Creato da maria.carrassi il 27/02/2010

Nell'Infinito

... tentai di conoscere me stessa

 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3560 pubblicato il 02 Luglio 2015 da maria.carrassi
 

 

 

Gli uomini cercano rifugi per se stessi: le case in campagna, sulle spiagge e sulle montagne; e anche voi desiderate moltissimo queste cose, ma questo è un fine comune a quasi tutti gli uomini, poichè è in vostro potere, qualsiasi scelta voi dobbiate fare, di ritirarvi in voi stessi. In nessun luogo, per quanto tranquillo e lontano da fastidi esso sia, un uomo può trovare rifugio come nella propria anima, specialmente quando possiede nel suo intimo pensieri tali che solo esaminandoli riesce e trovare immediatamente la tranquillità; e io affermo che la tranquillità non è che un buon ordinamento della mente.

Marco Aurelio

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3559 pubblicato il 30 Giugno 2015 da maria.carrassi
 

 

 

Evocare il potere di un animale, significa chiedere d'entrare
in uno stato di completa armonia con l'energia dell'essenza di quella creatura.
La tradizione sciamanica dei Nativi nord-americani
ci insegna a scoprire il nostro potere attraverso gli animali,
con un sistema divinatorio che affonda le sue radici in una saggezza antica.
Gli animali-medicina parlano il linguaggio dell'Amore
e ci insegnano a riscoprire la nostra connessione con la Madre Terra


(Twylah Nitsch, donna-medicina del Clan del Lupo, della Nazione Seneca).

 

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3558 pubblicato il 29 Giugno 2015 da maria.carrassi
 

 

 

Ogni volta che agite con la saggezza (la luce) e l'amore (il calore), vi ponete sotto l'autorità dello spirito, e così, a poco a poco, formate in voi la pietra filosofale, che trasmuta ogni materia in oro. Non dovete dunque cercare la pietra filosofale se non in voi stessi, poiché non esiste pietra filosofale più potente dello spirito. Sforzatevi di raggiungere quello stato di coscienza in cui sentirete che il vostro spirito, il vostro Sé superiore, è un principio immortale, eterno, un'entità indistruttibile che viaggia nello spazio e penetra in ogni luogo. Capirete allora che nulla è più importante che utilizzare questa potenza per lavorare sulla materia - la vostra stessa materia - al fine di purificarla, vivificarla e resuscitarla. È questa la vera alchimia.a pietra filosofale è quella quintessenza spirituale che trasforma tutto in oro e in luce, per prima cosa in voi stessi, ma anche in tutte le creature attorno a voi, poiché tutto si propaga.

Ecco la dimensione sublime della pietra filosofale.

Omram Mikhaël Aïvanhov
estratto dal libro "Pensieri Quotidiani 2015" edito da Edizioni Prosveta

 

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3557 pubblicato il 28 Giugno 2015 da maria.carrassi
 
Tag: OSHO

 

 

 

I condizionamenti dati dai genitori sono la più grande schiavitù che esista. Se il bambino viene allevato nel modo sbagliato, è un male per tutta l'umanità. Il bambino è il seme; se il seme è avvelenato e corrotto da qualcuno - anche se con tutte le buone intenzioni, anche se è per il tuo bene - allora non c'è speranza per l'individuo e la sua libertà.
La paura è che se il bambino viene lasciato fin dal principio senza condizionamenti, sarà così intelligente, così sveglio e consapevole, che tutta la sua vita sarà una ribellione. Nessuno vuole dei ribelli; vogliono tutti persone obbedienti.
I genitori amano il bambino obbediente, ma ricorda che il bambino ribelle è quello intelligente. Esso però non viene né rispettato né amato. Gli insegnanti non lo amano, la società non lo rispetta; viene schiacciato.
Una persona di genio esiste molto raramente, ma non perché nascano pochi geni. Il genio accade di rado perché è difficilissimo sfuggire al processo di condizionamento della società! Solo una volta ogni tanto il bambino riesce a sfuggire alle sue grinfie.
Se al bambino si permette, o meglio ancora se lo si aiuta a sviluppare la sua individualità senza creargli degli ostacoli, avremo un mondo bellissimo. Avremo tanti Buddha, tanti Socrate e tanti Gesù. Avremo una straordinaria varietà di persone geniali. (Osho)

Pace e Amore * Maria V. M. Carrassi

 

 

 
 
 

CONOSCI TE STESSO

Post n°3556 pubblicato il 27 Giugno 2015 da maria.carrassi
 
Tag: OSHO

 

 

FUSIONE DI DUE RESPIRI

Noi siamo divisi in centro e periferia. Il corpo è la periferia; noi conosciamo il corpo, conosciamo la periferia; ma non sappiamo dove sia il centro. Quando l'espirazione si fonde con l'inspirazione, quando diventano un tutt'uno, quando non sei in grado di dire se si tratta di un'espirazione odi una inspirazione, quando è difficile demarcare e definire se il respiro stia entrando oppure uscendo, in quell'attimo esiste una fusione in cui il respiro è statico. Entrando o uscendo è dinamico; in quell'attimo è silenzioso, non è in movimento. Allora sei vicino al centro. Il punto di fusione tra il respiro che entra e quello che esce, è il tuo centro. Entrando, il respiro va al tuo centro; uscendo, il respiro esce dal tuo centro. Ecco perché i mistici taoisti e Zen dicono che non è la testa il centro dell'essere, bensì l'ombelico. Ma noi non respiriamo mai intensamente, per cui, normalmente, il respiro non tocca mai il nostro centro. Ecco perché oggi ci si sente tanto 'fuori centro'! Osserva un bambino che dorme. Osserva il suo respiro: è l'addome a sollevarsi, il torace resta inalterato. Ecco perché i bambini non hanno un torace, ma solo un addome molto dinamico. Quando respirano, è l'addome a muoversi. I bambini sono nel loro centro, per questo sono così felici, così beati, così pieni di energia, mai stanchi, esuberanti, e sempre nel momento presente, senza passato, senza futuro. Shiva sta dicendo che tu, di fatto, tocchi continuamente il tuo centro e che, se non Io fai, lo puoi sempre toccare. Fai dei respiri profondi, lenti, così toccherai il tuo centro. Non respirare col torace: questo è il trucco! La civiltà, l'educazione, la morale, sono responsabili di aver creato una respirazione superficiale. Sarà bene penetrare in profondità nel centro, altrimenti non potrai mai fare dei respiri profondi. Shiva usa termini molto contraddittori: "Privo di energia, traboccante di energia." Il tuo centro è privo di energia perché né il corpo, né la mente, lo possono alimentare. L'energia del tuo corpo è solo un 'carburante'; mangiando, bevendo, non fai altro che dare del carburante al corpo. Il tuo centro non dipende da questa energia. Per questo Shiva dice che è 'privo di energia. "Ma esso è collegato con la sorgente cosmica, per questo dice: "Traboccante di energia." Nel momento in cui sei in grado di percepire il centro da cui il respiro esce o entra, il punto preciso in cui il respiro si fonde, là dove due respiri si fondono, se diventi consapevole di quel punto, allora si ha l'illuminazione.

