buona , cattiva e a volte carognetta.
Buona con i buoni.
Spietata con i cattivi.
Carognetta con i falsi.
Mi ringrazio per non aver mai mollato, nonostante le cadute, le ferite, i fallimenti immancabili.
Mi ringrazio per non essere mai diventata ciò che non sopporto.
Cara me...
il Brindisi che farò a Capodanno sarà alla tua Salute...che per il resto, vedo che te la cavi sempre. Ed il "cin" sarà dedicato alla salute di tutte le persone che ti vogliono bene veramente.
Ed infine... ultimo grazie ,va alla carognetta che è in me...perché grazie a lei ,sto sempre in piedi!

 
 
 

Auguri...

Post n°11472 pubblicato il 24 Dicembre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

 
 
 

.

Post n°11471 pubblicato il 03 Dicembre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

La verità è che non mi piaccio mai. Non vado mai bene come sono, mi vedo piena di difetti, con mille imperfezioni e c'è sempre qualcosa di me che vorrei cambiare. La verità è che, per quanti sforzi io faccia, non andrò mai bene. E allora indosso un sorriso per cacciare via le lacrime e dietro quel sorriso nascondo i miei difetti, le mie paure, la mia insicurezza. E dipingo farfalle sulle mie cicatrici, stelle su ogni ferita. Non mi lascio amare perché so di essere un disastro, se mi rompo ho imparato a farlo in silenzio e a rimettere insieme i pezzi da sola. Per una volta vorrei vestirmi di bellezza, sentirmi all'altezza, pensare che in fondo non sono così male e che anche io, se voglio, posso volare.

 
 
 

.

Post n°11470 pubblicato il 28 Novembre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Ci sono giorni in cui ti ritrovi a piangere senza un motivo. Ma in realtà non è cosi… In quei momenti cerchi di liberarti della sofferenza che non riesci ad allontanare dalla tua mente e dal tuo cuore. Pensieri che ripercorrono il tuo vissuto, vedi e senti il riaprirsi di quelle ferite mai cicatrizzate. In quelle lacrime c'è il racconto di una vita che sognavi diversa. Di quello che era e mai più sarà…

 
 
 

.

Post n°11469 pubblicato il 23 Novembre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

La felicità è avere qualcosa da fare, qualcuno da amare, e qualcosa in cui sperare... nonostante tutto!
Aristotele

 
 
 

.

Post n°11468 pubblicato il 12 Novembre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Il cuore guarisce quando capisce, non quando dimentica.
Ed io non dimentico, perché dimenticare è fuggire dalla mia storia.
E allora io resto.
Resto accanto alla mia sofferenza.
Il tempo che serve per accettare un dolore, una sconfitta, una delusione, un addio.
Il tempo che serve per farmi una carezza.
Perché ho imparato che alla fine non si muore.
No. Alla fine, si rinasce.
(Andrew Faber)

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 59
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

saturno_leoacer.250patty1mah0mare_vent0caldo0o.40Allievo2007sigali43santana1966solitudinesparsaLINEAEMMEarredocarm12ps12Desert.69amorino11carlo_folligabriella.biolipoeta_semplice
 

ULTIMI COMMENTI

Bisogna sempre accettare la realtà c'è chi prende...
Inviato da: poeta_semplice
il 28/08/2023 alle 17:36
 
cosa ...
Inviato da: patty1mah0
il 28/08/2023 alle 15:51
 
?
Inviato da: saturno.leo
il 14/08/2023 alle 15:29
 
vero
Inviato da: patty1mah0
il 28/07/2023 alle 10:13
 
Ciao... mannaggia non riesco ad entrare con il mio profilo...
Inviato da: patty1mah0
il 28/07/2023 alle 10:13
 
 

CHI PUò SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ANCORA

 

IL CIELO IN UNA STANZA

 

GRAZIE PERCHè

 

STRINGIMI LE MANI

 

E sto abbracciato a te
senza chiederti nulla,

per timore
che non sia vero
che tu vivi e mi ami.
E sto abbracciato a te
senza guardare e

senza toccarti.
Non debba mai scoprire
con domande, con carezze,
quella solitudine immensa
d'amarti solo io.

Pedro Salinas

 

 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963