Armando, scomparso e ritrovato dopo 20 anni: rinchiuso in uno stanzino dalla famiglia

armando_25154443Ha passato gli ultimi 20 anni imprigionato in un’edicola dalla propria famiglia fino a quando non è stato liberato dalla polizia di San Paolo. Oggi l’uomo ha 36 anni e secondo i vicini avrebbe sofferto maltrattamenti costanti dalla matrigna. Le forze dell’ordine hanno scoperto la vittima quasi per caso, dopo essere stati chiamati nella zona – a Guarulhos, il quartiere della città con l’omonimo aeroporto – per una denuncia di traffico di dro ga.

Gli agenti hanno raccontato di aver trovato l’uomo incatenato a un letto, con la barba lunga fino all’ombelico e tracce di feci e urine dappertutto. Per i residenti si tratterebbe di Armando Bezerra de Andrade, che frequentava una scuola della regione e sarebbe poi sparito nel nulla quando aveva 16 o 17 anni. L’uomo, in seguito al forte trauma, non è al momento in grado di parlare.

Armando, scomparso e ritrovato dopo 20 anni: rinchiuso in uno stanzino dalla famigliaultima modifica: 2016-10-25T21:48:39+02:00da ellenaellena73
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.