❤❤❤

"Oppure, quando il respiro tutto espirato, e si ferma da sé; o quando è tutto inspirato, e si arresta, in quella pausa universale il proprio piccolo io svanisce. Questo è difficile solo per l'impuro."
Allora è difficile per tutti! Chi è puro? Per tutti voi è difficile, ma a volte, all'improvviso, lo potete percepire. Se stai guidando un'auto e d'un tratto percepisci che sta per accadere un incidente, il respiro si fermerà. Se è fuori, rimarrà fuori. Se è dentro, rimarrà dentro. In una simile emergenza non puoi respirare, non te lo puoi permettere. Ogni cosa si ferma, si distacca. Il tuo piccolo io è utile solo nella vita quotidiana: in casi di emergenza non te ne puoi ricordare. La tua identità, il tuo nome, il conto in banca, il prestigio: tutte queste cose evaporano nel momento in cui la tua auto si sta schiantando contro un'altra; tra un attimo ci sarà solo la morte. In questo istante ci sarà una pausa, perfino per chi è impuro. All'improvviso il respiro si arresta: se riesci a essere consapevole in quell'istante, puoi raggiungere la meta. Qualsiasi cosa improvvisa, inaspettata, incredibile, può creare una pausa "per l'impuro": ecco perché nello Zen esistono metodi tanto bizzarri, assurdi, strani. I Maestri Zen erano esperti in questo metodo. Si tramanda di Maestri che hanno gettato discepoli fuori dalla finestra, o che li hanno schiaffeggiati all'improvviso! E senza ragione: se ci fosse, non si potrebbe creare quella pausa. Una persona pura non ha bisogno di simili espedienti: nel suo caso, la pausa esiste sempre. Molte volte, in una persona pura, il respiro si ferma. Se la tua mente è pura, silente, innocente, vedrai che, all'improvviso, il respiro si arresta. Ricorda: il movimento della mente ha bisogno del movimento del respiro. Quando la mente è pura, quando cioè nella mente non esiste alcun desiderio, nessuna ricerca, nessuno stimolo; quando non stai andando da nessuna parte, ma sei nel qui e ora, simile a una pozza d'acqua priva di increspature, innocente, in quel caso il respiro si arresta: non ve n'è alcun bisogno. Su questo sentiero il tuo piccolo io svanisce, e tu consegui il Sé superiore, il Sé supremo.

OSHO TANTRA -

La scienza della trasformazione interiore - Il sentiero del reale >

 

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3555 pubblicato il 26 Giugno 2015 da maria.carrassi
 

 

 

Il Testamento Cosmico
Mi recherò alla Moschea dei Musulmani; entrerò nella Chiesa dei Cristiani e mi inginocchierò dinanzi al crocefisso; entrerò nel Tempio Buddista per trovare rifugio in Buddha e nella sua Legge. Andrò nella foresta e mi siederò in meditazione con l'Indù che ricerca la Luce che illumina ogni cuore. Lascerò il mio cuore aperto e disponibile per tutto ciò che potrà avvenire in futuro.

Svami Vivekánanda

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3554 pubblicato il 25 Giugno 2015 da maria.carrassi
 
Tag: OSHO

 

 

Fondamentalmente il desiderio di essere un leader nasce in persone che soffrono di un complesso di inferiorità. Non importa se operano nel mondo della politica o in quello della religione; la 'volontà di potenza' è un'indicazione sicura che questa persona si sente inferiore agli altri e vuole provare al mondo che non è così.
E non si tratta solo di provarlo al mondo; provandolo al mondo, prova anche a se stesso di non essere inferiore a nessuno. L'unico modo in cui la mente può riuscirci è di far diventare tutti gli altri inferiori a te. (Osho)

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3553 pubblicato il 25 Giugno 2015 da maria.carrassi
 
Tag: OSHO

 

 

Se hai fiducia, accadrà sempre qualcosa che aiuterà la tua crescita. Otterrai ciò di cui hai bisogno, e lo avrai al momento giusto, mai prima. Lo ottieni solo quando ne hai bisogno, e non c'è mai nemmeno un attimo di ritardo. Quando ne hai bisogno, lo ottieni, immediatamente, istantaneamente! Questa è la bellezza della fiducia. A poco a poco impari che l'esistenza continua a provvedere per te, che l'esistenza si prende cura di te. Non vivi in un'esistenza che è indifferente, che ti ignora. Ti preoccupi senza motivo; hai tutto ciò che ti serve. Quando hai imparato l'arte della fiducia, tutte le preoccupazioni scompaiono. (Osho)

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3552 pubblicato il 25 Giugno 2015 da maria.carrassi
 
Tag: OSHO

 

 

"All'improvviso, un giorno, arriverà la morte; senza neppure darti il minimo avvertimento; né aspetterà un solo istante. La nascita ti accade, la morte ti accade: sono al di là di te, non puoi farci nulla. Tra la vita e la morte c'è solo una cosa che puoi fare, che puoi agire, ed è l'amore."
Osho

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3551 pubblicato il 22 Giugno 2015 da maria.carrassi
 

 

 

LE 12 LEGGI DEL KARMA:


Nell'eternità abbiamo bisogno di un sistema che ci faccia evolvere e crescere in modo che possiamo raggiungere il fine ultimo, ovvero l'illuminazione, quello stato in cui non ci sono più ostacoli al flusso delle informazioni, alla saggezza, all'amore e all'armonia che provengono dalla Sorgente. Ecco perché esistono le leggi karmiche. Molte religioni ne hanno dato una interpretazione particolare e le hanno utilizzate per introdurre la paura, per sfruttare la gente e instillare il sentimento di impotenza in miliardi di persone. Invece l'obiettivo è proprio l'opposto: infondere speranza di pace e gioia. Fare del bene porta altro bene; lo stesso vale per il male.

A. CAUSA - EFFETTO

1. Raccogli ciò che hai seminato.
Grande legge del karma.

Ciò che dai ti ritorna indietro per l'eternità. Ecco perché siamo responsabili di tutte le nostre azioni nel tempo e nello spazio.

2. Attrai ciò che sei, non ciò che vuoi.

Quello che sogniamo e desideriamo può essere creato se lavoriamo innanzitutto su noi stessi, rimuovendo la polvere karmica, i blocchi e il sabotaggio. La legge dell'attrazione fa coppia con la legge della creazione. Il tuo contributo influenza il risultato. Ciò che ti circonda (quello che attrai e ciò che fa parte della tua vita) è un indizio della tua intima natura.

3. Ciò a cui opponi resistenza, persiste.
Legge dell'umiltà.

Ciò a cui opponi resistenza riflette chi sei dentro. Sei perso nell'illusione e neghi chi sei? La nostra zona d'ombra è la parte di noi che sopprimiamo e che torna a ossessionarci innescata da circostanze che ci portano a giudicare e a condannare.

4. Ovunque tu vada lì ti troverai.
Legge della crescita.

Se non cambi, niente cambia. Ovunque tu vada porterai con te la tua zona d'ombra. Fuggire via da una sfida significa posporre il tuo processo di crescita. Se non trovi il coraggio di confrontarti amorevolmente e di dire la verità sei destinato a soffrire per sempre. I cambiamenti appresi lentamente, fatti con il cuore, sono quelli più duraturi.

B. AZIONE PERSONALE

5. Ogniqualvolta c'è qualcosa di sbagliato, c'è qualcosa di sbagliato in noi.
Legge dello specchio.

Stai dando il tuo contributo e stai facendo la differenza in modo amorevole?
Ogni cosa sul tuo cammino è uno specchio per guardarti dentro. Se fuori c'è confusione e inquietudine, penetrando in profondità dentro di te risolvi il problema.

6. Anche le azioni più insignificanti acquistano importanza nel momento in cui le compi.
Legge della sincronicità.

Impara la disciplina e l'umiltà. Tutti contiamo e siamo un tutt'uno. È il lungo periodo che conta. Ricordati che verrai messo alla prova e che devi ancora gestire le conseguenze delle tue azioni passate. Perciò magari fai tutto come si deve ma le cose continuano a non funzionare. Resta in carreggiata, alla fine la ricompensa è la crescita che hai ottenuto.

7. Non puoi pensare a due cose contemporaneamente.
Legge della direzione e dei motivi.

Hai motivi reconditi, un secondo fine, o pensi al di là di te stesso? Le incongruenze sono la principale causa di autosabotaggio. La paura del successo e la gelosia degli altri ci impediscono di andare avanti

8. Se credi che una cosa sia vera , allora talvolta nella vita devi dimostrarlo.
Legge della volontà.

Fai molta attenzione a ciò in cui credi e lavora costantemente sulle tue convinzioni negative e sulle cose negative che dici. Non parlare mai male di te perché è come se ti lanciassi addosso una maledizione. Paura di lavorare sodo? Datti da fare o chiudi il becco.

C. STORIA E RISULTATI

9. Legge del qui e ora .

Lascia andare il passato e vai avanti. Concentrati sul luogo in cui ti trovi e su ciò che devi fare dentro di te per evolverti e progredire. Continua a lasciare andare il passato, perdona, dimentica e ricordati le lezioni che hai imparato.

10. Più le cose cambiano, più restano immutate.
Legge del cambiamento.

La storia si ripete finché non impari le lezioni che cambiano il percorso. Le lezioni vengono dimenticate, ma la saggezza rimane e viene espressa nel nuovo comportamento. Ciò che attrai è diverso o ha un effetto diverso.

11. Se ti focalizzi sulle cose buone nella tua vita, ne accadranno altre.
Legge della pazienza e della ricompensa.

Sei focalizzato su ciò che non hai? Cerchi le cose superficiali e appariscenti anziché quelle essenziali? La felicità deriva dal realizzare ciò che sei destinato a compiere, a prescindere da quanto possa essere semplice o grandioso. Non c'è niente di male a sognare in grande, ma la tua felicità non dovrebbe dipendere dalla realizzazione dei tuoi sogni. La felicità si trova lungo il cammino, non nel suo completamento.

12. Ciò con cui contribuisci ti viene restituito.
Legge del valore e dell'ampliamento.

Il tuo contributo amplia o fa decrescere il tutto. Il valore è l'energia estesa. In molti scelgono il confort della mediocrità, smettono di interessarsi e di imparare cose nuove. Si identificano con il loro lavoro e con i risultati del passato. Il cervello è programmato per un processo di crescita illimitato. Gran parte delle malattie della terza età sono causate dalla pigrizia che ci coglie durante la vecchiaia. Devi tenere allenato il fisico, mangiare sano e mettere costantemente alla prova il cervello con nuovi compiti, nuovi studi. Non smettere mai di evolverti.

IL TUO LAVOTO KARMICO INTERIORE
Leggi questo capitolo ancora una volta finché non ti rendi conto che devi interiorizzare questi principi ed esprimerli nella tua esistenza. Scrivi ciò sui cui devi lavorare. Fotocopia o stampa i 12 principi e leggili quotidianamente.

Estratto dal libro: Lascia che Sia Karma Positivo per migliorare la Vita, il Lavoro, e avere Fortuna

 

Pace e Amore * Maria V. M. Cararssi

 

 
 
 

Buon Solstizio

Post n°3550 pubblicato il 21 Giugno 2015 da maria.carrassi
 

 

 

Inno al solstizio e alle piante:
Salve o ESTATE.
Salve o SOLE.
Il Sole splenda in alto e rallegri i nostri cuori.
La natura viva il suo massimo splendore.
La FELCE spanda il suo seme, in rappresentanza dell'umanità intera e dell'uomo sessuato.
L'ARTEMISIA fiorisca al vento, in rappresentanza della natura accogliente e della donna madre.
La VERBENA calda al Sole, porti amore, fraternità e pace.
L'IPERICO, scacci le vibrazioni negative, purificando l'animo.
La QUERCIA simbolo solare, s'innalzi maestosa alla ricerca della luce.
Il GIGLIO candido, purifichi i nostri cuori.
Il FRASSINO, unendo il Cielo e la Terra, sparga rugiada su di noi.
Il SALICE ci dia la forza per lottare il male.
Il MIRTO diffonda al vento l'amore spirituale.
L'IRIS si apra a ventaglio portando la pace.
Il LOTO sorgendo dalla melma porti l'evoluzione. 83
La RESEDA ci colmi di dolcezza.
La ROSA ci dia amore.
Il SAMBUCO ci pervada di zelo.
Il GIUSQUIAMO ci dia la saggezza.
L'ACANTO ci infonda coraggio.
Il PIOPPO simbolo della croce, tenga lontane da noi le avversità.
Il TRIFOGLIO ci diriga verso il TERNARIO.
(Valerio Sanfo)


BUON SOLSTIZIO D'ESTATE A TUTTI * Maria Carrassi

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3549 pubblicato il 21 Giugno 2015 da maria.carrassi
 

 

 

Molte interpretazioni sono state date sulle Sacre Scritture i cui racconti si servono di un diffuso simbolismo ... questo ha permesso una grande manipolazione che ci pone nella condizione di non essere in grado di dare un vero libero giudizio ... ogni atteggiamento attribuito a Dio nasce sempre dall'uomo che ne interpreta il messaggio come a lui conviene ... occorre tener presente nella nostra realtà la capacità di comprensione e di evoluzione dello spirito ... anche quando parliamo di amore e di pace dobbiamo tener conto del grado di evoluzione di chi abbiamo di fronte ... perchè nessuno ha il diritto di destabilizzare chi ha creduto da sempre in certi assiomi e senza avere fretta lasciare che per ognuno giungano i tempi della maturazione perchè certi discorsi vengano compresi ... se noi ci consideriamo evoluti dobbiamo agire di conseguenza @

Pace e Amore* Maria V. M. Carrassi

 

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3548 pubblicato il 21 Giugno 2015 da maria.carrassi
 

 

 

L'abitudine è la più infame delle malattie perché ci fa accettare qualsiasi disgrazia,qualsiasi dolore, qualsiasi morte. Per abitudine si vive accanto a persone odiose, si impara a portar le catene, a subir ingiustizie, a soffrire, ci si rassegna al dolore, alla solitudine, a tutto. L'abitudine è il più spietato dei veleni perché entra in noi lentamente, silenziosamente, cresce a poco a poco ... nutrendosi della nostra inconsapevolezza e quando scopriamo di averla addosso ogni fibra di noi s'è adeguata, ogni gesto s'è condizionato, non esiste più medicina che possa guarirci.

(Oriana Fallaci)

 

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3547 pubblicato il 19 Giugno 2015 da maria.carrassi
 

 

 

Molti hanno paura di svuotare la propria mentetemendo di precipitare nel Vuoto.
Non sanno che la loro stessa Mente E' il Vuoto.
Gli ignoranti evitano i fenomeni ma non il pensiero; i saggi evitano il pensiero ma non i fenomeni. La nascita e l'eliminazione dell'illusione sono entrambe illusorie.

(John Blofeld)

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3546 pubblicato il 19 Giugno 2015 da maria.carrassi
 

 

 

La gente comune guarda il suo ambiente, mentre il seguace della Via guarda la mente,
ma il vero Dharma è dimenticare entrambi.
Il primo è abbastanza facile, il secondo molto difficile.
Gli uomini hanno paura di perdere le loro menti,
temendo di cadere nel vuoto
senza che nulla rimanga dopo la caduta.
Non sanno che il vuoto non è realmente vuoto, ma è il regno del vero Dharma.
Questa natura spiritualmente illuminante è senza principio,
antica come il Vuoto, non soggetta né a nascita né a distruzione, né esistente né non esistente, né pura né impura, né chiassosa né silenziosa, né vecchia né giovane, occupando nessuno spazio, non avendo né dentro né fuori, dimensione o forma, né colore o suono.
Non può essere cercata o trovata, compresa dalla saggezza né dalla conoscenza, spiegata a parole, contattata materialmente o raggiunta attraverso realizzazioni meritorie. (Huang Po)

Pace e Amore * Maria V. M. Carrassi

 

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3545 pubblicato il 16 Giugno 2015 da maria.carrassi
 

 

 

Ho camminato a lungo ... ho letto e meditato ... ho dubitato ma ho trovato le mie certezze ... e la più grande convinzione è che Dio ci ama sempre e comunque ... che Dio non abbandona nessuno ... anzi ci sostiene nei momenti bui della vita ... si dice che questa esistenza è una valle di lacrime ... è vero ma Dio non centra nulla ... Siamo noi gli artefici del nostro cammino con le nostre incertezze e scelte sbaglaite ... ma nulla accade a caso e perciò accettiamo le conseguenze del nostro agire e cerchiamo di porvi rimedio là dove comprendiamo di aver sbagliato e nei momenti di dolore cerchiamo conforto nel nostro cuore dove è la sede del divino amore ... è inutile inveire.
Le prove della vita sono la conseguenza delle nostre azioni ...
è la legge del karma che agisce secondo la legge di causa - effetto ... e allora invece di prendercela con chi non ne è responsabile accettiamo ciò che arriva come logica risposta dell'universo al messaggio che abbiamo inviato @

Pace e Amore * Maria V. M. Carrassi

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3544 pubblicato il 16 Giugno 2015 da maria.carrassi
 

 

 

Non puoi evitare il dolore ... non serve chiudere gli occhi di fronte alla sofferenza ...   Non serve perdere la consapevolezza che c'è sofferenza nel mondo. Con tutti i mezzi possibili cerca l'opportunità di essere con coloro che soffrono. Così, risveglierai te stesso e gli altri alla realtà della sofferenza nel mondo.

Thich Nhat Hanh

 
 
 

CONSAPEVOLEZZA

Post n°3543 pubblicato il 15 Giugno 2015 da maria.carrassi
 

 

 

 

IL BIANCO DELL'ANIMA E L'ARCOBALENO DEL CORPO


La luce che contiene tutte le lunghezze d'onda della radiazione visibile appare generalmente bianca.; essa entrando nell'occhio crea una sensazione visiva. Ciascuna lunghezza d'onda della radiazione visibile viene percepita dall'occhio sotto forma di un determinato colore dello spettro. La successione di questi colori corrisponde a quella dell'arcobaleno.
Tutta la materia, corpo umano compreso, è composta di atomi o campi atomici, che vibrano secondo determinate lunghezze d'onda. Imparare ad avere l'arcobaleno nei propri occhi è attivare la luce pura del cuore ed imparare a vedere la bellezza che c'è in ogni cosa, anche in quelle nere

(mia libera riduzione dal web)

Pace e Amore * Maria V. M. Carrassi

 

 
 
 

CONOSCI TE STESSO

Post n°3542 pubblicato il 15 Giugno 2015 da maria.carrassi
 

 

 

I COLORI CHE GUARISCONO

L'effetto terapeutico del colore sull'organismo umano è legato alla natura oscillatoria delle nostre cellule: il malessere o la malattia, infatti, non sono altro che una disarmonia del ritmo vibratorio cellulare su cui i colori hanno potere armonizzante. Un color rosso ci potrebbe infastidire oppure a qualcuno infastidisce vedere un bianco o un nero... se capiamo il perchè tale vibrazione ci infastidisce potremmo anche comprendere qual è il nostro disturbo interiore. I colori sono vibrazione e potrebbero aiutarci ad equilibrarci e riacquistare in noi l'energia giusta. Per far questo abbiamo bisogno di scoprire cosa siano i colori, come aiutarci attraverso la preghiera fatta di colori proiettando sulle parti del corpo affetta raggi di colori mentali corrispondenti per armonizzarli ... stiamo parlando di cromoterapia ...credici e fanne uso @

Pace e Amore * Maria V. M. Carrassi

 

 
 
 

CONOSCI TE STESSO

Post n°3541 pubblicato il 14 Giugno 2015 da maria.carrassi
 

 

foto di L'ANIMA E LA SUA ESSENZA.

 

BELLISSIMA INVOCAZIONE ALLA FIAMMA VIOLETTA

Salve, angeli della Fiamma Violetta !

Salve, esseri cosmici della trasmutazione !

Salve figli del Dio unico!

E' giunto il momento di comprendere che la valente Fiamma della Trasmutazione è la risposta a tutti i dubbi e timori." Le persone devono comprendere che il potere degli Arcangeli è quì a vostra disposizione quando lo invocate, quando in esso credete, quando confidano in Dio e comprendono che è la Sua essenza di fuoco che discende in risposta al suo appello."

"Bene amati, siate i Figli del Sole, siate i Figli dell'Uno! Tendete alla benedizione suprema del sapere come usare correttamente la Fiamma Violetta della Trasmutazione.

