Creato da lab79 il 05/02/2010

TheNesT

a place called home

 

Ultimi Commenti

sagredo58
sagredo58 il 01/09/17 alle 07:41 via WEB
La ragione é il mio faro anche se iniziò a pensare che renderla universale sia un mito. Hai mai letto Spinoza, nel '600 il suo fu il primo inno alla ragione.
 
lab79
lab79 il 01/09/17 alle 04:38 via WEB
(E' un modo per difendersi, perché ci si sente fragili e mai forti abbastanza per sopportare ancora. E allora si tace, si arrotonda la propria corazza e si spera basti a farsi scivolare addosso le parole affilate degli altri.)
 
anastomosidisabbia
anastomosidisabbia il 31/08/17 alle 18:05 via WEB
Sai, Lab, magari il silenzio a volte è l'unica scelta. O almeno appare esserlo quando si abbia l'impressione che le parole siano frecce spuntate, che non possono più né centrare il bersaglio né scalfire la pelle per farne uscire il sangue a testimonianza che ci sia ancora la vita. A volte il silenzio è il fiume che ci trascina via e, quando si cerca di scorgere la spiaggia conosciuta, già non la si vede, si è altrove, lontani, neppure ci si riconosce più. Ci si sente "insensibili", bisognosi di un motivo (di un'emozione) per dirigersi a riva; ma il significato chi ce lo dà? Ti ricordi le virtù della religione cattolica? (dimentica che non credi più) "Fede" "Speranza" "Carità": abbiamo bisogno di vederle realizzate, di credere che qualcosa di simile possa realizzarsi e che qualcuno ci creda fermamente con noi...

Magari... https://www.youtube.com/watch?v=u9Dg-g7t2l4

 
anastomosidisabbia
anastomosidisabbia il 18/08/17 alle 12:31 via WEB
Quello che trovo più difficile è evitare di addossare all'altro la colpa degli spazi vuoti.

Mi chiedo come abbiano fatto i miei genitori a rimanere assieme dall'adolescenza fino alla morte; eppure mi ricordo di un tempo in cui io e i miei fratelli eravamo bambini e sembrava che tra loro ci fossero più che altro parole cattive. Mi chiedo se le parole cattive feriscano meno del silenzio, se sia il silenzio il nemico, la rinuncia a farsi comprendere dall'altro...

 
lab79
lab79 il 15/08/17 alle 06:05 via WEB
Tutto torna come prima? Eppure la pagina non è più la stessa, il tempo è passato e con un refolo di vento il foglio è stato voltato...
 
lab79
lab79 il 15/08/17 alle 06:04 via WEB
Fatto! ;-)
 
magnumgm
magnumgm il 13/08/17 alle 02:24 via WEB
buonanotte ....aggiunga la "d" senno' gli adii :D saranno mancanti di tensione drammatica quanto i ritorni.... M.
 
lascrivana
lascrivana il 10/08/17 alle 16:26 via WEB
Basta chiedere scusa, e tutto torna come prima. La parola scusa è in disuso ormai.
 
lab79
lab79 il 10/08/17 alle 05:47 via WEB
Ma ci vuole tanto, tanto coraggio per lasciare andare chi si vuole bene, così lontano. Io spero di esserne, un giorno, capace.
 
anastomosidisabbia
anastomosidisabbia il 26/07/17 alle 16:26 via WEB
Mio zio, il fratello di mio padre, era impiegato in banca. Il suo stipendio era superiore alla somma di quelli dei miei genitori, insegnanti delle elementari. Le uniche passioni di mio zio erano l'orto e la montagna. La sua sola caratteristica sembrava essere il senso dell'umorismo; ma ricordo che soffriva di crisi depressive, forse dovute alla tensione di maneggiare del danaro e di non potersi permettere di sbagliare. Mio zio ha avuto quattro figli maschi: bravi ragazzi, intelligenti. L'ultimo ha ereditato il senso dell'umorismo del padre: cominciò a lavorare come garzone di macelleria, d'estate faceva l'artista di strada a Vienna. In seguito si trasferì a Vienna per lavorare alla reception di un albergo, imparò il tedesco oltre all'inglese che sapeva già. Per le ferie andava in Sud America da un amico volontario. Conobbe una ragazza argentina, studente di medicina. Ora vive a Rosario, in Argentina, e a quarant'anni sta per laurearsi in antropologia. A settembre lui e Mariasol si sposeranno in chiesa. Mio zio e mia zia, che non sono mai usciti dalla regione del Veneto, voleranno oltre oceano. Mia zia ha già preparato le valigie: le fa, le disfa, le rifà... Credo che i figli siano la cosa migliore della vita di mio zio: li ha lasciati sognare a modo loro ed ora l'ampliarsi dei loro orizzonti allarga anche il suo.
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

elledi80sofficenuvoladgl3pa.ro.leIrrequietaDdrunkenbutterfly0Elemento.Scostanteanastomosidisabbiail_ramo_rubatosoulesoulcassetta2cercoilcoraggioarchetyponcruelangelscostanzatorrelli46Signorina_Golightly
 
Citazioni nei Blog Amici: 55
 

FACEBOOK

 
 

TAG

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom