Creato da d4ny3L4 il 10/12/2007

L'isola che non c'è

Tra Cuore e Anima

 

{il Cibo prediletto}

Post n°377 pubblicato il 17 Febbraio 2016 da d4ny3L4

 

 

 

 

 

 

L'incanto trasforma l'oscurità in meraviglia.
La fame di purezza tormenta gli oscuri.

voglia di sentirla propria, dentro.

la fame dell'Oscuro parla di bramosia dell'incontaminato

Il Potere della Bellezza che nulla può superare

l'angelicità stritolata per entrare in un piccolo cuore
e starci, appassendo.

Possedere con braccia fatte di nullità
trattenere con manette fatte di neve. 

la via per averla è innalzarsi fino ad essa per ammirarla senza sfiorarla
lasciarsi innalzare, in modo lunare, passivo.

 


 
 
 

{armony}

Post n°376 pubblicato il 25 Ottobre 2015 da d4ny3L4

Ogni movimento che compie il mio corpo è
una danza che si integra al giro dei pianeti.

Il mio sguardo si dissolve
in ciò che Sono e
grandi Silenzi mi rapiscono verso l'Alto,
con le loro mani fatte d'intensità e appartenenza.

Io lancio il mio cuore come una rete
enorme, catturo l'immenso e lo pompo in vena,
per sentirlo scorrere sotto la pelle.

Così trasudo galassie,
piango nebulose,
e il mio abbraccio è un buco nero
verso Dio.

 
 
 

{titulus}

Post n°375 pubblicato il 23 Settembre 2015 da d4ny3L4

Il Poeta è spesso perso, 
costretto alla morte.
Allenato a sentire quel Flusso Nero nelle vene
per raggiungere le più alte vette della Vita.

Il Poeta è un crocifisso, 
e non osa opporre resistenza.
Il suo azzardo è un estremo atto di Fede e Devozione,
di chi ha compreso il Gioco folle dell'Amore.

Il Poeta è un volontario incomprensibile,
infermo nelle sabbie mobili della Bellezza 
che spietata non lascia scampo, o capricci
a un cuore puro e chiaro, come la Luce.


 
 
 

Post n°374 pubblicato il 12 Maggio 2015 da d4ny3L4

Concezioni di vita.
Visioni [molto] poco accessibili.
Popolari, ancor meno.

Il Segreto che secerne una qualità animica,
una famiglia di Erranti
che sfida il Mare delle infinite possibilità. 

 
 
 

{improvvisa}

Post n°373 pubblicato il 17 Aprile 2015 da d4ny3L4

Essere colti da un'Ispirazione
rinnova la meraviglia di poter portare fuori
qualcosa che emerge da dentro.

E' la Magia più grande.

 

 
 
 

{glimpse}

Post n°372 pubblicato il 19 Marzo 2015 da d4ny3L4

Muta il vento che
sfoglia le pagine del tuo essere
muogliono parole 
inascoltate e mai dette. 

Serba un ignoto
che mai verrà cercato se non
cacciando ferocemente
ciò che la ragione rifugge.

Servono mani elemetali implacabili
che non si scottano  
neanche al tatto del magma più profondo,
chè nascosto e implacabile e spaventoso.

E' un vascello abbandonato
da una donna eternamente in attesa
di un uomo maledetto nel mondo
i cui occhi dell'anima non hanno concesso scampo. 

 
 
 

infrangersi

Post n°371 pubblicato il 22 Febbraio 2015 da d4ny3L4

naufrago sull'isola della perdizione
ove solo di disperazione posso cibarmi
ogni qual volta che le onde dell'illusione
mi trascinano a largo dei tuoi occhi

 
 
 

{'}

Post n°370 pubblicato il 22 Gennaio 2015 da d4ny3L4

E' la quantità a fare il Veleno.

Di ogni cosa.

 
 
 

{eterno}

Post n°369 pubblicato il 16 Gennaio 2015 da d4ny3L4

Eppure era qui, poco fa. Giurerei che era proprio qui, Lui c'era.
Ma quando guardo i miei occhi, mi chiedo se mento, se sogno.
Chi sono, cosa attendo.

Lui c'era, e tutto in me era pieno.
Ora c'è il vuoto, non rimane che me stessa.
Cosa mi attende, Lui tornerà?

E se la mia vita fosse un'eterno andare e venire, svuotare, riempire.
Se nulla si muove e io sogno maree e immobilità.
Venti, notti e viaggi.

Albe, incontri, cordiali scambi di sguardi.
Fugaci attenzioni.

Sorprende un pensiero, mentre mi abbandono al pianto.
Sembra un sussurro inconscio di un lontano ricordo.
La mia malinconia è la via per la poesia.
Un frutto violaceo posato su una tavola ormai abbandonata che stenta a svanire i colori.

Il tempo, Lui mi mangerà.

{io}

 
 
 

{giorni eterni}

Post n°368 pubblicato il 26 Agosto 2014 da d4ny3L4

Ci sono giorni in cui le navi del mio tempo interiore salpano verso il nulla. 

Giorni in cui, naufraga su una riva ignota vengo inseguita dal cielo, 
e tremo di fronte al cuore della mia anima.

Giorni in cui mi sento un velo di cristallo attraversato dal vento.

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

alphabethaad4ny3L4archetyponcassetta2lightdewfreakkitikkitaviprasio99PerturbabiIeboezio62Perturbabilelatino6921renzo1234abcdbrividosognantesilvia1943
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31