Se il mondo potesse accettare la Fiamma Violetta della Trasmutazione, la maggior parte dei problemi che affliggono l'uomo sarebbero letteralmente dissolti; si, perchè gli uomini si infettano reciprocamente e ripetutamente con le proprie discordie e disarmonie. Dando ascolto ai messaggeri di tenebre e timori negativi creati dalle proprie menti, gli uomini generano un senza fine di opinioni negative sui più vari temi e che non gli permettono di accettare pienamente nè ricevere la pressione della magnifica fede di Dio, che dà sempre all'individuo la grande pace del sapere che la sua Presenza Divina gli invia incessantemente dall'alto la Sua grazia in risposta al suo appello..."

"Lo sforzo che trasmuta della Fiamma è realmente meraviglioso quando lo contempliamo nei livelli spirituali. Sì, perchè una persona quando quì arriva circondata di ogni tipo di pensieri negativi e contrari alla grazia divina, vediamo il magnifico potere della luce violetta con giganteschi raggi di energia cosmica che cominciano a prendere forma che avvolge tutto l'essere." "E gli angeli che sono presenti, estendono su di essa le palme delle mani, e un arco di energia di luce cosmica penetra nel campo di forza dell'umano.

Questo passaggio fa dissolvere gli stati negativi che scompaiono completamente dal cuore e dalla mente."

"Oh , Figli della Luce ! Se riconoscerete che è Dio che dispone e governa il vostro essere e che il suo potenziale nell'Universo è pure il potenziale del vostro mondo personale, questo contribuirà grandemente per la vostra accettazione del potere della fiamma di trasmutazione del fuoco violetto."

"E quando questa fiamma arde con piena intensità nell'altare del vostro essere, vi dico che essa ha il potere di consumare tutti gli errori ed inganni volontari e involontari accumulati nel corso delle ere.

E come può avvenire questo !?"

"L'intensa energia di questa forza penetra le preziose e piccole parti della materia facendo sì che le particelle contaminate dall'uomo ritornino al Sole Centrale. Così, non solo l'individuo ma anche il proprio universo sono purificati e liberati da questo stato."

"E Deus é glorificando e i nuovi raggi emergono dal Sole a misura che i vecchi vengono trasmutati."

"Preziose anime ! Invocate il fuoco sacro, voi che avete il senso del dolore e dell'amarezza. La legge dice che per poter ricevere la Fiamma, dovrete invocarla. E così, noi, obbediamo alla Leggi di Dio."

"Quando peserà su di voi una sensazione di tristezza o mancanza di valori, come se non foste capaci di fare niente di degno di essere presentato al Signore, ricordatevi del Fuoco Violetto. Dovete dirigervi a Dio attraverso Invocazioni come questa:"

"Oh poderosa Presenza di Dio, "IO SONO" nel Sole e dietro di esso !

Benvenuta sia la Tua Luce che inonda tutta la Terra - la mia vita e pensiero, il mio spirito e anima !

Irradia e fai risplendere la Tua Luce !

Spezza le catene delle tenebre e della schiavitù che incontro !

Riempimi della profonda limpidezza del Tuo splendore di Fuoco Bianco !

"IO SONO" Tuo figlio

ed ogni giorno è maggiore la Tua Manifestazione in me !

"IO SONO" grato per questo !"



 

 
 
 
Successivi »
 

 

 

 

 

IL MIO SITO

 

 

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

PREVISIONI ASTROLOGICHE

 

 

 

 

 Interpretazione dei Sogni

 

 

 

 

 

TRASLATE

nonsoloanima.tv

Preleva

 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

felisdgl0maria.carrassicall.me.IshmaelMarquisDeLaPhoenixElemento.Scostantepsicologiaforenselumil_0mission_impossible.0aldo.giornoa64valentinachiummounavocenelcuoreEpsilon_Revengepiovraneranera0Afroditemagicayogin08
 
 

COME APRIRE IL 3 OCCHIO

 

 

 

 

FACEBOOK

 
 

LIBRI PUBBLICATI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 21
 

 

 

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2015 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

 

 

 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom