Creato da Cartman72 il 10/08/2007

1a canzone al giorno

La mia canzone oggi è......

 

 

Lo spazio vuoto di Taylor

Post n°2725 pubblicato il 01 Marzo 2015 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Oggi si va di quasi novità visto che il video è sy Youtube da tre mesi. E' però ancora una delle canzoni più passate in radio e anche una delle più passate in.... casa. Ley è Taylor Swift e la canzone si intitola "Blank Space" dall'album "1989". Lo so, lo so sembrano un po' tutte uguali queste pulzelle anglosassoni però questa canzone non è malaccio. Buon ascolto e buona domenica!!

Blanck space (Taylor Swift)

Nice to meet you, where you been?
I could show you incredible things
Magic, madness, heaven, sin
Saw you there and I thought
Oh my God, look at that face
You look like my next mistake
Love’s a game, want to play?

New money, suit and tie
I can read you like a magazine
Ain’t it funny, rumors fly
And I know you heard about me
So hey, let’s be friends
I’m dying to see how this one ends
Grab your passport and my hand
I can make the bad guys good for a weekend

So it’s gonna be forever
Or it’s gonna go down in flames
You can tell me when it’s over
If the high was worth the pain
Got a long list of ex-lovers
They’ll tell you I’m insane
‘Cause you know I love the players
And you love the game

‘Cause we’re young and we’re reckless
We’ll take this way too far
It’ll leave you breathless
Or with a nasty scar
Got a long list of ex-lovers
They’ll tell you I’m insane
But I’ve got a blank space, baby
And I’ll write your name

Cherry lips, crystal skies
I could show you incredible things
Stolen kisses, pretty lies
You’re the King, baby, I’m your Queen
Find out what you want
Be that girl for a month
Wait, the worst is yet to come, oh no

Screaming, crying, perfect storms
I can make all the tables turn
Rose garden filled with thorns
Keep you second guessing like
“Oh my God, who is she?”
I get drunk on jealousy
But you’ll come back each time you leave
‘Cause, darling, I’m a nightmare dressed like a daydream

So it’s gonna be forever
Or it’s gonna go down in flames
You can tell me when it’s over
If the high was worth the pain
Got a long list of ex-lovers
They’ll tell you I’m insane
‘Cause you know I love the players
And you love the game

‘Cause we’re young and we’re reckless
We’ll take this way too far
It’ll leave you breathless
Or with a nasty scar
Got a long list of ex-lovers
They’ll tell you I’m insane
But I’ve got a blank space, baby
And I’ll write your name

Boys only want love if it’s torture
Don’t say I didn’t say, I didn’t warn ya
Boys only want love if it’s torture
Don’t say I didn’t say, I didn’t warn ya

So it’s gonna be forever
Or it’s gonna go down in flames
You can tell me when it’s over
If the high was worth the pain
Got a long list of ex-lovers
They’ll tell you I’m insane
‘Cause you know I love the players
And you love the game

‘Cause we’re young and we’re reckless
We’ll take this way too far
It’ll leave you breathless
Or with a nasty scar
Got a long list of ex-lovers
They’ll tell you I’m insane
But I’ve got a blank space, baby
And I’ll write your name

 
 
 

Il signor Enrico e gli altri tre

Foto di Cartman72

La sera della finale dell'ultimo Festival di Sanremo è salito sul palco in qualità di superospite Enrico Ruggeri. Si è presentato con una nuova canzone. Un singolo che non so se poi finirà in un nuovo album di inediti. La canzone si intitola "Tre signori" e i tre, come sicuramente saprete, non sono signori "normali". I tre sono Giorgio Gaber, Enzo Jannacci e Giorgio Faletti. La canzone non l'ho mai sentita e mi appresto a farlo. Ho letto la prima strofa mentre montavo il testo sul blog e mi è piaciuta molto. Spero anche a voi. Buon ascolto e buon sabato. Tanti tanti auguri di buon compleanno a Simo72!! Tanto lo so che passa!!!

Tre signori (Enrico Ruggeri)

Il primo signore ha un cappello e gli occhiali da sole
quell’altro li porta da vista
il terzo è arrivato da poco
sorride

si deve ancora ambientare
dottore, scrittore ed attore
si cambiano i ruoli 
giocando da ore
ad ipotesi nuove

e stanno scrivendo canzoni
circondati dal silenzio
metafore impazzite e giochi di parole
costumi fustigati
amanti innamorati nella sera

barbera e champagne

Lasciali fare
che stanno volando

su quel pianoforte
che stanno suonando da ore

è un pegno d’amore per chi rimane

Il secondo signore ha le scarpe da tennis

e il primo ridendo gli dice di non arrossire
il terzo rimane a sentire
e scrive
nel silenzio

risate a seppellire
miserie subumane

le diagnosi dei mali
si fanno surreali sulla scena

e il tema è lo show

Lasciali fare
che stanno scherzando

si prendono in giro
lo stanno facendo da ore

si aggiunge
colore
negli occhi


Il terzo signore ha vissuto più vite

ma gli altri gli dicono “Noi ti stavamo vicino
raccontaci dell’assassino
ed esci dal silenzio”

ricostruzioni ardite
la fantasia del vero

la forza del pensiero
e il buio lentamente si fa luce

e scende
la pace


Lasciali fare che
stanno parlando

sipario dischiuso stanno cantando ed è giorno
mi piace
rimango
non torno

 
 
 

I Matia Bazar ci sentono...

Post n°2723 pubblicato il 27 Febbraio 2015 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Oggi restiamo in Italia ma andiamo indietro di una trentina d'anni. Andiamo al 1985 quando tra gli artisti che salgono sul palco dell'Ariston per il Festival di Sanremo di quell'anno ci sono i Matia Bazar con alla voce ancora Antonella Ruggero. Presentano il brano "Ti sento" che sarà incluso nell'album "Melancholia". Dopo trent'anni al Festival finito un paio di settimane fa Annalisa l'ha ricantata nella serata dedicata alle cover. Io vi lascio invece alla versione originale. Buon ascolto e buon venerdì!!

Ti sento (Matia Bazar)

La parola non ha
né sapore né idea 

ma due occhi invadenti
petali d'orchidea 

se non ha anima
anima 


Ti sento
la musica si muove appena 

ma è un fuoco che mi scoppia dentro 
ti sento
un brivido lungo la schiena 

un colpo che fa pieno centro 

Mi ami o no? 
Mi ami o no? 
Mi ami? 


Che mi resta di te
della mia poesia 

mentre l'ombra del sogno
lenta scivola via 

se non ha anima
anima 


Ti sento
bellissima statua sommersa 

seduti, sdraiati, impacciati 

Ti sento
Atlantide isola persa 

amanti soltanto accennati 

Mi ami o no?
Mi ami o no?
Mi ami o no? 


Ti sento
deserto lontano miraggio 

la sabbia che vuole accecarmi 
ti sento
nell'aria un amore selvaggio 

vorrei incontrarti

Mi ami o no?
Mi ami o no? 
Mi ami o no?  

Ti sento
vorrei incontrarti 

 
 
 

Jovanotti... highlander

Post n°2722 pubblicato il 26 Febbraio 2015 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

La canzone di oggi in radio la sentirete.... da domani. Super anteprima oggi. Due giorni fa è uscito "Lorenzo 2015 CC." il nuovo album di inediti di Lorenzo Cherubini o meglio Jovanotti. Dopo "Sabato", singolo di lancio uscito a metà dicembre ecco che da domani in radio arriva "Gli immortali". Ho iniziato ad ascoltare l'album che conta ben 30 canzoni. Che dire.... Lorenzo non sbaglia un colpo. Nei primi sette pezzi ci sono almeno altri due singoli di sicuro successo e se tanto mi dà tanto... Complimenti a Jovanotti e grazie a chi ha già postato il video su Youtube. Buon ascolto e a domani!!!

Gli immortali (Jovanotti)

Sotto la curva del cielo
in un applauso di stelle
ho salutato la mia gioventù
per ritornare bambino, 
procedendo in avanti
senza passare dalla saggezza
masticando una gomma
al gusto di bicicletta
che non finisce mai
neanche se te ne vai

E lo ridico ancora
per impararlo a memoria
in questi giorni impazziti
di polvere di gloria
e lo ripeto ancora
fino a strapparmi le corde vocali
ora che siamo qui
Noi siamo gli immortali

Seduta dentro a un aereo
con il biglietto di un’altra
hai salutato la tua classe di eroi
per fare il grande salto,
per diventare la donna che sei
attraversando oceani di sguardi
senza passare dalla tristezza
innamorandoti dei bugiardi
masticando una gomma
al gusto di dopobarba
che non finisce mai
tra mezzanotte e l’alba

Te lo ridico ancora
per impararlo a memoria
in questi giorni impazziti
di polvere di gloria
e lo ripeto ancora
fino a strapparmi le corde vocali
ora che stiamo qui
Noi siamo gli immortali

E hai disegnato a colori
il mondo che hai immaginato
te ne vai in giro a fare tentativi,
finche non avrà combaciato
e fai il lavoro sporco-o-o
per non far finta di essere pulito
hai qualche super potere
da usare contro il nemico,
masticando una gomma
dal sapore di infinito
che non finisce mai
che non finisce mai
non so se si è capito

E lo ridico ancora
per impararlo a memoria
in questi giorni impazziti
che qui si fa la storia
e lo ripeto ancora
fino a strapparmi le corde vocali
ora che siamo qui
ora che siamo qui
ora che siamo qui
Noi siamo gli immortali

 
 
 

L'autostrada degli AC/DC

Post n°2721 pubblicato il 25 Febbraio 2015 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Ultimo appuntamento, per ora, con le canzoni tratte dalle storie raccontate da Carlo Lucarelli nel programma DeeGiallo. Quella che ho ascoltato ieri era dedicata agli AC/DC e in particolare a Bon Scott, primo cantante del gruppo australiano e morto nel 1980 sul sedile di una macchina davanti ad un locale di Londra probabilmente strozzato da un rigurgito causato da una sbronza colossale. Ho scelto una delle canzoni cantate da Bon. E' un brano del 1979 dal titolo "Highway to hell" tratto dall'omonimo album. Da domani si ritorna a caccia di novità o comunque di altra ispirazione e intanto accumulerò un po' di materiale per un prossimo e probabilmente imminente futuro. Buon ascolto!!!!

Highway to hell (AC/DC)

Living easy 
living free 
season ticket on a one way ride 
askin' nothing 
leave me be 
taking everything in my stride 
don't need reason 
don't need rhyme 
there ain't nothin' that I'd rather do 
going down 
party time 
my friends are gonna be there too 
I'm on the highway to hell 
highway to hell 
I'm on the highway to hell 
I'm on the highway to hell 

no stop sign 
speed limit 
nobody gonna slow us down 
like a wheel 
gonna spin it 
nobody gonna mess me around 
hey satan 
payin' my dues 
playing in a rocking band 
hey mumma 
just look at me 
I'm on the way to the promised land 
I'm on the highway to hell 
highway to hell 
on the highway to hell 
I'm on the highway to hell 
don't stop me 

I'm on the highway to hell 
I'm on the highway to hell 
I'm on the highway to hell 
on the highway to hell 
highway to hell 
I'm on the highway to hell 
I'm on the highway to hell 
I'm on the highway to hell 
and I'm goin' down 
all the way, way down 
I'm on the highway to hell

 
 
 
Successivi »
 

LIBERO GOLD USER

 

 

 

 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Cartman72
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Etą: 42
Prov: FI
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2015 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

ULTIMI COMMENTI

Davvero!!! Non sapevo dove metterle.... Non correggo...
Inviato da: Cartman72
il 01/03/2015 alle 12:04
 
..il Capo Istruttore Hartman le direbbe: strozzati da sola!...
Inviato da: Vincent
il 01/03/2015 alle 10:45
 
Ciao compare! Buona domenica!!!
Inviato da: Cartman72
il 28/02/2015 alle 19:49
 
Un po' meno ma "ha vissuto pił vite"...
Inviato da: Cartman72
il 28/02/2015 alle 19:48
 
Pił che troppo poco direi proprio per nulla!!
Inviato da: Cartman72
il 28/02/2015 alle 19:47
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Cartman72virgola_dfpsicologiaforenseSky_Eaglegemellale0vietatovietare2008paperinopa_1974edoardoborgiafrancesca632Iltuocognatinorodebemassimocoppasciarro87barraversosud
 
Citazioni nei Blog Amici: 40
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom