Creato da maria.carrassi il 27/02/2010

Nell'Infinito

... tentai di conoscere me stessa

 

EVENTI

Post n°3334 pubblicato il 19 Settembre 2014 da maria.carrassi
 
Tag: EVENTI


foto di Loredana Ragosta.

 

FELICE WEEK END A TUTTI 

Pace e Amore sempre Maria V. M. Carrassi

https://www.facebook.com/events/598564016927622/


Per chi fosse interessato troverete sotto questo link tutte le relazioni

Grazie a chi interverrà

 
 
 

BUONA GIORNATA

Post n°3333 pubblicato il 17 Settembre 2014 da maria.carrassi
 

<3 Amo i sorrisi, i battiti di cuore, i fiori di campo, le lacrime di gioia. Amo l'arcobaleno, i colori dell'aurora, la pioggerella di primavera, amo il sole al tramonto e il mare d'inverno. Amo la vita, amo la semplicità. <3 Amici passate una splendida giornata <3

 

Amo i sorrisi, i battiti di cuore, i fiori di campo, le lacrime di gioia.

Amo l'arcobaleno, i colori dell'aurora, la pioggerella di primavera, amo il sole al tramonto e

il mare d'inverno.

Amo la vita, amo la semplicità.

Buona giornata Amici

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3332 pubblicato il 16 Settembre 2014 da maria.carrassi
 

Foto: Mai come ora, ciò che accade ci proietta verso il futuro ... si fa strada una diversa consapevolezza dentro i pensieri, i sentimenti e le azioni di ognuno di noi, facendoci sperare in un futuro migliore ... una speranza che poggia sulla certezza che la nostra vita migliorerà ... dipende da noi ... più siamo più è possibile realizzare il sogno @   Pace e Amore ... Maria V. M. Carrassi

 

Mai come ora, ciò che accade ci proietta verso il futuro ... si fa strada una diversa consapevolezza dentro i pensieri, i sentimenti e le azioni di ognuno di noi, facendoci sperare in un futuro migliore ... una speranza che poggia sulla certezza che la nostra vita migliorerà ... dipende da noi ... più siamo più è possibile realizzare il sogno @

Pace e Amore ... Maria V. M. Carrassi

 
 
 

CONOSCI TE STESSO

Post n°3331 pubblicato il 15 Settembre 2014 da maria.carrassi
 


Foto: In questo momento storico una grande energia si sta manifestando ... è energia d'amore che vuole condurci a prendere coscienza di cosa siamo ed essendo scintille divine ci invita alla purificazione e alla pace ... non siamo ancora tutti pronti ma chi sente in sé questa istanza interiore allora abbracci l'idea e si lasci andare ... l'energia che ci guida sa dove portarci @   Pace e Amore ... Maria V. M. Carrassi

 

In questo momento storico una grande energia si sta manifestando ... è energia d'amore che vuole condurci a prendere coscienza di cosa siamo ed essendo scintille divine ci invita alla purificazione e alla pace ... non siamo ancora tutti pronti ma chi sente in sé questa istanza interiore allora abbracci l'idea e si lasci andare ... l'energia che ci guida sa dove portarci @

Pace e Amore ... Maria V. M. Carrassi 

 
 
 

CONOSCI TE STESSO

Post n°3330 pubblicato il 15 Settembre 2014 da maria.carrassi
 

 

Foto: Solo dopo aver sofferto puoi capire cosa è la felicità @   Pace e Amore ... Maria V. M. Carrassi

 

Solo dopo aver sofferto puoi capire cosa è la felicità @

Pace e Amore ... Maria V. M. Carrassi

 
 
 

EVENTI

Post n°3329 pubblicato il 13 Settembre 2014 da maria.carrassi
 
Tag: EVENTI

 

Sabato 20 e domenica 21 si svolgerà il terzo convegno nazionale di astrologia e mondo olistico a Lecce ... (leggi tutto per i dettagli) ... la mia conferenza : La luna e l'universo femminile h. 15:00 di domenica 21 ...

partecipate numerosi ... grazie

foto di Loredana Ragosta.

 

TERZO CONVEGNO NAZIONALE DI ASTROLOGIA A LECCE

Sabato 20 settembre alle ore 9.00

LECCE VIA GIUSEPPE LIBERTINI N.1

 

 
 
 

POESIA

Post n°3328 pubblicato il 10 Settembre 2014 da maria.carrassi
 

Foto: PER TE  Io non so se la solitudine potrà bastare a lenire il dolore  se quell'andare via abbandonando il corpo ci possa consolare dell’assenza ed il sapere che si è ancora vivi non placa l’anima né riempie il vuoto  anime che avevamo dentro il cuore  come respiro battito silenzioso dono di vita insieme alle carezze ormai perdute ma vive ancor nel cuore è sempre poco quel che si sa  di questo poco io chiedo perdono se a volte la fede mia vacilla  se a volte dubita il mio cuore  perché l’assenza a volte è troppo grande ed il mio cuore non si sa dar pace  perdonami Signore  son uomo e peccatore ma in Te io credo e nella Luce  che a lei  stai donando con amore    In luce divina <3 Maria

 

 

PER TE

Io non so se la solitudine
potrà bastare a lenire il dolore
se quell'andare via abbandonando il corpo
ci possa consolare dell'assenza
ed il sapere che si è ancora vivi
non placa l'anima né riempie il vuoto
anime che avevamo dentro il cuore
come respiro battito silenzioso
dono di vita insieme alle carezze
ormai perdute ma vive ancor nel cuore
è sempre poco quel che si sa
di questo poco io chiedo perdono
se a volte la fede mia vacilla
se a volte dubita il mio cuore
perché l'assenza a volte è troppo grande
ed il mio cuore non si sa dar pace
perdonami Signore
son uomo e peccatore ma in Te io credo
e nella Luce
che a lei stai donando con amore

In luce divina *
Maria Carrassi

 
 
 

CONOSCI TE STESSO

Post n°3327 pubblicato il 09 Settembre 2014 da maria.carrassi
 

Foto: Pensiero Quotidiano del 9 Settembre 2014  "Volete una definizione del lavoro spirituale? È molto semplice. Esso consiste nel mobilitare i vostri pensieri, i vostri desideri e anche tutte le tendenze della vostra natura inferiore per la realizzazione di un ideale superiore. E colui che può aiutarvi a realizzare questo lavoro di unificazione e di armonizzazione è il sole. Guardandolo sorgere al mattino, pensate che la vostra coscienza si avvicina al vostro sole, ossia al vostro spirito, al vostro Sé superiore, per fondersi in Lui. Quando sarete riusciti a pacificare e unificare tutte le forze contrarie che vi tormentano, per lanciarle in un'unica direzione, una direzione luminosa, divina, diverrete un focolaio così potente che sarete in grado di irradiare attraverso lo spazio, come fa il sole.    Chi riesce a dominare la propria natura inferiore, ogni giorno vede l'orizzonte illuminarsi davanti a sé. Ora che non è più alle prese con i suoi vecchi demoni, costui è libero di ampliare il campo della sua coscienza a tutto il genere umano al quale, come il sole, invia la luce e l'amore che traboccano da lui... Ma prima di poter irradiare, egli deve imparare a concentrare tutte le potenze del proprio essere per orientarle in un'unica direzione".  Omraam Mikhaël Aïvanhov estratto dal libro "Pensieri Quotidiani 2014" - Edizioni Prosveta www.fratellanzabiancauniversale.it

 

"Volete una definizione del lavoro spirituale? È molto semplice. Esso consiste nel mobilitare i vostri pensieri, i vostri desideri e anche tutte le tendenze della vostra natura inferiore per la realizzazione di un ideale superiore. E colui che può aiutarvi a realizzare questo lavoro di unificazione e di armonizzazione è il sole. Guardandolo sorgere al mattino, pensate che la vostra coscienza si avvicina al vostro sole, ossia al vostro spirito, al vostro Sé superiore, per fondersi in Lui. Quando sarete riusciti a pacificare e unificare tutte le forze contrarie che vi tormentano, per lanciarle in un'unica direzione, una direzione luminosa, divina, diverrete un focolaio così potente che sarete in grado di irradiare attraverso lo spazio, come fa il sole.
Chi riesce a dominare la propria natura inferiore, ogni giorno vede l'orizzonte illuminarsi davanti a sé. Ora che non è più alle prese con i suoi vecchi demoni, costui è libero di ampliare il campo della sua coscienza a tutto il genere umano al quale, come il sole, invia la luce e l'amore che traboccano da lui... Ma prima di poter irradiare, egli deve imparare a concentrare tutte le potenze del proprio essere per orientarle in un'unica direzione".

Omraam Mikhaël Aïvanhov
estratto dal libro "Pensieri Quotidiani 2014" - Edizioni Prosveta

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3326 pubblicato il 08 Settembre 2014 da maria.carrassi
 
Tag: OSHO

Foto: Se hai fiducia, accadrà sempre qualcosa che aiuterà la tua crescita. Otterrai ciò di cui hai bisogno, e lo avrai al momento giusto, mai prima. Lo ottieni solo quando ne hai bisogno, e non c'è mai nemmeno un attimo di ritardo. Quando ne hai bisogno, lo ottieni, immediatamente, istantaneamente! Questa è la bellezza della fiducia. A poco a poco impari che l'esistenza continua a provvedere per te, che l'esistenza si prende cura di te. Non vivi in un'esistenza che è indifferente, che ti ignora. Ti preoccupi senza motivo; hai tutto ciò che ti serve. Quando hai imparato l'arte della fiducia, tutte le preoccupazioni scompaiono. (Osho)   Pace e Amore ... Maria V. M. Carrassi

 

Se hai fiducia, accadrà sempre qualcosa che aiuterà la tua crescita. Otterrai ciò di cui hai bisogno, e lo avrai al momento giusto, mai prima. Lo ottieni solo quando ne hai bisogno, e non c'è mai nemmeno un attimo di ritardo. Quando ne hai bisogno, lo ottieni, immediatamente, istantaneamente! Questa è la bellezza della fiducia. A poco a poco impari che l'esistenza continua a provvedere per te, che l'esistenza si prende cura di te. Non vivi in un'esistenza che è indifferente, che ti ignora. Ti preoccupi senza motivo; hai tutto ciò che ti serve. Quando hai imparato l'arte della fiducia, tutte le preoccupazioni scompaiono. (Osho)

Pace e Amore ... Maria V. M. Carrassi


 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3325 pubblicato il 08 Settembre 2014 da maria.carrassi
 



Foto: Ecco lo spazio, l'aria pura, il silenzio.  Il regno delle aurore intatte e degli animali ingenui.  Tutto ciò che vi manca nella città qui è preservato per la vostra gioia.  Acque libere: uomini liberi.  Qui comincia il paese della libertà. La libertà di comportarsi bene.  Gli incoscienti non rispettano la natura. Si credono importanti e la contaminano. E non sanno neppure che essa si vendica.  Attingete al tesoro delle altezze, ma che esso brilli dopo di voi per tutti gli altri.  La debolezza ha paura dei grandi spazi. La sciocchezza ha paura del silenzio.  Aprite i vostri occhi e le vostre orecchie. Chiudete i vostri transistors. Né rumori, né grida, né motori. Ascoltate la musica della montagna  Le vere meraviglie non costano nulla.  Camminare ripulisce il cervello e rende allegri.  Sotterrate i vostri crucci e le vostre scatolette vuote.  Il passante intelligente non lascia alcuna traccia, né iscrizioni, né distribuzione, né disordine, né rifiuti. Le cartacce sono i biglietti da visita dei cafoni.  Fate raccolta di bei ricordi, ma non cogliete i fiori. Soprattutto non strappate le piante: crescerebbero le pietre.  Occorrono molti fili d'erba per tessere un uomo.  Devastatore di boschi: cattivo cittadino. Chi distrugge il nido vuota il cielo, impoverisce la terra.  Nemico degli animali, nemico della vita, nemico del futuro. Uccelli, marmotte, ermellini, camosci, stambecchi e tutto il piccolo popolo di pelo e piume hanno ormai bisogno della nostra amicizia per sopravvivere.  Dichiarate la pace ai timidi animali. Non spaventateli nelle loro faccende, affinché le prossime primavere possano ancora rallegrare i vostri figli. (Samivel)  Pace e Amore ... Maria V. M. Carrassi

