Creato da Makataimeshekiakiak il 17/03/2006

[The QUEST(ions)]

Under the Moonlight Shadows in a Summer On A Solitary Beach... If I Close My Eyes For Ever nelL'Intensità standard del vuoto... * Now in Technicolor, Dolby Stereo Surrond and Odorama! BLOG ANTILEGHISTA *

 

 

« Due00Rising Star e lu Purpiccieddhu »

Armi di distrAzione di massa.

Post n°201 pubblicato il 22 Settembre 2007 da Makataimeshekiakiak

E' davvero un bel pò che non lascio tracce sul blog e non avete idea di quanto sia costernato, intimamente afflito e turbato nel ritrovarmi qua, dopo mesi di assenza, a scrivervi in questo momento così difficile e tremendo per il nostro pianeta.
Nulla mi sarebbe stato più gradito che tornare tra le pagine di questo diario in tranquillità, scherzoso come sempre e un pò impegnato a discutere con voi di argomenti seri, nel tentativo di trovare risposta a grandi interrogativi esistenziali che da sempre affliggono l'umanità - come ad esempio capire cosa ci faccia Mastella nella coalizione di centrosinistra - sebbene sia conscio che a certe domande possa anche non esistere risposta logica - e in alcuni casi lo spero vivamente; nulla mi avrebbe colmato di più il cuore di serenità che tornare tra voi, amici bloggers, per raccontarvi qualcosa di frivolo, banale; o per regalarvi un attimo di poesia; o condividere un emozione, un viaggio, un'amicizia, un futuro; e nulla mi sarà più gradito fare, un giorno.
Se sopravviveremo.
Sono dovuto tornare in questo frangente apocalittico, però, per avvertirvi ed esortarvi. Perchè grande è la tragedia che si staglia all'orizzonte e nessun uomo può tirarsi indietro di fronte alle sventure che si preannunziano - seppure il primo istinto umano - forse il più saggio, certo il più codardo - sia quello di fuggire lontano - perchè la razza umana non è stata creata ad immagine dello struzzo e non può nascondere la testa nella sabbia di fronte al pericolo; oggi, l'uomo è chiamato a mostrare un coraggio inimmaginabile e saldi devono essere i suoi intenti, fermi i suoi proponimenti, forte la sua volontà per riuscire in questa suprema, diabolica sfida.

Non posso fare a meno però, dinanzi a questi luttuosi giorni che si avvicinano, di trovare una nota di ottimismo, un barlume di speranza ad illuminarmi il cuore al pensiero che certamente una simile minaccia sarà affrontata da unico, solido fronte; e non riesco a trattenere le lacrime di felicità quando penso che il terrore riuscirà dove hanno fallito le religioni con le loro guerre (leggi Tolleranza), la politica con le sue divergenze rissose(leggi Equilibrato scambio di opinioni), il calcio con le sue testate e i suoi insulti (leggi Fair-play) e l'economia con il suo processo schiavizzante (leggi Globalizzazione); non sono in grado di fermare l'euforica elettricità che mi pervade sapendo che non ci sarà più acrimonia fra i popoli della terra e si combatterà fianco a fianco, da fratelli finalmente, contro quest'ombra maligna pronta a sommergerci ed annichilire tutta la nostra civiltà.

Ed è per questa certezza che combatto l'impulso facile di strapparmi la vita per evitare l'inferno e mi butto nella bolgia, nel vortice del tornado con rinnovato animo; ed è perciò che vi esorto a fare lo stesso, a non demordere, a lottare con rinnovata fiducia: perchè lo affronteremo tutti assieme e ne usciremo, certo con pesanti perdite, ma sicuramente vincitori!
Dunque non tiratevi indietro, aiutateci ad aiutarvi, fatelo per i vostri famigliari, per il vostro criceto, per quella cassiera del supermercato che vi sorride ogni volta che andate a comprare il variegato al carciofo solo per vederla; fatelo per il vicino che vi ha chiesto il tagliaerba sei mesi fa e non ve lo ha ancora restituito, fatelo per il vicino che vi riga la macchina, fatelo per il vicino che vi frega l'ultimo biglietto dello stadio, fatelo per il quartiere che vi tromba la moglie; fatelo per le vostre suocere - che andranno avanti come prima linea. Fatelo per i vostri cari, perchè saranno lì a combattere con voi e non ad aspettarvi a casa - tranne forse vostra moglie e alcuni vicini - e fatelo perchè tutto ciò per cui avete lavorato non sia distrutto; perchè i vostri sogni - anche quelli di vendetta - non muoiano.

Del resto, tutti sapevate che un giorno o l'altro questo momento sarebbe arrivato. Era scritto nelle stelle - e non ditemi che non riuscite a leggere da così lontano. Era riportato nelle profezie di Nostradamus, nei testi buddhisti, nella Bibbia e nel regolamento internazionale di cricket; ne hanno parlato innumerevoli profeti, da Daniele che predicava ai maiali - da cui il Sandaniele - al coreano Kej-ell, da Homer Simpson a Platinette, da Gesù Cristo a Bill Gates fino alla guida dei programmi televisi.
E purtroppo non parlo della nuova edizione dell'Isola dei Famosi. Quello era solo un presagio dell'imminente catastrofe.

Quello che è successo è al di là di qualsiasi maligno piano, di ogni folle idea, di tutte le mefistofeliche macchinazioni mai pensate o soltanto accarezzate dai più grandi criminali di guerra e da tutti i cattivi dei fumetti o dei film.
Perchè un simile orrore non poteva essere concepito dall'uomo.

Hanno rubato le mutande a Marzullo.
Quelle sporche.

Sono stati sicuramente degli alieni, alieni perversi e subdoli, con una tecnologia superiore capace di tenerli al sicuro dai micidiali composti chimici sprigionati da quell'arma inumana.

La vita dell'intero pianeta è minacciata!!

Il vostro - alquanto scocciato -
Jk

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/JacqLoganKronin/trackback.php?msg=3298566

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
imp.bianco
imp.bianco il 23/09/07 alle 16:53 via WEB
ma dai non vedo l'Apocalisse così vicina :P X-Bye
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/09/07 alle 12:09 via WEB
Buongiorno e buona domenica!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 11/10/07 alle 17:47 via WEB
giuliè sei sconvoltente!! hihihih sil!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

[THE QUEST(IONS)]

Giudica un uomo dalle sue domande piuttosto che dalle sue risposte.
Voltaire

 

AREA PERSONALE

 

D.O.C.=DIFETTO D'ORIGINE CERTIFICATA

immagine
 

SILENTIUM!

Taci, nasconditi ed occulta
i propri sogni e sentimenti;
che nel profondo dell’anima tua
sorgano e volgano a tramonto
silenti, come nella notte
gli astri: contemplali tu e taci.

Può palesarsi il cuore mai?
Un altro potrà mai capirti?
Intenderà di che tu vivi?
Pensiero espresso è già menzogna.
Torba diviene la sommossa
Fonte: tu ad essa bevi e taci.

Sappi in te stesso vivere soltanto.
Dentro te celi tutto un mondo
d’incanti, magici pensieri,
quali il fragore esterno introna,
quali il diurno raggio sperde:
ascolta il loro canto e taci!…                                

Fedor Ivanovic Tjutcev

Gabbiani

Non so dove i gabbiani abbiano il nido,
ove trovino pace.
Io son come loro,
in perpetuo volo.
La vita la sfioro
com'essi l'acqua ad acciuffare il cibo.
E come forse anch'essi amo la quiete,
la gran quiete marina,
ma il mio destino è vivere
balenando in burrasca.

Vincenzo Cardarelli

Sant’Oronzo

La festa mi accoglie con il profumo di copeta calda, vecchio amico fraterno. Ricevo il suo schiaffo scherzoso tra le sgomitate della solita gente. Mi fa bene, è aria di casa.
Seguo la fila, mi faccio spazio nella ressa e vado avanti con un’occhiata scettica alla bancarella dei falsi d’arte, il passo segue la musica andina nell’aria mista alla polifonia dell’orchestra in piazza, poi mi perdo nel fumo di salsicce arrosto e con quell’aria di fantasma smarrito ritorno a Porta San Biagio.
Sono un po’ deluso, lieve consolazione, aspettavo di vederti spuntare fra i passanti, temevo il tuo ciaobacinibacinicomestai, la palpitazione al cuore. Lo attendevo spaventato. Ma niente. Si torna a casa, incamminiamoci.

Non dimenticherò mai la scena. Una parte di me è uscita fuori ad osservarla, a scolpirla nel cuore della mia eternità, piuma che cade nel vuoto.
Forse non mi stai riconoscendo, dici. Eri là, in ombra sotto le fronde degli alberi, quasi uno schizzo in bianco e nero a forti contrasti, un accento nuovo nei gesti e nella voce, tecnangelo col cellulare in mano, lo sguardo è lo stesso, fulgido come le stelle, come sempre. Certo che ti riconosco, dico.
Un sorriso di saluto, il tuo lunare, il mio goffo, comebacinistaibacini.

E’ il terzo sant’Oronzo che ci vediamo così, ogni volta brucia sempre di più, e sempre di meno. Quattro chiacchere allegre, il solito lettore, ma eri tu a Gallipoli, e poi un altro sorriso, ciao. Giro l’angolo sulla corrente dell’emozione, è stato un attimo, mi lascio andare sul muro alle mie spalle. Una signora mi scruta dal balcone.
Buonasera, le faccio. Buonasera, mi fa lei.

A casa ho preso sonno in fretta, nelle orecchie il tuo respiro mi ha cullato.
Ed ora penso al tuo profumo terribile e dolce, più di ogni altro rubato e gustato ierisera.
Non dimenticherò mai la scena.

Jk

 

COMPAGNI DI VIAGGIO..

- The Quest(ions) sostiene Rita Borsellino per una Sicilia libera, anche dopo le elezioni
- Colei che sente la libertà di Dio..
- Dacci la nostra pera quotidiana... BLOG GEMELLO
- Una persona dolce, un'amica stupenda...
- In direzione ostinata e contraria, neraviola d'inchiostro...
- La vita è un palcoscenico tragico..
- Vanneorasebboilatroi..
- Il miglior slinguazzatore di Digiland
- Lu megghiu ete de Ostuni... (CLUB COMUNISTA)
- Anarchia e DuDemon..
- Un manga o un nonsense?
- L'uomo che sussurava ai formaggi nel frigo..
- Dedicato a Kurt..
- Blog Del Giorno
- Libero come l'aria, pungente come la tramontana, rosso come il tramonto..
- Anarchica e libera
- Il Sacerdote
- Andry the Brother
- Il Grillo Italiano
- RiGiTaN's.bLog
- Critiche costruttive... (seee,magari!)
- Una ragazza intelligente
- Speranza Verde
- Le cronache di Riddik
- CartaBianca, il ritorno di Uto88
- Antonia nella notte
- Un leccese a posto
- [Pioggia]
- Global sex: riflessioni sul piccante
- Pace di Lenin86
- Un blog incroyable!
- Neapolis
- E santu Paulu meu te le tarante, ca pizzichi le fimmine 'mmezzu l'anche..
- La Compagnia delle Italie!
- MaXXi Orso, un blog alternativo
- SuperSayan4
- Uncanny X-Men
- The passenger
- Ruggiti di rispetto
- In The Dark
- Sator Arepo TeNeT operA rotaS
- Another Mad in the Cumpa
- Central Perk
- Schroeder
- La leggerezza blogsostenibile del compagno
- Il sangue impazzito si rinchiude in centri di plasma mentale? :)
- Nessuno rima al Colonello?
- Giovanni Maiolo
- Oniricamente
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

annapalumbodanilomaugerisrlFreeDamusaesiddolcesettembre.1raggiocobaltooLaotssanti1955quadumiMakataimeshekiakiakSerendipity.92francgioidario.g2mariuzzo_1961mayaoo
 

ULTIMI COMMENTI

PARTECIPA ANCHE TU AL PRIMO CONGRESSO DEI BLOGGHER...
Inviato da: sterminatore1986
il 30/09/2008 alle 22:33
 
E meno male. Ao, ma te voi da na mossa? Ce...
Inviato da: neve.impura
il 07/05/2008 alle 12:59
 
Odio lo spam. Spero ti sia andato l'uovo di traverso,...
Inviato da: Makataimeshekiakiak
il 13/04/2008 alle 22:36
 
Auguri per una serena e felice Pasqua...Kemper Boyd
Inviato da: Anonimo
il 23/03/2008 alle 10:49
 
Just fucK
Inviato da: Anonimo
il 26/12/2007 alle 17:34
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 11
 

CONTATTA L'AUTORE

Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 28
Prov: LE