Nicola Boni Renato Franchi ” Penne e Calamai” DANIELE ZANI Un Mondo IL RITORNO DI MIRCO PORRA’ “RICORDO ANCORA TUTTO”: L’ESORDIO DE IL VENTO CONTRO MORGANA Un altro Universo ANDREA DESSÌ feat. SHERRITA DURAN “Rise” Un filo sottile di Gianluca Naldi CHIARA BINCOLETTO Meglio di te Grey Religion ” Prende forma” Nick Venieri ” Deep Water” Letizia Tassi & Dario Bruschi ‘ISABEL. MERAVIGLIA E DRAMMA’ di Paola Micoli Dall’incanto celeste di misteriose presenze all’inferno di intime possessioni… Micol Carli ” Ed era così” SOFIA MEHIEL “Respect in Any Body” BORN THIS WAY: IL RITORNO ALL’ESSENZA NEL NUOVO SINGOLO DI ELVIS NICK Valentina Livi, il nuovo singolo Diletta Leotta; Il nuovo singolo dei Taglia42 Disaster: L’intervista NEARCO “Tutto bene tutto male” Frammenti: Il nuovo singolo IL CANTAUTORE VINCENZO GRECO DEDICA IL RICAVATO DEL SUO NUOVO PROGETTO DISCOGRAFICO AD AMNESTY INTERNATIONAL Il Tempo, l’atteso singolo di Vittorio Pengue KARLHEINZ “Yokil” K-DUE “Patti” ARRIVA ‘STATE OF MIND’, LA NUOVA GRANDE OPERA DI RIO. Un album che nasce dall’amore puro L’ultima notte di Adriano Barbieri ARRIVA RECIDIVO, IL RAPPER ‘GENTILE’ ADRIANO CASSARÀ A febbraio è arrivato ‘Settembre’ SIXTEEN Ipocondria EP La Eventi & Management fa il pieno di premi al memorial Battisti TONY CERRONE Il 15 d’agosto Privi “l’intervista” L’ALBUM D’ESORDIO DI SARAH Gabriella Attardo “Fuffinanna” Paolo Mansanti ” Il sogno del bambino” STEFANO VIRGA dal 13 Dicembre in Radiodate PAOLO MANSANTI “Il sogno del bambino” Marck Ilary, il nuovo singolo ELENA DI NARDO “Nell’occhio del ciclone” ‘Le Note Di Quella Canzone’ di Paul Pedana dona all’Italia un’eccellente dedica d’amore Il nuovo singolo di Roberto Pezzini Vittorio Pengue ” In un attimo” DYLAN JAY Protetto: A SORPRESA PLATINO PER “SENTO SOLO IL VENTO” DI EMANUELE PICOZZI. LO MARTILL feat MR PAPI RAMOS “Negro” INTERVISTA A LABRI Intervista al Bluesman Fabio Salvi “Se non ami” il nuovo singolo di Massimo Ferrari Netri e i Laredo Victus amor¿ , il nuovo lavoro di Boskovic ENRICO LISEI “Leggero” FABIO D’AMATO “Essential songs 2” Intervista a Ilaria Carpo Monikà finalista a Sanremo Rock & Trend “PAGLIACCIO DI GHIACCIO”: IL NUOVO ALBUM DI UNA “RESTAURATRICE DI EMOZIONI”…. TRA LE VERTIGINI DEL MARE…. Fuori il nuovo video di Gipsy LA FAMOSA “DORMI AMORE” RIVISITATA da I DUO MUSIKE’ Premio Mondiale ai Global Music Awards per la Cantautrice Italiana Giovanna Nannoni I JOLLY ROX IN “DREAMERS’ PARADISE” SHAIRAN: LA VOCE DI CHI METTE A TACERE TUTTI QUANTI!!!!! MAURIZIO PIROVANO “Passo dopo passo” MARIA MARINO “Maledetta Benedetta” MANUX “Come in fotografia” DANILO DI FLORIO CI INFORMA DELLA SUA TEORIA DEL DISTACCO Manux Il nuovo disco di Marco Carena LO MARTILL CI TRASPORTA CON “LET’S GROOVE”!!!! IL SOLE DI FLORINA!!!! TIZIANO BAK BACARANI CON “ASSENZIO BLUES” A NATALE CON…FRANCIS SALINA!!!! IL GRANDE SUCCESSO DI MARY MARY!!! RITORNA ALESSIA RAMUSINO CON YALLAH!!! CHATURANGA Il nuovo album di Giordano Cestari LEXX PRESENTA IL NUOVO SINGOLO “SAREMMO STATI BENE” (SPARO PAROLE RECORDS – 2018). MAURIZIO MANZONI CI REGALA “AMALA” INTERVISTA A TIZIANO BAK BACARANI!!! MAURIZIO MANZONI: L’ INTERVISTA I CAMELIA IN VERSIONE TRAP !!!! Natale Plebani “Poplife” GEDRIZZ E MARYBLUE VERSIONE REMIX!!!! FRANCIS SALINA: IL POTERE DELLA MUSICA QUANDO “BASTA UN CLICK”….. RITORNA IN RADIO ALEXEEVNA !!!! Maio, il nuovo disco “L’amore in tempo di crisi” BERT ESORDISCE CON “NEI TUOI OCCHI” LUX URBINATI: L’INTERVISTA TUTTO QUELLO CHE… GIANLUCA NALDI Mauro Tummolo LA SINDROME DI KESSLER IL NUOVO SINGOLO DE LA SINDROME DI KESSLER ROSITA CANNITO: L’INTERVISTA Intervista a Klaus Docupil Andrea Marzolla, ” Il viaggio” LUCA BENEVELLI IN “STORIE COMUNI” MIRKO COLOMBARI: NUOVO SINGOLO E VIDEO STEFANO BERTOZZI IN CLASSIFICA CON IL BRANO”BETWEEN IN THE STARS Luigi Petruzzi ” Se fossi” L’INNO GENERAZIONALE DI ANDREA PINTO
gian-luca-naldi-on-stage-navile

Un filo sottile di Gianluca Naldi

About

UN FILO SOTTILE è un brano che parla di solitudine e depressione, una condizione psicologica molto diffusa in un mondo dove conta di più apparire piuttosto che essere e che richiede sempre più energie per riuscire a piacersi e a farsi piacere dagli altri. Gian Luca affronta questo tema con delicatezza confermandoci che l’unica soluzione per vincere questa malattia, per quanto possa sembrare banale e scontato, sono l’amore e la pazienza di chi ci sta vicino. Così un filo sottile di speranza può salvare una vita.

BIO
Gian Luca Naldi nasce a Bologna in un quartiere di periferia al confine fra città e campagna,
vicinissimo alla ferrovia. Gli ampi spazi a disposizione per i giochi, il continuo passaggio dei
treni lo fanno sentire un vero e proprio “ragazzo della via Gluck” e questa sensazione di
libertà totale influenzerà per sempre la sua esistenza. Si innamora della musica prestissimo, la mamma, casalinga, sbriga le faccende tenendo la radio accesa per cantare sopra ai brani in onda e in questo modo gli trasmette la sua passione. A tredici anni gli regalano la sua prima chitarra che impara a suonare da autodidatta cercando di emulare i grandi cantautori del periodo, primo fra tutti Fabrizio De André che per anni rimarrà il suo riferimento principale.
Crescendo allarga i suoi orizzonti musicali, vive il periodo forse più prolifico per la musica sia
italiana che internazionale, quello a cavallo degli anni 80 e ascolta di tutto dai Pink Floyd a
Lucio Dalla. Dopo gli inevitabili tentativi con vari gruppi rock nei primi anni 90 decide di iscriversi alla SIAE e cimentarsi come autore/cantautore.
Alcune esperienze non proprio gratificanti con gli ” addetti ai lavori ” lo rendono consapevole
della difficoltà di emergere e lo demotivano dal continuare a scrivere.
Da sempre appassionato di musica folk si innamora del suono del banjo a 5 corde che per
diversi anni suona con una band bolognese di musica bluegrass sia in Italia che in Europa.
Successivamente, alcuni episodi dolorosi che lo segnano profondamente risvegliano in lui
quella voglia di realizzare i propri sogni nel cassetto e di rimettersi in gioco come autore.
In questo periodo ha la fortuna di conoscere la grande Iskra Menarini che lo spronerà a continuare e ad insistere, e a cantare lui stesso i propri brani.
Sarà proprio Iskra ad indirizzarlo verso la San Luca Sound, etichetta indipendente bolognese di Manuel Auteri & Renato Droghetti, dove Gian Luca ha finalmente l’opportunità di avviare il suo progetto cantautorale registrando alcuni singoli che nel corso di un paio d’anni gli permettono, grazie alla qualità della produzione, di entrare puntualmente nelle classifiche dei brani più trasmessi dal circuito delle radio indipendenti e non solo.
Nel giugno 2014 con un brano registrato alla San Luca Sound dal titolo “ Di notte “ Gian Luca si fa notare dall’editore bolognese Raffaele Ottavio ( AFOM edizioni ) con il quale firma il suo primo contratto discografico. Questo sodalizio porta subito alla produzione e all’uscita a Marzo 2015, di un nuovo singolo intitolato “DUE” ( registrato a Ferrara all’ Ananas Studio di Paolo Martorana ) e del relativo video girato interamente a Bologna dal regista romano Giulio Mentuccia. Purtroppo, solo un anno dopo, quando il lavoro di Gian Luca comincia ad avere riscontri importanti, l’editore viene a mancare e di conseguenza anche l’attività di produzione e management. Ma la passione per la musica è più forte di qualsiasi ostacolo e Gian Luca continua a portare avanti con le proprie forze il suo progetto cantautorale. Contemporaneamente è parte integrante di un format , “ Cuore di Vinile “ , creato per ridare visibilità alla musica d’autore, che ha come location il “ Teatro del Navile “ di Bologna, già teatro di Lucio Dalla. Lo spettacolo ha molto successo e le repliche si susseguono. Proprio grazie a questo format avviene l’incontro con il produttore Raffaele Montanari dell’etichetta PMS Studio con la quale Gian Luca ha appena sottoscritto un contratto discografico.
A seguito del contratto appene firmato, il 24 Aprile 2019 esce il singolo “Frammenti”
Il 23 Novembre dello stesso anno pubblica il singolo “Un Mare di Note”. Il brano racconta l’emozione e la vita di chi, in ogni istante è immerso in “un mare di note” dove la musica sarà sempre una parte importante, presente, determinante su ogni cosa.
Il 9 Maggio 2020 Gian Luca ripropone con una nuova veste musicale il singolo “Tutto Quello Che”. Il brano esce sotto label PMS Studio e racconta di sogni, aspettative e delusioni. “Viviamo di corsa, in continua competizione, interagendo con gli altri attraverso un mondo virtuale che spesso ci distoglie dalla realtà e del quale siamo ormai dipendenti”.
Il 24 Ottobre dello stesso anno pubblica “Un Filo Sottile”, un brano che parla di solitudine e depressione, una condizione psicologica molto diffusa in un mondo dove conta di più apparire piuttosto che essere e che richiede sempre più energie per riuscire a piacersi e a farsi piacere dagli altri. Gian Luca affronta questo tema con delicatezza confermandoci che l’unica soluzione per vincere questa malattia, per quanto possa sembrare banale e scontato, sono l’amore e la pazienza di chi ci sta vicino. Così un filo sottile di speranza può salvare una vita.

Un filo sottile di Gianluca Naldiultima modifica: 2020-12-03T13:16:45+01:00da musicomio

Lascia un commento