Ecco Super Nintendo World, primo parco a tema dedicato ai giochi Nintendo

Proprio in questi giorni (il 21 aprile) ha compiuto trent’anni il Game Boy. Videogame portatile della Nintendo, che riproduceva in piccolo i giochi della console. Lo sfondo era verde, mentre i disegni erano in nero o in sfumature di grigio fino a 4 tonalità. Lo schermo era in cristalli liquidi. Il Game Boy si presentava massiccio e compatto, quindi di ottima impugnatura e giocabilità. Molto di più di tanti giochini tascabili in giro all’epoca. Il control era essenziale: la crocetta per i movimenti e due tastini per le azioni.

Era anche possibile regolare il volume di lato e usare le cuffie. Il videogame prevedeva 4 pile stile. Il videogame fu un successo, vendendo oltre 60 milioni di unità nel Mondo. Qualche anno dopo arriva il Game Boy color, versione a colori della grafica più evoluta.

Ma sono solo. La Nintendo nei suoi quasi quarant’anni di vita ha lanciato tante console di successo: il primo Nintendo, Super Nintendo, Nintendo 64, Nintendo Wii, Nintendo Switch. E tutte le loro versioni multiple. I titoli rimasti nella storia sono Donkey Kong, Mario Bros, Mario Kart, Tetris, The Legend of Zelda.

Il personaggio più amato è ovviamente lui, Mario Bros. Al quale è stato pure dedicata una serie animata e un film. Che però ebbe scarso successo.

Ma ora al mondo Nintendo viene anche dedicato un Parco a tema con una chicca al suo centro. Vediamo in cosa consiste e dove si trova.

CONTINUA A LEGGERE

Ecco Super Nintendo World, primo parco a tema dedicato ai giochi Nintendoultima modifica: 2019-04-23T09:49:54+02:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).