 

Ecco lo spazio, l'aria pura, il silenzio.
Il regno delle aurore intatte e degli animali ingenui.
Tutto ciò che vi manca nella città qui è preservato per la vostra gioia.
Acque libere: uomini liberi.
Qui comincia il paese della libertà. La libertà di comportarsi bene.
Gli incoscienti non rispettano la natura. Si credono importanti e la contaminano. E non sanno neppure che essa si vendica.
Attingete al tesoro delle altezze, ma che esso brilli dopo di voi per tutti gli altri.
La debolezza ha paura dei grandi spazi. La sciocchezza ha paura del silenzio.
Aprite i vostri occhi e le vostre orecchie. Chiudete i vostri transistors. Né rumori, né grida, né motori. Ascoltate la musica della montagna
Le vere meraviglie non costano nulla.
Camminare ripulisce il cervello e rende allegri.
Sotterrate i vostri crucci e le vostre scatolette vuote.
Il passante intelligente non lascia alcuna traccia, né iscrizioni, né distribuzione, né disordine, né rifiuti. Le cartacce sono i biglietti da visita dei cafoni.
Fate raccolta di bei ricordi, ma non cogliete i fiori. Soprattutto non strappate le piante: crescerebbero le pietre.
Occorrono molti fili d'erba per tessere un uomo.
Devastatore di boschi: cattivo cittadino. Chi distrugge il nido vuota il cielo, impoverisce la terra.
Nemico degli animali, nemico della vita, nemico del futuro. Uccelli, marmotte, ermellini, camosci, stambecchi e tutto il piccolo popolo di pelo e piume hanno ormai bisogno della nostra amicizia per sopravvivere.
Dichiarate la pace ai timidi animali. Non spaventateli nelle loro faccende, affinché le prossime primavere possano ancora rallegrare i vostri figli. (Samivel)

Pace e Amore ... Maria V. M. Carrassi

 
 
 

POESIA

Post n°3324 pubblicato il 08 Settembre 2014 da maria.carrassi
 

Foto: "Siete capaci di vedere il vento? Riuscirete a vedere la fragranza dei fiori che fluttua nella brezza? Riuscirete a vedere il pensiero o ciò che trasforma un albero da un insieme di rami nudi e di foglie gialle in un tripudio di verde? Siete in grado di vedere l'amore , la gioia o la pace? Noi riusciamo a scorgere solo i segni tangibili di queste cose invisibili ed essi sono sufficienti a farci sapere che esistono. L'essenza della vita è così evidente , così reale e bella. Perché mai continuiamo a mettere in dubbio l'esistenza del nostro Creatore, che mette in moto tutte le cose? Siamo così meschini, così prosaici che , a meno di non ottenere un piacere momentaneo o l'appagamento dei nostri bramosi appetiti, non riusciamo a renderci conto del più grande aiuto a nostra disposizione? si tratta di Galun lati, il Grande Spirito Sacro, invisibile ma più reale di tutto ciò che vediamo di tangibile!" (Joyce Hifler Sequichie Cherokee)   Pace e Amore ... Maria V. M. Carrassi

 

"Siete capaci di vedere il vento? Riuscirete a vedere la fragranza dei fiori che fluttua nella brezza? Riuscirete a vedere il pensiero o ciò che trasforma un albero da un insieme di rami nudi e di foglie gialle in un tripudio di verde? Siete in grado di vedere l'amore , la gioia o la pace? Noi riusciamo a scorgere solo i segni tangibili di queste cose invisibili ed essi sono sufficienti a farci sapere che esistono. L'essenza della vita è così evidente , così reale e bella. Perché mai continuiamo a mettere in dubbio l'esistenza del nostro Creatore, che mette in moto tutte le cose? Siamo così meschini, così prosaici che , a meno di non ottenere un piacere momentaneo o l'appagamento dei nostri bramosi appetiti, non riusciamo a renderci conto del più grande aiuto a nostra disposizione? si tratta di Galun lati, il Grande Spirito Sacro, invisibile ma più reale di tutto ciò che vediamo di tangibile!"
(Joyce Hifler Sequichie Cherokee)

Pace e Amore ... Maria V. M. Carrassi

 
 
 

BUONA DOMENICA

Post n°3323 pubblicato il 07 Settembre 2014 da maria.carrassi
 

 

 

il caso non esiste

BUONA DOMENICA

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3322 pubblicato il 04 Settembre 2014 da maria.carrassi
 

Foto: Siamo luce ed ombra ... siamo convinti di conoscerci fino in fondo ma quando ci si trova realmente a confronto con la propria ombra ... si prova un senso di rifiuto fortissimo ... in essa vi è infatti tutto ciò contro cui abbiamo sempre lottato ... ciò che abbiamo rifiutato e ciò che sempre abbiamo allontanato da noi stessi con tutte le nostre forze ... la nostra ombra è infatti ciò che temiamo ... ciò che non ci piace ... ecco perché nell'altro noi vediamo sempre il riflesso di noi ... è però importante saperlo riconoscere ...@   Pace e amore ... Maria V. M. Carrassi

 

Siamo luce ed ombra ... siamo convinti di conoscerci fino in fondo ma quando ci si trova realmente a confronto con la propria ombra ... si prova un senso di rifiuto fortissimo ... in essa vi è infatti tutto ciò contro cui abbiamo sempre lottato ... ciò che abbiamo rifiutato e ciò che sempre abbiamo allontanato da noi stessi con tutte le nostre forze ... la nostra ombra è infatti ciò che temiamo ... ciò che non ci piace ... ecco perché nell'altro noi vediamo sempre il riflesso di noi ... è però importante saperlo riconoscere ...@

Pace e amore ... Maria V. M. Carrassi

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3321 pubblicato il 04 Settembre 2014 da maria.carrassi
 

Foto: "Ci sono sempre momenti in cui si ha l'impressione di essere vuoti e lontani da tutto. Questi momenti sono preziosi perché significano che l'anima ha lasciato gli ormeggi e veleggia verso luoghi lontani . Questo è il distacco: quando il vecchio se ne è andato ed il nuovo non è ancora arrivato. Se hai paura, questa situazione può essere angosciante ; ma in realtà non c'è assolutamente nulla da temere. Ricorda l'avvertimento: qualunque cosa tu incontri va oltre." (maestro Sri Nisargadatta Maharaj)  Pace e amore ... Maria V. M. Carrassi

 

"Ci sono sempre momenti in cui si ha l'impressione di essere vuoti e lontani da tutto. Questi momenti sono preziosi perché significano che l'anima ha lasciato gli ormeggi e veleggia verso luoghi lontani . Questo è il distacco: quando il vecchio se ne è andato ed il nuovo non è ancora arrivato. Se hai paura, questa situazione può essere angosciante ; ma in realtà non c'è assolutamente nulla da temere. Ricorda l'avvertimento: qualunque cosa tu incontri va oltre."
(maestro Sri Nisargadatta Maharaj)

Pace e amore ... Maria V. M. Carrassi

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3320 pubblicato il 04 Settembre 2014 da maria.carrassi
 


Foto: Il perdono è un gesto di grande apertura del cuore ... perdonare significa far uscire dal cuore il rancore e qualsiasi desiderio di vendetta o di punizione. Molti pensano che perdonare sia un segno di debolezza, ma invece è proprio il contrario. Perdonare richiede forza ... capacità di distacco ... grande amore per riuscire a superare l'amarezza di un dolore vissuto ... @   Pace e Amore ... Maria V. M. Carrassi

 

Il perdono è un gesto di grande apertura del cuore ... perdonare significa far uscire dal cuore il rancore e qualsiasi desiderio di vendetta o di punizione. Molti pensano che perdonare sia un segno di debolezza, ma invece è proprio il contrario. Perdonare richiede forza ... capacità di distacco ... grande amore per riuscire a superare l'amarezza di un dolore vissuto ... @

Pace e Amore ... Maria V. M. Carrassi

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3319 pubblicato il 01 Settembre 2014 da maria.carrassi
 

Foto:

 

"Se c'è luce nell'anima, ci sarà bellezza nella persona.

Se c'è bellezza nella persona, ci sarà armonia nella casa.

Se c'è armonia nella casa, ci sarà ordine nella nazione.

Se c'è ordine nella nazione, ci sarà pace nel mondo."

Pace e Amore * Maria V. M. Carrassi 

 

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3318 pubblicato il 30 Agosto 2014 da maria.carrassi
 



Foto: Tutti sappiamo che una giornata luminosa e splendente può sollevarci, migliorare il nostro umore. Il colore della luce influenza il modo nel quale il cervello processa gli stimoli emotivi. Ma se impari ad avere il colore DENTRO di te (come un paio d'occhiali) anche un giorno grigio lo vedi bello e viceversa, se dentro di te è buio, anche la neve per te sarà nera ed una giornata splendida una noia. Noi dipingiamo il mondo con i colori che abbiamo nella nostra anima @  Pace e Amore <3 Maria V. M. Carrassi


Tutti sappiamo che una giornata luminosa e splendente può sollevarci, migliorare il nostro umore. Il colore della luce influenza il modo nel quale il cervello processa gli stimoli emotivi. Ma se impari ad avere il colore DENTRO di te (come un paio d'occhiali) anche un giorno grigio lo vedi bello e viceversa, se dentro di te è buio, anche la neve per te sarà nera ed una giornata splendida una noia.
Noi dipingiamo il mondo con i colori che abbiamo nella nostra anima @

Pace e Amore * Maria V. M. Carrassi

 

 

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3317 pubblicato il 29 Agosto 2014 da maria.carrassi
 



Foto: L'abitudine è la più infame delle malattie perché ci fa accettare qualsiasi disgrazia, qualsiasi dolore, qualsiasi morte. Per abitudine si vive accanto a persone odiose, si impara a portar le catene, a subir ingiustizie, a soffrire, ci si rassegna al dolore, alla solitudine, a tutto. L'abitudine è il più spietato dei veleni perché entra in noi lentamente, silenziosamente, cresce a poco a poco ... nutrendosi della nostra inconsapevolezza e quando scopriamo di averla addosso ogni fibra di noi s'è adeguata, ogni gesto s'è condizionato, non esiste più medicina che possa guarirci ... (Oriana Fallaci)   Pace e Amore <3 Maria V. M. Carrassi

 

L'abitudine è la più infame delle malattie perché ci fa accettare qualsiasi disgrazia, qualsiasi dolore, qualsiasi morte. Per abitudine si vive accanto a persone odiose, si impara a portar le catene, a subir ingiustizie, a soffrire, ci si rassegna al dolore, alla solitudine, a tutto. L'abitudine è il più spietato dei veleni perché entra in noi lentamente, silenziosamente, cresce a poco a poco ... nutrendosi della nostra inconsapevolezza e quando scopriamo di averla addosso ogni fibra di noi s'è adeguata, ogni gesto s'è condizionato, non esiste più medicina che possa guarirci ... (Oriana Fallaci)

Pace e Amore <3  Maria V. M. Carrassi

 
 
 

CITAZIONI

Post n°3316 pubblicato il 29 Agosto 2014 da maria.carrassi
 


Foto: Pensiero Quotidiano del 27 Agosto 2014  "Il loto dai mille petali che sboccia alla sommità del capo dell'Iniziato è un simbolo di grande bellezza, ed è comprensibile che possa affascinare tutti coloro che aspirano alla realizzazione spirituale. Tuttavia, lungo e difficile è il cammino che conduce all'illuminazione e alla beatitudine. Affinché i petali del sacro loto possano aprirsi, il discepolo deve trionfare su tutto ciò che in lui è fattore di turbamento. Se il discepolo cerca di sviluppare il loto prima di aver neutralizzato gli elementi oscuri che egli porta nel suo intelletto e nel suo cuore, subirà degli choc e riceverà degli scossoni che strapperanno i petali del loto. Con questa immagine bisogna intendere che il funzionamento dei suoi centri spirituali sarà disturbato, e anziché assaporare le gioie celesti, egli vivrà l'inferno.     Il mondo interiore del discepolo inizierà allora ad assomigliare a un giardino pieno di sterpaglie, di cardi e piante spinose, ossia tutti gli istinti e i desideri inferiori e malvagi che egli alimenta dentro di sé. Quando avrà ripulito quel giardino, nulla lo tratterrà sul cammino ascendente della luce, ed egli percepirà allora i mille petali del loto aprirsi a uno a uno alla sommità del capo".  Omraam Mikhaël Aïvanhov estratto dal libro "Pensieri Quotidiani 2014" - Edizioni Prosveta www.fratellanzabiancauniversale.it

 

"Il loto dai mille petali che sboccia alla sommità del capo dell'Iniziato è un simbolo di grande bellezza, ed è comprensibile che possa affascinare tutti coloro che aspirano alla realizzazione spirituale. Tuttavia, lungo e difficile è il cammino che conduce all'illuminazione e alla beatitudine. Affinché i petali del sacro loto possano aprirsi, il discepolo deve trionfare su tutto ciò che in lui è fattore di turbamento. Se il discepolo cerca di sviluppare il loto prima di aver neutralizzato gli elementi oscuri che egli porta nel suo intelletto e nel suo cuore, subirà degli choc e riceverà degli scossoni che strapperanno i petali del loto. Con questa immagine bisogna intendere che il funzionamento dei suoi centri spirituali sarà disturbato, e anziché assaporare le gioie celesti, egli vivrà l'inferno.
Il mondo interiore del discepolo inizierà allora ad assomigliare a un giardino pieno di sterpaglie, di cardi e piante spinose, ossia tutti gli istinti e i desideri inferiori e malvagi che egli alimenta dentro di sé. Quando avrà ripulito quel giardino, nulla lo tratterrà sul cammino ascendente della luce, ed egli percepirà allora i mille petali del loto aprirsi a uno a uno alla sommità del capo".

Omraam Mikhaël Aïvanhov
estratto dal libro "Pensieri Quotidiani 2014" - Edizioni Prosveta

 
 
 

MEDITAZIONE

Post n°3315 pubblicato il 27 Agosto 2014 da maria.carrassi
 

https://www.youtube.com/watch?v=5WmYSiM1XNk


Meditazione sul chakra del cuore di grande aiuto per la vostra crescita e poi spostate l'attenzione sulla ghiandola pineale ...

Buona serata Maria

 
 
 
Successivi »
 

 

 

 

 

IL MIO SITO

 

 

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

PREVISIONI ASTROLOGICHE

 

 

 

 

 Interpretazione dei Sogni

 

 

 

 

 

TRASLATE

nonsoloanima.tv

Preleva

 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

angi2010teresapisano2009onlyemotions71maria.carrassimisticocavheart.butterflyvioricalungvaniloquioalf.cosmosfante.59moantfraternalilost4mostofitallyeahocchiverdeteverethebestchef2012panpanpi
 
 

COME APRIRE IL 3 OCCHIO

 

 

 

 

FACEBOOK

 
 

LIBRI PUBBLICATI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 21
 

 

 

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

 

 

 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom