Creato da 04rose il 22/10/2013

rose

la mia arte in cucina

 

 

Gelato agli arachidi

Post n°182 pubblicato il 15 Aprile 2017 da 04rose
 

Da qualche anno e' il mio gusto preferito,da quando l'ho scoperto lo chiedo in ogni gelateria mi capita di andare a prendere il gelato,ma veramente in poche lo fanno.Quindi presa dalla golosita' ho pensato di provare a farlo in casa.Ho preparato una crema con:500ml di latte,120gr di zucchero,50 di farina,2 uova intere,1 bustina vanillina,un goccio di rhum(che toglie l'eventuale odore di uova), agar agar ( nella mia confezione era messo per 500 ml di liquido ,2 bustine).A cottura ultimata ho aggiunto un cucchiaio di burro d'arachide e ho mescolato bene.Gia' così non vi dico che profumino.Ora la crema va lasciata raffreddare e poi congelata..il resto e' un lavoro di mantecatura..e per chi come me non avesse la gelatiera,bastera' un frullatore potente,come il bimby. Tagliare a quadrotti la crema e inserirla nel boccale,azionare a media velocità con l'aiuto della spatola ed ecco il vostro gelato.A completare il tutto...una colata di carammello salato (trovate il procedimento nei post precedenti)e qualche arachide tritata sopra..mmmhh..ok ammetto non e' buono come in gelateria..ma mi sono avvicinata al gusto

 
 
 

Zucchero fondente

Post n°181 pubblicato il 13 Aprile 2017 da 04rose
 

Lo avevo sempre sentito nominare,ma ora che l'ho provato non lo mollo piu'...l'ho usato per decorare i bigne',son venuti coloratissimi.Lo zucchero fondente e' una preparazione di base che necessita di strumenti e ingredienti specifici:un termometro da cucina e glucosio.In un pentolino sciogliere 250 gr zucchero semolato,con 50 gr glucosio e 62.5 gr d'acqua.Portare il tutto ad una temperatura di 116 gradi,poi fermare la cottura,immergendo il pentolino in una ciotola d'acqua fredda con ghiaccio.Versare in un piano di marmo o acciaio il composto e lavorarlo con una spatola come fosse cioccolato da temperare,finche' diventa opaco,freddo..a questo punto si sara' formato un panetto.A saperlo prima,avrei fatto una doppia dose,perche' si conserva parecchi giorni a temperatura ambiente.Dal panetto prelevare la quantita' desiderata,sciogliere a bagnomaria,aggiungere il colorante in polvere desiderato e quando avrete ottenuto una gelatina vischiosa,sara' pronto per decorare.Se troppo vischioso aggiungere poco per volta dell'acqua bollente.Con l'aggiunta di aromi(buccia di agrumi,limoncello,cacao sciolto in pochissima acqua) o coloranti diventa ogni volta una glassa diversa per ricoprire le vostre torte..basta solo sciogliere il panetto..ecco perchè è meglio farne tanto.

 
 
 

Ravioli al vapore

Post n°180 pubblicato il 13 Aprile 2017 da 04rose
 

Quando ho letto gli ingredienti necessari e la facile preparazione,mi son messa subito all'opera.Per la

pasta che forma i ravioli servono:250 gr farina e 150gr d'acqua.Impastare velocemente e lasciare riposare.Intanto preparare il ripieno tutto a freddo con:300gr carne macinata(nella versione originale dicevano di maiale,io l'ho messa di manzo), 100gr gamberi puliti,1cipolla,1 carota,dell'erba cipollina,2 cucchiai di salsa di soia,un pizzico di sale,3 foglie di verza o cappuccio,u a grattugiata di zenzero fresco.

Per fare i ravioli, riprendere l'impasto,fare un serpentello,tagliare circa 2cm di pasta per volta e appiattirla,poi aiutandosi con un coppapasta dare una forma tonda.Farne un po' per volta altrimenti c'e' il rischio che i dischetti si appiccicchino al tavolo.Al centro di ogni disco mettere delle polpettine di carne.Richiudere a ventaglio la pasta,formando delle piccole ondine..piu' facile a farsi che dirsi.Poi se siete bravi come Po in Kunfu Panda..cuocere per 30 minuti in una vaporiera.Sono buoni caldi , da soli o con salsa di soia..io che sono affezionata al pomodoro, ho italianizzato la ricetta con una salsa agrodolce preparata in 2 min.In un pentolino ho messo 3 cucchiai di passata di pomodoro, 1 di aceto, 1 di salsa di soia, 1 di zucchero, un po' di paprika dolce..

 
 
 

Le veneziane

Post n°179 pubblicato il 08 Febbraio 2017 da 04rose
 

Le veneziane sono per eccellenza le piu' famose frittelle conosciute in zona..un impasto con lievito di birra aromatizzato agli agrumi, con uvetta ma soprattutto con i pinoli e avvolte dallo zucchero semolato.Di gusto molto simili alle frittelle del luna park ma di forma tonda come le classiche..per l'impasto occorrono: 500gr farina 00, 300ml acqua, 120 gr zucchero,  1 cucchiaio di olio, 20 gr di burro morbido, una buccia d'arancia e una di limone, 2 uova, un pizzico di sale, 12 gr lievito di birra fresco( se avete fretta mettete tutto il panetto da25 gr) 120gr uvetta ammollata (nell'acqua o nel liquore), 50 ml liquore a piacere(rum o marsala), 25 gr di pinoli.Olio per friggere, io uso quello di arachide e zucchero semolato per avvolgerle appena scolate dall'olio.

A parte uvetta e pinoli, mettete tutti gli ingregienti nella planataria e azionate ..lasciate andare per qualche minuto, poi coprire con la pellicola e lasciare lievitare per 2 orettte.Sara' un impasto abbastanza liquido e appiccicoso, ma non vi fate intimorire, sara' perfetto.Dopo la lieviatazione si possono aggiungere l'uvetta e i pinoli, mescolare e preparatevi per la frittura.Olio ben caldo, se avete un termometro , quando arriva a 170 potete cominciare..girare le frittelle in cottura, perche' scuriscono velocemente, cercate di mantenere costante la temperature dell'olio..quando sono cotte (magari apritene una per verificare l'interno), scolatele velocemente su carta assorbente, ma ancora calde passatele nello zuccchero semolato, perche' solo da calde lo zucchero aderisce bene.Che dire, forse se le fate in compagnia riuscirete a fare un bel lavoro..sono buone il giorno stesso, un po' meno il giorno seguente, perche' avendo il lievito di birra, tendono a indurirsi...a dire il vero ne avevo avanzate un paio e 5 secondi in micronde non hanno rovinato nè  sapore nè fragranza, anzi..buon carnevaleee

 
 
 

Palline festose

Post n°178 pubblicato il 07 Febbraio 2017 da 04rose
 

Vi ricordate le palline festose?! Magari non in tutta Italia si chiamano cosi', quei dolcetti tipo salame al cioccolato fatto a palline e tutte ricoperte di zuccherini colorati.Questa e' la prima immagine che mi e' venuta in mente , vedendo farle in tv da Natalia alla prova del cuoco..le facevo pure io da piccola, ma questa ricetta e' una rivisitazione e soprattutto e' una ricetta furba, perche' serve a utilizzare gli ultimi ricordi del Natale.Se anche a voi in dispensa avanza un pandoro , e' l'ora di usarlo: tagliatelo a fette e doratelo in forno.Il giorno dopo prendete una ciotola e briciolatene 400 gr, aggiungete 100gr di cioccolata fusa, 100 gr formaggio spalmabile, 100 gr nocciole tostate e leggermentefrullate, 2 cucchiai di cacao amaro, della marmellata (io vi consiglio di ciliegie) se l' impasto fosse troppo secco.Io ho fatto un'aggiunta..un po' di zucchero in granella x dare ulteriore croccantezza.La ricetta cosi' com'e' e' buonissima, vi ricordera' la foresta nera, ma se volete aggiungere del maraschino o del kirsh, allora sicuramente conquisterete i vostri amici amanti dei noti  cioccolatini Mon Chery.Non e' finita qui.. con l'impasto formate delle palline, mettetele in freezer per un'oretta e poi tuffatele una ad una nel cioccolato fuso(quello che preferite, io ho usato quello al latte), poggiatele in un foglio di carta forno e per gli inguaribili nostalgici aggiungere i famosi zuccherini colorati..

 
 
 
Successivi »
 

CHI SONO

Roselj, nome brasiliano, grazie all'originalita'di papa'.

Nata e cresciuta a Colfosco (TV), ora veneziana d'adozione.

Sono moglie, mamma e casalinga. Sperimentare in cucina e'il mio hobby e un modo per rilassarmi.

Un mio blog perche' mi piace poter condividere con altri la mia passione.Da qualche tempo ho la mania di documentare tutto quello che preparo, fotografando i miei piatti per ricordarmi quando la ricetta mi e' realmente riuscita, o semplicemente per immortalare un momento della mia quotidianita' ai fornelli.

 

HO PARTECIPATO AD UN PROGRAMMA TV

Un'esperienza senza dubbio fuori dal comune per me...ma sicuramente emozionante, divertente fare davanti alle telecamere quello che di solito si fa a porte chiuse in cucina

il video si trova su youtube...se siete curiosi, basta cercare angelapassamilsale puntata9

 

http://m.youtube.com/watch?v=sQVjpl62Eqo

 

 

 

SPERO SIA UN ARRIVEDERCI..SU INSTAGRAM

Da quando non è più stato possibile caricare immagini su libero foto, non ho più pubblicato i miei esperimenti culinari.Sto meditanto se proseguire su wordpress..nel frattempo potete seguirmi su instagram per qualche video ricetta veloce...vi aspetto

Roselj04

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

ULTIME VISITE AL BLOG

briciola62_r04rosedanielscooppierartyfalco1941chiarasanycassetta2il_pablovirgola_dfSky_Eaglelacey_munrosinaicoandrea.f57orsobianco.amlacky.procino
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

CONTATTI

Per info e ricette complete scrivete a roselj@libero.it