Creato da starbluesjony87 il 09/12/2006

Jonny O' Riley Style

Blog di puro rock anni '60-'70 e...oltre!!

 

 

« THE WHO TOMMY (1969)JIMI HENDRIX - ARE YOU E... »

AC/DC - HIGH VOLTAGE (1976)

Post n°68 pubblicato il 24 Gennaio 2009 da starbluesjony87

AC/DC - HIGH VOLTAGE (1976)

 

 

 

 

-Accanto ai Led Zeppelin, un altro gruppo destinato a divenire anch'esso una della pietre miliari dell'Hard Rock nella seconda metà dei '70, sarà rappresentato da questi rudi ma genuini ragazzi australiani (ma di chiara origine britannica) che si riuniranno in quegli anni, dando vita ai conosciutissimi AC/DC.


In realtà, la formazione nacque ufficialmente nel 1973, grazie all'intuizione dei fratelli Malcolm e Angus Young, i quali diedero vita alla formazione Glam Rock, The Velvet Underground (nulla a che vedere con l'omonimo gruppo di Lou Reed!) con il cantante Dave Evans, il bassista Larry Van Kiedt e il batterista Colin John Burgess.

Tuttavia, il gruppo si sfaldò prontamente nel giro di un anno, anche a causa dell'insoddisfazione (mai nascosta) per le performances di Evans, accusato a dire dei fratelli Young, di essere un po' troppo 'glam' (con i suoi caratteristici 'zatteroni') e cosi si riformò sotto il nome di AC/DC (grazie al suggerimento di loro sorella, Christine Young, la quale associò il tipico trasformatore elettrico all'altrettanta elettricità della loro musica) e con a capo una una line-up, costituita dal roccioso Phil Rudd alla batteria, dal bassista Mark Evans (poi rimpiazzato dal '79 dal britannico Cliff Williams) e soprattutto dal celeberrimo, leggendario vocalist Bon Scott.





Ciononostante, il 'nostro' Bon rappresenta comunque una personaggio piuttosto unico nel suo genere: infatti, lo stesso, proveniente anch'esso dalla Scozia (come Malcolm e Angus) ancor prima della sua 'scoperta', era anch'esso un cantante che vantava già una discreta esperienza in alcuni gruppi Rock australiani in voga all'epoca (sopratutto, i Fraternity, gruppo di stampo hippy, e i Valentines, al contrario di stampo Progressive Rock), ma che all'epoca faceva addirittura il conducente di autobus per conto del gruppo stesso. Poi, quando lo stesso venne a sapere che i fratelli erano alla ricerca di un nuovo cantante, lui stesso si propose come candidato ideale. Ecco che così, nel settembre '74, Bon entrò in pianta stabile nella band, portando come risultato la nascita, 2 anni più tardi, di questo già notevole album di debutto, denominato per l'occasione High Voltage, quasi a mo' di elogio per la loro musica.





L'album, infatti, presenta già un' 'identità' molto forte, dato che la musica (molto vicina, a detta dei maggiori critici musicali, ai vari The Who, The Rolling Stones, Led Zeppelin e The Kinks) è semplice ed essenziale, dominata dall'uso continuo di riff e assoli (di Angus, dato che Malcolm era ufficialmente il chitarrista ritmico), ispirati al Rock 'n' Roll di Chuck Berry e soprattutto al Blues (come lo stesso Angus dichiarerà, in particolare per ciò che concerne l'ispirazione che lui stesso trasse da bluesman come Muddy Waters e B.B. King) come è testimoniato da pezzi tiratissimi come It's A Long Way To The Top (If You Wanna Rock 'N' Roll), l'omonima High Voltage, l'esplosiva T.N.T. e la tumultuosa Live Wire, contraddistinta dalle vorticose linee di basso all'inizio. Ma, indubbiamente, album è anche ricco di notevoli numeri Blues/Rock, soprattutto la conosciutissima The Jack, che tratta sarcasticamente del tradimento di una donna che decide, subdolamente, di mettersi con un'altro uomo, seguita da Little Lover, con sonorità simili alla precedente e She's Got Balls, dedicata da Bon alla moglie (ragione per la quale, come riporta una simpatico aneddoto dello stesso Scott, chiese poi il divorzio).

Un album davvero notevole, insomma, che farà da 'trampolino di lancio' per i loro futuri successi che si protarranno fino al 1980, anno di morte di Bon Scott e del successivo rimpiazzo con l'inglese Brian Johnson, con il celeberrimo album Back In Black, successo planetario (oltre che europeo). Alla prossima! Ancora e sempre ROCK ON!!





Tracklist: It's A Long Way To The Top (If You Wanna Rock 'N' Roll) / Rock 'N' Roll Singer / The Jack / Live Wire / T.N.T. / Can I Sit Next To You Girl / Little Lover / She's Got Balls / High Voltage.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: starbluesjony87
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
EtÓ: 34
Prov: TR
 

MY CONTACTS

starbluesjony87@gmail.com

cozmicbluesjony@hotmail.it

 

FREE BLOGGER

Free Blogger
 

PREMIO BRILLANTE WEBWMS






Sono felice di ricevere questo premio da mafico1, autrice del blog

IO LA MUSICA E J.H. Grazie di cuore!

 

AMICIZIA LEGAME INDISSOLUBILE




INDISSOLUBILMENTE AMICI

Ringrazio di cuore Oasis1983 del blog A Day In The Life

che mi ha donato la sua grande
AMICIZIA
con grande sensibilitÓ.


 

PREMIO ARTE PONTO VIDA





E' con grande piacere che ricevo questo premio dall'amica mafico1, autrice del blog IO LA MUSICA E J.H. Grazie di cuore!

 

 

PINK FLOYD

 

 

-Un nome, una garanzia: i mitici Pink Floyd!!!

 

ERIC CLAPTON





-Come non si pu˛ non amare una delle leggende VIVENTI del rock/blues mondiale?! Ce ne fossero di musicisti come lui!!






 

LED ZEPPELIN





-Jimmy Page, Robert Plant, John Paul Jones, John 'Bonzo' Bonham: bastano soltanto questi nomi per poter descrivere quella che è modestamente uno dei miei gruppi rock preferiti in assoluto!!





 

THE WHO





-Anche questo gruppo di orgogliosi e scalmanati ragazzi londinesi della cosiddetta swinging London non scherzano affatto in adrenalina pura! Ascoltate lo straordinario Who's Next per capire di chi stiamo parlando!!!




 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 

ULTIMI COMMENTI

 
Citazioni nei Blog Amici: 11