Community
 
Eva_8
   
 
Creato da Eva_8 il 08/02/2007
 

Una mela

uno spazio per fissare miei pensieri che altrimenti volerebbero via...

 

 

Irlanda del Nord, 1981

Post n°608 pubblicato il 05 Maggio 2012 da falco58dgl

hunger


"Verrà il giorno in cui tutta la gente d'Irlanda potrà mostrare il desiderio di libertà. Sarà allora che vedremo sorgere la luna »
(The diary of Bobby Sands
)

Carcere di Maze, NordIrlanda, 1981. Il corpo di Bobby Sands scheletrito, pieno di ulcere, gli organi che cedono uno per uno, la vista che si annebbia,la coscienza tenuta vigile solo da una determinazione immensa, 66 giorni di digiuno totale fino alla morte. La morte come strategia di pressione per ottenere lo status di "prigioniero politico" ed estremo tentativo di riprendersi la propria libertà, il proprio diritto di scegliere.

Ogni due settimane, un prigioniero nordirlandese inizia questo calvario, una staffetta verso un esito previsto, un passaggio di testimone da corpo a corpo, da persona  a persona, da  una vita segnata dal carcere e dalle sevizie dei secondini all'ultima protesta e affermazione di dignità.

Le mani di una guardia carceraria sanguinanti, piene di ecchimosi, screpolate dalle troppe percosse inflitte. Un reparto di poliziotti in assetto da guerra che prende posizione su due fila parallele battendo i bastoni sugli scudi e abbattendoli sui prigionieri che devono passare in mezzo a loro. I corridoi del carcere di Maze invasi  dall'urina, le mura delle celle imbrattate di escrementi. Lunghi piani-sequenza che paiono disegnati da un occhio geometrico, che scarnifica le immagini, le riduce all'essenziale, così come priva i corpi dalle protezioni della pelle, del muscoli, del grasso.

Bobby Sands e un sacerdote  che si confrontano sulla strategia dello sciopero della fame. 20 minuti di dialogo con la telecamera fissa; una guardia freddata con un colpo alla testa mentre visita la madre in una casa di riposo, la testa inondata di sangue sul suo grembo.

I parenti dei detenuti, le loro visite, la compostezza dei genitori di Sands nell'accettare il suo sacrificio. La voce della Thatcher che si oppone alle richieste dei prigionieri, che parla di pietà senza conoscere il significato della parola. Un lenzuolo bianco per avvolgere i 9 cadaveri che seguiranno Sands nel suo percorso.

Un film straordinario, dirompente, tagliente come un bisturi. Un grande esordio.

W.

 
 
 

.....

Post n°607 pubblicato il 01 Ottobre 2010 da stelladanzanteforeve

E' tanto che manchi Eva..

spero che tu stia bene, un pensiero per augurarti un sereno Autunno

Marie

 
 
 

auguri !

Post n°606 pubblicato il 09 Maggio 2010 da stelladanzanteforeve

Il sonno di un bambino

Il sonno che scende
su gli occhi di un bimbo,
sa, qualcuno, di dove vengà?
Si, dal villaggio delle fate,
all'ombra di foreste illuminate
dal chiarore delle lucciole...
Di là viene a baciare
gli occhi del mio bambino.

Rabindranath Tagore

Auguri a tutte le mamme di Libero... e del mondo !

 
 
 

...

Post n°605 pubblicato il 30 Aprile 2010 da stelladanzanteforeve

Un pensiero affettuoso..

Marie

 
 
 

Ciao EVA !

Post n°604 pubblicato il 05 Aprile 2010 da stelladanzanteforeve

Sei pronta ? Al  pic-nic  di ho pensato io !

un abbraccio grande Marie !

 

 
 
 

8 MARZO

Post n°603 pubblicato il 08 Marzo 2010 da Eva_8

                               

Negli anni passati ho inserito nel blog la  testimonianza della mia amica Tilde che ha contribuito al libro e al video 8 Marzo, Una storia lunga un secolo.

E' stata fatta chiarezza su dati che erano piu leggendari che storici.

Grazie a chi ci ha preceduto, grazie alle donne di tutto il mondo che hanno creduto nel riconoscimento dei nostri diritti e per questi si sono battute.

Eva

 
 
 

auguri

Post n°602 pubblicato il 08 Marzo 2010 da stelladanzanteforeve

 
 
 

Leggendo il giornale.....

Post n°601 pubblicato il 04 Marzo 2010 da Eva_8
 

Raffreddori e febbri allergiche potrebbero durare di più a causa dei cambiamenti climatici. Lo sostiene uno studio dell’Università di Genova presentato al convegno dell’American Academy of Allergy, Asthma & Immunology che si è svolto a New Orleans. Secondo lo studio durato sei anni, l’aumento della temperatura prolungherebbe la presenza di pollini dell’aria nonché la loro concentrazione. Il team dell’Università di Genova ha registrato la concentrazione di pollini e la loro durata nell’aria nella zona di Bordighera dal 2001 al 2007. «Studiando una regione geografica ben definita, abbiamo notato che il che il progressivo incremento della temperatura media ha allungato la durata dei pollini di alcune piante» , ha spiegato uno dei relatori dello studio, il dottor Walter Canonica. La percentuale di pazienti con reazioni agli allergeni è aumentata durante il periodo dello studio, dicono i ricercatori. «Una più lunga stagione di pollini e una più alta percentuale sicuramente possono esacerbare i sintomi tra e persone con riniti allergiche e fra quelle che in precedenza avevano solo sintomi minimi, ha spiegato Estelle Levetin,dell’American Academy of Allergy, Asthma & Immunology

(Dal Secolo XIX del 1/03/2010)

Interessante, fino a poco tempo fa sarei stata inseribile nella categoria con sintomi minimi... invece... devo farmi una bella serie di analisi per capire come curare questa rinite che è davvero noiosa e non vuole passare.     foto da Photobuchet

Eva

 
 
 

Blog, anniversari, ricordi

Post n°600 pubblicato il 08 Febbraio 2010 da Eva_8

            foto

Un altro anno è passato, da quando ho pensato di affacciarmi su questo mondo.

E' un'esperienza positiva, mi ha fatto imparare molto.

Ultimamente ho trascurato un po' questo spazio, per frequentare tre corsi che mi

piacciono parecchio: canto corale, psicologia e studio del genovese.

Sto provando a gestire il mio tempo libero, che rispetto al passato è aumentato, ma

proprio per questo vorrei riempirlo di molte cose che prima erano sogni.

Un brindisi a tutte le persone che sono passate di qui e uno a questo piccolo blog

che racconta anche un po' di me.

Eva

 

 
 
 

un saluto..

Post n°599 pubblicato il 18 Gennaio 2010 da stelladanz

Un pensiero per te cara Eva,

con affetto Marie !

 

 
 
 

Cari amici vi scrivo.....

Post n°598 pubblicato il 30 Dicembre 2009 da Eva_8
 

                                     

Prendo a prestito la canzone sempreverde di Lucio

per mandare a tutti tanti auguri per il nuovo anno.

Auguri a chi passando commenta e anche a chi sta in silenzio.

Che ci sia pace e serenità con buona salute, cominciamo così

aspettando il resto....

Eva

 
 
 

Fine anno

Post n°597 pubblicato il 29 Dicembre 2009 da Eva_8
 

                                                      

 

Il 2009 sta per lasciarci, è tempo di bilanci e di previsioni.
Ci sono tanti fatti da dimenticare e qualcuno da ricordare, come al solito.
Proprio un mese fa è nato il nipotino di una delle mie piu care amiche e direi che questo è stato un  evento  davvero straordinario, tanto da farmi sentire anche un po' nonna.
Andrea è bellissimo e ogni giorno regala emozioni.
Eva

 
 
 

Buon Natale !

Post n°596 pubblicato il 24 Dicembre 2009 da stelladanzanteforeve

 
 
 

Avanti con il gelo....!!

Post n°595 pubblicato il 22 Dicembre 2009 da Eva_8
 

Stamattina risveglio sottozero per Genova.

Non ci eravamo ancora ripresi dallo shock della neve.. mannaggia.... 

Saltano cosi le commissioni meno urgenti, è molto meglio rimanere a casa al caldo.

Cominciamo in anticipo a preparare qualche piatto natalizio: oggi ho fatto il patè e il panforte e una torta salata per la vigilia. E mamma prepara ravioli e cima (una sacca di carne ripiena di uova e verdure), sapori di tradizione che mi riportano all'infanzia.

 Quando c'erano molte meno cose, ma eravamo contenti lo stesso..

Eva

l'orso di Lalla

 
 
 

Nevica!

Post n°594 pubblicato il 18 Dicembre 2009 da Eva_8
 

 

                       

 

Da più di due ore nevica abbondantemente.

Strade nel caos, blocchi, ingorghi....

Speriamo che torni presto il sole.....

Eva

 

 
 
 

DA LEGGERE...IMPORTANTE

Post n°593 pubblicato il 17 Dicembre 2009 da rimescolareilvolga

IMPORTANTE...
Post n°2361 pubblicato il 17 Dicembre 2009 da rimescolareilvolga
Foto di rimescolareilvolga

 

16 dicembre 2009 - 19.12

Discorso dal Cesso

Discorso dal Cesso
Discorso dal Cesso

 Cari amici, vi parlo dal cesso. Lo faccio per simboleggiare quel cesso di paese che potrebbe diventare l'Italia se le norme che verranno presentate domani al Consiglio dei Ministri venissero approvate, addirittura con Decreto Legge, come minaccia di fare Maroni. Parlo dal cesso anche perché non so più neppure se questa parola, CESSO, potrà essere usata sul web senza incorrere in oscuramenti, in provvedimenti restrittivi.

 Come potete vedere nel video, è finita anche la carta igienica. Questo rappresenta il fatto che forse potremmo non essere più in grado di ripulirci da questa serie di provvedimenti che ci avvicinano molto di più a un regime come quello cinese, che non a uno stato membro della comunità europea alla quale apparteniamo, o appartenevamo fino a ieri.

 Tutto questo in conseguenza di cosa? in conseguenza del gesto di un folle, che viene utilizzato a pretesto per intervenire sulla rete con tutta quella serie di normative ed emendamenti, dalla Carlucci a D'Alia, che erano già stati presi in esame e poi fortunatamente demoliti dalla reazione chiara, forte e decisa del popolo della rete.

 Ieri sera Maroni è andato a Matrix a parlare dei provvedimenti che il governo vorrebbe adottare. Prima di esprimersi su una serie di punti alquanto opinabili, ha cominciato subito con una piccola bugia. Così, come aperitivo iniziale. Ha asserito di non essere stato contestato dal parlamento, durante la dichiarazione delle intenzioni del governo di ieri mattina, ma soltanto dalle agenzie di stampa, che si erano con tutta evidenza inventate tutto. Per fortuna la rete c’è (ancora) ed è in grado di smentirlo (guardate il video).

 Poi, per giustificare le normative che vogliono introdurre, Maroni ha parlato di Facebook e dei gruppi che istigano all’odio e alla violenza. Ha lamentato il fatto che lo stato non può intervenire perché la società che gestisce il social network è americana, e dunque è necessario chiederle di rimuovere qualsiasi contenuto giudicato inappropriato con una richiesta scritta che, a causa della differenza di fuso orario, può essere elaborata solo a distanza di ore. Maroni tuttavia non spiega in cosa una nuova normativa potrebbe essere utile a risolvere il problema, dato che non è tecnicamente possibile per lo stato italiano rimuovere contenuti mirati in maniera autonoma senza inoltrare tale richiesta scritta, sia pure redatta da un magistrato, a meno di non oscurare facebook per intero. Poiché una nuova normativa in tal senso lascerebbe inalterata di fatto la necessità di fare richiesta ed attendere che la rimozione dei contenuti offensivi venga gestita dalla società americana, appare del tutto strumentale l’esigenza di adozione di nuove norme, perlomeno per quanto riguarda il grosso portale web 2.0.
 Diversa sarebbe l’applicazione di tali provvedimenti ai siti web gestiti da società italiane, per cui il problema di facebook appare strumentale all’introduzione di norme atte a chiudere piuttosto i nostri blog, i blog italiani.

 Maroni si dichiara uno strenuo difensore della libertà di pensiero. Naturalmente. Aggiunge che tutti devono avere il diritto di manifestare anche contro, nei limiti della non violenza, una manifestazione in piazza, anche del Presidente del Consiglio. Bontà sua. Però un conto è la libertà di espressione del pensiero - specifica - un conto è l’apologia di reato o l’istigazione a delinquere.
Sono d’accordo, e mi pare di averlo espresso chiaramente (vedi questo post, scritto immediatamente dopo l’aggressione, e vedi i video allegati a questo post e a questo). Ma quale esempio fa Maroni come tipo di messaggio intollerabile, che deve quindi essere oscurato?

« Siamo felici che Berlusconi abbia preso un cartone in faccia, perché ha dimostrato che il potere non è intoccabile.»

 Voi sapete che io sono CONTRO ai gruppi che istigano alla criminalità e che fanno apologia di reato, ma qui stiamo parlando di un commento dove un cittadino italiano scrive di essere felice. Per quanto opinabile, per quanto criticabile e non condivisibile, è comunque l'espressione della libertà individuale di pensiero che Maroni dice di voler tutelare.
  Essere felici non è un reato. Da domani potrebbe diventarlo.

 Maroni continua sostenendo che è il web a influenzare maggiormente i giovani, più della televisione.
 Su questo, caro Maroni, dissento energicamente. Specialmente dopo una recente puntata di Matrix, quella in cui si vede Fabrizio Corona che si alza, in diretta, per sfasciare lo studio e ritorna con una vistosa bendatura imbottita di ghiaccio. E vogliamo parlare delle innumerevoli violenze fisiche e verbali che sono state sfruttate per fare audience, come quella tra Zequila e Pappalardo, come le furibonde sfuriate di Sgarbi, come decine e decine  di atteggiamenti aggressivi ripresi dalle telecamere del Grande Fratello e mandate in onda a beneficio proprio di quella fascia di interlocutori giovani che tu dici di voler tutelare con questo provvedimento restrittivo? Tu vai in televisione a parlare di web e non parli di queste televisioni spazzatura, di queste trasmissioni degne di un circo Barnum, di questi spettacolini circensi allestiti in quelle che sembrano piuttosto gabbie di uno zoo. Ma con quale pudore?

 E il governo si spinge oltre: sembra che d’ora in poi non sarà neppure più concesso fischiare alle manifestazioni di piazza. Il dissenso verrà represso in ogni modo e maniera.

 Ma la cosa peggiore, segnalata questa mattina da Repubblica, è che con tutta probabilità le normative conterranno un provvedimento per limitare le dirette streaming sulla rete.
  Oggi un qualsiasi cittadino che voglia trasmettere in diretta dal suo appartamento, dalla sua scrivania piuttosto che da un evento o da una manifestazione di piazza, deve solo innestare una webcam al suo computer, con una chiavetta per collegarsi alla rete. Con servizi come Livestream o come Ustream è online in pochi secondi. Bene, secondo quanto appreso questa mattina, le normative conterrebbero un vincolo, ovvero il Garante dovrebbe scrivere normative per regolamentare qualsiasi diretta live. Sulla base di queste normative, il governo in persona sarebbe quindi successivamente investito dell’autorità di autorizzare le singole trasmissioni. Quindi, cari concittadini, noi non saremo più liberi di trasmettere in diretta alcunché come abbiamo fatto, per esempio, in occasione del terremoto.

 Si vuole limitare la libertà di pensiero e le nuove opportunità offerte da una tecnologia versatile e fertile per avvantaggiare ancora una volta le vecchie logiche del mercato televisivo e i soliti affaristi senza scrupoli.

 Vergogna!


Nota

 A Daniele Martinelli va tutta la mia solidarietà per le minacce di aggressione fisica ricevute. Che sia un segnale dei tempi che cambiano?
DI  ByoBlu - Il video blog di Claudio Messora

 

 

 
 
 

 
 
 

Beccato!

Post n°592 pubblicato il 16 Dicembre 2009 da Eva_8
 

Stamattina, complice un tiepido sole è comparsa sull'albero dei miei vicini una coppia di pappagalli verdi. 

I pennuti si sono messi a mangiare con appetito gli ultimi cachi.

Quando ho cercato di fotografarli sono fuggiti spaventati.

In effetti questa volta avevano osato tanto, in altre occasioni erano rimasti ben più lontani.

Forse fanno gola ai gabbiani che li osservano dai tetti vicini.

Certo che la vita è dura, anche per loro....

Eva

 

 

Pappagallo sui cachi 

Uno dei temerari, prima della fuga.....

 

 

 

 
 
 

un pensiero

Post n°591 pubblicato il 13 Dicembre 2009 da stelladanz

  La bellezza del vischio bianco..

 
 
 

Per te

Post n°590 pubblicato il 10 Dicembre 2009 da stelladanzanteforeve

per il tuo albero !!

 
 
 

Il presepe di Manarola

Post n°589 pubblicato il 09 Dicembre 2009 da Eva_8

Si è acceso il celebre presepe luminoso realizzato dall’ex ferroviere Mario Andreoli sulla collina di Manarola, nel parco nazionale delle Cinque Terre. Viene considerato il più grande del mondo, con le sue 250 figure in fil di ferro, illuminate da 15.000 lampadine: con un impianto alimentato ad energia solare.

E' frutto del lavoro di anni  e le varie figure sono state realizzate com materiali di recupero.

Io non ho ancora avuto il tempo di fare il mio che è quasi il più piccolo del mondo..

Evapresepe Manarola

 
 
 
Successivi »
 

 
Citazioni nei Blog Amici: 31
 

 

GIOCO NARRATIVO

 dal Blog di          Writer

io partecipo con questo racconto

gli altri racconti

 

NEVE MARINA

  neve

 

INSIEME PER CARLO....

                                               

 

Per conoscere la sua storia clicca qui


Firma qui la petizione

 

 

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

torteggiandoquaelaMoira_Petitolello007lelloEva_8h_2_0celtic.womanEddie_Cranefunnylady1bal_zacgimar50genovabloglinda241184mrjnksaurorabbmlaurabucci
 

FACEBOOK

 
 

ULTIMI COMMENTI

Grazie!
Inviato da: manilaronca
il 14/03/2011 alle 11:24
 
Ciaooo, come stai ? Qui tutto OK, e voi ?
Inviato da: pippo_217
il 26/03/2010 alle 22:07
 
Sono entrata nel gruppo... :)) Non ero mai stata cosi male,...
Inviato da: Eva_8
il 08/03/2010 alle 11:13
 
Parole sante!... Sto mettendo in pratica i consigli... :)
Inviato da: Eva_8
il 08/03/2010 alle 11:11
 
Grazie carissima!! tanti auguri anche a te! Eva
Inviato da: Eva_8
il 08/03/2010 alle 11:09
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

LA PRINCIPESSA DELLE STELLE

L'ho scritta pensando a Franci e ai suoi splendidi genitori...

      

Su nel cielo blu cobalto

c' è una luce lassù in alto,

la cerchiam tutte le sere

su venitela a vedere!

Vola e accende le stelline

tremolanti e birichine.

Non si stanca, non si ferma

finchè tutto il paradiso

non  risplende del suo viso. 

Principessa scendi giu!

qui nei nostri cuori vuoti,

sentiremo quel calore

che tu hai dato agli astri in cielo,

e vedremo il tuo sorriso

che ci dice ogni momento:

Non temere, non sei solo

sotto al grande firmamento…..

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 31
 

PER NON DIMENTICARE CARMELA

 

http://blog.libero.it/Iosocarmela/

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
Template creato da STELLINACADENTE20