Attacco Hacker a Regione Lazio: la verità sarebbe molto più imbarazzante secondo esperto

attacco hacker regione lazio

In queste ore, i server della Regione Lazio sono sotto attacco Hacker. Tanto che anche il sistema per le prenotazioni dei vaccini è andato in tilt. Si tratta di attacchi ripetuti, con gli esperti informatici che ne avrebbero respinti di altri.

A quanto pare, l’attacco Hacker a danno della Regione Lazio è partito dall’estero con un rimbalzo in Germania, sebbene non si sappia ancora di preciso da quale paese sia partito.

Comunque, la massima istituzione regionale laziale guidata da Nicola Zingaretti, ex segretario Pd, rassicura i cittadini spiegando che le prenotazioni per i vaccini riprenderanno entro 72 ore. E che, di fatto, la campagna vaccinale non si è mai fermata.

Tuttavia, sulle origini fino ad ora assunte come ufficiali ci sono dei dubbi.

Infatti, un esperto informatico dà una versione diversa e molto più imbarazzante su come sono andate le cose.

CONTINUA A LEGGERE

Attacco Hacker a Regione Lazio: la verità sarebbe molto più imbarazzante secondo espertoultima modifica: 2021-08-04T10:01:27+02:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Related posts

Leave a Comment