Creato da Eva_8 il 08/02/2007

Una mela

uno spazio per fissare miei pensieri che altrimenti volerebbero via...

 

 

« .....a volte ritornano.... »

Irlanda del Nord, 1981

Post n°608 pubblicato il 05 Maggio 2012 da falco58dgl

hunger


"Verrà il giorno in cui tutta la gente d'Irlanda potrà mostrare il desiderio di libertà. Sarà allora che vedremo sorgere la luna »
(The diary of Bobby Sands
)

Carcere di Maze, NordIrlanda, 1981. Il corpo di Bobby Sands scheletrito, pieno di ulcere, gli organi che cedono uno per uno, la vista che si annebbia,la coscienza tenuta vigile solo da una determinazione immensa, 66 giorni di digiuno totale fino alla morte. La morte come strategia di pressione per ottenere lo status di "prigioniero politico" ed estremo tentativo di riprendersi la propria libertà, il proprio diritto di scegliere.

Ogni due settimane, un prigioniero nordirlandese inizia questo calvario, una staffetta verso un esito previsto, un passaggio di testimone da corpo a corpo, da persona  a persona, da  una vita segnata dal carcere e dalle sevizie dei secondini all'ultima protesta e affermazione di dignità.

Le mani di una guardia carceraria sanguinanti, piene di ecchimosi, screpolate dalle troppe percosse inflitte. Un reparto di poliziotti in assetto da guerra che prende posizione su due fila parallele battendo i bastoni sugli scudi e abbattendoli sui prigionieri che devono passare in mezzo a loro. I corridoi del carcere di Maze invasi  dall'urina, le mura delle celle imbrattate di escrementi. Lunghi piani-sequenza che paiono disegnati da un occhio geometrico, che scarnifica le immagini, le riduce all'essenziale, così come priva i corpi dalle protezioni della pelle, del muscoli, del grasso.

Bobby Sands e un sacerdote  che si confrontano sulla strategia dello sciopero della fame. 20 minuti di dialogo con la telecamera fissa; una guardia freddata con un colpo alla testa mentre visita la madre in una casa di riposo, la testa inondata di sangue sul suo grembo.

I parenti dei detenuti, le loro visite, la compostezza dei genitori di Sands nell'accettare il suo sacrificio. La voce della Thatcher che si oppone alle richieste dei prigionieri, che parla di pietà senza conoscere il significato della parola. Un lenzuolo bianco per avvolgere i 9 cadaveri che seguiranno Sands nel suo percorso.

Un film straordinario, dirompente, tagliente come un bisturi. Un grande esordio.

W.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

 
Citazioni nei Blog Amici: 31
 

 

GIOCO NARRATIVO

 dal Blog di          Writer

io partecipo con questo racconto

gli altri racconti

 

NEVE MARINA

  neve

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ulisse470santinariccisoniaren77sagunteEva_8pantaleoefrancaconsalberry2564poincenotSpettaCheArrivosopuhkaleniRavvedutiIn2dolce_baby_84oscardellestelle
 

FACEBOOK

 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

ULTIMI COMMENTI

Bellissimo post , non occorre dire altro . Anche io ammiro...
Inviato da: RavvedutiIn2
il 20/08/2015 alle 16:15
 
:-)
Inviato da: kaleni
il 10/08/2015 alle 18:25
 
La coincidenza mi fa un gran piacere...! bentornata Kaleni!
Inviato da: Eva_8
il 10/08/2015 alle 16:23
 
...sarà la giornata dei ritorni??? Pure io era da...
Inviato da: kaleni
il 10/08/2015 alle 15:46
 
Grazie!
Inviato da: manilaronca
il 14/03/2011 alle 11:24
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

LA PRINCIPESSA DELLE STELLE

L'ho scritta pensando a Franci e ai suoi splendidi genitori...

      

Su nel cielo blu cobalto

c' è una luce lassù in alto,

la cerchiam tutte le sere

su venitela a vedere!

Vola e accende le stelline

tremolanti e birichine.

Non si stanca, non si ferma

finchè tutto il paradiso

non  risplende del suo viso. 

Principessa scendi giu!

qui nei nostri cuori vuoti,

sentiremo quel calore

che tu hai dato agli astri in cielo,

e vedremo il tuo sorriso

che ci dice ogni momento:

Non temere, non sei solo

sotto al grande firmamento…..

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 31
 

PER NON DIMENTICARE CARMELA

 

http://blog.libero.it/Iosocarmela/