Creato da UnaVocedaiContinenti il 03/05/2012

UnaVocedaiContinenti

Voci e colori dal Mondo

 

A TUTTA BIRRA...MONACO DI BAVIERA

Post n°99 pubblicato il 27 Settembre 2016 da UnaVocedaiContinenti

Eccoci qui siamo entrati nella stagione autunnale ..
con tutti i suoi colori.. e profumi...
e perché no gustare una birra ...voliamo a Monaco di Baviera ...






Città più importante della Germania meridionale, grazie alle residenze reali,

agli immensi parchi, ai suoi musei, alle sue chiese barocche e rococò, al folclore bavarese ancora molto vissuto, alla vicinanza delle Prealpi e delle Alpi e naturalmente grazie alla birra ed alla sua manifestazione più famosa, l'Oktoberfest
Sapete come nasce questa famosa festa?





Per festeggiare il matrimonio del principe Ludwing I di Baviera fu organizzata una grande festa che durò dal 12 al 17 ottobre del 1810.
Le attrazioni principali dei giorni di festeggiamento furono la corsa dei cavalli e la celeberrima birra bavarese.
L'anno successivo, i bavaresi celebrarono l'anniversario delle nozze, seguendo lo stile gioioso originale.
Ad ogni modo, nel 1872, in previsione di un autunno molto freddo, gli organizzatori decisero di anticipare di qualche giorno il festival e farlo cominciare gli ultimi giorni di settembre, più miti rispetto a quelli di metà ottobre.


La formula attuale dell'Oktoberfest prevede che i festeggiamenti si svolgano nell'arco di sedici giorni, concludendosi con la prima domenica di ottobre, ad eccezioni di quando questa cade l'uno o il due di ottobre.
In questo caso l'Oktoberfest si allunga per concludersi il 3 ottobre, giorno in cui si festeggia la riunificazione della Germania




Dal 1950 il festival comincia solo dopo che il sindaco di Monaco di Baviera ha gridato "O' zapft is!" (frase difficilmente traducibile in italiano ma che comunque dà il via alla festa) e ha offerto il primo boccale di birra al Presidente della Regione di Baviera. Solo a questo punto può iniziare il vero e proprio festival...
oltre alla birra....
c'è molto da scoprire




Il centro storico della città è l'esempio concreto di come il passato ed il presente di Monaco facciano parte di un unico, armonioso contesto.
Nella piazza centrale, scopriamo l'Alte e il Neue Rathaus (vecchio e nuovo municipio), uno costruito intorno al '400, l'altro risalente all'inizio del '900.
I due municipi disegnano un percorso interessante nella storia della città, attraverso l'architettura gotica che ha dato a Monaco di Baviera una bellezza senza tempo
Monaco è una citta' ricca di famosi palazzi e musei non dimentichiamo il castello di Nymphenburg, le Pinacoteche, il Deutsches Museum, il Giardino inglese ....c'è da perdersi tra queste meraviglie





Dopo esserci acculturati dedichiamoci al piacere dello shopping perdiamoci tra le vie piene di negozi , empori gastronomici e sedersi ad un tavolo di una birreria per gustare cibi particolarmente gustosi e difficili da trovare nelle nostre città italiane brindando con la famosa birra del luogo
Stando tranquillamente seduti potremmo goderci il passaggio di alcune persone vestite con costumi tradizionali, chiamati Tracht (costume) o Ledertrach
che consistono in pantaloni di cuoio da uomo (comparandoli al kilt scozzese)
Lederhosen (pantaloni in cuoio) e Dirndl (abito con grembiule) sono rispettivamente i nomi degli abiti tradizionali bavaresi (anche tirolesi e sud tirolesi )in altre varianti da uomo e da donna che sono portati con grande vanto e disinvoltura soprattutto nei giorni di festa come il Natale, nei matrimoni, di sabato e domenica, nelle birrerie o alla famosa sfilata inaugurale dell'Oktoberfest
I bellissimi Dirndl abito con grembiule sono indossati dalle donne di tutte le età e anche dalle bambine
una variante dell'abito tradizionale da lavoro usato da contadine e casalinghe ma tra la prima e la seconda guerra mondiale il Dirndl vede una popolarità in grande crescita e usato sempre di più anche da donne della media e alta borghesia, ed oggi indossato con disinvoltura anche da nobildonne e vip.
La gonna può essere corta al ginocchio o lunga fino alle caviglie e la camicetta è quasi sempre molto scollata anche se usata da donne più mature. Come il Lederhose, anche il Dirndl viene sovente arricchito con gioielli e charivari con medaglioni d'argento che vanno appesi nella parte del seno o sul bacino e con sfarzosi cappelli ornati da medaglie, spille e piumaggi di uccelli come il pavone....
E' un vero piacere vedere queste persone vestite cosi' fanno parte di una certa cultura e del paesaggio
e ora alziamo i boccali con birra fresca vi salutiamo dandovi appuntamento ad un prossimo viaggio
(DAL WEB E DA NOI)




 

 
 
 
Successivi »
 

GRAZIE LILIANA

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2016 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 17
 

ULTIME VISITE AL BLOG

UnaVocedaiContinentiKeyLeaguelongo.stefania1969longo_stefyao69agnese.frascellaabg_consultingchiaracucsmilethesunshiine0psicologiaforensechristie_malryLolieMiudeteriora_sequorTheArtIsJapan1lubopo
 

CHI PU SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

blog.libero.it/unavocedaicontin

 

In classifica

 

BABY &MINA SONO ANCHE QUI ....

FINI LA COMEDIE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2016 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

4 GIUGNO GRAZIE LILIANA