Creato da Cartman72 il 10/08/2007

1a canzone al giorno

La mia canzone oggi è......

 

 

Il bel mondo di Noel

Foto di Cartman72

Mi sa che anche oggi faccio contento Vincent, anche se non ho la certezza di averlo fatto ieri. Comunque sia.... altro estratto dei Noel Gallagher's High Flying Birds dall'album "Who built the moon?". Il nuovo pezzo del mezzo Oasis si intitola "It's a beautiful world" uscito alla fine della scorsa settimana. Mi mancano ancora un paio di video di singoli usciti già da 1-2 settimane. Mah.... Non capisco questa lunga gestazione. Comunque... Buon ascolto e buon martedì. A domani!

It's a beautiful world (Noel Gallagher's High Flying Birds)

[Verse 1] 
It’s like a song 
It’s like a prayer 
It’s like a dream you had one night 
And put it over there

You wear it like a face 
You never seen before 
You keep it with a key you thought you found 
Was lyin’ on the floor

[Verse 2] 
Wipe away the tear 
That only comes with peace 
Wipe it with a rose of love you saw 
Was falling on the leaves

Do it like a dance 
Do it for a while 
But when it's gone, you know it's gone 
You walk another mile

[Chorus 1] 
It's a beautiful dream 
A beautiful night 
It’s a beautiful world 
When we dance in the light 
All that is real 
And all that is mine is right

It’s a beautiful dream 
A beautiful night 
It’s a beautiful world 
And all that is mine is right

[Verse 3] 
I'm blinded by the light 
I try to catch my breath 
I sing a song of love, and you can teach 
Me what you know of death

It's walking in your dreams 
It's written in the sky 
And when you feel the heat, you know 
You've found the reason why

[Chorus 1] 
It's a beautiful dream 
A beautiful night 
It’s a beautiful world 
When we dance in the light 
All that is real 
And all that is mine is right

It’s a beautiful dream 
A beautiful night 
A beautiful world 
And all that is mine is right

[French Spoken Word] 
Attention, attention! 
Mesdames, messieurs 
Accrochez-vous bien et faites vos adieux 
L’humanité est en train de fondre aux deux pôles

Attention, attention! 
Mesdames, messieurs 
Les frontières se referment 
Inspirez, expirez monoxyde de carbone

Détendez-vous et reposez en paix 
C’est juste la fin du monde

[Chorus 2] 
It's a beautiful dream 
A beautiful night 
It’s a beautiful world 
And we dance in the light 
And all that is real 
And all that is mine is right

It's a beautiful dream 
A beautiful night 
It’s a beautiful world 
When we dance in the light 
All that is real 
And all that is mine is right 
All that is mine is right 
All that is mine is right 
All that is mine is right 
All that is mine is right

 
 
 

La paranoia dei Negrita

Post n°3718 pubblicato il 20 Novembre 2017 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Anche oggi vi propongo una novità fresca fresca di video. E' online da sole 4 ore il video del nuovo singolo dei Negrita. La band toscana pubblicherà ad inizio 2018 il decimo album di inediti per ora senza titolo. Ha invece un titolo e da poco, appunto, un video, il singolo di lancio "Adios paranoia" che è la canzone del giorno. Qualche volta aspettare un po'  a preparare il post serve.... Buon ascolto e buon inizio settimana. A domani!!

Adios paranoia (Negrita)

Meridiana di sangue, sangue e dolore 
strade di polvere, asfalto e sudore 
un’aquila vola tra nuvole e cielo 
io cosa sono, io cosa ero 
oltre la linea di questa frontiera 
spettri di sogni, latte e lamiera 
pezzi d’America di un Dio minore 
i radicalex con in mano il cuore.

Ma è tempo di golpe, rivoluzione 
lo sanno tutti su questo furgone 
nuovo orizzonte, nuova stagione 
e il fuoco su tutto come Nerone 
un colpo di coda, forte e piazzato 
quando sembra tutto finito 
quando sembra tutto finito 
come dire che hai fallito.

Oh oh oh oh, oh oh oh oh 
Adios Paranoia 
stiamo andando in Messico 
Oh oh oh oh, oh oh oh oh 
Madre de Dios, ma è veramente il Messico?

San Diego di notte sapeva di festa 
mille elicotteri sopra la testa 
Vegas, porta dell’inferno, 
Con la moquette che puzza d'eterno 
Oltre la valle, su una duna 
una barca appesa alla luna 
luci, ricordi e cielo stellato 
chissà cosa ero e sono mai stato.

Ma è tempo di golpe, rivoluzione 
un esercito in furgone 
un altro orizzonte, la visione 
il fuoco su tutto come Nerone 
un colpo di coda, forte e piazzato 
quando sembra tutto finito 
quando sembra tutto finito 
come dire che hai fallito.

Oh oh oh oh, oh oh oh oh 
Adios Paranoia 
stiamo andando in Messico 
Oh oh oh oh, oh oh oh oh 
Madre de Dios, ma è veramente il Messico? 
Oh oh oh oh, oh oh oh oh 
Santa Maria, stiamo andando in Messico 
Oh oh oh oh, oh oh oh oh 
Oh mamma mia, estoy viajndo in Mexico.

Nel mezzo di un deserto, attratti da un miraggio 
ti accorgi che la vita è questione di coraggio 
cambiare pelle è dura, il vuoto fa paura 
ma scegli argento o piombo davanti allo strapiombo.

Adios Paranoia 
stiamo andando in Messico 
Oh oh oh oh, oh oh oh oh 
Madre de Dios, ma è veramente il Messico? 
Oh oh oh oh, oh oh oh oh 
Santa Maria, stiamo andando in Messico 
Oh oh oh oh, oh oh oh oh 
Oh mamma mia, I'm going down to Mexico.

 
 
 

Mina, Adriano e la prima donna

Post n°3717 pubblicato il 19 Novembre 2017 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Dopo lunga attesa, 10 giorni, è uscito finalmente il video ufficiale di "Eva", ennesimo estratto dall'album "Le migliori" dell'ormai consolidata coppia Mina-Adriano Celentano. A oltre un anno dall'uscita l'album continua a sfornare singoli. D'altra parte con due artisti di questo calibro è quasi una certezza. Vai Paoloni... Oggi vi faccio passare una buona domenica! Buon ascolto e a domani!!

Eva (MinaCelentano)

Che danno hai fatto, indietro non si torna più 
ora che il quadro è dipinto e il chiodo sta su 
punto a capo per colpa di Eva 
un peccato quell’ultima cena 
in principio fu amore ma adesso che cos’è

Io sai per colpa di Eva più pace non ho 
e sguscio qui tra i ricordi di luna e falò 
fotogrammi di un mondo lontano 
un amore tenuto per mano 
in quel mondo l’essenza di tutto eri tu

Eva accidenti a te 
questa vita strana mi riporta a te 
Brava tu a dimenticare e a ridisegnare traiettorie nuove

Amaro il pensiero che porta a voltarti le spalle 
congelo le voglie giù in fondo per celarle a te 
guardo l’amore che è stato un incubo acceso 
scendi oh diva dal pulpito che ho creato per te

Ora che il mandorlo è in fiore, il mio fiore non c’è 
qui nel giardino incantato il mio posto qual’è 
in rovina i miei giorni migliori 
sono morsi i tuoi baci di ieri 
indelebile il tempo speso insieme a te

Eva accidenti a me 
la mia vita grama che non scorda te 
Brava, tu a dimenticare, a ridisegnare traiettorie nuove

Amaro il pensiero che porta a voltarti le spalle 
congelo le voglie giù in fondo per celarle a te 
guardo l’amore che è stato un incubo acceso 
scendi oh diva dal pulpito che ho creato per te

Eva accidenti a te 
questa vita sbanda e mi riporta te 
Brava, tu a dimenticare, a ridisegnare traiettorie nuove.

Eva, accidenti a te...

 
 
 

I Green Day tornano a casa

Post n°3716 pubblicato il 18 Novembre 2017 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Nuovo singolo, stavolta dagli Stati Uniti. E' uscito "God's favourite band" il greatest hits dei Green Day e la canzone del giorno è "Back in USA", inedito e singolo di lancio dell'album. Ho visto che ne sono usciti altri di video quindi anche per i prossimi giorni sono previste novità alcune di sicuro di gradimento. Buon ascolto e buon sabato. A domani!!

Back in USA (Green Day)

[Verse 1] 
I woke up to a bitter storm (bitter year) 
And Noah's Ark came washed up on the shore 
The riot gear has lined the dawn (bitter year) 
Like dogs that shit on your neighbor's lawn

[Pre-Chorus2] 
Let freedom ring with all the crazies on parade 
Let them eat poison and it tastes like lemonade

[Chorus3] 
Back in the USA for a small town serenade 
With fireworks on display 
Tonight, it's a hero's welcome home 
And there's no place else to go 
And I'm takin' it to the grave 
Back in the USA

[Verse 2] 
The saddest story ever told (bitter year) 
Is feeling safe in our suburban homes 
Like soldiers of an endless war (bitter year) 
And every church can have a liquor store

[Pre-Chorus2] 
Let freedom ring with all the crazies on parade 
Let them eat poison and it tastes like lemonade

[Chorus3] 
Back in the USA for a small town serenade 
With fireworks on display 
Tonight, it's a hero's welcome home 
And there's no place else to go 
And I'm takin' it to the grave 
Back in the USA

 
 
 

Il mestiere di Tiziano

Post n°3715 pubblicato il 17 Novembre 2017 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Un'ora fa è uscito il video ufficila de "Il mestiere della vita" nuovo singolo estratto dall'omonimo album di Tiziano Ferro che ha già raggiunto il quarto disco di platino. Rassegnatevi... quando esce una sua canzone io la pubblico appena posso. Stavolta a tempo di record così vi levate il pensiero... Buon ascolto e buon venerdì!!

Il mestiere della vita (Tiziano Ferro)

Chiudi la porta quando esci 
Qua dentro c’è troppo di te 
Poi non voltarti aspetta ancora 
E ti sorprenderai 
Che i sogni da recuperare 
Non puoi dividerli per due 
Non è la vita che volevi 
Perché la vita non è questa 
Ridevo dei nostri difetti 
Piangi perché non mi hai cambiato mai 
Quella foto rimane la stessa 
Sei solo tu che sei diversa 
Se vuoi tornare ok, torna davvero 
Perché se ritorni tu io ritornerò com’ero 
E no non è la vita a toglierci le ali 
Affidati alla cura dei ricordi e di chi ami tu 
Lascia che sia il mestiere della vita e tu 
Lascialo andare 
E fuggirò da questi sguardi 
Perché non percepiscano 
I dolori che ho taciuto 
E che mi seppelliscono 
Tu vai e ritrova il sorriso 
Ti aspetto qui in ogni caso 
Se vuoi tornare ok, torna davvero 
Perché se ritorni tu io ritornerò com’ero 
E no non è la vita a toglierci le ali 
Affidati alla cura dei ricordi e di chi ami tu 
Lascia che sia il mestiere della vita e tu 
Lascialo andare 
Lascia che sia il mestiere della pace, tu 
Lascialo andare 
Amore mi oppongo 
E a questo dolore rispondo 
Cambia ancora, fai la guerra 
Riparti sdraiata da terra 
La gente distratta non sa 
Che l’amore ti ha tolto del tempo 
Il tuo cuore disfatto lo sa 
Che l’unica cura è il tempo 
Poi tenta l’incompiuto, lo straordinario 
Amore vivi in eccesso, cominciando adesso 
Goditi il trionfo, crea il tuo miracolo 
Cerca il vero amore, dietro ad ogni ostacolo 
Se vuoi tornare ok, torna davvero 
Perché se ritorni tu io ritornerò com’ero 
E no non è la vita a toglierci le ali 
Affidati alla cura dei ricordi e di chi ami e tu 
Lascia che sia il mestiere della vita, tu 
Lascialo andare 
Lascia che sia il mestiere della pace, tu 
Lascialo andare 
Chiudi la porta quando esci 
Qua dentro c’è troppo di te

 
 
 
Successivi »
 

LIBERO GOLD USER

 

 

 

 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Cartman72
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Etā: 45
Prov: FI
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

ULTIMI COMMENTI

ULTIME VISITE AL BLOG

Terzo_Blog.Giuspenisola1961Cartman72massimocoppaciaobettina0QuivisunusdepopuloGALL0CEDRONE4.0olgy120Web_Londononlyemotions71solforosoTrussardonenomadi50pooh65p
 
Citazioni nei Blog Amici: 44
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom