Creato da Cartman72 il 10/08/2007

1a canzone al giorno

La mia canzone oggi è......

 

 

Piero e Ghigo... stranieri

Post n°3418 pubblicato il 23 Gennaio 2017 da Cartman72
Foto di Cartman72

L'attesa di Vincent non è stata vana. Ecco infatti, come canzone del giorno, "Straniero" secondo estratto dei Litfiba dall'album "Eutopia" uscito alla fine dello scorso anno. Secondo Vincent Ghigo e Piero hanno fatto di meglio nel nuovo album quindi torneranno di sicuro. Intanto però.... Tocca questa. Buon ascolto e buona settimana!

Straniero (Litfiba)

Son straniero ovunque io vada
Son straniero anche a casa
Ma tu chi sei?
Son straniero tra le tue braccia
Leggi i segni sulla mia faccia
Che cosa hai?
Super uomo sottomesso
Sono un umano complesso
E apro le ali…
Straniero!

Il volo dell’Angelo
Dura un secondo
E unisce il magico alla terra
Gioco i miei assi
Per stare in questo mondo
Trovare spazio per me stesso
Contro forze di gravità
Contro ogni logica
E contro ogni ragione
Verso quello che troverà…
E sono in bilico…
Sono in pericolo.

Son straniero nella tua mente
Per la strada e tra la gente
Che gesti fai?
La mia normalità è diversa
Chi decide cos’è la bellezza
E apro le ali.

Il volo dell’Angelo
Dura un secondo
E unisce il magico alla Terra
Ridisegnando…
Sottosopra il mondo
Io trovo spazio per me stesso
Contro le forze di gravità
Contro ogni logica
Sopra a razze e religioni
Verso quello che troverò…
E sono in bilico
Straniero!
E sono il nemico.

Straniero…

Straniero…

 
 
 

Le piccole cose di J-Ax, Fedez e Alessandra

Post n°3417 pubblicato il 22 Gennaio 2017 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

E allora eccoli qui. Dopo il successone estivo di "Vorrei ma non posto" e il secondo singolo un po' meno successone "Assenzio" tornano, in concomitanza con l'uscita del primo album insieme "Comunisti col Rolex", J-Ax e Fedez con il terzo singolo "Piccole cose" nel quale hanno coinvolto anche Alessandra Amoroso. L'album è piano di collaborazioni ma credo che avremo modo di sentirle più o meno tutte nel tempo. Intanto si parte da questa. Buona domenica e buon ascolto!

Piccole cose (J-Ax & Fedez feat. Alessandra Amoroso)

[Fedez]
Eh
Ed io che ho realizzato un sogno, il mio più grande orgoglio
non è la Porsche che ho appena parcheggiato fuori
per quanto finto il sottoscritto sa di avere vinto
solo quando ha estinto il mutuo dei suoi genitori
qualunque inquilino condivido la mia stanza
quello che si dice convivere con l’ansia
dalla cameretta al camerino
tutti ti stanno accanto, nessuno ti sta vicino
il cuore come un iceberg circondato dalle navi
la paura di affondare, scontro fra Titanic
e più parlo d’amore, più non so come amare
le canzoni non sanno mentire, ma i bugiardi sanno cantare.

[Alessandra Amoroso]
Quanti anni ci vogliono
per raggiungere l’euforia
per le piccole cose che non hai… ancora
perché a volte puoi spingerti
oltre ogni confine
arricchire, svuotare un’esistenza… intera
e sentirsi felice
anche solo ad immaginare
quelle piccole cose che non hai ancora.

[J-Ax]
Si
Quante macchine veloci compriamo in leasing
che non ci danno l’emozione della prima bici
quanti hotel con la piscina e la palestra, doccia iper moderna
poi non capisci l’acqua calda e quella fredda
quando scende la fattanza crisi di coscienza
vuoi distruggere la stanza, break bed and breakfast
quanta fatica per salire in cima
per poi scoprire che c’è poco ossigeno e non si respira
per riempire buchi riscattare amori mai compiuti
ci nutriamo dei “mi piace” degli sconosciuti
con milioni di canzoni in streaming
si torna ad ascoltare sempre quelle che si amavano da ragazzini.

[Alessandra Amoroso]
Quanti anni ci vogliono
per raggiungere l’euforia
per le piccole cose che non hai… ancora.
perché a volte puoi spingerti
oltre ogni confine
arricchire o svuotare un’esistenza… intera
e sentirsi felice
anche solo ad immaginare
quelle piccole cose che non hai ancora.

[Fedez]
Senti si è talmente persi
forse non ci fa attenzione
mi rifugio nei miei versi
ma è solo un’altra distrazione

[Fedez & J-Ax]
Senti si è talmente persi
forse non ci fa attenzione

[Alessandra Amoroso]
quelle piccole cose che non hai ancora
che non hai ancora
che non hai ancora
perché a volte puoi spingerti
oltre ogni confine
arricchire e svuotare un’esistenza intera
quanti anni ci vogliono
per raggiungere l’euforia
per le piccole cose che non hai… ancora
e sentirsi felice
anche solo ad immaginare
quelle piccole cose che non hai ancora

 
 
 

Il venerdė del Liga

Post n°3416 pubblicato il 21 Gennaio 2017 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Cambio di programma. La canzone di oggi avrebbe dovuto essere "Piccole cose" il nuovo singolo di J-Ax e Fedez con la partecipazione di Alessandra Amoroso dall'album "Comunisti col Rolex" uscito proprio ieri. L'ho sentita ieri sera ma al primo ascolto non mi ha convinto molto. Stamattina ho letto il commento di Vincent e conoscendo il nuovo album di Ligabue si è accesa la spia. Infatti ieri è uscito anche "E' venerdì, non mi rompete i coglioni" terzo estratto dall'album "Made in Italy" e titolo che... dice tutto lui. Liga sorpassa i rappers e diventa protagonista anche se è sabato. Il trio arriverà domani. Buon ascolto e buon sabato.

E' venerdì, non mi rompete i coglioni (Ligabue)

E questa sera vado fuori 
sento troppa compressione 
meglio uscire che scoppiare 
io ed il mio amico Carnevale 
capitiamo nel locale 
dove abbiamo avuto il nostro bel daffare 
da quanto non veniamo e non manchiamo 
ci carburiamo con un aiutino 
che è venerdì 
l’ingresso sembra un po’ più stretto 
forse han tolto degli specchi 
io mi sento un po’ impedito 
e lo sapevo, avrei scommesso 
che la musica era un cesso 
ma comunque noi avremmo resistito 
che adesso c’ho bisogno di rumore 
e non pensare al freddo che c’è fuori 
che è venerdì 
non mi rompete i coglioni 
mia bella sposa qualunque cosa 
sarà il minore dei mali 
arriva un tipo che mi offre 
un po’ di viagra e poi mi dice 
che lo mette a molto poco 
e le ragazze son sudate 
sono giovani e impegnate 
che ballare adesso non è mica un gioco 
e un paio che si lasciano provare 
e insomma non andiamo mica male 
che è venerdì 
si fanno vivi due fighetti 
a dirci quanto siamo vecchi 
e ad insultarci che c’eran prima loro 
si passa presto agli spintoni 
uno di loro ha la pistola 
sento il freddo della canna sulla gola 
mi dice vecchio hai già la vita corta 
ma se ci tieni proprio te l’accorcio 
ed è venerdì 
non mi rompete i coglioni 
mia bella sposa qualunque cosa 
sarà il minore dei mali 
che è venerdì 
ed il respiro piano piano 
ci ritorna e qui fuori 
fa le nuvole di fumo 
siamo sdraiati sul catrame 
quelle stelle sono vere 
e almeno qui non ci sparerà nessuno 
e Carnevale si sta sbellicando 
e io che lo sfanculo e poi mi aggiungo 
che è venerdì 
non mi rompete i coglioni 
mia bella sposa qualunque cosa 
sarà il minore dei mali 
è venerdì 
non ci rompete i coglioni 
qualunque cosa mia bella sposa 
il venerdì resta fuori 
che è venerdì

 
 
 

La veritā di Brunori Sas

Post n°3415 pubblicato il 20 Gennaio 2017 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Adesso i consigli musicali di Vincent mi arrivano via Whatsapp con Shazam... ;-) E siccome lui si fida di Bennato e io di lui ecco come canzone del giorno quella che mi ha proposto ieri. E' il nuvo singolo di Brunori Sas dall'album "A casa tutto bene" e si intitola "La verità". Domani arriva il singolo che ascolterete di più in radio da qui a Pasqua. Ne sono certo. Intanto ascoltate questa. Buona giornata!

La verità (Brunori Sas)

Te ne sei accorto sì, 
che parti per scalare le montagne 
e poi ti fermi al primo ristorante 
e non ci pensi più.

Te ne sei accorto sì, 
che tutto questo rischio calcolato 
toglie il sapore pure al cioccolato 
e non ti basta più.

Ma l’hai capito che non serve a niente 
mostrarti sorridente 
agli occhi della gente 
e che il dolore serve 
proprio come serve la felicità.

Te ne sei accorto sì, 
che passi tutto il giorno a disegnare 
quella barchetta ferma in mezzo al mare 
e non ti butti mai.

Te ne sei accorto no, 
che non c’hai più le palle per rischiare 
di diventare quello che ti pare 
e non ci credi più.

Ma l’hai capito che non ti serve a niente 
sembrare intelligente 
agli occhio della gente 
e che morire serve 
anche a rinascere.

La verità 
è che ti fa paura l’idea di scomparire, 
l’idea che tutto quello a cui ti aggrappi prima o poi dovrà 
finire.

La verità 
è che non vuoi cambiare, 
che non sai rinunciare a quelle quattro, cinque cose 
a cui non credi neanche più.

La verità 
è che ti fa paura 
l’idea di scomparire, 
l’idea che tutto quello a cui ti aggrappi prima o poi dovrà 
morire

La verità 
è che non vuoi cambiare, 
che non sai rinunciare a quelle quattro, cinque cose 
a cui non credi neanche più

 
 
 

Il domani dei fratelli Bennato

Post n°3414 pubblicato il 19 Gennaio 2017 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

La calma e la tranquillità fanno trovare meglio le cose. E ieri sera ho avuto il tempo per cercare se davvero il testo di "Domani" dei fratelli Bennato non fosse mai stato pubblicato in qualche sito. E l'ho trovato. E allora diventa la canzone del giorno di oggi. Per la prima volta insieme ecco Edoardo, Eugenio e Giorgio (di cui scopro l'esistenza con questa canzone). Buion giovedì e buon ascolto. A domani!!!

Domani (Edoardo, Eugenio e Giorgio Bennato)

Domani è una città
lontana almeno un giorno
e quando arriverai
non c’è ritorno
sta dietro la collina
nascosta dalla luna
di strada non ce n’è
nemmeno una
E neanche gli aeroplani
fanno prima di domani
né gli astronauti russi
né quelli americani
qualunque strada fai
c’è un giorno di cammino
e quando spunta il sole
domani è più vicino
E se ci mette tempo ad arrivare
è per lasciarti il tempo di sognare
Domani è una città
senza case ne cemento
così lontana eppure
ti arriva in un momento
non c’è navigatore
che conosca già la via
solamente la tua fantasia
Domani, domani
anche il sogno più lontano
domani, domani
diventa raggiungibile
domani, domani
è la magia del tempo
e il suo segreto
è che non c’è divieto
domani tutto possibile
Nessuno l’ha mai vista fino adesso
ma tutti ci credono lo stesso
Domani è una realtà
a un giorno di cammino
e non puoi fare altro
che aspettare il mattino
e quando poi con l’alba
finalmente arriverà
forse niente
o tutto cambierà
Domani, domani
anche il sogno più lontano
domani, domani
diventa raggiungibile
domani, domani
è la magia del tempo
e il suo segreto
è che non c’è divieto
domani tutto possibile
Non c’è navigatore
che conosca già la via
solamente la tua fantasia
la tua fantasia

 
 
 
Successivi »
 

LIBERO GOLD USER

 

 

 

 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Cartman72
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Etā: 44
Prov: FI
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

ULTIMI COMMENTI

Aspetta aspetta...
Inviato da: Cartman72
il 23/01/2017 alle 15:10
 
Giā... chissā...
Inviato da: Cartman72
il 23/01/2017 alle 15:09
 
Non mi provocare...
Inviato da: Cartman72
il 23/01/2017 alle 15:09
 
..prima o poi Ax si riprenderā eh!! Buonasera Theo!...
Inviato da: Vincent
il 22/01/2017 alle 17:48
 
Ciao ragazzo, questa l'ho commentata ieri poi chi sa a...
Inviato da: Paolona
il 22/01/2017 alle 15:45
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Cartman72studiomarovegiova.pandogigliodamoreJerryLee1977castello_niceamistad.siemprefabiosanti2009psicologiaforenseGiuseppeLivioL2Web_Londoncartman1972Trussardonesurvivant
 
Citazioni nei Blog Amici: 43
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom