Creato da alexxia_74 il 22/03/2010
 

over the rainbow..

it's a kind of magic.....perchè dopo il buio torna SEMPRE il sereno...

 

 

« RememberIl cuore della notte »

Ognissanti

Post n°216 pubblicato il 01 Novembre 2022 da alexxia_74

Ogni anno che passa, quando di avvicina la festività dei Santi , vedo che in realtà questa festività è stata sostituita da Halloween, una festa importata dall'America, anche se sembra che in realtà sia stata inventata qui... un pretesto come lo è diventato Natale, per macinare soldi e tutto ciò che ci gira intorno. 
partendo da presupposto che ognuno è libero di fare ciò che vuole e reputa meglio, mi viene da dire che la festa e il suo significato è stato perso...ai cimiteri c'è la gara a chi fa l'addobbo floreale più bello possibilmente ostentato...

ma una volta non era l'anello di congiunzione tra vivi e morti? Una specie di stargate ... come facciamo ad ascoltare la voce dei nostri cari che ci hanno preceduto? Ascoltando il cuore? Rivivendo i ricordi? Affidandosi a qualche speranza onirica? Io devo essere onesta, in quest'ultimo esempio ci spero davvero...

quando Giuli era piccola la lanterna jack l'ho fatta... quest'anno la zucca l'ho spezzettata tutta è riposta in congelatore.... alla faccia di cazzate e senza fare spreco alimentare 


La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/springtime/trackback.php?msg=16458634

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 

 

 

 

L'emozione non ha Voce....

bisogna solo ascoltarla

con il cuore

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

tattico_1cassetta2alexxia_74Tonyspera0je_est_un_autrealerehoshakeridenatodallatempesta0mauropat2014m12ps12peppone740acquasalata010Blade1103metro.nomoPenna_Magica
 

 

 

"La nostra gloria più grande non sta nel non cadere mai,
bensì nel rialzarci ogni volta che cadiamo."
Confucio

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29      
 
 

ULTIMI COMMENTI

Citazioni nei Blog Amici: 13
 


Un professore, davanti alla sua classe di filosofia, senza dire una parola, prese un grande barattolo vuoto di maionese...

e procedette a riempirlo con delle palle da golf... Chiese poi agli studenti se il barattolo fosse pieno. Gli studenti tutti d'accordo, risposero di sì ! Allora il professore prese una scatola piena di palline di vetro e la versò dentro il barattolo di maionese. Così le palline di vetro riempirono gli spazi vuoti tra le palle da golf... Il professore chiese nuovamente se il barattolo fosse pieno e loro risposero nuovamente di si ! Il professore prese poi una scatola di sabbia e la versò dentro al barattolo... Ovviamente la sabbià riempì tutti gli spazi vuoti e il professore chiedette ancora se il barattolo fosse pieno. Questa volta gli studenti risposero con un sì unanime! Il professore aggiunse poi velocemente una tazza di caffè al contenuto del barattolo, riempiendo così effettivamente tutti gli spazi vuoti tra i granelli di sabbia... Gli studenti a questo punto si misero a ridere. Quando la risata finì il professore disse: "Voglio che vi rendiate conto che questo barattolo rappresenta la vita. Le palle da golf sono le cose importanti come la famiglia, la salute, gli amici, l' amore e le cose che ci appassionano. Sono cose che, anche se perdessimo tutto e ci restassero solo quelle, le nostre vite sarebbero ancora piene. Le palline di vetro sono le altre cose che ci importano come il lavoro, la casa, la macchina, ecc. La sabbia è tutto il resto: le piccole cose. Se prima di tutto mettessimo nel barattolo la sabbia, non ci sarebbe più posto ne per le palline di vetro nè per le palle da golf. La stessa cosa succede con la vita, se sprechiamo tutto il nostro tempo per le piccole cose, non avremo mai spazio per le cose realmente importanti. Occupatevi quindi prima delle palle da golf, di ciò che è realmente importante! Stabilite le vostre priorità, tutto il resto è solo sabbia. " Uno degli studenti alzò la mano e chiese cosa rappresentasse allora il caffè... Il professore sorridendo disse: "Sono contento che tu mi faccia questa domanda. E' solo per dimostrarvi che non importa quanto occupata può sembrare la tua vita, c'è sempre posto per una tazza di caffè con un'amico ! " 


 
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20