Creato da JungleDavide il 19/12/2007
Riflessioni di un ragazzo sulla vita, sulla società, sulla musica...

Area personale

 
 

FACEBOOK

 
 
 

Ultime visite al Blog

 
gabrivaleady.1989gaetano6000defalcolory1973lorenamelislucamontinarorv500ferrari_giorgio.gfoldangeloemanueledamico69bartolozzifaling.granatagiovannial.pappalardo68mingus.storetiziana.mariani
 

Ultimi commenti

 
Quante volte ci ho pensato su, Il mio mondo sta cadendo...
Inviato da: marta
il 06/12/2011 alle 17:09
 
Se hai tempo da buttare vallo sprecare in altri luoghi,...
Inviato da: Sara
il 27/05/2009 alle 22:23
 
ma che simpatica! sei solo 1 cafona, come ti permetti a...
Inviato da: lellis
il 04/05/2009 alle 14:56
 
ed a me chi mi scopa?
Inviato da: romina
il 30/03/2009 alle 20:06
 
uè davide non mi ero accorto di questo articolo! scusa ma...
Inviato da: Anonimo
il 12/01/2009 alle 12:27
 
 

Chi può scrivere sul blog

 
Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
 
 

 

 

BUON NATALE

Post n°70 pubblicato il 15 Dicembre 2008 da JungleDavide
Foto di JungleDavide

CIAO RAGAZZI!!!! ERA UNA VITA CHE NON ENTRAVO QUI....BRRRRRR...QUANTI RICORDI!! SEMBRA PASSATO UN SECOLO! CHE MI RACCONTATE DI BELLO? ...SPERO VI FACCIA PIACERE LEGGERE QUESTE MIE RIGHE COME A ME HA FATTO PIACERE TROVARE I COMMENTI DI PERSONE (GRAZIE MASSIMO E SARA) CHE HANNO AVUTO IL DESIDERIO DI FARMI GLI AUGURI DI NATALE! BEH..E BELLO SAPERE CHE C'E' GENTE CHE SI RICORDA DI UNA PERSONA CHE IN FONDO NON HANNO MAI CONOSCIUTO...MA CHISSA'...POTREBBE CAPITARE MAGARI...LA VITA E' PIENA DI SORPRESE E PIU' DI UNA VOLTA HO PENSATO CHE SAREBBE STATO PIACEVOLE CONOSCERE DI PERSONA MOLTI DI VOI! COMUNQUE BANDO ALLA CIANCE....E VI DICO CHE QUI DALLE MIE PARTI VA TUTTO BENE! LA CONVIVENZA VA A GONFIE VELE E SE SON ROSE FIORIRANNO...E NEL MIO CASO FIORIRANNO ...IL 04/09/2010... BEH...CREDO SIA CHIARO IL MESSAGGIO NO?... :-) E POI....E POI...C'E' LA MUSICA! HO UN NUOVO GRUPPO FORTISSIMO! STIAMO PREPARANDO UN REPERTORIO ROCK ANNI 80 DA BRIVIDI! EUROPE, VAN HALEN, BON JOVY, QUEEN...E TANTI ALTRI...SAREMO PRONTI IN PRIMAVERA...E PREPARATEVI PERCHE' SARETE TUTTI INVITATI AI NOSTRI LIVE....CHE DA VOCI DI CORRIDOIO SI PRESUMONO...FREQUENTI ED IMPORTANTI!  E POI?...E POI BASTA...COSA VOLETE DI PIU'...!!?? L'UNICA COSA CHE POSSO FARE VISTO IL PERIODO  E' QUELLA DI AUGURARVI UN BELLISSIMO NATALE CON L'AUGURIO PER OGNUNO DI VOI CHE I VOSTRI SOGNI POSSANO REALIZZARSI...E MI RACCOMANDO FATE I BRAVI!!! VI VOGLIO BENE. UN ABBRACCIO.        DAVIDE SCARABELLI

N.B: VORREI REGALARE UN AUGURIO DI NATALE PARTICOLARE A LAURA E RAIN CHE MI HANNO DATO L' OPPORTUNITA DI SCRIVERE SU QUESTO BLOG FACENDOMI SENTIRE SEMPRE IL LORO APPREZZAMENTO, MA VORREI ANCHE COGLIERE L'OCCASIONE DI SALUTARE UNA PERSONA CHE PER ME HA SIGNIFICATO MOLTO E CHE PURTROPPO QUESTO NATALE NON SARA' QUI COME SEMPRE A CAUSA DI  ALCUNE SUE SCELTE DI VITA CHE RISPETTO MOLTISSIMO.

BUON NATALE  EMILIANO, E SEMPRE... ROCK N' ROLL!

 
 
 

IL BLOG CHIUDE

Post n°69 pubblicato il 14 Agosto 2008 da JungleDavide

IL BLOG CHIUDE. SE QUALCUNO AVESSE VOGLIA DI RIMANERE COMUNQUE IN CONTATTO CON ME, LA MAIL LA CONOSCETE.

UN RINGRAZIAMENTO PARTICOLARE A LAURA  CON L'AUGURIO DI UNO SPLENDIDO FUTURO SU JUNGLE E CON LA SPERANZA CHE LA SUA COMUNITA' DIVENTI SEMPRE PIU' GRANDE.

RINGRAZIO  RAIN E  TUTTI COLORO CHE HANNO SEGUITO, COMMENTATO E SCRITTO SULLA MIA RUBRICA.

DAVIDE SCARABELLI

 
 
 

LE DONNE E IL LAVORO

Post n°67 pubblicato il 01 Agosto 2008 da JungleDavide

CIAO A TUTTI...PENSO CHE ABBIATE ORMAI CAPITO CHE IL MIO ARGOMENTO PREFERITO SONO LE DONNE. VUOI PERCHE' SONO SICURAMENTE PIU' BELLE DI NOI UOMINI PELOSI...VUOI PERCHE' COME OGNI MISTERO CHE SI RISPETTI ATTRAE IN MANIERA IRRESISTIBILE...FATTO STA CHE NON LE SI PUO' PROPRIO IGNORARE! SE POI CI AGGIUNGETE CHE ORMAI E' DA TRE MESI CIRCA CHE CONVIVO CON UNO SPLENDIDO ESEMPLARE DI QUESTA SPECIE ...BEH, NON POSSO EVITARE DI PARLARNE, E LA COSA SU CUI VOGLIO DISCUTERE OGGI E' IL BINOMIO DONNA-LAVORO. EH SI...PERCHE' MENTRE PER NOI UOMINI IL LAVORO E' QUELLA COSA CHE "SIAMO OBBLIGATI A FARE" E CHE CI IMPEDISCE DI USCIRE CON GLI AMICI, PER LA DONNA DI OGGI RAPPRESENTA LA REALIZZAZIONE DEL PROPRIO ESSERE...E COSI QUANDO LA SERA SI TORNA A CASA NON E' RARO ASSISTERE ALLE SEGUENTI DISCUSSIONI (LA "D" INDICA DAVIDE, MENTRE LA "A" INDICA ALESSIA):

D: "ciao amò..."   A:" Ma ciao che!? lasciame sta che oggi è 'na giornataccia!!!!"...D:"Perchè? che è successo?"...A:" Che è successo!?? Ma come che è successo! Allora io entro e lei mi dice...che si..insomma...la pratica...non c'era..e allora io gli ho detto...Ah! vedi!! allora torni al discorso mio...perchè qui...famola finita che è meglio che me sto zitta! hai capito!? e allora lei, se guardata con lui e gli ha detto qualcosa a l'orecchio...Hai capito? a me mi ha detto che...Ma io l'ammazzo a sta Pu.... ...sta Z.....!!! ma dico io..te pare giusto a te sta cosa? no dico...te sembra corretto?!...amo..amo..sto parlando con te!!"...ORA, ANCHE AMMETTENDO DI AVER CAPITO QUALCOSA...LA VERITA' E CHE PER NOI UOMINI QUELLO CHE RACCONTA LA NOSTRA DONNA SUL SUO LAVORO INTERESSA QUANTO GLI USI E LE ABITUDINI DEGLI ORSI DEL KISPIOS...MA SOPRATUTTO NOI NON SENTIAMO NEANCHE UNA PAROLA DI TUTTO CIO...E COSI DAVANTI AL SUO SGUARDO PENETRANTE CHE ATTENDE UNA RISPOSTA EMETTI UN QUALCOSA TIPO.."Ma...in effetti...cioè...non è che poi sia cosi....cosi...però ...è vero anche' che tu...che tu..e allora forse si... ma dico forse... eh" A:" forse si!!!????"...D:" no...cioè..no..forse no" A:"forse no!!!???"....lo vedi..la verita è che tu non ascolti!!!!!" sei sempre il solito!!!"

QUESTO ACCADE PIU' O MENO TUTTI I GIORNI! IL CHE MI FA PENSARE...MA STE DONNE LA MATTINA VANNO A LAVORO O VANNO IN GUERRA!? NON E' POSSIBILE CAPIRE QUESTA COSA, ANCHE PERCHE' PER NOI E' DIVERSO...SE ANCHE A LAVORO CI FOSSERO STATI SEI MORTI E DODICI FERITI, ALLA DOMANDA " COME E' ANDATA A LAVORO"...NOI RISPONDEREMMO SEMPRE "TUTTO A POSTO...COME AL SOLITO".

LE DONNE HANNO UNA DETERMINAZIONE AL LAVORO CHE E' DECISAMENTE SUPERIORE ALLA NOSTRA...HANNO I PARAOCCHI! PER LORO IL LAVORO E' UNA GARA..E' UNA COMPETIZIONE!!! SI TRASFORMANO! DENTRO DI LORO C'E' UN MOSTRO DI TRE METRI E MEZZO CHE ESCE FUORI QUANDO ARRIVANO SUL POSTO DI LAVORO E CHE SCOMPARE LA SERA A LETTO QUANDO TU...(CHE OVVIAMENTE HAI DIMENTICATO QUALSIASI DISCUSSIONE AVUTA CON LEI..PERCHE' SI SA..IL NOSTRO CERVELLO NON PUO' PENSARE PIU' DI UNA COSA PER VOLTA ED E' TARATO PER RIMUOVERE OGNI SITUAZIONE SGRADEVOLE)...VORRESTI FARE...BEH...SI...VORRESTI PROVARE A FARE QUALCOSA.. MA LI LA DONNA LAVORATRICE ( E ANCHE RANCOROSA, PERCHE' LORO...NON SCORDANO MAI) TIRA FUORI IL SUO CLASSICO SEMPRE VERDE..."NO AMO..STASERA NO..CHE HO UN MAL DI TESTA...E POI DOMANI DEVO ANDARE A LAVORO PRESTO..."

..VA BEH...QUESTO E' IL PREZZO DA PAGARE PER LA PARITA'! PARITA? A ME SEMBRA CHE SI SONO PORTATE IN VANTAGGIO DA UN BEL PEZZO!!!

A PARTE GLI SCHERZI RAGAZZI...CHE MI DITE DELLA SITUAZIONE DELLA DONNA NEL MONDO DEL LAVORO?...C'E' CHI DICE CHE  SIANO TROPPE ...CHI TROPPO POCHE...

INSOMMA,  CON L'AVVENTO DELLE DONNE NEI POSTI LAVORATIVI ANCHE  PIU' IMPORTANTI, LA NOSTRA VITA  STA VOLTANDO PAGINA RISPETTO AL PASSATO...E VOI CHE NE DITE? LA DONNA E IL LAVORO... QUALI SONO LE VOSTRE RIFLESSIONI?

UN SALUTO ED UN ABBRACCIO A TUTTI...E SCUSATE LA LUNGA ASSENZA.

DAVIDE SCARABELLI

 
 
 

LA MACCHINA DEL TEMPO

Post n°64 pubblicato il 01 Luglio 2008 da JungleDavide

SCUSATE IL RITARDO...MA MI E' SUCCESSA UNA COSA INCREDIBILE! ERA UN GIORNO COME UN ALTRO E DOPO CENA SONO USCITO A FARE UN GIRO...COSI'..PER PRENDERE UN PO' DI ARIA VISTO IL CALDO DI QUESTI GIORNI!
AD UN TRATTO VEDO UNA PICCOLA SCATOLA PER TERRA CHE LUCCICA...INCURIOSITO MI AVVICINO E LA PRENDO IN MANO. VEDO SOPRA IMPRESSA UNA SCRITTA CHE DICE..."IL RIMPIANTO ED IL RANCORE SONO I NEMICI DELL'UOMO, CAMBIA LA TUA STORIA"...VICINO INOLTRE CI SONO DEI NUMERI...E SOPRA I STESSI IN MODO QUASI DEL TUTTO ILLEGIBILE SI INTRAVEDONO LE SCRITTE...GIORNO..MESE..ANNO...

!!!??? MA CHE COS'E' STA SCATOLINA?! MA NON FACCIO IN TEMPO QUASI A DIRLO CHE  AD UN TRATTO VEDO UNA GRANDE LUCE...E IN MEZZO  UNA FIGURA DI UNA DONNA BELLISSIMA CHE MI DICE:" CIAO DAVIDE...VERAMENTE NON CAPISCI? QUESTA E' UNA MACCHINA DEL TEMPO...SOLO CHE FUNZIONA IN MANIERA UN PO' PARTICOLARE..."

...IO ANCORA CONFUSO E UN PO' SPAVENTATO (DEL RESTO NON CAPITA TUTTI I GIORNI UNA COSA DEL GENERE!!) CHIEDO:" E A COSA SERVE?".." BEH, VEDI...L'UOMO SPESSO E' PERSO NEI RICORDI E ALCUNI FANNO VERAMENTE MALE...E COSI CAPITA CHE NON SI RIESCA A VIVERE LA PROPRIA VITA IN MANIERA TRANQUILLA, PERCHE' ALCUNE COSE DEL PASSATO RIMANGONO LEGATE A NOI COME UN FASCIO DI CATENE E NON C'E' VERSO DI SPEZZARLE....PERO' QUESTA MACCHINA DEL TEMPO REGALA UNA SECONDA POSSIBILITA'...BASTA INSERIRE LA DATA DI UN AVVENIMENTO DELLA TUA VITA IN CUI AVRESTI DOVUTO O VOLUTO COMPORTARTI DIVERSAMENTE E POI ASPETTARE CON GLI OCCHI CHIUSI...LA MACCHINA TI PORTERA' INDIETRO A QUEL GIORNO E TU AVRAI LA POSSIBILITA' DI CAMBIARE LA STORIA E VIVERE FINALMENTE SERENO IL TUO FUTURO...E QUANDO AVRAI FINITO, BASTERA' RIMETTERE LA DATA DEL PRESENTE E LA MACCHINA TI RIPORTERA' QUI...E FINALMENTE SARAI UNA PERSONA NUOVA...LIBERA DAI RIMPIANTI E DAI RANCORI..."

AD UN TRATTO LA LUCE SPARISCE E CON LEI ANCHE LA BELLISSIMA DONNA...E RIMANGO SOLO CON LA SCATOLINA IN MANO...E PENSO CHE IN FONDO AVEVA RAGIONE...SI DICE SPESSO CHE RIFAREMMO TUTTO CIO CHE ABBIAMO FATTO NELLA NOSTRA VITA...MA IN FONDO...LA VERITA' E CHE QUALCOSA CHE RIFAREMMO DA CAPO C'E' SEMPRE...TUTTI ABBIAMO FATTO DELLE SCELTE E FARLE ,NEL BENE O NEL MALE, CI HA AIUTATO A CRESCERE..MA TUTTAVIA ALCUNI NON RIESCONO A DISTACCARSI DA ALCUNE DECISIONI DEL PASSATO E IL RIMPIANTO LI LOGORA...

LA SIGNORA PRIMA DI ANDARE VIA MI HA DETTO..."DAVIDE, PURTROPPO LA MACCHINA NON PUO' FARE TANTISSIMI VIAGGI...QUINDI FANNE UN BUON USO"..BEH...IO HO DECISO CHE SE AVANZA QUALCHE VIAGGIO ,ANCHE IO NE FARO' UNO NEL PASSATO, MA PER ORA HO DECISO DI REGALARLA A VOI...E' SEMPLICISSIMA...SI METTE UNA DATA E TORNATE INDIETRO A QUEL GIORNO...LO DESCRIVETE E DESCRIVETE ANCHE LA SITUAZIONE...A QUEL PUNTO CAMBIATE LA STORIA E LA RISCRIVETE...E POI TORNATE NUOVAMENTE NEL PRESENTE...FACILE NO?

...BEH, RAGAZZI, PURTROPPO IL MIO AIUTO A VOLTE E' SOLO DI FANTASIA...MA MAGARI QUALCUNO DESCRIVENDO UN SUO SBAGLIO DEL PASSATO E RISCRIVENDO QUELLA STORIA COME OGGI VORREBBE CHE FOSSE ANDATA...MAGARI LO FA STARE UN PO' MEGLIO...ESORCIZZIAMO I NOSTRI FANTASMI ...INSERIAMO QUELLA DANNATA (O MAGARI SOLO INGOMBRANTE ) DATA...E DIAMOCI UN ALTRA POSSIBILITA'...

IN FONDO COSE LA REALTA? ...LA REALTA' E' QUELLA CHE PERCEPIAMO, E SE NELLA NOSTRA FANTASIA METTIAMO UN PO' DI CONVINZIONE..CHISSA' CHE NON DIVENTI PIU' "REALE"...

FORZA, NON E' ROBA DA TUTTI I GIORNI AVERE UNA MACCHINA DEL TEMPO PER  POTER CANCELLARE I SBAGLI CHE CI HANNO FATTO E CHE CONTINUANO A FARCI  MALE...QUINDI INSERITE QUELLA DATA E TORNATE INDIETRO...INDIETRO PER GUARDARE AVANTI CON PIU' FORZA...

DAVIDE SCARABELLI

 
 
 

LA SESSUALITA' VISSUTA DAI GIOVANI D'OGGI

Post n°63 pubblicato il 20 Giugno 2008 da JungleDavide

CONCORSO "OGGI PARLO IO" 5° EDIZIONE

RAGAZZI SI LO SO...MA CREDETEMI NON C'E' LA FACCIO PROPRIO A SCEGLIERE UN VINCITORE! ORMAI SIETE COSI BRAVI...E POI OGNUNO COGLIE SEMPRE UN ASPETTO DIVERSO DEL PROBLEMA...INSOMMA..COME FAREI A DECRETARE UN VINCITORE? E POI E' IL VOSTRO MOMENTO...E DAI!!! QUINDI SARA' PIU' BELLO LEGGERE IN TUTTA LA SUA LUNGHEZZA L'ARTICOLO! ALLA FACCIA DELLE STATISTICHE DEI VARI BLOG!!! NOI SIAMO UNA COSA A PARTE E QUI FACCIAMO COME VOGLIAMO NOI...!!! QUINDI NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUONA LETTURA E GRAZIE A TUTTE LE PERSONE CHE HANNO SCRITTO.

DAVIDE SCARABELLI

TEMA 1    AUTORE/AUTRICE: (NICKNAME) Inwaiting

La manifestazione dei sentimenti ha diversi volti, a seconda dello stato d'animo e del vissuto di ognuno di noi. Ma un gesto è unico, per tutti, indipendentemente dal contesto: il bacio. Tuttavia a giorno d’oggi si bacia chiunque, anche il proprio cane (molti padroni sono soliti avere una vera e propria simil-intimità col proprio quattro zampe… fateci caso!). Cosa è rimasto quindi di intimo? Il sesso! O almeno questa risposta va bene per quella fetta di giovani ancora proprietari di un filo di inibizione… insomma, il discorso non vale per i nuovi, giovanissimi (l’età va dai 12 ai 15 anni per i “prematuri”) predatori di sesso che vogliono essere adulti e pensano che x essere tali basti avere una vita intima molto movimentata!

Come vivono il sesso i giovani italiani che hanno meno di venticinque anni? Che dire! Sono fedeli, disinibiti, informati, pragmatici, trasgressivi e tradizionali allo stesso tempo. Ma soprattutto, sono molto più sereni dei loro genitori. Sono senz'altro più rilassati verso il sesso, con un atteggiamento verso la società post ideologico.

Molti vivono la verginità come un limite. Il fare sesso è una liberazione, il non sentirsi più “ritardati”. In sostanza, pochi lo fanno per amore. Il sesso serve per aumentare la propria sicurezza personale, per sentirsi apprezzati, per godere alla faccia dei genitori che non capiscono un tubo.

Questo almeno fino a 25 anni. Si, perché poi, giunti a quell’età, si capisce che togliersi “le mutandine” solo per darsi certezze non è stato altro che un grosso sbaglio. Terapeutico? No, per niente. Ha aiutato? No. E allora? Si è sciupata la prima volta, che invece poteva essere donata alla persona amata e vissuta con una bellezza nuova e tutta da scoprire.

Tema 2: Autore/Autrice (Nickname): Contro_di_te

Cosa ti direbbe
il giovane, uno di noi
a cui si chiede
qualcosa del sesso?
Innanzitutto che sei antiquato
Si dice scopare
e ti direbbe
scopa pure con chi vuoi
scopa con affetto
scopa con dedizione
scopa perché è bello scopare
scopa perché alle 22.04 di ogni sera
è d’uso in certe case scopare
scopa perché ti va
scopa anche se non ti va
scopa perché dio lo vuole
scopa perché te l’ha detto la mamma
scopa perché anche in danimarca scopano
scopa perché se non scopi ma cosa fai
scopa perché la TV che noia
scopa per protesta
scopa per consenso
scopa perché è più forte di te
scopa perché non sai dire di no
scopa perché vuoi dire di sì
scopa perché è tutta una vita
scopa a mare scopa sotto la doccia
scopa sul divano
scopa a letto perché è meglio
scopa perché se non scopi lui ti scopa
scopa perché se non scopi ma cosa fai
scopa per allegria
scopa per simpatìa
scopa sempre e comunque
e scopa pure con chi vuoi
io ho solo provato a raccontarti
come è fatto il paradiso

TEMA 3    AUTORE/AUTRICE: (NICKNAME) A.Lecter

“Non sa baciare” e “quando si tratta di arrivare al dunque è goffo”, “si muove come un orso”. Queste solo alcune delle lamentele delle “lei” per le quali i ragazzi sono ormai quasi incapaci di corteggiare, assolutamente impacciati e poco “maschili”. Dai preliminari al momento di osare di più è una sequela unica di errori e di gaffes, tanto che Casanova, ma anche i tanto mitizzati maschi latini, sono ormai in via di estinzione, secondo una intervistata su tre. E se le ragazze trovano fin troppi argomenti per lamentarsi dell’altra metà della mela, qualche recriminazione la fanno anche i maschietti, per i quali le ragazze ormai non conoscono più le arti della seduzione. Sono aggressive, per non parlare del fatto che spesso confondono seduzione con volgarità. Il risultato? Approcci sempre più difficili (cosa che trova concordi sia uomini sia donne), coppie in crisi dopo pochissimo tempo, insoddisfazione  ma anche litigi, tensioni continue e persino tradimenti.
Il rapporto di coppia? Sempre più difficile: per molte ragazze lo scoglio maggiore è la fase del corteggiamento dove i ragazzi vengono giudicati immaturi, frettolosi e poco originali. Ma una volta superate le difficoltà del corteggiamento, le cose non sembrano filare meglio: le ragazze si dividono tra chi boccia su tutta la linea i ragazzi per quanto riguarda i preliminari, e chi ritiene che al momento di passare ai fatti la situazione sia veramente disastrosa.

Insomma sono sempre più numerose le ragazze che hanno difficoltà ad “accendersi” di passione per un ragazzo, o che si sentono anche solo veramente coinvolte.
Anche per i maschi la fase del corteggiamento, e soprattutto quella del primo approccio, è la più difficile perchè le ragazze non sanno mai cosa vogliono veramente, danno dei messaggi assolutamente contraddittori, salvo poi lamentarsi che i ragazzi non capiscono niente e si rendono inavvicinabili .
Certi atteggiamenti delle ragazze sembrano avere l’effetto di una vera e propria secchiata d’acqua fredda per i maschi. Secondo molti le fanciulle sono ormai incapaci di sedurre, a partire dal modo che hanno di muoversi e di vestirsi. Troppo sicure di sé e addirittura aggressive nel modo di porsi e di raffrontarsi.
Inoltre, per colpa di internet, cresce la dipendenza dall’hard trovato su internet (a partire dal sesso via chat, per giungere a foto e video porno e incontri al buio). Numeri non ce ne sono, perché chi fa certe cose si vergogna a dirlo, ma visti gli affari di certi siti si presuppone una grande affluenza. E’, in ogni caso, un fenomeno molto vasto ed in forte crescita, di cui solo da poco si comincia ad affrontare seriamente anche in Italia, grazie ai gruppi di discussione e di aiuto nati negli ultimi tempi. Insomma la pornodipendenza, c’è e non è da sottovalutare.
Oggi l’estrema facilità di poter trovare contenuti pornografici in rete, dalle immagini patinate stile Playboy alle devianze sessuali più estreme, senza costi a parte quelli del collegamento e senza filtri di età, è un dato di fatto. Il risultato è una totale perdita della realtà nella sfera sessuale, che porta molto spesso all’annullamento delle relazioni interpersonali, specie quelle con l’altro sesso. Con gravi ripercussioni in ambito sociale. Tocca soprattutto i giovani, maschi soprattutto ma anche donne, ma le patologie più gravi si riscontrano negli adulti.

Il pornodipendente soffre di una patologia ossessivo-compulsiva. Non può fare a meno della pornografia ed è posseduto da essa. Perde l’integrità personale e la libertà: si rifugia in un mondo di fantasie sessuali, lontano spesso dalla normale vita amorosa e dal rapporto con gli altri.
Anche se questa volta il concorso “Oggi parlo io” sembrava dare soltanto spunto per uno specchio sull’attualità, si è rivelato invece un modo per sottolineare un grave problema. Se davvero si vuole cambiare in meglio la società, si deve partire dal sesso.

 
 
 

ESSERE SE STESSI...E' UN AFFARE!!

Post n°60 pubblicato il 30 Maggio 2008 da JungleDavide

OGNI TANTO RILEGGO I VOSTRI COMMENTI E SPESSO MI CAPITA' DI SOFFERMARMI SU FRASI APPARENTEMENTE SEMPLICI MA DAI RISVOLTI IN REALTA' MOLTO COMPLESSI.

UN ESEMPIO? QUALCUNO  HA SCRITTO CHE GLI PIACE IL MARE MA SI VERGOGNA AD ANDARCI PERCHE' SI VEDE QUALCHE CHILO DI TROPPO ADDOSSO...BEH, NON E' CHE SIA POI UNA COSI  STRANA, MA  E' CURIOSO OGNI VOLTA NOTARE COME IL GIUDIZIO DELLA GENTE CI INFLUENZI CONTINUAMENTE NELLA NOSTRA VITA, E COME PURTROPPO NE SIAMO ALLO STESSO TEMPO CONSAPEVOLI MA SCHIAVI .

SIAMO SCHIAVI DELLA BELLEZZA, DELLA CULTURA, DELL' INTELLIGENZA...DELLA FORZA, DEL CORAGGIO...E DI OGNI DANNATA CARATTERISTICA CHE MAGARI NON ABBIAMO NEL NOSTRO DNA PERCHE MADRE NATURA PER NOI HA SEMPLICEMENTE PENSATO DIVERSAMENTE...GIA' ...PENSATO DIVERSAMENTE, PERCHE' E' VERO COME DICONO TANTI CHE NEL MONDO NOI SIAMO SOLO DELLE PICCOLE GOCCE...MA E VERO ANCHE CHE  NON C'E' NE UNA UGUALE ALL' ALTRA...E  NEL MARE DELLA VITA NON ESISTONO COMPARSE O CONTROFIGURE, MA TUTTI SIAMO PROTAGONISTI...

EPPURE NON CE NE RENDIAMO CONTO PERCHE' SIAMO TROPPO PREOCCUPATI DI COSA CI MANCA INVECE DI VEDERE CIO CHE ABBIAMO.

LA NOSTRA PERSONALITA', QUALUNQUE SIA, E' LA NOSTRA FORZA. DOBBIAMO SOLO TIRARLA FUORI CON LA MASSIMA NATURALEZZA MOSTRANDO SEMPRE E CON FIEREZZA CIO CHE SI E'.

LA PERSONA FORTE NELLA VITA NON E' QUELLA CHE NON HA DEBOLEZZE, MA E' QUELLA CHE ACCETTA LE SUE DEBOLEZZE METTENDOLE ANZI IN MOSTRA SENZA CURARSENE. QUELLA E' UNA PERSONA FORTE!!! 

QUANDO ERO PICCOLO AD ESEMPIO RICORDO CHE CON LE RAGAZZETTE ERO UNA FRANA!!! NON AVEVO STIMA DI ME E PENSAVO CHE NON POTESSI  PIACERE A NESSUNA, E PER GIUNTA SPESSO ERO ILTRAMITE CHE PORTAVA A COMPIMENTO LE RELAZIONI DEGLI ALTRI!!! QUELLO CHE LE RAGAZZE GUARDANO NEGLI OCCHI, ABBRACCIANO E DICONO...SEI UN AMICO!!! NO...CAZZO! UN AMICO, NO!!!! CHE SFIGATO!!! POI CON IL TEMPO MI SONO ACCORTO CHE IN REALTA' QUELLO CHE NON FUNZIONAVA DI ME NON ERA L'ASPETTO...MA ERA SOLAMENTE IL FATTO DI VOLER ESSERE QUELLO CHE NON ERO. E LA GENTE SE NE ACCORGE DI QUESTE COSE, PERCHE' NON SEI NATURALE E SE NON SEI NATURALE NON PUOI PIACERE! UN GIORNO HO DETTO BASTA! SARO' QUELLO CHE SONO...DAVIDE:-) BEH, NON E' CHE ABBIA FATTO STRAGI DI DONNE, MA LE COSE SONO CAMBIATE. IL MIO ESSERE "AMICO" DELLE DONNE NON ERA PIU' DA SFIGATO, MA ERA UN PUNTO DI FORZA, LE CAPIVO, CI PARLAVO DI COSE CHE I MASCHIETTI ALL' EPOCA PENSAVANO FOSSERO DA "MOLLICONE"...MA SOPRATTUTTO NON CERCAVO DI PIACERGLI PER FORZA, ANZI NON CERCAVO PROPRIO NIENTE. ERO SODDISFATTO FINALMENTE, PERCHE' PER LA PRIMA VOLTA MI SENTIVO BENE CON ME STESSO! E IL PIU' BEL COMPLIMENTO CHE HO MAI AVUTO E' STATO PROPRIO DA UN PAIO DI RAGAZZE CHE UN GIORNO MI DISSERO "TU SEI DIVERSO DAGLI ALTRI PERCHE' NESSUNO CI HA MAI PARLATO COME FAI TU, E NESSUNO CI HA MAI FATTO SENTIRE BELLE SEMPLICEMENTE PER QUELLO CHE SIAMO, GRAZIE"

BEH, CAPITE?  AVEVO TROVATO LA MIA PERSONALITA'! IL MIO ESSERE DISPONIBILE, IL MIO SAPER ASCOLTARE, IL MIO SAPER ESSERE "AMICO"...QUELLA ERA LA MIA QUALITA'...NON LA BELLEZZA, NON IL FASCINO, NON TUTTE LE COSE CHE INVIDIAVO DEGLI ALTRI! MA IL MIO ESSERE ME STESSO ERA LA MIA FORZA!

QUESTO ERA SOLO UN ESEMPIO BANALE, MA IN OGNI CAMPO DELLA VITA BISOGNEREBBE ESSERE SEMPRE SE STESSI E SOPRATUTTO CONTENTI DI ESSERLO! PERCHE' NON ESISTE UNA PERSONA MIGLIORE DI UNA ALTRA, MA ESISTE SOLO UNA PERSONA DIVERSA DALL' ALTRA. QUINDI NON CERCATE DI ESSERE QUELLO CHE NON SIETE. NON FUNZIONERA' MAI. UN MIO CARO AMICO UNA VOLTA MI DISSE " VEDI DAVIDE, SE TU HAI UN BELL' OROLOGIO NON DEVI CAMMINARE CON IL BRACCIO ALZATO PER FARLO NOTARE, MA CAMMINA NATURALMENTE E TIENILO COPERTO DALLA GIACCA. SE NE ACCORGERANNO LO STESSO TUTTI QUANTI CHE HAI UN BELL OROLOGIO"

QUINDI NON PREOCCUPATEVI DEI VOSTRI DIFETTI E ANZI RENDETE LE VOSTRE DEBOLEZZE CHIARE AL MONDO PERCHE' NON C'E' NESSUNA VERGOGNA, E RISCOPRITE I VOSTRI PREGI PERCHE' LI RISIEDE LA VOSTRA FORZA. NON TENTATE DI PIACERE A TUTTI...NON E' POSSIBILE FARLO!!! E SE AVETE QUALCHE CHILO IN PIU' (CARA COMMENTATRICE) NON VE NE PREOCCUPATE TROPPO QUANDO SIETE A MARE...PERCHE QUANDO SCOPRIRETE LA VOSTRA VERA BELLEZZA LA VEDRANNO ANCHE GLI ALTRI.

FIDATEVI, ESSERE SE STESSI...E' UN AFFARE!!

DAVIDE SCARABELLI

 
 
 

LA BELLA VITA

Post n°57 pubblicato il 19 Maggio 2008 da JungleDavide

CIAO RAGAZZI, CHISSA' A QUANTI DI VOI SARA' CAPITATO DI PENSARE O MEGLIO, DI DESIDERARE DI FARE LA COSIDETTA "BELLA VITA"! BELLE DONNE, BELLE AUTO, GRANDI FESTE...E CHI PIU' NE HA PIU' NE METTA!!! DAI...AMMETTIAMOLO! QUANTE VOLTE ABBIAMO SOGNATO DI ESSERE RICCHI! GIA'...I SOLDI...BENEDETTI O MALEDETTI SOLDI! NIENTE CI CONDIZIONA DI PIU' AL MONDO CHE IL DENARO. MA POI CI SI CONSOLA CON LA SOLITA FRASE..." I SOLDI NON DANNO LA FELICITA'".

BEH, OGGI VI DIRO' UNA COSA BANALE...IO CREDO CHE SIA VERO! I SOLDI NON DANNO LA FELICITA'...E VI SPIEGO ANCHE PERCHE' LO PENSO. NON SONO ARRIVATO A QUESTA CONCLUSIONE PER RETORICA, MA PER ESPERIENZE DI VITA.

COME FORSE QUALCUNO DI VOI SA, IO LAVORO PRESSO UN CANTIERE NAUTICO, ED OLTRE AD OCCUPARMI DEL MAGAZZINO, SVOLGO DELLE MANSIONI DI UFFICIO: PREVENTIVI, ACCOGLIENZA ALLA CLIENTELA, CONTI...INSOMMA, FACCIO UN PO' DI TUTTO. ORMAI SONO QUATTRO ANNI CHE FACCIO QUESTO LAVORO E' UN IDEA DELL' AMBIENTE DELLA NAUTICA ME LO SONO FATTO.

LE BARCHE, COME E' FACILE IMMAGINARE, NON SONO PER TUTTI, MA SONO "GIOCATTOLI" PER PERSONE PIU' O MENO FACOLTOSE...CERTO, POI C'E' SEMPRE L'ECCEZIONE E DI RADO SI TROVA ANCHE LA PERSONA CHE HA MESSO SOLDI DA PARTE UNA VITA PER IL SUO PICCOLO SOGNO DI AVERE UNA BARCHETTA DA 7-8 METRI...MA IN GENERALE LA NAUTICA RIMANE UN SETTORE  PER POCHI. QUELLO CHE STO PER RACCONTARVI SONO DEI FLASH DI VITA RACCOLTI OSSERVANDO CLIENTI MOLTO FACOLTOSI CHE DISPONGONO DI RISORSE ECONOMICHE CHE FANNO SI CHE POSSANO ESSERE COLLOCATI DI DIRITTO IN QUELLA  PICCOLA ELITE DI PERSONE CHE PUO' CONSIDERARSI "RICCA".

IL "SIGNORE" ENTRA IN UFFICIO E DOPO DUE PAROLE SCAMBIATE CON ME CHIEDE DEL PRINCIPALE...MI CONSIDERA "SOLO UN OPERAIO" E PENSA CHE DEVE PARLARE CON QUALCUNO AL SUO "LIVELLO". DOPO AVER DISCUSSO DEI LAVORI DA FARE SULLA SUA IMBARCAZIONE INIZIANO "GLI IMPICCI"...NON VUOLE LA FATTURA, NON VUOLE PAGARE L'IVA, TROVA UN METODO PER SCARICARLA SU QUALCHE SUA AZIENDA CHE CON LA NAUTICA NON CENTRA NULLA...INSOMMA...E' RICCO...SI CONSIDERA UN "SIGNORE"..MA E' GIA MEZZ' ORA CHE STA CERCANDO (INVANO) DI RISPARMIARE  AI DANNI DELLO STATO.

COME AL SOLITO RICEVE UNA TELEFONATA DA UN "SUO AMICO" CHE GLI PARLA DI "AFFARI". E' GIOVIALE AL TELEFONO, PARLA CON DISINVOLTURA...D'ALTRONDE E' UN "SUO AMICO"...

FINISCE COMUNQUE IL COLLOQUIO E NON PERDE OCCASIONE DI RACCONTARE CHE STA FACENDO UN "AFFARONE"COMPRANDO L'ENNESIMA CASA...

DOPO AVER DECISO TUTTO, ESCE DALL' UFFICIO E MONTA SUL SUO PORSCHE DIRIGENDOSI IN BARCA DOVE L'ASPETTA UNA RAGAZZA DI VENTI ANNI PIU' GIOVANE (DI SOLITO STRANIERA)...MENTRE SEMPRE AL TELEFONO CHIAMA LA MOGLIE (CHE OVVIAMENTE SA TUTTO MA GLI FA COMODO TACERE) DICENDO CHE STASERA FARA' TARDI...

POSSO ASSICURARVI CHE QUESTO E' IL NOVANTA PER CENTO DEI MIEI CLIENTI "D'ELITE"...

CI RIPENSO...E MI DICO..."MA QUESTA E' LA BELLA VITA?"...NO PERCHE' SE E' QUESTA C'E' QUALCOSA CHE NON VA...E' TUTTA UNA BUGIA...QUESTA NON E' LA BELLA VITA...QUESTA E' UNA VITA DI CUI SI PUO' PROVARE SOLO COMPASSIONE...NON E' UNA VITA VERA...E' L'ILLUSIONE DI UNA VITA VERA!!!! E ALLORA CONTINUO E MI CHIEDO ANCORA...." MA NON E' CHE NON ME NE SONO MAI ACCORTO MA IN FONDO E' LA MIA LA BELLA VITA?"...E SAPETE PERCHE' LO DICO? PERCHE' NON HO UNA RAGAZZA CHE ASPETTA I MIEI SOLDI IN BARCA FINGENDO DI ASPETTARE ME...LA MIA RAGAZZA MI ASPETTA PER QUELLO CHE SONO...UNO SQUATTRINATO!...IO HO L'AMORE VERO...LUI SI ACCONTENTA DEL SESSO !  E CONTINUO...I MIEI AMICI NON MI CHIAMANO SOLO PER CONCLUDERE AFFARI...MI CHIAMANO PER ANDARE IN GIRO INSIEME...VOGLIONO STARE CON ME!!! ...IO HO L'AMICIZIA...LUI SI ACCONTENTA DELLE COMPAGNIA...

E ADDIRITTURA GLI DO LO SMACCO FINALE...GLI DIMOSTRO CHE NON E' LUI IL " SIGNORE", MA LO SONO IO!!! . COME? PAGANDO LE TASSE...PAGANDO LE TASSE NONOSTANTE QUESTO STATO FACCIA DI TUTTO PER FARTI RIMPIANGERE QUESTO GESTO! MA ALMENO POSSO DIRE CHE QUESTO PAESE LO PORTO AVANTI IO...LO PORTIAMO AVANTI NOI GENTE COMUNE!!! E PORTIAMO AVANTI PURE QUEI PARASSITI COME LUI CHE PENSANO DI ESSERE FURBI PERCHE' HANNO IMPOSTATO LA LORO VITA SUGLI INGANNI E SULLE EVASIONI FISCALI!...IO HO L' ONESTA' CHE E' LA PIU' GRANDE DELLE VIRTU'... A LUI LASCIO LA CONSOLAZIONE DI CREDERE DI  ESSERE FURBO...

EH GIA'...SONO SEMPRE PIU' CONVINTO...LA BELLA VITA LA FACCIO IO...IO CHE OGNI GIORNO VADO A LAVORO PER NON SAPERE SE A FINE MESE CI ARRIVERO'...IO CHE STASERA VORREI ANDARE A CENA FUORI MA CHE FORSE E MEGLIO CHE RIMANGO A CASA...IO CHE VORREI...MA NON POSSO...GIA' E' ASSURDO, MA SE PENSO ALLA VITA DEI MIEI CLIENTI...PROVO SOLO UNA PROFONDA PENA PER PERSONE CHE CERCANO INVANO LA FELICITA' FRA LE FACCIATE DELLE BANCONOTE DEL LORO PORTAFOGLIO...E GIA' PERCHE CREDETEMI RAGAZZI, DOPO QUATTRO ANNI ANCORA DEVO CONOSCERLO UNO DI QUESTI TIPI FELICE!  PERCHE' L'AMORE, L' AMICIZIA, IL RISPETTO NON SI POSSONO COMPRARE...

SIATE SEMPRE ORGOGLIOSI DELLA VOSTRA VITA SENZA RIMPIANGERE CIO CHE NON POTETE AVERE, PERCHE' IL GIORNO CHE ANDREMO' VIA DA QUESTA TERRA POTREMO ALMENO DIRE DI AVER VISSUTO VERAMENTE QUESTA VITA...E NON DI ESSERCI ILLUSI DI AVERLA VISSUTA COME FANNO LORO...

DAVIDE SCARABELLI

.

 

P.S: OCCHIO ALLE NEWS ALLA VOSTRA SINISTRA, C'E' IL NUOVO TITOLO DEL TEMA PER IL CONCORSO "OGGI PARLO IO". UN SALUTO A TUTTI.

 

 

 

 

 

 
 
 

IL MONDO CHE VORREI

Post n°55 pubblicato il 10 Maggio 2008 da JungleDavide

CIAO RAGAZZI, OGGI E’ IL GIORNO DEL CONCORSO “OGGI PARLO IO”…(STIAMO IN  ANTICIPO VERAMENTE) ...E  VISTO CHE NON RIESCO A DECIDERE QUALE SIA IL TEMA MIGLIORE…HO DECISO DI PUBBLICARLI TUTTI!!! GIA’…C’E’ DA LEGGERE UN PO’, MA IL TEMA TRATTATO E’ INTERESSANTE, E TUTTI SONO STATI A LORO MODO BRAVISSIMI. QUINDI…(SOLO PER QUESTA VOLTA)…TUTTI VINCITORI.

 

TEMA 1     AUTORE/AUTRICE: (NICKNAME) Contro_di_te

Ciao a tutti. Scusate la brevità dell'articolo, ma penso che soltanto una sia la cosa necessaria per mandare avanti bene il mondo: la fratellanza. Inutile parlare troppo. Inutili tante parole. Solo una: fratellanza.


Immagina che non ci sia il paradiso, è facile se ci provi
Ne l'inferno sotto di noi, sopra di noi solo il cielo
(IMMAGINA CHE NON CI SIA LA CHIESA)
Immagina tutta la gente che vive giorno per giorno
Immagina che non ci siano nazioni, non è difficile
Nulla per cui uccidere o morire ed anche nessuna religione
(NESSUNA CHIESA)
Immagina tutta la gente che vive in pace
Potresti dire che sono un sognatore
Ma non sono l'unico
Spero che un giorno ti unirai a noi
E il mondo vivrà come se fosse uno solo
Immagina che non ci siano proprietà, mi chiedo se ci riuscirai
(NEMMENO LE PROPRIETA' DEI CARDINALI)
Nessun bisogno di avidità o brama, una fratellanza dell'uomo
(NESSUN VATICANO)
Immagina tutte quante le persone
Che condividono il mondo intero
Potresti dire che sono un sognatore
Ma non sono l'unico
Spero che un giorno ti unirai a noi
 E il mondo vivrà come se fosse un solo                                 

TEMA 2    AUTORE/AUTRICE: (NICKNAME) Inwaiting

Vorrei che il mondo fosse come il disegno di un bambino:

il mare blu, il cielo azzurro e ogni casa con un albero vicino.

  Il sole splende, volano le rondini, nel cielo c’è sempre l’arcobaleno;

un contadino coglie le mele, il suo cesto è pieno pieno.

I bambini hanno spazio per giocare. Un uomo li osserva con un sorriso;

sullo sfondo stanno a guardare il Monte Rosa e il Monviso.

Come sarebbe bello se il mondo fosse quello del disegno di un bambino

e se si potesse, se viene male, girare il foglio e ricominciare. 

TEMA 3    AUTORE/AUTRICE: Sara

Non sogno che la felicità sia per tutti, perché so che ognuno ha nella vita i suoi momenti tristi.Non sogno che tutti possano essere ricchi, perché so che ci sarà sempre chi non vorrà lavorare o vorrà campare sulle spalle altrui.Non sogno che ogni malattia possa essere sconfitta, perché so che la natura, per quanto l’uomo si sforzi, riesce sempre ad essergli una spanna avanti.Vorrei semplicemente un mondo dove chiunque rispetti le idee dell’altro, pur non condividendole.Un mondo dove la giustizia possa davvero fare il suo corso, e dove la classe politica sia formata di persone volenterose di mandare meglio le cose.Vorrei un mondo dove i soldi non siano così importanti, dove le madri possano stare vicino ai propri bimbi e dove i genitori pensino per prima cosa a trasmettere dei buoni valori ai figli.Vorrei un mondo dove l’amicizia riesca ad essere vera, i sorrisi siano gratuiti, l’educazione sia fondamentale.Vorrei un mondo dove i giovani lascino sedere gli anziani sulle panchine, e dove questi ultimi facciano una carezza ai ragazzi. Voglio un mondo in cui le donne riprendano a cucinare, dove le nonne facciano fare merenda ai nipotini e ai loro amichetti con la torta di mele, dove gli uomini la smettano di criticare la mascolinità delle ragazze e dove queste ultime tornino ad amare i loro spasimanti. Voglio un mondo dove ognuno, se possibile, lasci la macchina a casa e vada a piedi, in bicicletta o sui mezzi pubblici. Voglio un mondo dove tutti gettino le cartacce nei secchioni della spazzatura, e dove nessuno strappi i fiori solo per lasciarli appassire in un vaso. Voglio un mondo in cui la tv si guardi in famiglia, dove internet si usi solo per fini nobili  e dove d’estate tutti apprezzino lo stare all’aria aperta. Voglio un mondo in cui non si giudichi la persona dalla firma del vestito, dove faccia carriera chi davvero lo merita, dove ognuno abbia un reale diritto all’istruzione.Voglio un mondo dove tutti quanti abbiano voglia di lavorare per migliorare se stessi e la società; e probabilmente, questo mondo è già qui.. solo che non si vede..Sapete perché?Perché lo stiamo costruendo tutti insieme!Grazie a tutti voi, grazie Laura, grazie Davide, grazie Elena, grazie Rain, grazie ai miei genitori, grazie ad alcuni miei amici, grazie a.. me stessa. Possiamo farcela!

TEMA 4    AUTORE/AUTRICE: Paola

Vorrei sentirmi a casa. Vorrei vivere le mie giornate dentro un caldo, fresco involucro. Una casa. Vorrei sentire le strade che guardo casa mia. Vorrei che le persone intorno a me mi fossero famigliari. Vorrei che parlassero una lingua che riconosco come mia. Vorrei essere un essere umano accolto come tale da altri esseri umani, in un ambiente costruito da tutti noi.Un essere umano: un essere naturale che vaga cercando di portare fuori ciò che ha dentro, senza venire meno alla sua natura. Vorrei vivere un luogo che non fosse troppo pulito, o troppo sporco, troppo ordinato senz'altro no. Un luogo dove ci fosse posto per ciò che siamo e non solo per ciò che dobbiamo fare. Roma un tempo era la mia casa, e Trionfale la mia cameretta. Devo con pazienza ricostruire il mio legame con questa città ed i suoi abitanti, fuori dal triste quartierino dove me ne sono andata ad abitare. Devo farlo. Uscire la notte per le strade del centro. Andare la mattina al mercato di Trionfale e di giorno a di sera costruire con Bachcu e tutti gli altri stranieri di questa città sgambetti e trabocchetti per chi crede di sapere come Roma debba imbellettare la sua faccia per bene…E poi andarmene a fare kendo con chi quei trobocchetti verrà a stanare! Se sentissi mia questa città, mio questo mondo, sarebbe più facile. Sentirei di avere diritto a dire la mia, a combinarne delle mie, a fare qualche guaio e a compiere anche gesta da ricordare. Potrei vivere.

 

 

 

 
 
 

UNA GIORNATA AL MARE

Post n°52 pubblicato il 28 Aprile 2008 da JungleDavide

CIAO RAGAZZI, VISTO CHE LA BELLA STAGIONE SI AVVICINA, HO DECISO DI REGALARVI UN ARTICOLO LEGGERO E DIVERTENTE (ALMENO SPERO)...UN ARTICOLO DI QUELLI SPENSIERATI CHE SI LEGGONO TUTTI D' UN FIATO...OGGI SI PARLA DI UN CLASSICO...LA GIORNATA AL MARE!!!!

UNA GIORNATA AL MARE

...SABATO SERA...TU SEI STANCO E NON VEDI L'ORA DI ANDARE A CASA...MA C'E' LA TUA RAGAZZA CHE TI GUARDA...E HA UNO SGUARDO DOLCE...TROPPO DOLCE...METTI ADDIRITTURA IN DUBBIO CHE SIA LA TUA FIDANZATA QUASI...COMUNQUE SI AVVICINA PIANO PIANO E CON UNA VOCE SUADENTE E DELICATA, MA CHE NON LASCIA SPAZIO AD ALCUN TIPO DI REPLICA TI DICE: "AMORE DOMANI ANDIAMO TUTTO IL GIORNO A MARE...VEDI DI SVEGLIARTI PRESTO....", E NON E CHE TI CHIEDE SE TI VA...SE NE HAI VOGLIA...NO! LEI TI AVVERTE SOLAMENTE CHE HA DECISO DI ANDARE A MARE...

...DOMENICA MATTINA...ARRIVI A CASA DI LEI...E LI TI ACCORGI CHE LA GIORNATA SARA' MOLTO DURA, PERCHE' MENTRE PER TE ANDARE A MARE TUTTO IL GIORNO SIGNIFICA SOLO...ANDARE A MARE TUTTO IL GIORNO!,,,PER LEI SIGNIFICA...ORGANIZZARSI!! E COSI...LA GIORNATA A MARE DIVENTA UN TRASLOCO...TAVOLO, SEDIE, OMBRELLONE DA 14 POSTI..COME SE TUTTI I BAGNANTI DOVESSERO VENIRE DA TE!!!...E POI IL PRANZO... E MILLE ALTRE COSE..E COSI TI SENTI QUASI AUTORIZZATO A CERCARE L'UNICA COSA CHE A TE INTERESSA VERAMENTE...IL PALLONE! MA LEI LO SA...E MENTRE TU CON DEI SGUARDI VAGHI LO CERCHI, LEI TI AVVERTE..."NON VORRAI MICA PORTARE IL PALLONE?!!!! ...CHE MI SPORCHI TUTTA L'ASCIUGAMANO DI SABBIA!!!!!"...

COSI SCONSOLATO PARTI....

...ARRIVO IN SPIAGGIA...24 KM DI SABBIA MA LEI NON SENTE RAGIONI, HA TROVATO IL SUO POSTO CHE E' UNO SPAZIO DI UN METRO QUADRO IN UNA SPIAGGIA DI PERSONE CHE SEMBRA UN TETRIS... E A QUEL PUNTO AVVIENE LA TRASFORMAZIONE:  LA DONNA APPENA TOLTI I VESTITI SI SDRAIA E DIVENTA UN GECO! NON DA PIU' SEGNI DI VITA...HA DECISO CHE DEVE PRENDERE TUTTO IL SOLE POSSIBILE...E SI ISOLA DAL MONDO!  LA DONNA-GECO PUO' RAGGIUNGERE I 100° GRADI DI TEMPERATURA SENZA SCOTTARSI...

...SI MA IO COSA FACCIO? ...VADO A FARE IL BAGNO!!!...CAZZO!..CERTO CHE E' FREDDINA 'ST' ACQUA OGGI..BRRRR...CHE GEL..OOOOOOOOOOOO!!!!MA PORC...PUTT...MANN...ATTENTIIIIII !!!! UNA BANDA ORGANIZZATA DI RAGAZZINI ALTI UN METRO E SEI CENTIMETRI DALL' ETA' MEDIA DI OTTO ANNI..HA VISTO I TUOI TENTENNAMENTI...E LORO SONO LI APPOSTA...IL LORO LAVORO E' SCHIZZARE LE PERSONE CHE COME TE PER ENTRARE IN ACQUA SI SCIACQUANO PARTENDO DALLE BRACCIA PIAN PIANO COME FANNO GLI ANZIANI!!!

INTANTO SI E' FATTA ORA DI PRANZO E LA DONNA GECO SI SVEGLIA DAL TORPORE CHIEDENDOTI..."MA SONO UN PO' PIU' NERA?"...A TE OVVIAMENTE INTERESSA QUANTO LA CONOSCENZA DEGLI USI E COSTUMI DEI SUMERI E SFORZANDOTI DI ESSERE INTERESSATO E ANCHE OSSERVATORE GLI DICI" BEH..SI...UN POCHINO..."

E COSI' DOPO UN PRANZO ORGANIZZATO FINO ALL'ULTIMO DETTAGLIO....LEI TI GUARDA E TI DICE:" HO VOGLIA DI UN GELATO...ME LO PRENDI?..E DAI..E DAI.." ...E TU "SI VA BEH...MA CHE GELATO VUOI?"..."VOGLIO IL...LUKE..."...

NON SO SE LO SAPETE...MA IL LUKE E' QUELLA CAZZATA DI GELATO AL LIMONE CON LO STECCO DI LIQUIRIZIA....

SOPPORTI IN SILENZIO E PARTI....PARTI? PARTI E' UNA PAROLA GROSSA...PERCHE' COME SEI IN PIEDI TI ACCORGI CHE LE 812 PERSONE ACCANTO A TE NON SONO ALTRO CHE L'INIZIO DELLA..FILA PER IL BAR...ANZI NON E' NEANCHE' LA VERA FILA...MA E' LA FILA PER METTERSI IN FILA!!!!! 

COSI MENTRE SEI IN ATTESA...BUTTI UNO SGUARDO SULLA SPIAGGIA...COSI'...PER SCOPRIRE VERAMENTE CHE POSTO E'...E CHI SONO I SUOI FREQUENTATORI...E NOTI SUBITO LA VARIETA' DEI COSTUMI MASCHILI CHE VANNO DAL PANTALONCINO GIOVANILE ALLO SLIP...ASCELLARE DI ALCUNI PALESTRATI..E POI LE DONNE...VERE PROTAGONISTE DELLA SPIAGGIA!!! SI VA DAL CLASSICO...SPAGHETTO...(PERCHE' NON VORRETE FARMI CREDERE CHE QUELLO E' UN PERIZOMA?) ALL' INTERO CASTIGATO DI QUELLE CHE SI VEDONO QUALCHE CHILO IN PIU' ADDOSSO.... E POI NOTI GLI ATTEGGIAMENTI...UOMINI CHE PRENDONO IL SOLE E SONO ALTI UN METRO E DODICI MA CHE QUANDO L'AMICO GLI DICE DI FARE UNA PASSEGGIATA SUL BAGNO-ASCIUGA COME D'INCANTO DIVENTANO UN METRO E NOVANTADUE!! E QUELLO SGUARDO DA BRACCO CHE AVEVANO IN ORIZZONTALE LASCIA IL POSTO A QUELLO..PIACIONICO STILE RICHARD GERE...IN POSIZIONE VERTICALE...E POI GENTE CHE "FA ROBA" CREDENDO DI NON ESSERE VISTA...E ANCORA CENTINAIA DI DISGRAZIATI CHE METTONO LA CREMA SOLARE ALLA RAGAZZA GUARDANDO INTANTO QUELLA BELLA GNOCCA DELL ' OMBRELLONE VICINO...

EH..SI...CHE POSTO STRANO LA SPIAGGIA...DOVREBBE ESSERE IL LUOGO IDEALE PER RILASSARSI...E INVECE NON C'E' UNA COSA CHE NON TI METTA IN AGITAZIONE!!!

COSI...QUANDO SONO LE SEI CIRCA E LA SPIAGGIA INIZIA A SVUOTARSI...SEI CON LA SPERANZA CHE LEI SIA STANCA E MENTRE QUASI SICURO GLI DICI..."ANDIAMO VIA?"...LEI TI FULMINA CON UNO SGUARDO CHE NON AMMETTE REPLICHE E QUASI SCANDALIZZATA TIRA FUORI LA SOLITA FRASE DEL CAZZO TIPO." MA SCHERZI!!! QUESTA E' LA MIGLIOR ORA PER STARE AL MARE!!!!"

...E ALLORA VIA...PAZIENZA...SIAMO NATI PER SOFFRIRE...E LO FACCIAMO CON UNA NOSTRA DIGNITA'...E ANZI, ABBIAMO QUASI UN GHIGNO IRONICO IN FACCIA..PERCHE' ANCHE SE LEI NON LO SA...QUANDO SARA' IL MOMENTO DI ANDARE VIA...SAREMO PIU' NERI DI LEI!!!!!!

 

RAGAZZI, COME SONO LE VOSTRE GIORNATE AL MARE...TRAGICOMICHE COME LE MIE, OPPURE SIETE I CLASSICI TIPI DA SPIAGGIA? E COS'E' CHE AMATE DEL MARE E COSA INVECE NON RIUSCITE PROPRIO A MANDAR GIU'..

UN SALUTO A TUTTI...E BUON ABBRONZATURA :-)

DAVIDE SCARABELLI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

AIUTO...MAMMA

Post n°51 pubblicato il 22 Aprile 2008 da JungleDavide

 

...ERA UNA SERA COME TUTTE LE ALTRE... E COME TUTTE LE ALTRE SERE...IL CAFFE TOCCAVA FARLO A ME!!! E PENSAVO:" ...E POI DICONO CHE ESSERE IL PIU' PICCOLO A CASA COMPORTA TANTI VANTAGGI!!! COMUNQUE NON AVEVO SCELTA E QUINDI...METTO L'ACQUA, METTO IL CAFFE...STRINGO LA MACCHINETTA E ACCENDO IL GAS...E ASPETTO...ASPETTO CHE 'STO BENEDETTO CAFFE ESCA.  D'UN TRATTO LA CAFFETTIERA INIZIA  A FARE IL CLASSICO RUMORE CHE INDICA CHE CI SIAMO...COSI' SOLLEVO IL COPERCHIO PER CONTROLLARE MA...BOOOM!!! UN BOTTO FRAGOROSO!! LA MACCHINETTA SCOPPIA E BENCHE' NON VENGA COLPITO DA NESSUNA PARTE METALLICA, TUTTO IL CAFFE MI VA NEGLI OCCHI...E UN PO' FRASTORNATO PER IL RUMORE ...E UN PO' TERRORIZZATO PERCHE' NON RIUSCIVO AD APRIRE GLI OCCHI...INIZIO A GRIDARE..

 

ADESSO..IN CASA MIA C'ERA MIO PADRE...E C'ERANO I MIEI DUE FRATELLI MAGGIORI...TUTTI GRANDI E GROSSI....E POI C'ERA ANCHE MIA MADRE...MA LEI NON E' GRANDE E GROSSA..ANZI ' E' PIUTTOSTO PICCOLINA...!! EPPURE...LA NATURA E' NATURA...E L'ISTINTO NON LO COMANDA NESSUNA FORMA DI RAGIONAMENTO RAZIONALE...E COSI IL MIO GRIDO D'AIUTO IN QUEL MOMENTO FU' SOLO..."MAMMA...MAMMA..AIUTO!!..MAMMA.."...E IN UN ATTIMO LEI ERA LI...E LE SUE MANI MI TOCCARONO PER PRIMO...

CAPITE? MAMMA...HO GRIDATO! NON PAPA'! EPPURE COME E' POSSIBILE? IL BABBO E' MOLTO PIU' FORTE..LUI SI CHE PUO AIUTARMI...

 

COMPRENDETE QUELLO CHE VOGLIO DIRE? SE ANCHE FOSSE STATO QUALSIASI ALTRO PERICOLO...IO AVREI CHIESTO AIUTO A MIA MADRE..ED E COSI' PER TUTTI...

OGNI VOLTA CHE CI SUCCEDE QUALCOSA...IL NOSTRO ISTINTO CI DICE CHE ANCHE SE PUO' SEMBRARE ASSURDO... L'UNICA PERSONA CHE PUO' AIUTARCI E' LEI...LA MAMMA!

SOLO LEI PUO' VINCERE OGNI PAURA!

E NON ESISTE AMORE PIU' FORTE DI QUELLO MATERNO..C'E' UN LEGAME CHE NON E' PARAGONABILE A NESSUN ALTRO RAPPORTO FAMILIARE. QUEL LEGAME NASCE PRIMA DI OGNI COSA...LEI CI PORTA NEL SUO GREMBO, SIAMO UNA PARTE DEL SUO CORPO...SIAMO INDISSOLUBILMENTE LEGATI A LEI E LEI A NOI,ED E' PER QUESTO CHE QUELLA VOLTA IO LE CHIESI AIUTO PRIMA DI TUTTI NONOSTANTE FOSSE LA PIU' ESILE ...ED E' SEMPRE PER QUESTO CHE IN REALTA'...FU' LA PRIMA AD AIUTARMI!

 

IO HO UN RAPPORTO MOLTO PARTICOLARE CON QUESTA DONNA MERAVIGLIOSA ...SIAMO CANE E GATTO...MA L' AMORE CHE PROVIAMO L'UNO PER L'ALTRO SUPERA OGNI INCOMPRENSIONE..E ANCHE SE LEI DICE SEMPRE CHE NON VEDE L'ORA CHE ME NE VADO...SE LA GUARDO NEGLI OCCHI ( CHE COME DICE LEI...ABBIAMO UGUALI) VEDO UN LIBRO APERTO E LEGGO TUTTO QUELLO CHE LE PAROLE NON DICONO... SIAMO MADRE E FIGLIO...NON CI DIVIDERA' MAI NULLA E NESSUNO SE NON LA MORTE...(AMMESSO SEMPRE CHE ANCHE LEI CI RIESCA...)

 

E OGNI TANTO LA GUARDO...DI SFUGGITA E SENZA CHE LEI SE NE ACCORGA..PERCHE'..NON SIA MAI CAPISCA CHE LA STO GUARDANDO CON AFFETTO!! E VEDO IL TEMPO CHE E' PASSATO...QUEI CAPELLI CHE UNA VOLTA ERANO COLORATI E CHE ORA LASCIANO SPAZIO A QUALCHE CIOCCA BIANCA...VEDO LA PELLE CHE ERA LISCIA E PERFETTA E CHE ORA NON RIESCE A TRATTENERE I SEGNI DEL TEMPO... E VEDO LE TANTE E TROPPE PREOCCUPAZIONI DI UNA DONNA CHE SULLE SUE SPALLE HA CRESCIUTO QUATTRO FIGLI...PRIVANDOSI DI TUTTO QUELLO CHE OGGI NESSUNA DONNA  ACCETTEREBBE MAI...PRIVANDOSI DELLA SUA VITA...MA  IN FONDO SE CI PENSO NON E' STATO UN GRANDE SFORZO...PERCHE' SIAMO STATI NOI LA SUA VITA...

 

GIA'...QUANTE COSE CHE VEDO..MA NONOSTANTE TUTTO RIMANE SEMPRE LA DONNA PIU' BELLA CHE CONOSCA...E SEMPRE L'UNICA CHE PUO AIUTARMI..PERCHE' QUANDO QUEL GIORNO NON RIUSCIVO AD APRIRE GLI OCCHI...ME LI HA APERTI LEI...

 

CIAO MAMMA...TU INTERNET NON SAI NEANCHE' COS'E'....QUINDI FIGURATI SE VADO A PREOCCUPARMI CHE TU POSSA  LEGGERE QUESTE RIGHE (TRA L'ATRO NEGHEREI SPUDORATAMENTE CHE SIANO MIE QUESTE PAROLE!!!)...E NON E' PER CATTIVERIA...E PERCHE' COME DICI TU...CHI NASCE TONDO NON PUO' MORIRE QUADRATO..E ALLORA E' MEGLIO SE CONTINUIAMO AD INSULTARCI CON LE PAROLE E AD AMARCI CON LO SGUARDO...TANTO ANCHE SE IL TEMPO NON SI FERMA (MALEDETTO TEMPO!!!...E NON LO DICO PER ME..MA PER TE) NOI CONTINUIAMO AD ESSERE GLI STESSI DI DIECI...VENTI...TRENT' ANNI FA... PERCHE' NELLA VITA SI CAMBIA TUTTO...AUTO, CASA...AMICI...MOGLIE...A VOLTE ANCHE LA SQUADRA DI CALCIO!!! MA UNA COSA NON CAMBIA MAI...LA MAMMA...

UN BACIO

 

DAVIDE SCARABELLI

 

RAGAZZI VI VA DI PARLARMI UN PO' DELLE VOSTRE MAMME? ...STORIE, ANEDOTI, RICORDI D'INFANZIA....POTETE PARLARE  DI TUTTO CIO CHE E' L'UNIVERSO "MAMMA"...

VI ASPETTO IN TANTI :-)

 

 

 
 
 

ANDATE E...CONQUISTATE...

Post n°50 pubblicato il 18 Aprile 2008 da JungleDavide

AD OGNUNO IL SUO MESTIERE...

...NOI UOMINI DOVREMMO  FARE I CACCIATORI...E VOI DONNE DOVRESTE FARE LE PREDE...E ANCHE SE CAMBIANO I TEMPI E LE CONCEZIONI...IN FONDO GLI ANTICHI ISTINTI PRIMORDIALI NON SCOMPAIONO MAI DEL TUTTO...TUTTAVIA LA SOCIETA' ATTUALE PROPONE UN DILEMMA...MA SIAMO NOI UOMINI CHE NON SAPPIAMO PIU' "CACCIARE" O SIETE VOI DONNE CHE NON ACCETTATE PIU' DI ESSERE "PREDE"? E SI RAGAZZI..PERCHE' MAI COME OGGI C'E' MOLTA CONFUSIONE...E I RUOLI VENGONO SOVVERTITI CON ESTREMA FACILITA'...MA TUTTO CIO' E' SEMPRE UN BENE?

METTIAMOLA COSI'...IO SONO UN PO' VECCHIO STAMPO, QUINDI LA DONNA CHE PARTE PER PRIMA NON E' CHE MI ENTUSIASMI MOLTO, TUTTAVIA SE CAPITASSE....BEH...MAGARI FAREI UNO "SFORZO"...IN FONDO...SE LA PREDA VIENE IN BOCCA AL LUPO!!! BEH...CHE DOVREBBE FARE QUESTO POVERO E FAMELICO LUPO SE NON "BANCHETTARE"?!! ..RIFIUTARE SAREBBE MALEDUCAZIONE... (OVVIAMENTE PARLO DI TEMPI PASSATI...ADESSO SONO FELICEMENTE FIDANZATO E DI FARE IL CACCIATORE NON SE NE PARLA... PENA L'EVIRAZIONE!)

MA A PARTE GLI SCHERZI... DICEVO..SI, SONO VECCHIO STAMPO...E SONO UN NOSTALGICO DEL CORTEGGIAMENTO...DAI IN FONDO...E' IL GIOCO PIU' PIU' BELLO DI QUESTO MONDO.

...UN GIORNO PASSEGGI..TI GIRI E LA VEDI...BELLA COME IL SOLE...ED E' LI CHE ASPETTA TE...ALMENO PER UN PO'..PERCHE' SI SA...QUESTA "MACCHIA" E' PIENA DI CACCIATORI E QUANDO LA PREDA E' IMPORTANTE NON SI GUARDA IN FACCIA NESSUNO!! E ALLORA SI PARTE...SI CERCANO LE PAROLE GIUSTE..LO SGUARDO GIUSTO...IL MOMENTO GIUSTO PER ANDARE DA LEI E FARLE CAPIRE CHE OGGI NON C'E' NE PER NESSUNO PERCHE' HAI DECISO CHE DEVE ESSERE TUA...E IL GIOCO SI FA ENTUSIASMANTE SE LEI DECIDE CHE VUOLE ESSERLO...MA NON SUBITO, VUOLE ESSERE CONQUISTATA..TE LA DEVI MERITARE...PERCHE' SE E' UNA VERA DONNA VUOLE UN VERO UOMO E NON SOLO UNA NOTTATA "BRAVA"....VUOLE CHE LE FAI SENTIRE LA TUA FORZA...IL TUO CALORE...LA TUA SIMPATIA..MA SOPRATUTTO TI VUOLE VEDERE SENZA LA MASCHERA CHE SPESSO PORTIAMO IN QUESTE SITUAZIONI...TI VUOLE VEDERE PER COME SEI...PERCHE NON ESISTE UN UOMO PIU' FORTE DI CHI ACCETTA CIO CHE E'...DI CHI DELLE PROPRIE DEBOLEZZE NE FA PUNTI DI FORZA...LEI NON VUOLE UN SUPER UOMO...VUOLE SOLO UN UOMO...CAPACE DI AMARE...CAPACE DI FARLA SENTIRE DONNA! MA CAZZO CI VUOLE COSI TANTO A CAPIRE!!!! VUOLE ESSERE LUSINGATA...CORTEGGIATA...DESIDERATA...E QUANDO DECIDERA' CHE PUO' BASTARE ALLORA ,E SOLO A QUEL PUNTO,  VORRA' ANCHE FARE L'AMORE...MA QUELL'AMORE PASSIONALE...NON VOLGARE...QUELL AMORE CHE COINVOLGE MENTALMENTE E NON SOLO FISICAMENTE...QUELL' AMORE CHE NON RICORDERAI COME UNA BANALE "SCOPATA"...QUELL' AMORE CHE NON TI GARANTISCE DI RIVEDERLA DOMANI...MA CHE TI FA SPERARE CHE SIA COSI..

RAGAZZI..QUI MI RIVOLGO A VOI..NON PERDETE LA VOGLIA DI CONQUISTARE LA VOSTRA DONNA...NON ESISTE UN METODO..NE ESISTE UN LIBRO DA LEGGERE...BASTA SOLO ESSERE SE STESSI...SI CONQUISTA CON LA FORZA...SI CONQUISTA CON LA PERSONALITA'...MA SI CONQUISTA ANCHE CON LA SIMPATIA, CON LA DOLCEZZA...CON L'INTELLIGENZA...OGNUNO DI NOI HA LE SUE CARTE DA GIOCARE...E LA MANO BUONA CAPITA SEMPRE...

 

GIA'..E' PROPRIO BELLO CORTEGGIARE E CONQUISTARE UNA DONNA....E QUANDO SUCCEDE SI E' CACCIATORI IN AMORE..O PREDE IN AMORE...OGNUNO CON LA SUA DIGNITA' E OGNUNO CON IL SUO "LAVORO" DA PORTARE AVANTI PER REALIZZARE OGNI VOLTA IL PIU' BELLO DEI "RITUALI" DELLA STORIA DELL' UMANITA'...

DAVIDE SCARABELLI

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

"MI CONSENTA"...CARO SILVIO

Post n°49 pubblicato il 15 Aprile 2008 da JungleDavide

ELEZIONI TERMINATE...HA VINTO BERLUSCONI.

NON C'E' NESSUNA NOVITA'...SE NON CHE STRANAMENTE IN ME...CHE SONO UN ANTI-BERLUSCONIANO CONVINTO, INVECE DI MONTARE LA RABBIA DI RIVEDERLO PER LA TERZA VOLTA AL POTERE (NON CHE SE AVESSE VINTO VELTRONI AVREI FATTO FESTA!!!!) SI STA FACENDO LARGO UNA SPERANZA...CHE NON E' DATA CERTO DA BERLUSCONI...MA CHE CREDO CHE DOVREMMO AVERE TUTTI.  QUELLA CHE LA NOSTRA ITALIA POSSA AVER CONCLUSO LA SUA PICCHIATA LIBERA E POSSA FINALMENTE INIZIARE UNA RISALITA. C'E' BISOGNO DI CREDERLO SE NON VOGLIAMO ATTENTARE ANCOR DI PIU' ALLA NOSTRA SALUTE PSICHICA...E RIPETO, NON PERCHE' BERLUSCONI INCARNI LA FIGURA DEL SALVATORE...MA PERCHE' BISOGNA ESSERE OTTIMISTI..

IO ULTIMAMENTE NON LO SONO STATO...MA I MOTIVI PER ESSERLO CI SONO.

1) QUESTO GOVERNO NON POTRA' FARE PEGGIO DEL PRECEDENTE...E' IMPOSSIBILE FARE PIU' DANNI DI QUELLI CHE HA FATTO PRODI.

2) QUESTO GOVERNO SENTIRA' PER FORZA DI COSE IL FIATO DELL' ITALIA SUL COLLO COME FORSE NESSUN GOVERNO PRIMA HA MAI PROVATO. SICUREZZA, PENSIONI E STIPENDI SARANNO ARGOMENTI CHE NON POTRANNO TRASCURARE SE NON VOGLIONO RISCHIARE LA GUERRA CIVILE...PERCHE' RAGAZZI, ANCHE UNA PERSONA CALMA E PACIFICA COME ME..STAVOLTA SE LE COSE NON MIGLIORANO SI SENTIREBBE AUTORIZZATO A SCENDERE IN PIAZZA ARMATO!!!!

3) QUESTO GOVERNO AVRA' LA POSSIBILITA' DI ESAUDIRE LA NOSTRA TANTO AGONIATA SPERANZA...LA REGOLARIZZAZIONE DEI FLUSSI E DEI LAVORATORI EXTRA-COMUNITARI E UN NUOVO   RICONOSCIUTO STATUS DI ESSERE CITTADINO ITALIANO...E QUESTO POTRA' AVVENIRE GRAZIE A QUEI SIMPATICONI DELLA LEGA!!!

4) QUESTO GOVERNO HA UNA BUONA MAGGIORANZA CHE CONSENTIRA' UNA STABILITA DURATAURA E CHE IMPEDIRA' ,COME SUCCESSO NEL GOVERNO PRODI, CHE SI PENSI PIU' A DIFENDERE LA POLTRONA CHE A FARE PROPOSTE SENSATE.

5) SONO SPARITI I PICCOLI PARTITI ESTREMISTI DA UNA PARTA E  DALL ALTRA' ...NESSUNO NE' SENTIRA' LA MANCANZA

6) VELTRONI HA UNA SUA FORZA E UNA SUA CAPACITA' DI DIALOGO CON GLI SCHIERAMENTI OPPOSTI NOTEVOLE. LA SUA OPPOSIZIONE POTREBBE ESSERE VERAMENTE DEGNA E VALIDA.

...ADESSO IO NON E'  CREDO MOLTO A QUELLO CHE DICO...MA NE' HO BISOGNO!!!! VOGLIO CREDERE...CHE IL NOSTRO FUTURO NON SIA QUELLO CHE SI PROSPETTA...VOGLIO CREDERE CHE PER NOI DOPO LE TANTE PAURE E LE TANTE ILLUSIONI ANDATE PERSE...SI STIA PROSPETTANDO UN NUOVO PERIODO...

I SIGNORI CHE CI GOVERNERANNO SONO LE SOLITE FIGURE CHE SI AGGIRANO ORMAI DA ANNI NELLE STANZE DEI BOTTONI...CHE SALTUARIAMENTE SI ALTERNANO CON QUELLI DELL' ALTRA SPONDA... E SONO STRANI PERSONAGGI...LOSCHI INDIVIDUI CHE VIVONO PER I SOLDI E IL POTERE (MA TANTO PURE VOI DOVETE MORIRE PRIMA O POI!!!!)CHE ADESSO PROMETTONO...MA CHE QUANDO SARANNO SU QUELLA POLTRONA COSI ACCOGLIENTE E COSI...APPICCICOSA....INIZIERANNO A DIRE CHE CI VORRA' TEMPO, CHE HANNO TROVATO UN PAESE A ROTOLI E CHE SERVIRANNO MESI..E FORSE ANNI PER POTER OFFRIRE LE COSE PROMESSE...

MA STAVOLTA NON POSSO CEDERE ALLA RABBIA...DEVO CREDERE CHE QUALCOSA CAMBIERA'...CHE FRA QUALCHE ANNO DUE GIOVANI CHE LAVORANO AVRANNO DIRITTO A POTER AVERE UNA CASA E AD AVER DEI FIGLI CON LA POSSIBILITA' DI MANTENERLI SENZA PASSARE LE NOTTI INSONNI...

E POI AVRO' BISOGNO DI COMPRARE I LIBRI DI SCUOLA...E QUANDO VERRANNO GLI OSPITI A CASA DOVRO' OFFRIRGLI PURE QUALCOSA DA MANGIARE!!! E POI CI SARA' DA COMPRARE IL REGALO PER IL COMPLEANNO DI MIA MOGLIE...E MILLE ALTRE COSE CHE SE NON CAMBIA QUESTO PAESE NON POTRO' MAI FARE...O CHE DOVRO' FARE RISCHIANDO SULLA MIA PELLE!!!

NO...NO...BASTA,,,QUALCOSA DEVE CAMBIARE!!!  DEVE INIZIARE UN NUOVO PERIODO DI SPERANZA..SE NON ALTRO PERCHE' NON C'E' LA FACCIO PIU' A PARLARE OGNI GIORNO DI PROBLEMI CHE FINO A QUALCHE TEMPO FA NON MI PASSAVANO NEANCHE PER L' ANTICAMERA DEL CERVELLO...E POI BASTA GUARDARSI ATTORNO..NON NE PARLO SOLO IO...NE PARLIAMO TUTTI!! SIAMO SCHIAVI DI UN OSSESSIONE...SIAMO SCHIAVI DI UN FUTURO CHE NON C'E'!!! UN FUTURO CHE VEDIAMO SCAPPARE VIA DALLE NOSTRE MANI PER COLPA DI QUEI SIGNORI CHE STANNO INGRASSANDO IL LORO CULO SU QUELLE POLTRONE...

E NO CARO SILVIO...STAVOLTA NON MI INTERESSA SE INVENTERAI UNA NUOVA LEGGE COME QUELLA STORICA DELLA "CONTABILITA' CREATIVA" PER SALVARE LE TUE AZIENDE...E NON MI INTERESSA SE NESSUNO POTRA' PIU' INTERCETTARE I TUOI INTRALLAZZI TELEFONICAMENTE...NE FARO' STORIE SE ASSUMERAI UN ALTRO MANGANO COME STALLIERE AD ARCORE E PROVERO' ANCHE A CHIUDERE UN OCCHIO SULLE TUE  VICENDE CON DELL'UTRI....

SUBIRO'  QUASI iN SILENZIO ...

MA UNA COSA ME LA DEVI DARE PERCHE' E' UN MIO DIRITTO: IO RIVOGLIO IL MIO FUTURO E LA MIA VITA!

..."MI CONSENTA"..CARO SILVIO, STAVOLTA STIA ATTENTO...PERCHE' QUI L'ASPETTIAMO TUTTI AL VARCO...

DAVIDE SCARABELLI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

ABORTO = OMICIDIO?

Post n°48 pubblicato il 09 Aprile 2008 da JungleDavide

Spesso mi capita di trovarmi a parlare con persone di età e cultura diverse intorno ad argomenti di natura più o meno sociale e finire per “bloccarci” sempre su un forte diverbio umano che è “la libertà”…

Cos’è veramente la libertà, fino a dove è realmente libertà?  E tanti altri quesiti circondano questa nostra necessità/ricerca/desiderio/utopia …..

Angelo Comastri , vescovo che tenne i ritiri spirituali di Giovanni Paolo II, ha scritto un libro sul tema “Non uccidete la libertà” denunciando le false maschere di libertà che vengono messe all’opportunismo, all’egoismo, al voler fare come ci pare non rispettando se stessi e il prossimo ….

Ma parlare in modo così astratto della libertà porta a discussioni un po’ astratte, spesso impersonali, allora pensavo di ‘concretizzarlo’ calandolo in varie realtà sociali …

Quale x prima?

Bè oggi stavo scrivendo qualcosa per presentare un primo articolo a Davide e avevo scelto di affrontare uno dei temi più scottanti: “l’aborto” …

… x caso proprio oggi il Papa ha parlato di aborto e divorzio; pur ribadendo che restano "colpe gravi", il Papa teologo ha raccomandato che nei confronti di chi se ne macchia, la Chiesa sappia "accostarsi con amore e delicatezza, con premura e attenzione materna".

Io sono perfettamente d’accordo, vi spiego …

Sono contraria all’aborto perché x me è un omicidio e vedo la legge 194 come una legalizzazione ad uccidere il proprio figlio … proprio nel momento in cui è nel posto più sicuro e pieno d’amore che conosceremo, sotto il cuore della mamma … nel ventre della persona che ci amerà più di tutti …

Ma poi mi rendo conto che senza quella legge le donne che decidono di abortire sarebbero costrette a farlo clandestinamente e in condizioni igieniche e di sicurezza pericolosissime …

… allora forse il problema dovrebbe essere affrontato nel cuore di quelle donne; perché una decisione del genere? Perché non ripensarci?

… bè c’è chi risponderebbe “per la malformazione del feto”, “perché frutto di stupro”, “perché non ho soldi per mantenerlo”… mi sono trovata spesso a tener compagnia a queste file di ragazze un attimo prima che entrassero in sala operatoria, sia per volontariato sia perché nella mia famiglia e tra le mie amicizie ci sono stati casi di aborto, e forse un 10% dei casi corrispondeva a quelli da me elencati … x il resto il bambino era uno sbaglio, capitava nel momento sbagliato …. e noi SIAMO LIBERI DI DISFARCENE perché LA VITA è LA NOSTRA E NE FACCIAMO QUELLO CHE VOGLIAMO …

E qui nasce il diverbio sulla libertà: “Siamo veramente liberi di uccidere un bimbo perché disabile, un bimbo che ha la “colpa” di non rispettare i nostri tempi?”

“La vita è veramente NOSTRA? O è un dono?”

Sono però perfettamente d’accordo con Benedetto XVI quando guarda e ci indica queste persone come fratelli da amare e consolare, perché spesso, forse sempre, queste scelte le pagheranno nel cuore le donne che le hanno affrontate ….

Una ragazza a me vicinissima abortì più di dieci anni fa … quando uscì dal Sandro Pertini io piangevo e mi disse “andiamo a casa”… Non ne parlò più … Qualche sera fà eravamo davanti al lettino di suo figlio di un anno, lo guardava innamorata … poi in un momento ho visto la morte sul suo viso e piangendo mi ha chiesto : “ma io ho ucciso un bambino così? mio figlio …”

…. l’ho abbracciata e le ho detto che nel suo pentimento Dio la perdona ma ora lei doveva perdonare se stessa …

… magari non era la cosa più giusta da dire ma mi è venuta spontanea in quel momento così delicato che però segnava l’inizio di un cammino di guarigione interiore per questa mamma …

Credo che tutti sbagliamo, e tutti abbiamo bisogno di Amore, e non di giudizio, per rinascere dai nostri errori …

Voi cosa ne pensate dell’aborto e avete esperienze in merito?

Elena

 
 
 

DOLCE MALINCONIA...COMPAGNA PER UNA NOTTE

Post n°45 pubblicato il 02 Aprile 2008 da JungleDavide

 

LA MALINCONIA...CHE STRANA SENSAZIONE...EPPURE OGNI VOLTA CHE SE NE PARLA...LA SI IMMAGINA SEMPRE  COME UN   MOSTRO CHE DIVORA L'ANIMA...MA IN REALTA' NON SEMPRE E' COSI'...ESISTE ANCHE UN ALTRO TIPO DI MALINCONIA...UNA DOLCE MALINCONIA...QUELLA CHE NON FA MALE...QUELLA CHE TI PRENDE RIVEDENDO UN OGGETTO, RIASCOLTANDO UNA CANZONE...SENTENDO UN PROFUMO...E CHE TI RIPORTA INDIETRO NEL TEMPO...IN UN MOMENTO FELICE...O SEMPLICEMENTE IN UN MOMENTO...COSI' COME TANTI...MA CHE PER QUALCHE ASSURDO MOTIVO IL TUO CERVELLO HA REGISTRATO NELLA SUA MEMORIA E CHE PUNTUALMENTE OGNI TANTO TIRA FUORI...

UNA DOLCE MALICONIA ...PUOI' SENTIRLA SU DI TE...TI AVVOLGE...MA E' PREMUROSA...NON VUOLE UCCIDERTI, VUOLE SOLO COCCOLARTI UN PO' RICORDANDOTI CHI SEI... DA DOVE VIENI...

 

COSI STASERA SONO QUI A RIVANGARE UN PO' FRA LE MIE SCARTOFFIE IN COMPAGNIA DI QUESTA "SPLENDIDA SIGNORA"....E RITROVO LE VECCHIE CANZONI CHE SCRIVEVO E CHE MI SUSCITANO UN SORRISO...MA CHE ALLO STESSO TEMPO MI RIPORTANO A QUEI MOMENTI...LEGGO I TITOLI....Qualcosa dentro rimarrà... Metre io sogno lei...Felice come lo eri allora... E ANCORA TANTE ALTRE .....MI RACCONTANO CHE ERO UN ROMANTICO...MA CREDO DI AVER PERSO COLPI...MI RACCONTANO CHE NON VOLEVO CRESCERE...MA QUESTO FORTUNATAMENTE A MODO MIO L'HO FATTO...ADDIRITTURA MI RACCONTANO CHE VOLEVO CANTARE!...E MI RITROVO CHITARRISTA...(DECISAMENTE MEGLIO CREDO..SPECIALMENTE PER LE VOSTRE ORECCHIE!!!! )

GIA' ..QUANTI SOGNI SI FANNO, MA POI LA VITA E IL FATO SI DIVERTONO A CAMBIARE...E TU PRENDI QUELLO CHE VIENE...PERCHE' NON E' CHE POI DI SCELTA NE HAI COSI TANTA...MA SE CI RIPENSO IN FONDO CREDO CHE SIA ANDATA BENE...SONO CAMBIATO IN TANTE COSE....MA QUELLO CHE NON E' CAMBIATO E IL MIO ESSERE SOGNATORE...GIA' DI QUELLO NON SONO RIUSCITO A FARNE A MENO...E SEMPRE TRA QUELLE CANZONI RITROVO LA PAROLA SOGNI DECINE DI VOLTE...ADDIRITTURA TROVO UNA FRASE CHE MI COLPISCE...nella mia vita ho sempre anteposto il sogno alla realtà...l'incanto al disincanto...l'immaginazione alla mancanza di fantasia...mi sono imposto l'illusione come modello di vita, ma non per fuggire da essa...ma per viverla....semplicemente per viverla...

BEH..CREDO CHE ANCHE OGGI IN REALTA' MI SFORZI DI VEDERE IL BELLO DELLE COSE DOVE IN FONDO DI BELLO C'E' BEN POCO...MA CHE VOLETE FARCI... COME DICE MIA MADRE..CHI NASCE TONDO NON PUO' MORIRE QUADRATO...

 

CHE NOTTE RAGAZZI...QUESTA MALINCONIA STASERA MI TIENE STRETTO PIU' FORTE CHE MAI...MA MI CHIEDO...MA E' LEI CHE TIENE ME O SONO IO CHE NON VOGLIO MANDARLA VIA? ...E DAI ALLORA...ANCORA UN ALTRA CANZONE... E SIAMO IN ESTATE...UN ESTATE UN PO' DIVERSA...UN ESTATE LONTANO DAI FRAGORI DEI LOCALI E DALL'ESPLOSIONE DI VITA NELLE STRADE...QUESTA E' UN ESTATE CHE  SENTI SULLA PELLE NELLE NOTTI DOVE RIMANI IN BALCONE CON UNA CHITARRA A CERCARE DI METTERE SU UN FOGLIO TUTTO CIO CHE STAI PROVANDO...UNA DOLCE NOTTE D' ESTATE... DOVE IL VENTO QUASI FRESCO TI SFIORA I CAPELLI E SENTENDOTI VIVO SCRIVI...Dolce notte d'estate...nuova notte di ricordi..di ricordi sempre vivi e di storie d'amore mai dimenticate...Dolce notte d'estate...un bacio intenso sotto un cielo stellato...che mischia mille colori..che rende intense le sensazioni... che il cuore mio vuol provare...Dolce notte d'estate...ho solo voglia di dormire e sognare...sognare tutta la notte...per poi vederci domani...  e stai sicura che io... saro ancora qui ad aspettare...

 

GIA'...MAGARI DOMANI SARO ANCORA' QUI AD ASPETTARE...O FORSE NO...MA ADESSO E' TARDI SPLENDIDA COMPAGNA DI UNA NOTTE...ED E' ORA  DI RIMETTERE QUESTE CARTE NEI CASSETTI... PER RITIRALE FUORI IL GIORNO CHE AVRO' VOGLIA DI RISENTIRE IL TUO ABBRACCIO...

 

…MA INFILANDOMI SOTTO LE COPERTE MI CHIEDO…MA CERTE NOTTI CAPITANO SOLO A ME?

UN SALUTO A TUTTI

 

DAVIDE SCARABELLI

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

CONCORSO "OGGI PARLO IO": IL TRADIMENTO NELLA COPPIA

Post n°41 pubblicato il 09 Marzo 2008 da JungleDavide

CIAO RAGAZZI, COME PROMESSO PUBBLICO IL TEMA PER IL CONCORSO "OGGI PARLO IO" DOVE SI  POTEVA ESPRIMERE LA PROPRIA OPINIONE SUL TRADIMENTO NELLA COPPIA. QUELLO CHE TROVERETE QUI SOTTO E' L'ARTICOLO SCRITTO DA SILVIA CHE CI HA DESCRITTO LA SUA ESPERIENZA PERSONALE.

GRAZIE SILVIA PER AVER PARTECIPATO E COME HO DETTO ALLA NOSTRA SARA IL MESE SCORSO...RICORDA CHE PER TUTTA LA SETTIMANA LA RUBRICA E' LA TUA...PRENDI IN MANO LA SITUAZIONE!!!!

CIAO A TUTTI

DAVIDE SCARABELLI

IL TRADIMENTO NELLA COPPIA

In questo articolo voglio parlarvi di una storia realmente accaduta, una storia accaduta ad una ragazza forse un po’ troppo infantile per questo mondo spesso così brutale, che sembra trascinare via chiunque tenga nel proprio carattere un filo di ingenuità. Quella ragazza sono io.
Due anni fa conobbi un tipo. Era maggio, la stagione in cui il caldo inizia a farsi sentire ma la sera ci vuole ancora una giacchetta. Federico era moro e con i capelli medio-lunghi, niente di speciale, certo, però il suo fisico asciutto e un po’ anemico e quelle spalle così amabilmente squadrate fecero subito breccia nel cuore di quella povera ragazzina che ero. Venne da me in un locale di Tuscania e fu subito gentile, dolce, accorto. Due settimane dopo passeggiavamo romanticamente, di sera, sulla spiaggia di Montalto di Castro, con la luna ad illuminarci e il buio a coccolarci. Da allora iniziò una bella storia d’amore: nonostante fossimo di due paesi differenti eravamo comunque abbastanza vicini, e potevamo vederci spesso. Ogni istante era occasione di effusioni e dolci baci… le sue parole sembrava così sincere che se avessi potuto mi sarei tolta il cuore e gliel’avrei donato su un piatto d’argento.
Poi un giorno mia sorella mi disse di averlo notato in un locale di Viterbo insieme ad una ragazza bionda. Non le diedi peso, non volli crederci… ma presto anche alcune mie compagne di classe mi vennero a riferire delle uscite di Fede con “la bionda”. Gi parlai con gli occhi pieni di lacrime e lui imbarazzatissimo confessò tutto, giurandomi però che lei era stata soltanto una storia passeggera e che nella sua vita c’era posto esclusivamente per me. Nonostante avessi il cuore in frantumi volli credergli e tutto iniziò come da capo: il sabato successivo lui mi portò delle rose bianche e iniziò ad essere sempre più carino e gentile con me. Dopo qualche settimana una mia amica mi venne a dire di averlo visto nuovamente con la bionda. Non potei, non volli crederci. Iniziai a divenire folle per lui. Approfittando degli istanti in cui andava al bagno o saliva a casa lasciando il telefono in macchina, iniziai a sbirciare di nascosto sul suo cellulare, e trovai i messaggi dell’altra, che si chiamava Chiara e che presumo fosse di Viterbo, dato che i due si incontravano sempre lì.
Iniziai a pensare che il problema fosse mio: mi tinsi i capelli di biondo, mi misi a dieta, cercai di fare e di essere tutto ciò che voleva lui. Finalmente, dopo qualche tempo, trovai un messaggio di Chiara che riportava press’appoco queste parole: “Ho capito che è finita. Forse hai ragione, è inutile continuare”. Piena di gioia iniziai a sentirmi trionfante di aver di nuovo il mio Federico tutto per me, solo per me. Credevo che finalmente avesse imparato ad amarmi. Invece un bel giorno lui mi manda un messaggio e mi dice: “Sto con un’altra da 3 settimane. Ti lascio. Stammi bene”. L’altra stavolta era castana ed era di Tuscanica come lui…
Insomma cari amici, ciò che ho capito da questa brutta esperienza è che il proverbio “il lupo perde il pelo ma non il vizio” è quantomai veritiero. Fidatevi: una persona che vi ama sul serio non vi tradirebbe mai e poi mai, come io non sarei mai stata infedele nei confronti di Federico. Il vero amore è quello che non si lascia cadere in esibizionismi, gesti eclatanti e falsità; il vero amore è fatto di semplici gesti e piccole dolcezze, che tutte insieme formano un quadro splendido e soffice. Il tradimento e l’amore non vanno d’accordo; chi ama non tradisce. 

Silvia

 
 
 

IO E VALENTINO ROSSI...

Post n°36 pubblicato il 29 Febbraio 2008 da JungleDavide

IO E VALENTINO ROSSI SIAMO UGUALI! SE CI GUARDATE BENE ABBIAMO MOLTE COSE IN  COMUNE.

ABBIAMO DUE OCCHI...DUE ORECCHIE...E DUE BRACCIA ENTRAMBI.  TUTTI E DUE ABBIAMO I CAPELLI...E TUTTI E DUE TALVOLTA SENTIAMO IL BISOGNO DI DORMIRE O DI MANGIARE, E INOLTRE SIAMO NATI ENTRAMBI DA UN UOMO E DA UNA DONNA!!!! E' INCREDIBILE..DUE GOCCE D'ACQUA!!!!

CERTO, VALENTINO E' PIU' BRAVO DI ME CON LA MOTO..MA IO STRIMPELLO LA CHITARRA!!!! E POI VOLETE METTERE QUESTE PICCOLE DIFFERENZE CON QUELLE GRANDI "SOMIGLIANZE"?!! DAI...SU...NON C'E' ALCUN DUBBIO...IO E VALENTINO ROSSI SIAMO UGUALI!

MA PER QUALCUNO STRANAMENTE QUESTO CONCETTO NON E' MOLTO CHIARO, E  A VOLTE ACCADONO DELLE COSE A DIR POCO ASSURDE!!

SE IO, PER  SBAGLIO, PER UN MESE NON RIESCO A PAGARE UNA BOLLETTA, SCATTA RAPIDA L'AZIONE DEL RECUPERO CREDITI CON PIGNORAMENTI....PROTESTI...E CHI PIU' NE HA PIU' NE METTA!!! E COSI' VALE PER UNA MULTA PRESA IN AUTO...O PER UNA RATA DI UN FINANZIAMENTO SALTATA ETC...ETC...

MA SE D'UN TRATTO SI SCOPRE CHE VALENTINO ROSSI EVADE 125 MILIONI DI EURO (...125 MILIONI DI EURO!!! MA COME SI SCRIVE!!???) ACCADE CHE SI PATTEGGIA PER UN PAGAMENTO DI 35 MILIONI DI EURO E SI CHIUDE LA STORIA A TARALLUCCI E VINO...E NON SOLO!...GLI SI OFFRE ANCHE LA POSSIBILITA' DI DIVENTARE TESTIMONIAL CONTRO L'EVASIONE FISCALE! QUINDI RICAPITOLANDO...SE EVADI 100 EURO RISCHI DI PASSARE DEI GUAI ENORMI....MA SE EVADI 125 MILIONI DI EURO PUOI DIVENTARE  TESTIMONIAL CONTRO L'EVASIONE !!!....MA COS'E'??!! E' UNO SCHERZO??!!  NO RAGAZZI...QUESTO E' L'ITALIA...L'UNICO STATO DOVE L'IMPOSSIBILE DIVENTA POSSIBILE! UN PAESE DOVE SE SEI UN DISGRAZIATO O UN SEMPLICE OPERAIO CHE OGNI SANTA MATTINA DEVI CONQUISTARTI IL DIRITTO A VIVERE NON CONTI UN CAZZO...MA SE SEI RICCO E FAMOSO PUOI EVADERE 125 MILIONI DI EURO E DIVENTARE "VITTIMA DI UN LOSCO SISTEMA A TUA INSAPUTA!!!"

MA ADESSO...SINCERAMENTE....MA CHI E' CHE CREDE CHE VALENTINO ROSSI SIA VITTIMA INCONSAPEVOLE DI UN EVASIONE COSI' ENORME SENZA SOSPETTARE NULLA? DAI...MA NON SCHERZIAMO..LO SAPPIAMO TUTTI CHE QUALCHE "ADDETTO AI LAVORI" AVRA' SUGGERITO UN  "MA NON PAGARE NULLA ADESSO...CHE FRA DIECI ANNI QUANDO TI SCOPRONO...SI PATTEGGIA E TI RISPARMI UNA NOVANTINA DI MILIONI DI EURO!!...AL MASSIMO STAI ATTENTO A TENERTI QUALCHE SPICCIOLO PER QUANDO VERRA' QUEL GIORNO!!!..."  QUESTA E' LA VERITA'!!  E L'ITALIA,  LA NOSTRA ITALIA E' QUESTO...O ALMENO E' COME CE' L'HANNO RIDOTTA...

MA NOI INTANTO ANCHE DOMANI CI RIALZEREMO DAL NOSTRO LETTO E ANDREMO A LAVORARE PER VALENTINO ROSSI, SPERANDO CHE AL RITORNO NELLA CASSETTA DELLA POSTA NON SALTI FUORI L'ENNESIMA MULTA!!! 

DAVIDE SCARABELLI

P.S: IO NON HO NULLA CONTRO IL VALENTINO NAZIONALE! ANZI...PROBABILMENTE COME TUTTI QUANTI VOI  SONO UN SUO FAN E PENSO CHE AVERE UN PILOTA COSI' SIA SOLO CHE UN ORGOGLIO PER IL NOSTRO PAESE...PERO' RAGAZZI...GIA SI LAVORA A MILLE EURO AL MESE...SE DEVO ANCHE VEDERE CHE IO PER PAGARE UNA MULTA NON DORMO LA NOTTE E LUI RISOLVE LA SITUAZIONE RSPARMIANDO 90 MILIONI DI EURO!:..BEH...PERMETTETE CHE UN' PO MI RODE IL CULO!!!

 

 

 

 

 
 
 

AMORE...QUANTA GIOIA, QUANTO DOLORE...

Post n°33 pubblicato il 17 Febbraio 2008 da JungleDavide

CIAO A TUTTI, OGGI PUBBLICO IL POST DELLA PERSONA VINCITRICE DEL CONCORSO “OGGI PARLO IO”.

INNANZITUTTO GRAZIE ALLE PERSONE CHE MI HANNO SCRITTO E SPERO COMUNQUE CHE CHI NON HA VINTO POSSA MAGARI RIPROVARCI LA PROSSIMA VOLTA.

IL POST PREMIATO E’ QUELLO DI SARA. SECONDO ME IL SUO ARTICOLO E’ MOLTO BELLO E MOLTO INTERESSANTE DA DISCUTERE, PER CUI BANDO ALLE CIANCE E VI LASCIO AUGURANDOVI UNA BUONA LETTURA.

SOTTO TROVERETE INOLTRE ANCHE DEI BREVI ESTRATTI DEGLI ALTRI ARTICOLI INVIATI AL MIO INDIRIZZO DI POSTA.

 

PER SARA: QUESTA SETTIMANA LA RUBRICA E’ TUA…FAI IL “DAVIDE DELLA SITUAZIONE”…

 

AMORE…QUANTA GIOIA, QUANTO DOLORE…

L’amore è bellissimo, dice così la gente, i giovani innamorati sulla famosa panchina davanti al sole rosso che va perdendosi dentro al mare. Loro sono fortunati, possono vivere alla luce del sole le loro passioni e il loro fuoco. Vivono la vita fianco a fianco, sanno che un giorno potranno sposarsi e fare dei figli, fare la spesa insieme al supermarket, dormire nello stesso letto, andare in chiesa, al ristorante. Potranno vivere una vita complementare, due vite che si fondono, si sciolgono, due vite che ne divengono una sola, una vita capace di superare ogni difficoltà e di sorridere anche agli imprevisti.

Loro  potranno. Ma loro non sono gli unici che ameranno. Ci sono anche altri che ameranno, ma per cui l’amore sarà sempre e soltanto agonia, crudele e tormentosa agonia di un sentimento che mai potrà essere vissuto libero, alla luce del sole. Sto parlando degli omosessuali, di tutte quelle persone che la società o compatisce, o emargina, o capisce ma considera malate. Persone che invece non hanno nessun male, persone che non hanno scelto di essere di un sesso diverso da quello espresso dai propri organi genitali, esattamente come una donna non ha scelto di essere tale e come un uomo non ha scelto di nascere maschile. Loro sono un prodotto della società esattamente come tutti noi, ma mai potranno sposarsi, mai potranno andare insieme al supermercato a fare la spesa senza essere vilipesi e guardati con sdegno, mai potranno aprire felici gli occhi al mattino e dire alla propria metà “tu sei la mia famiglia per me e per il mondo”. No esistono riconoscimenti per questo amore, esistono sanzioni date dal popolo per una coppia di giovani innamorati omosessuali che guardano il solito sole al tramonto sulla solita panchina. Questa è la triste realtà di un amore che sempre tale è, sempre sentimento e sempre passione, ma che purtroppo non potrà mai sfociare nella felicità di quello eterosessuale. Perché? Non ci è dato saperlo… in fondo sono proprio gli eterosessuali che hanno fatto nascere gli omosessuali.

Un appello: L’AMORE E’ BELLO, L’AMORE E’ UNO DEI DIRITTI FONDAMENTALI DI TUTTI NOI, COME IL DIRITTO ALLA VITA, IL DIRITTO ALL’ONORE, IL DIRITTO AD UN LAVORO E AD UNA ISTRUZIONE. A PAROLE TUTTI ACCETTANO L’AMORE OMOSESSUALE, MA NESSUNO POI NELLA REALTA’ E’ DISPOSTO A GUARDARLO CON OCCHI NORMALI. CAMBIATE I VOSTRI MODI DI VEDERE, L’AMORE E’ SEMPRE TALE SOTTO QUALUNQUE FORMA SI PRESENTI… PERMETTETE, PERMETTIAMO A TUTTI DI VIVERLO!!!!

 

ESTRATTI:

…Io ancora non l’ho trovato, ma non dispero… so che da qualche parte c’è qualcuno che come me si sta chiedendo “esiste una ragazza che un giorno mi amerà, per cui sarò l’universo, la brezza fresca del mare, il brivido della pioggia d’estate, il calore di un raggio di sole?”.

La mia piccola storia immaginaria la sto già vivendo con questo immaginario o forse reale ma lontano principe azzurro… lo vedo moro, con gli occhi verdi, magrolino e un po’ scuro di carnagione, che mi sorride e mi prende per mano: “Dai Tesoro, vieni, ti mostro quando è bello il cielo e come è semplice volare quando qualcuno ti ama… basta chiudere gli occhi e aprire il cuore, e allora vedrai qualcosa che da sveglia mai avresti potuto immaginare”…

NOME O NICK:  INWAITING

 

 

…Sono innamorata di Gesù e credo che il Vero Amore sia Lui e poi se siamo destinati Lui ci porta accanto all'anima gemella che Lui ha pensato per noi prima della nostra creazione...
…quando penso e parlo di Gesù mi batte immensamente il cuore e sono felice... di quella felicità che su questa terra non c'è... un'estasi di pace...

 

…E ho capito che l’Amore è sacrificio per l’Altro e dedizione al prossimo…Che quel prossimo è un figlio, un genitore ma anche uno sconosciuto…

NOME O NICK:  ELENA

 
 
 

LA PENA DI MORTE...UNA PAGINA SCURA PER L'UMANITA'

Post n°29 pubblicato il 08 Febbraio 2008 da JungleDavide

…ULTIMAMENTE SI E’ PARLATO MOLTO DELL’ABOLIZIONE DELLA PENA CAPITALE IN OGNI PAESE, MA IN REALTA’ SONO ANCORA MOLTI I STATI CHE PREVEDONO ALL’INTERNO DEL LORO CODICE PENALE IL RICORSO A QUESTA PRATICA. DA SEMPRE IO SONO CONTRARIO ALLA PENA DI MORTE, PRINCIPALMENTE  PERCHE’ NON CREDO CHE SI POSSA MIGLIORARE LA SICUREZZA DI UN PAESE PORTANDO A MONITO DELLA COLLETTIVITA LA PAURA DELLA MORTE IN CASO DI REATO,  NE CREDO CHE RESTITUISCA AI SEMPLICI CITTADINI LA CERTEZZA CHE LE LORO VITE SIANO PIU’ SICURE SE PER I CRIMINALI VIENE MINACCIATA QUESTA SOLUZIONE.

E’ VERO CHE LA RABBIA PER LA MORTE DI UNA PERSONA CHE POTREBBE ESSERE UN NOSTRO CARO O UN NOSTRO CONOSCENTE SCATENA IN TUTTI NOI LA SETE DI VENDETTA, ED E’ VERO CHE ASCOLTANDO LE PIU’ ATROCI  TRAGEDIE DEGLI ULTIMI ANNI COME QUELLA DELLA STRAGE DI ERBA, LA COMPOSTEZZA NECESSARIAMENTE LASCIA IL POSTO ALL’IRA PIU’ ESTREMA…MA IO PENSO CHE QUESTE DEVONO CONTINUARE AD ESSERE LE SENSAZIONI DELLE SINGOLE PERSONE E GLI ISTINTI DELLA GENTE COMUNE,PERCHE’ NON PUO’ UN TALE METRO DI GIUDIZIO ESSERE PRESO A MODELLO DI UNO STATO CIVILE NEL VENTESIMO SECOLO.

E POI,VEDETE….FORSE TANTE VOLTE NON CI SI PENSA, MA IL FATTO DI SAPERE, ANCHE  CON CERTEZZA, DELLA COLPEVOLEZZA, DELL’ EFFERATEZZA E DELLA CRUDELTA’ DI CERTE PERSONE, NON FORNISCE COMUNQUE IL MOTIVO PER FARSI GIUDICI DELLA VITA UMANA. OGNI VOLTA CHE C’E’ UN ESECUZIONE, C’E’ UNA PERSONA CHE SI ERGE A CONOSCITORE E A GIUDICE STESSO DEL BENE E DEL MALE, MA COSI FACENDO SI PONE ANCHE A LIVELLO STESSO DEL CRIMINALE…PERCHE’ METTERE FINE ALLA VITA DI UN CRIMINALE, SIGNIFICA COMUNQUE METTERE FINE AD UNA VITA…SIGNIFICA UCCIDERE…E ALLORA DOVE STA PIU’ LA DIFFERENZA TRA I DUE?

OPPURE SENTIAMO DI ESSERE NEL GIUSTO PERCHE’ COME SI FA DA RAGAZZINI SI PUO’ DIRE…HAI INIZIATO PRIMA TU…TE LA SEI CERCATA?!  NON E’ COSI RAGAZZI, LA PENA DI MORTE E’ UNA SCONFITTA PER L’UOMO E UNA MACCHIA PER LA SUA DIGNITA. NON PORTA A NULLA DI POSITIVO IN NESSUNA DIREZIONE.

IL NOSTRO STATO, LO SAPPIAMO TUTTI, CI FA DANNARE, MA PER UNA VOLTA E’ DA ELOGIARE PER LA SUA PRESA DI POSIZIONE A PORTAVOCE DELLA NECESSITA’ DELL’ ABOLIZIONE DELLA PENA CAPITALE. LA RICERCA DELLA PENA ADEGUATA PER CHI COMMETTE DEI CRIMINI ATROCI E’ DA RICERCARE IN UN SISTEMA GIUDIZIARIO E CARCERARIO MIGLIORE CHE PERMETTA ALLA COLLETTIVITA DI SENTIRSI SICURA, E PER QUESTO DOBBIAMO FAR SENTIRE LA NOSTRA VOCE…MAI PIU’ SCEMPI COME L’INDULTO O I PROCESSI SENZA UN COLPEVOLE O PEGGIO ANCORA SOSPESI PER DECORRENZA DEI TERMINI…MA RAGAZZI, LA PENA CAPITALE DEVE NECESSARIAMENTE DIVENTARE UN RICORDO DEL PASSATO…UNA DI QUELLE COSE CHE SI POSSONO LEGGERE SOLO NEI LIBRI DI STORIA AMMUFFITI DAL TEMPO… E VOI…CHE NE PENSATE RAGAZZI?

 

DAVIDE SCARABELLI

 
 
 

NON SIETE SOLI...

Post n°27 pubblicato il 05 Febbraio 2008 da JungleDavide

PER LUCA:

CIAO LUCA...SEMBRA PASSATA UN ETERNITA'  DA QUEL 27 GENNAIO DI CINQUE ANNI FA...FACEVA FREDDO...TROPPO FREDDO...E LE LACRIME DELLE PERSONE CHE MI SVEGLIARONO QUELLA MATTINA A VOLTE MI SEMBRA ANCORA DI SENTIRLE....E PROVAI UN FORTE IMBARAZZO PENSANDO DI DOVER USCIRE PER FARTI LE MIE CONDOGLIANZE PER LA SCOMPARSA DI TUO PADRE..INSOMMA...IN FONDO AVEVA GIA' AVUTO UN INFARTO...E CONTINUAVA A FUMARE...EPPURE LO DICONO TUTTI CHE FA MALE... CAZZO! E POI IO NON CI RIESCO A FARE QUESTE COSE...NON MI SO COMPORTARE...NON SO COSA DIRE...CERCA DI CAPIRE!!! SEMBRA PASSATA UN ETERNITA' DA QUEL GIORNO...LO STESSO GIORNO IN CUI MENTRE IO MI VESTIVO PER USCIRE DA QUELLA PORTA E FARTI LE MIE CONDOGLIANZE...MIO PADRE RIENTRAVA CON LE LACRIME NEGLI OCCHI...QUEGLI OCCHI CHE MAI AVEVANO PIANTO PRIMA...E ALLORA CAPII...E IL SEMPLICE IMBARAZZO DIVENNE TERRORE..E POI INCREDULITA'...E POI...IL VUOTO...RIMASI VUOTO..NON HO ALTRE PAROLE PER SPIEGARE CIO' CHE SENTII DENTRO DI ME CAPENDO CHE NON ERA TUO PADRE CHE IL SIGNORE AVEVA CHIAMATO A SE...MA ERI TU...E RICORDO I DISCORSI CON GLI AMICI..E I SILENZI FISSANDO DELLE FOTO...E IL GELO NEL CUORE GUARDANDO I TUOI GENITORI DANNARSI PER NON ESSERE STATI LORO AL POSTO TUO...FACEVA TROPPO FREDDO QUEL GIORNO...E A VOLTE LO FA ANCORA...PERDONAMI LUCA SE AVREI POTUTO ESSERE UN AMICO MIGLIORE E NON LO SONO STATO...PERDONAMI...

PER SILVY:

CIAO SILVY...SE LA BELLEZZA AVESSE UN ALTRO NOME..SI CHIAMEREBBE COME TE...E AVREBBE I TUOI OCCHI..QUELLI CHE VIDI PER LA PRIMA VOLTA A UNDICI ANNI...TI RICORDI QUANDO CI SIAMO CONOSCIUTI? PASSAVAMO IL TEMPO GIOCANDO SOTTO CASA A TENNIS...SENZA DIRCI UNA PAROLA...MA D'ALTRONDE NON CI SAREMMO CAPITI...IO PARLAVO ITALIANO E TU PARLAVI IL TEDESCO...E  CI SIAMO RINCONTRATI TRE ANNI DOPO...E I NOSTRI OCCHI ERANO RIMASTI UGUALI...MA QUALCUNO CI AVEVA DETTO CHE ERAVAMO CUGINI E CERTE COSE NON SI FANNO SILVY...E COSI' SEI ANDATA VIA E NON TI HO PIU' VISTO... AH..SILVY..QUANTE VOLTE HO PENSATO A TE...E SEMPRE MI E' TORNATA ALLA MENTE UNA CANZONE DI IVAN GRAZIANI CHE FINIVA COSI..." Agnese dolce Agnese..color di cioccolata..adesso che ci penso..non ti ho mai baciata..." GIA SILVY..ADESSO CHE CI PENSO...NON TI HO MAI BACIATA...E QUANDO UN ANNO FA  QUALCUNO AL TELEFONO  MI INFORMO' CHE NEL CIELO ERA NATA UNA NUOVA STELLA HO RIPENSATO ALLA TUA BELLEZZA...E A QUEL BACIO CHE NON TI HO MAI DATO...PERDONAMI SILVY...

LUCA E SILVY...PERCHE? PERCHE' HANNO DECISO DI ANDARE VIA? COME POSSONO DUE RAGAZZI  POCO PIU' CHE VENTENNI VOLERE UNA COSA SIMILE? COSA VUOL DIRE..DEPRESSIONE? E COME HO FATTO A NON VEDERLA ? PERCHE' NON HO NOTATO CHE QUEL SORRISO ERA DIVERSO?  QUESTA E' LA MALATTIA DEL SECOLO RAGAZZI...E COLPISCE CHIUNQUE...E NON TE NE ACCORGI..NON TE NE ACCORGI!!!!  IO VORREI SOLO DIRE A TUTTI DI TENERE GLI OCCHI BENE APERTI E DI NON DARE MAI NULLA PER SCONTATO...OSSERVATE I VOSTRI AMICI...OSSERVATE I VOSTRI FIGLI...PERCHE' LA DEPRESSIONE C'E'...E STA LI IN AGGUATO...E' UNA REALTA' SEMPRE PIU' DIFFUSA E SE NON LA SI CURA...NON VA VIA. NON BASTA UN CONSIGLIO O UNA BUONA PAROLA... PERCHE' E' UNA MALATTIA E COME TALE VA TRATTATA. MA LA COSA PIU' IMPORTANTE LA VOGLIO DIRE A CHI SI RITROVA IN QUESTA CONDIZIONE...NON VI VERGOGNATE E PARLATENE...SE NE ESCE FUORI E TUTTI I VOSTRI AMICI E I VOSTRI CARI SONO LI VICINO A VOI E NON VI LASCERANNO DA SOLI...RAGAZZI COMBATTETE...LE TENEBRE NON DURANO PER SEMPRE...LA LUCE TORNERA' A RISPLENDERE ANCHE SU DI VOI...RICORDATE,NON SIETE SOLI...E REAGITE PERCHE' IO HO VISTO COSA LASCIA IL GESTO SCONSIDERATO DI UNA PERSONA DEPRESSA INTORNO A SE...E CREDETEMI E QUALCOSA DI INDESCRIVIBILE PERCHE' OLTRE AL DOLORE E ALLA RABBIA LASCIA QUEL DUBBIO DI NON ESSERE STATI BUONI GENITORI O BUONI AMICI...E SE IL DOLORE CON IL TEMPO SI PLACA...QUEL DUBBIO TI LOGORA' PER SEMPRE...

COME NASCE LA DEPRESSIONE RAGAZZI?  PERCHE' SECONDO GLI ULTIMI DATI QUESTA E' UNA MALATTIA IN COSTANTE CRESCITA'? COME E' POSSIBILE CHE UN RAGAZZO ARRIVI A FARE CERTI GESTI? 

SE C'E' QUALCUNO  CHE COME ME HA AVUTO  ESPERIENZE DIRETTE E' OVVIAMENTE LIBERO DI RACCONTARLE E INOLTRE SAREBBE STUPENDO ASCOLTARE LE PAROLE DI QUALCUNO CHE HA COMBATTUTO E VINTO QUESTA BATTAGLIA....

CIAO RAGAZZI, COME SEMPRE VI ASPETTO NUMEROSI

DAVIDE SCARABELLI

 

 

 

 

 

 
 
 

AFFINCHE' TORNI LA LUCE...

Post n°25 pubblicato il 01 Febbraio 2008 da JungleDavide

QUESTO POST RAPPRESENTA IL NATURALE PROSEGUIMENTO, NONCHE' L'ATTO CONCLUSIVO, DELL ARTICOLO "PER FAR SI CHE CI SIA ANCORA UN FUTURO" CHE RIGUARDAVA L' ARGOMENTO "FIGLI",  E  LE MIE CONSIDERAZIONI  SOTTO RIPORTATE SONO PARTICOLARMENTE  DEDICATE A QUELLE PERSONE... O MEGLIO A QUELLE COPPIE DI GIOVANI CHE LAVORANO ENTRAMBI E CHE A FINE MESE HANNO UN ENTRATA CHE VA  DAI 1.500 € AI 2,000€ (REALTA' VISSUTA ANCHE DA ME E ALESSIA) E CHE RAPPRESENTANO LA STRAGRANDE MAGGIORANZA DELLA SOCIETA' GIOVANILE ATTUALE.   BUONA LETTURA

AFFINCHE' TORNI LA LUCE...

A VOLTE ACCADE CHE LA LUCE SE NE VADA...UN BLACK OUT IMPROVVISO E PIOMBIAMO NEL BUIO...E CINQUANT'ANNI DI INNOVAZIONI TECNOLOGICHE  E DI COMODITA' DI COLPO NON HANNO PIU' UN SENSO. A QUEL PUNTO APRIAMO IL NOSTRO CASSETTO  DOVE TENIAMO LE LAMPADE PORTATILI MA...LE BATTERIE SONO SCARICHE! NON CI RESTA CHE CERCARE UNA CANDELA, CHE APPENA TROVATA  METTIAMO SUL TAVOLO...E RIMANIAMO LI...IN ATTESA CHE TORNI LA LUCE. NON SO SE VI E' MAI CAPITATO MA QUANDO ACCADE CI SI RITROVA IN UN ATMOSFERA UNICA. LE LUCI DELLA CANDELA PROIETTANO SUL MURO LA NOSTRA OMBRA CHE ALL'IMPROVVISO SEMBRA ACQUISTARE UNA PERSONALITA' ED UNA SUA AUTONOMIA...E TI VIENE IL DUBBIO CHE POSSA FARE DEI MOVIMENTI DIVERSI DAI TUOI...TI AFFACCI E FUORI C'E' SOLO IL BUIO...MA NON TI FA PAURA...ANZI...TI ENTRA NEL CORPO E RESPIRI QUELL'OSCURITA'...E D'INCANTO TORNI INDIETRO NEL TEMPO, E SEMPRE SU QUEL TAVOLO TI RITROVI FACCIA A FACCIA CON DELLE PERSONE CHE IMPROVVISAMENTE RICONOSCI...PORCA MISERIA! QUELLA E' MIA MADRE!! E QUELLO...CHE MI VENGA UN COLPO..QUELLO E' MIO PADRE!!! E PARLI..PARLI...E PENSI..MALEDETTA TELEVISIONE! CI HAI RUBATO LA MAGIA E L'INCANTO DELLA VITA VERA! E ASPETTI SEMPRE CHE TORNI LA LUCE...MA STAVOLTA CON UN FILO DI MALINCONIA PER CIO' CHE LASCERAI...

LE CONQUISTE, I PROGRESSI E LE TANTE VITTORIE DELLA SCIENZA E DELLA RICERCA...SIAMO SULLA LUNA, ARRIVEREMO SU MARTE...CON UN COMPUTER PAGHIAMO LE BOLLETTE E ACQUISTIAMO UN BIGLIETTO AEREO...E TROVIAMO ANCHE L'AMORE DELLA NOSTRA VITA SE SIAMO FORTUNATI...MA SIAMO PIU' FELICI OGGI DI IERI? ANCHE SE ATTUALMENTE NOI GIOVANI STIAMO PASSANDO DEI TEMPI DURI E ANCHE SE I NOSTRI POLITICI RIMANGONO UN INGUARDABILE VERGOGNA (VEDI IL MIO SFOGO DI QUALCHE GIORNOI FA!)...RIMANE SEMPRE IL FATTO CHE TUTTI ABBIAMO  IL NOSTO TELEFONINO, TUTTI ABBIAMO ALMENO DUE AUTO A FAMIGLIA, TUTTI ABBIAMO TRE  TELEVISORI E L'ABBONAMENTO A SKY...E COSA PIU' IMPORTANTE, NEL BENE O NEL MALE IL NOSTRO FRIGO E' QUASI SEMPRE PIENO!!! QUESTO E' IL NOSTRO TENORE DI VITA...CHE DICIAMOLO..PER LA MAGGIOR PARTE DEL MONDO E' ANCORA ALTO...ALTISSIMO E PARADOSSALMENTE E' PER QUESTO CHE PENSIAMO CHE FARE FIGLI SIA TROPPO IMPEGNATIVO ECONOMICAMENTE, PERCHE' SAPPIAMO GIA' CHE NON POTREMMO NE' CONDIVIDERE, NE' DONARE  LORO QUESTO TENORE DI VITA E IL RISCHIO SAREBBE QUELLO DI FAR TROVARE LORO A DISAGIO IN UN MONDO IN CUI DOMINA L'APPARIRE E NON L'ESSERE, E DI RITROVARCI TUTTI QUANTI SOTTO UN PONTE IN UNA COMUNITA' DI PERSONE CHE HA SMARRITO LA COLLABORAZIONE E LA CAPACITA'( O LA VOGLIA?) DI AIUTARE CHI E' IN DIFFICOLTA.

TUTTAVIA DOPO VARIE RIFLESSIONI, SONO ARRIVATO ALLA TEORIA  CHE  L'UNICA VIA DI USCITA STIA PROPRIO QUI...L'ACCETTAZIONE DEL RISCHIO! COSA SUCCEDE QUANDO VA VIA LA LUCE? SI TORNA ALLE CANDELE E IN QUELLA LUCE SOFFUSA E MAGICA  RITROVIAMO L'ESSENZA DELLA VITA. E ALLORA NON CI VERGOGNAMO DI POTER SCENDERE AD UN TENORE DI VITA PIU' BASSO...PER NOI IL BLACK OUT GIA' E' ARRIVATO E SE NON ACCETTIAMO CHE I NOSTRI POSTI DI LAVORO NON SONO SICURI..SE NON ACCETTIAMO CHE LA NOTTE I PENSIERI CI PORTERANNO VIA IL SONNO..SE NON ACCETTIAMO  QUESTA SITUAZIONE NON SOLO NON FAREMO FIGLI..MA NON VIVREMO NEANCHE LA VITA FINO IN FONDO..IL MONDO DI OGGI E' QUESTO..E IN FONDO SE CI PENSIAMO BENE ALCUNI DEI NOSTRI GENITORI  QUANDO HANNO FATTO NOI RISCHIARONO  ANCHE DI PIU'!  ALLA NOSTRA  GENERAZIONE E TOCCATO DI VIVERE LA PRECARIETA' , MA ABBIAMO LA POSSIBILITA' DI PREPARARE PER QUALCUN'ALTRO UN MONDO CON PIU' CERTEZZE... ACCETTIAMO DI DARE ALLA LUCE DEI BAMBINI SENZA POTERGLI DONARE LA SICUREZZA PER IL SEMPLICE MOTIVO CHE LA SICUREZZA NON ESISTE PIU'...MA UN GIORNO LORO  GUARDANDO I NOSTRI OCCHI CAPIRANNO CHE ANCHE SE NON GLI ABBIAMO REGALATO UNA STRADA IN DISCESA   LI ABBIAMO AMATI E LO ABBIAMO FATTO ANCHE PER LORO...PER UN MONDO CHE NOI NON VEDREMO...PER DELLE PERSONE CHE NON CONOSCEREMO...MA CHE POTRA' RICORDARCI  COME LA GENERAZIONE CHE HA RIACCESO LA LUCE E LA SPERANZA.. PROPRIO QUELLA GENERAZIONE  CHE QUALCUNO CHIAMAVA  "GENERAZIONE DI SBANDATI" ...PROPRIO QUELLA... CHE AVEVA LE SPALLE COSI' LARGHE DA SOPPORTARE LE CRITICHE...CHE AVEVA GLI OCCHI COSI' GRANDI PER VEDERE LA REALTA'...LA LORO REALTA'...E CHE AVEVA IL CORAGGIO DI RISCHIARE PER DONARE AL MONDO E AL PROSSIMO UN FUTURO MIGLIORE DEL LORO PRESENTE...

                                      DAVIDE SCARABELLI

1) CHI HA LETTO IL POST PUBBLICATO L'ALTRO IERI PER SBAGLIO (E SUCCESSIVAMENTE ELIMINATO),  TROVERA' NOTEVOLI DIFFERENZE CON QUELLO ATTUALE. QUELLO  PRECEDENTE PRESENTAVA UNA PRIMA PARTE SIMILE, MA CHE SI SVILUPPAVA IN SEGUITO VERSO LA RICERCA DI UNA SOLUZIONE DEI PROBLEMI DELLE GIOVANI COPPIE DESIDEROSE DI AVERE FIGLI E UNA FAMIGLIA RIPRESA DA ALCUNI STILI DI VITA DEL PASSATO...( PIU' CHE UNA SOLUZIONE ERA UNA PROVOCAZIONE!) TUTTAVIA NON MI CONVINCEVA DEL TUTTO MA L'AVEVO LASCIATO LI...ERA UNA PROVA...MA IN UN MOMENTO DI DISTRAZIONE HO FATTO UN COPIA - INCOLLA DI QUESTO AL POSTO DELL'ARTICOLO GIUSTO. CHIEDO ANCORA SCUSA ALLE PERSONE CHE L'AVEVANO GIA COMMENTATO E SAREI FELICE DI RIVEDERLE ANCHE ORA.

 

2)       :-)       UN SORRISO....COSI'...SENZA MOTIVO...UN SORRISO TUTTO PER VOI...

 

 

 

 
 
 
Successivi »