Creato da joulelife il 04/12/2010

WEB POETICA

WEB POETICA JOULE

 

« webpoetica - Il gioco de...webpoetica - Il gioco de... »

webpoetica - Il gioco dell'Anima -the Soul game Cap 26.1 - Il ritorno della Star One

26.1

“ Nel mondo conoscibile, punto estremo e difficile a vedere.... è l'idea del

bene’, ed è sempre una ricerca;  quando poi la si è veduta, la ragione ci porta

a ritenerla” - recreativeminds stava dicendo ponderando ogni sillaba.

 “Le Verità..”  Lupo, meditabondo a sua volta, dando fiato  espresse:

– “..che è bene pesare. La ragione è nemica d'ogni grandezza; la ragione è

nemica della natura, la natura umana è grande, la ragione... piccola”.

-“Vuoi dire che un uomo tanto più difficilmente sarà grande quanto più sarà

dominato dalla ragione? ..-  Kata pose quale punto di domanda e ne aggiuse,

immediato, un secondo: “il disordine, cioè,  quale condanna della ragione?”

s’era, nel frattempo, accostata a L’aura e, abbracciandola forte, le diede il

benvenuto a bordo della star.

Era impressionante la somiglianza delle sorelle ed identico il fascino  effuso

dal taglio orientale dei loro occhi. - La Ricercatrice, cingendo entrambe,

propose una nuova non-domanda: “Siamo nel secolo della ragione e dei

progetti..  ma l ‘uomo’  rimane attratto dagli istinti e spesso ne è comandato

.. è una sorta di ironia No? – l’affermò e fu fonte di riflessione, infatti,

mentre: “La perfezione umana ...la sua imperfezione... perchè l'uomo niente

odia tanto quanto la noia ed è  attratto invece dalla novità, dal raro?

pensava Francesca, Occhidigatta, con l’impeto che la caratterizzava,

affermava:- “Ma l’essere umano sa anche amare... come mi accade di sera

quando riempio la coscienza  di stelle..”  poi, risolvendo: “conta la saggezza e

una via che aiuti il nostro ‘Io’ ” disse gettandosi nella mischia affettuosa che

attorniava l’emozionata L’aura. Radovicka si avvicinò loro asserendo:

“Ogni speranza si sagoma in un’attesa possibile che rinasce solo quando il

dolore si attenua.. nessun essere umano gode senza aver nel cuore un

frammento di “dolore” porse quindi la mano alla nuova venuta e con

un’abbraccio la rassicurò : “ Faremo il possibile e l’impossibile perchè Dafne

possa tornare tra noi” - “Si, l’animo si riprende” le rispose L’aura “quando il

corpo guarisce.. e la cerca”.

Un sentimento, lontano da ogni definizione, un’intruglio alchemico di gioia e

tristezza, traspirava dalla pelle  propagandosi  nella sala.

 “La insita contraddizione della felicità sta  nell’essere un traguardo effimero,

contingente ed in continuo mutamento... ‘Riuscire a tagliarlo’ costituisce

però l’unica forza  cui possiamo attingere, per continuare a viverla..... questa

sporca vita!” Alex stava dicendo  quando la radio cominciò a trasmettere...

…vi tallono a qualche parsec di distanza, bazzecole, la mia navicella non ha il

navigatore cosmo-automatico e la porto su scorciatoie luminose che

incroceranno la vostra Non-Rotta in coordinate celesti 89° 16’/ 2 h 32’ ......di

che anno platonico non saprei… cieli sereni ‘equipaggio’……mmmhhh ... che ne

direste di venire a prendere l’amico 31??.. La mia navicella comincia a

scoppiettare un pò troppo fragorosamente!”

Pergamena corse alla radio e :-“az31” comunicò “dov’eri finito pirata!?

Tranquillo, veniamo sù a prenderti” In pochi minuti furono rimossi gli ostacoli,

preparata la piattaforma, fatte rientrare le appendici e avviati i motori:  

la star One decollava  nel mentre Kata, al navigator, stava ancora impostando

la rotta. Alex prese L’aura per mano e, giunti ai comandi,  sorridendo le

disse: “ A te  la nuova corsa, Pilota, riportiamo az31 a casa” Radovicka- J- az31

La star si immerse nella profondità del cosmo.. silenziose le stelle

osservarono la partenza e, mentre la luna invidiava il loro viaggio, la parte

dell’equipaggio specializzata nell’aggancio  provava a riposare.

Un duro lavoro li aspettava e Francesca, nella sua cabina, pensava, sognava

e parlava immersa nello pseudo-sonno cui ricorreva per ritemprare le forze:

Ho cartografato ogni millimetro dell'universo e i granelli di polvere marrone,

svolazzando leggeri, si sono posati con picchiettio leggero sulla mappa.

Mi sembra improbabile d’essere ancora sveglia... L'aria umida della notte,

entra dalla finestra aperta sul cielo e plasma bizzarre nuvole con forme

marziane. Dall'alone della lampada laser, una schermata rosso fuoco conduce

lo sguardo verso l'oscurità indistinta, allora mi è chiaro.. non sto sognando.

Sulle spalle della fantasia, uno zaino, al suo interno un volo... si arrotondano

e tagliuzzano le bizzarre nuvolette, creando sfumature nel buio, partono da

ogni parte per raggiungere l'infinito. Lo sguardo si estende ora nella luce che

vibra là dentro! Un'intensa atmosfera attraversa il buco nero.... alcun

rumore, nessuno vi penetra. D' improvviso suoni stridenti, un tremito

impaurito, mi confond!? Tutto cio' affiora dall'oblio. Apro e ri-Chiudo gli occhi,

ora non c’è niente intorno, ma...allora c'era??. aRicercaduSogno- J-Oranginella-

Si destò,  Minds aveva appena scostato la porta per invitarla a prepararsi.

Un’attimo dopo Francesca era in piedi, una doccia veloce ed i pensieri, rapidi

come il getto d’acqua, fluirono via, lasciando solo una ‘zuppa’ eco:

Nulla è insito, anche nel mondo scibile e due i percorsi che si perdono in

polvere di  stelle: ‘la ragione ed il cuore’... quello che rende l’umano ‘essere

vivo’. Ma, anche alla luce d’entrambi, -Riportare Dafne a bordo- non

sembrava affatto una missione facile....’ - Diamoci dentro pirati e corsare..”

si sentiva intanto rimbombare nel corridoio “.. az31 aspetta l’aggancio”.

Francesca si unì a Mind, Nadia e Volo che raggiungevano la camera stagna,

quì indossarono le tute speciali e provarono i contatti radio.

Sul boccaporto il display digitava a ritroso i secondi rimanenti alla sua

apertura: 25 ..24.. 23.. 22..                 Joule-Occhidigatta-

il cosmo che non ha padrone... noi semplici spettatori di questo luogo

silenzioso... dove non serve denaro.. non serve potere.. 21.. 20.. 19..

le stelle si accendono e si spengono a loro piacimento.. incastonate in un

disegno divino di cui nessun essere umano conosce il nome... ne la

provenienza...18.. 17 .. 16  e non c'è dato al momento di sapere.. ma solo

di osservare.. 15.. 14 ..13..  traendo da esso energia cosmica che irradia

l'anima e ci unisce.. noi navigatori erranti in questo spazio che in Uno

congiunge i nostri cuori  ... 12.. 11..                      -aRicercaduSogno-

In sala comandi L'aura, si girò verso l’equipaggio.. 10 .. 9 .. e sfiorando i loro

sguardi li rassicurò.. –“Andrà tutto bene” –disse: “Sono in contatto con

Dafne,  insieme ad Enigma, sono sulle tracce di ‘Terra’ l'essere dall' unico

occhio sfuggito alle fauci di Lupo.    .8.. 7.. 6..

Quel buco Nero è palesemente figlio dell'Eternità, è immortale, ma….”  

La nuova pilota si posizionò ai comandi con la Voglia di Sognare e Pensare

come Francesca, ... 5 ...4 ...La mente umana viaggia più velocemente di

ogni navicella creata'  pensava infatti  ‘ e nessuna barriera è in grado di

fermare quel Desiderio di Fantasticare ed andare… Oltre.’   ..3 ..2...

“Quindi…” concluse, ed a voce alta spronò: “a quel maledetto buco nero

penseremo dopo… per ora agganciamo Az31.. e facciamolo al meglio”

1 ...viAaaaaa... Trumpfffscccccc...   il boccaporto si aprì.      -L'aura- J-


 


 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

IL GIOCO DELL'ANIMA

The Soul game

per leggerlo dall'inizio

ecco il link al sito

Energia Cosciente

Alex-Joule-Sal

Klicca sulla copertina

g

 

ULTIMI COMMENTI

FORUM PREFERITO

 

Forum della verità

 

CLICCA

 

PENSIERO

Alex

a

Dal-

-le rovine dell'uomo si erse

il pensiero.

Atomi guizzanti in magnetici orizzonti

attraversarono il confine:

' lanciarsi

da vette di materia

annichilita

tornare alla fonte'

In vibrazioni,

ora,

quale particella

d'esperienza,

a

 ricomporre l'Ologramma:

questo era

il fine

non diverso

c e rto

dal-

-l'inizio

Joule

a

Sal

 

COPYRIGHT

Questo blog NON rappresenta una

testata giornalistica, ex legge

62/2001,mentre è tutelato ai sensi

della Legge 675/1996 (tutela della

privacy).Ciò che vi è pubblicato è

frutto della  mia personale fantasia

ed estro, mentre le citazioni altrui

vengono opportunamente segnalate. 

Chiunque legga e fosse tentato

di prender spunto dalle mie creazioni, 

è pregato di avvertirne a tempo debito

l'autore,pena denuncia alla Polizia

Postale.

 

COPYRIGHT

Le immagini ed i video sono stati

liberamente tratti dal web:

chi ritenesse danneggiati i suoi

diritti d'autore può contattarmi

per chiederne la rimozione.

 

IL GIOCO DELL'ANIMA

The Soul game

per leggerlo dall'inizio

ecco il link al sito

Energia Cosciente

Alex-Joule-Sal

Klicca sulla copertina

g

 
Citazioni nei Blog Amici: 10
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31