Creato da stellacadente07 il 17/11/2007

una stella per tutti

notizie varie

 

 

« I poteri curativi della ...Un regalo per te »

ALOE VERA

Post n°522 pubblicato il 22 Agosto 2013 da stellacadente07
 

 

A CHI NE FOSSE INTERESSATO A FARSI LA SCORTA DI ALOE MI CONTATTI !

 

 

 Aloe Vera LA PIANTA DEL MIRACOLO 

Appartiene alla famiglia delle piante Aloe di cui fanno parte oltre 230 varietà, ma solo 4 o 5 ne possiedono le ben note proprietà salutari. Fra queste la più efficace è l'Aloe Barbadensis Miller che fin dall'antichità ha catturato l'attenzione dell'uomo ed è quella che più comunemente viene denominata "Aloe Vera". Appare come un cactus, ma in realtà appartiene alla famiglia delle Liliacee, come la cipolla, l'aglio, l'asparago, il giglio ed il tulipano. Le foglie spesse, nascondono al loro interno un GEL che è stato usato nel corso dei secoli per preservare la salute e rafforzare la bellezza.

L'Aloe Vera è una pianta dalle foglie verdi carnose e molto lunghe, con punte aguzze che formano una sorta di cespuglio. Fiorisce in primavera o in autunno, con fiori color giallo brillante posti in cima ad un alto stelo privo di foglie che spunta dal centro della pianta.

La pianta impiega dai quattro ai cinque anni per la maturazione, ossia quando il GEL contenuto nelle foglie è al massimo del suo potenziale nutritivo. Al momento del massimo sviluppo le foglie esterne raggiungono una lunghezza di 60/90 cm e pesano kg 1,5/2,0 ciascuna.

Cresce in climi caldi e secchi: nel bacino del Mediterraneo, in Indonesia, Cina, Australia, Messico, America Centrale e Meridionale, Caraibi, Texas, Florida.

L'Aloe è un insieme di componenti nutritivi, e sembra che le sue "magiche" proprietà, siano dovute alla sinergia svolta da tutti questi.

Testimonianze storiche

Vi sono testimonianze delle virtù dell'Aloe presso i Sumeri, gli Egizi, i Greci, i Romani e tanti altri popoli, ma è interessante constatare come già dalla definizione che da questi ne è stata data nel corso dei secoli sia implicito l'interesse ed addirittura la venerazione per questa pianta:

"Magiche Virtù", presso i Sumeri come è riportato con caratteri cuneiformi su una tavoletta di argilla risalente al2100 a.c., uno dei primi esempi di uso farmacologico dell'Aloe.

"Pianta dell'Immortalità" presso gli Egiziani, e sul "papiro Ebers" del 1550 avanti Cristo, (da George Ebers archeologo) c'è uno dei resoconti egizi più dettagliati sull'Aloe. Le regine Nefertiti e Cleopatra usavano l'Aloe per accrescere la loro bellezza e leggiadria.

"Elisir di Gerusalemme", presso i Templari che formavano una miscela di polpa d'Aloe, polpa di Canapa e vino di palma.

"Giglio del Deserto", presso i Tuareg del deserto, i Beduini.

- Alessandro Magno, si narra che conquistò l'isola di Socotra (vicino al Corno d'Africa) per assicurarsi una continua fornitura di aloe per curare le ferite dei propri soldati durante le campagne militari.

"Rimedio Armonioso", presso i dottori dell'antica Cina.

- Il medico greco Dioscoride (41-68 d.C.), al seguito dell'esercito romano, nel suo "Erbario Greco" descrive dettagliatamente le applicazioni dell'Aloe per la cura di numerosi disturbi interni ed esterni.

Plinio il Vecchio nella sua "Storia Naturale" confermò ed ampliò le affermazioni di Dioscoride.

"Pianta Miracolosa", presso i monaci dei conventi che dal medioevo hanno tramandato fino ai nostri giorni il segreto delle proprietà medicinali di questa pianta.

Successivamente, man mano che i centri della civiltà si spostarono verso climi più freddi, l'utilizzo di questa insolita pianta declinò ed i suoi benefici furono dimenticati. "Pianta del Miracolo" o "Guaritore Naturale", spesso così chiamata da molti, l'Aloe Vera sopravvive dove altre piante appassirebbero o morirebbero e ciò grazie alla capacità delle sue foglie di trattenere l'umidità.

Questa pianta non è una panacea per tutti i mali, ma il suo GEL, quando usato dopo un'opportuna lavorazione e stabilizzazione che ne garantiscono l’assenza di aloina, possiede eccezionali proprietà terapeutiche, antinfiammatorie, antitumorali e nutritive, sia per gli uomini che per gli animali.

L'Aloe ha poi conosciuto un lungo periodo di oblio, fu solo negli anni 40 che l'Aloe Vera riappare con successo nel trattamento di ustioni da radiazioni e nel 1965 venne usata sempre con successo per trattare ulcere peptiche.

Fu questo solo l'inizio della riscoperta delle molteplici proprietà e delle virtù medicamentose dell'Aloe Vera come di vera "guaritrice miracolosa". in seguito gli usi medicinali dell'Aloe Vera si sono estesi in modo esponenziale al trattamento di una enorme gamma di affezioni della pelle, ferite interne e disturbi corporali.

...."L'utilizzazione terapeutica del Gel di Aloe Vera può diventare il più importante progresso medico avvenuto in tutta la storia dell'umanità" Dr Reginald McDaniel "Evaluation of Polymannoacetate (Carrysin) in the Treamente of Aids" Clinical Research, Vol. 35 n.° 3, 1987

.... "Il gel d'Aloe Vera è la più potente sintesi di antibiotico, astringente, agente coagulante, inibitore del dolore e stimolante della crescita dei tessuti che si conosca in natura". Dr Max Skousen - Direttore dell'Istituto di investigazioni sull'Aloe, in California,USA.

Non c'é quindi da stupirsi se popoli di tutte le latitudini le attribuirono appellativi così ambiziosi, infatti la particolare composizione biochimica dell'Aloe Vera Gel, le conferisce virtù curative cosi ampie e benefiche da trasformarla in una piccola farmacia domestica.

Negli anni 70, alcune aziende USA la riscoprirono e la riproposero sul mercato grazie anche a nuovi sistemi di coltivazione, di lavorazione e di stabilizzazione. Infatti, la necessità di utilizzare il GEL di Aloe Vera appena ricavata dalla pianta, poiché le sue proprietà decadono in tempi brevi, ne ha sempre limitato l'uso a quei popoli che la potevano coltivare sul loro territorio.

Dal 1985 la LR International è diventata una delle maggiori produttrici di Aloe Vera Gel ed ha brevettato dei procedimenti di lavorazione e di stabilizzazione del ricco GEL che ne consentono la conservazione integrale delle sue proprietà peculiari per periodi molto lunghi. L'azienda ha così potuto rivelare i segreti di questa magica pianta e renderli disponibili in una magnifica gamma di prodotti, dalle bevande per la salute, agli shampoo ed alle creme per la pelle.

Ricordiamoci comunque sempre che l'efficacia dei preparati a base di AloeVera Gel dipendono dalla purezza della pianta stessa, dai metodi di coltivazione, di lavorazione a cui essa é stata sottoposta e dalla sua conservabilità.

L'Aloe Vera Gel per essere efficace deve essere "Biologicamente Viva"; è quindi stato dimostrato scientificamente che il processo di essicazione, di liofilizzazione della pianta o del GEL estratto dalle foglie, annulla quasi totalmente il suo potenziale terapeutico, infatti le capsule commercializzate con il sigillo di garanzia I.A.S.C. devono dichiarare che i principi attivi sono limitati al 25-28%. E’ preferibile l’assunzione di prodotti liquidi emulsionati e confezionati con metodiche innovative quali “atmosfera modificata” che ne garantiscono a lungo l’integrità: naturalmente dopo l’apertura della confezione il prodotto va conservato in frigorifero e consumato al più presto.

 

L'   A L O E    V E R A

Tratto e tradotto dalla rivista medico-scentifica

 “Essential Natural Medecine” U.S.A.

Aloe Vera  Barbadensis Miller è una leggendaria pianta tropicale il cui gel, contenuto all'interno delle sue foglie taglienti, è stato usato come medicamento da secoli. Studi scientifici hanno l'efficacia dei componenti di questa eccezionale pianta che contiene agenti antisettici capaci di distruggere i microrganismi causa di infezioni sia interne che esterne.
Anche la presenza di acidi gassosi antinfiammatori aiutano a spiegare perché l'Aloe vera sia altamente attiva nel trattamento di patologie del sistema digestivo, incluso lo stomaco, l'intestino, il colon, il fegato, il pancreas ed i reni.
E' di aiuto nell'eliminare i disturbi causati da gastrite, curativa dell'ulcera, controlla l'obesità, il colesterolo ed i trigliceridi .La presenza degli acidi grassi è di grande utilità per il trattamento di reazioni allergiche e di dispepsie acide.Viene consigliato nelle affezioni polmonari ed è universalmente utilizzato in alcune patologie degenerative.

Ha una spiccata azione lenitiva nei dolori osteoarticolari e alterazione e usura della cartilaggine.
Il succo ha un'azione spiccatamente batteriostatica. Agisce, inoltre, efficacemente nelle disbiosi intestinali (coliti) e migliora le ulcere da "helicobacter pilori" ed esplica un'azione drenante del sistema linfatico . Assunto regolarmente  frazionato in tre assunzioni divise per la giornata a digiuno prima dei pasti regola tutte le funzioni dell'organismo producendo un benessere diffuso immediato.

DOVE CRESCE
In natura esistono circa 300 specie di Aloe che sono originarie dell'Africa Meridionale, ma ormai diffuse in tutta la fascia equatoriale temperata di questo continente dell'Asia  e in America latina. Anche in Italia, Aloe Vera è acclimata benissimo in Calabria e in Sicilia. L'Aloe Vera è una pianta con almeno 3500 anni di storia, come dimostra la prima menzione che si fa nel "libro egizio dei rimedi" del famoso papiro di Ebres (secolo XV a.C.). Per gli antichi egizi l'Aloe vera aveva la reputazione di conservare la bellezza e lo splendore delle donne. La bellezza di Nefertiti e Cleopatra si dice venisse dai loro bagni nel latte d'asina e succo dell'Aloe. I sacerdoti egizi usavano l'Aloe nella composizione della formula di imbalsamazione sotto il nome di "pianta dell'immortalità". Si diceva che il succo della pianta di Aloe rendesse invulnerabili i guerrieri. Dioscoride, medico greco, nella sua opera "de materia medica", dedica un posto importante a questa pianta, evidenziando le proprietà medicinali dell'Aloe per il trattamento di ferite, disturbi gastrici, bruciature, emorroidi, affaticamento, etc.
Nei diari di Cristoforo Colombo si menziona l'Aloe come la pianta nelle emergenze mediche: "quattro sono gli alimenti  indispensabili per il benessere dell'uomo: il grano, l'uva, l'olivo e l'Aloe. Il primo lo alimenta, il secondo alza l'animo, il terzo apporta armonia e il quarto lo cura"

LE NOVITA' IN CAMPO SANITARIO
Il ministero della Sanità degli USA (Food & Drug Administration) a seguito di uno studio
sperimentale del prestigioso Institut Fresenius dell’ O.M.S. ha stabilito che i prodotti a base di Aloe Vera Barbadensis, presenti in commercio sottoforma di succhi, pastiglie ed altro non devono contenere più di 50 parti per milione di una sostanza chiamata Aloina; questo perché oltre ad essere dotata di un forte potere lassativo ha effetto negativo sulle piastrine plasmatiche modificando nel tempo l’equilibrio dei globuli bianchi del sangue.
A questo proposito, si ricorda alle persone che sono solite ingerire bevande preparate in casa con le foglie di Aloe Vera seguendo la ricetta di Padre Romano Zago (Alcol, miele ed Aloe) di assumere il preparato con molta cautela dato l'elevato contenuto di Aloina nelle foglie.

Consiglia inoltre di consumare i prodotti ricavati dalla sola essenza gel che è priva di Aloinatali preparati galenici sono presenti in commercio con evidenziato sulla confezione “Aloe Vera Gel” e il marchio di certificazione di qualità INSTITUT FRESENIUS.

I prodotti in commercio a volte presentano concentrazione alta pari al 99% di Aloe Vera; va considerato che la tritatura e la conseguente omogenizzazione delle foglie nettate di spine e scorza  non garantiscono la qualità, contengono aloina che non viene dichiarata, ma così facendo si abbasano i costi di produzione ottenendo una grande quantità di prodotto finito.

Purtroppo non essendo la materia regolamentata, oltre al fai da te, ci sono ditte che giocano su questo equivoco ottenendo più prodotto finito con la stessa pianta; alcune ditte poco serie triturano le foglie nettate dalle sole spine ed ottengono una emulsione poco costosa ma sconsigliata per i motivi sopracitati. Negli U.S.A. si sta studiando una regolamentazione severa.

Nel frattempo il Ministero della Sanità U.S.A. ha introdotto la regola  di consumare prodotti che riportano in etichetta : “ALOE VERA GEL”con max. 50 parti per milione di aloina: il gel all’interno delle foglie non supera il 10% della foglia stessa ed è la parte nobile della pianta dove si concentrano i principi attivi; l’estrazione del GEL di Aloe Vera comporta una delicata lavorazione che non può essere fatta in casa, pertanto questo procedimento la rende più costosa, anche per la bassa quantità di prodotto finito ottenuto, ma garantisce l’assenza completa di Aloina solo se riporta il marchio Institut Fresenius a garanzia e certificazione del prodotto.

 

I COMPONENTI DELL'ALOE VERA GEL:

Le VITAMINE dell'Aloe Vera Gel:
Vitamina A = rigenerante cellulare, pelle meno opaca e più luminosa
Vitamina B1= Faclilita la digestione ed aiuta il sistema nervoso
Vitamina B2 = migliora pelle, capelli ed unghie
Vitamina B3 = Riduce i grassi
Vitamina B5 = aumenta le difese dell'organismo e migliora la rigenerazione dei tessuti cutanei
Vitamina B6 = regolarizza il sistema nervoso
Vitamina E = protegge e migliora la pelle
Vitamina C = aiuta il sistema immunitario e protegge l'organismo
Vitamina D = ossa più forti e miglior assimilazione di calcio

I MINERALI:
Ferro, Cromo, Calcio, Magnesio, Manganese, Potassio, Rame, Sodio, Zinco.

GLI AMINOACIDI:
il corpo umano, per un corretto funzionamento, abbisogna di 22 aminoacidi (i cosiddetti "mattoni" delle proteine).
L' Aloe Vera Gel ne fornisce addirittura 20 di questi 22 e 7 di questi sono aminoacidi essenziali che l'organismo non può fabbricare da sè. 

I CARBOIDRATI:
sono una fonte naturale di energia. L'Aloe Vera Gel ne contiene diversi tra cui gl'importanti carboidrati appartenenti alla
catena dei polisaccaridi, che agiscono sul potenziamento del sistema immunitario.

GLI ENZIMI:
Lipasi e Proteasi sono enzimi che favoriscono la digestione e sono presenti nell'Aloe Vera Gel che contiene, tra l'altro, anche un enzima chiamato Carbossipeptidasi, che agisce sull'infiammazione dei tessuti.

LA LIGNINA:
è una sostanza legnosa che conferisce al Gel dell'Aloe Vera la sua eccezionale proprietà di penetrare negli strati più profondi della pelle.

LE SAPONINE:
sono sostanze altamente detergenti dotate di potere antisettico, anti-microbico e antibatterico. Le saponine sono
assai efficaci in caso di infezioni da batteri, microbi, virus, funghi e lieviti (compresa la varietà "Candida albicans").

GLI STEROLI:
sono potenti antinfiammatori naturali e nel gel di Aloe Vera se ne rinvengono quattro tipi, tra cui il Lupeolo che possiede proprietà antisettiche e purificanti.

GLI ANTRACHINONI:
sono potenti analgesici naturali dalle spiccate proprietà antibatteriche e antivirali. Il più importante è l'Emodina.

L'ACIDO SALICILICO:
elemento assai simile all'acido Salicilico estratto dalla pianta di Salice e contenuto nella famosa Aspirina è in realtà
un'antinfiammatorio naturale e molto efficace.
L'uso topico favorisce l'eliminazione delle cellule morte.


Effetti benefici dimostrati
Applicata sulla pelle, uccide la Pseudomonas Aeruginosa. Cura l'amenorrea.
Il più potente attivatore delle difese immunitarie riconosciuto anche dalla medicina allopatica
Potente antiinfiammatorio naturale previene e cura molte forme di tumore
Combatte l’infiammazione ossea e cartillaginea, cura e previene dolori osteoarticolari

A chi è controindicato
Non ha particolari controindicazioni e si può assumere in associazione a farmaci. Non assumere in grandi dosi in gravidanza e ai bambini al di sotto dei 24 mesi.

DISTURBI E PATOLOGIE PER LE QUALI CI SONO INNUMEREVOLI TESTIMONIANZE SUI BENEFICI DELL'ALOE VERA O DEI PRODOTTI A BASE DI ALOE VERA

IMPORTANTE: L'Aloe non cura ma aiuta l'organismo a curare se stesso, per questo motivo solo in società più evolute come gli Stati Uniti America e Canada, dove la materia è stata affrontata in modo scentifico con prove di laboratorio e test su migliaia di volontari con varie patologie e inoltre l’esito della ricerca è stata pubblicata sulle riviste mediche di maggior prestigio, i medici ne prescrivono l’uso come coadiuvante attivante delle difese immunitarie; va ricordato che negli U.S.A è permessa la vendita solo dei prodotti con dichiarato in etichetta “Puro Gel di Aloe Vera” che specifica l’assenza di Aloina.

Si auspica che anche in altre parti del mondo questo diffusissimo prodotto che sta contando sempre maggiori estimatori venga regolamentato da regole certe e severe come quelle Statunitensi a garanzia e tutela del consumatore.

 OROFINO MARIA CRISTINA IT00116347 PARTNER INDIPENDENTE LR 

    TEL.3287886539

 

 

 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

stellacadente07nuccio.san08maree6un_mondo_mglioredavide74drMikHernandezpa755iltuocognatino1DoNotResistYoukarma580marc49Ray353allanciluforestales1958Raz_Vegan
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 39
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIMI COMMENTI

Si, avevo capito che hai perso connessione,...
Inviato da: MikHernandez
il 04/09/2019 alle 15:16
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Wetter
il 06/08/2018 alle 19:44
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Weather
il 06/08/2018 alle 19:43
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Sat24
il 06/08/2018 alle 19:43
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Pogoda
il 06/08/2018 alle 19:42
 
 

CHI PU“ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963