Community
 
ciacii
   
 
Creato da ciacii il 17/10/2007

La Ciaci

Le storie della Ciaci

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ANGELO

 

RESPIRO

Respiro la vita attraverso i tuoi occhi.
Bacio il tuo  cuore sulle tue labbra.
Vedo i colori del cielo con le tue mani.
Riposo sereno sul tuo seno.
Sento il mio amore con i tuoi occhi.
Amo la forza della tua vita
che mi fa vivere.
Dentro te.

(Guidopardo1)

 

TRUCCO

 
 

STUPIDA

Che stupida che sei
tu non impari mai
il tuo equilibrio è un posto
che tu passi e te ne vai
e più stupida di te
sappi non ne troverai

quelle tue paure inutili
non finiranno…
Ma che stupida che sei
stupida un’altra volta
che parli ad uno specchio
e mai alla persona giusta
e da stupida che sei
tu non farai mai niente
sei una persona tra la gente ma
la gente mente sempre
imparare da sempre
camminare da sempre
e non capirai niente
hai sbagliato da sempre
ed è inutile adesso
che ti guardi a uno specchio che non sa chi sei
a uno specchio che non sa chi sei.
Che stupida che sei
che non ti sprechi mai
le tue poesie sono coriandoli
che non seminerai.
Se poi per ironia
prendessi quota
partendo da un palazzo punteresti in alto
ma che stupida che sei
stupida un’altra volta
nuda di fronte a uno specchio
e mai alla persona giusta
e da stupida che sei
fai pure finta di niente
lui si riveste soddisfatto
e intanto sai che mente
sempre imparare da sempre
camminare da sempre
e non capirai niente
hai sbagliato da sempre
ed è inutile adesso
che ti guardi a uno specchio che non sa chi sei
a uno specchio che non sa chi sei
stupida
stupida…
Hai sbagliato da sempre
ed è inutile adesso
che ti guardi a uno specchio che non sa chi sei
a uno specchio che non sa chi sei…
una stupida.

 

COMMENTI

Post nr. 33: l'ultimo incontro

E' veramente notevole e viva la tua capacità di raccontare per sensazioni. Sicuramente tra le migliori cose che ho letto in giro per blog negli ultimi mesi

il_ramo_rubato

 

QUANTI SIAMO?

visitor stats
 
 

...

Ogni medaglia ha sempre due facce, quella principale con il decoro e quant'altro e quella con la semplice scritta dell'evento. Noi ogni volta che guardiamo la medaglia ci fermiamo solo su quello che ci piace, ovvero solo sul decoro o solo sulla scritta. Spesso dimentichiamo che quella medaglia va oltre il decoro e l'evento. Quella medaglia quando ci è stata consegnata ci ha dato gioia. 

(Santiago2008)

 

ATTRICE DI IERI

camminavi al mio fianco e ad un tratto dicesti

"tu muori se mi aiuti son certa che io ne verrò fuori"

ma non una parola chiarì i miei pensieri

continuai a camminare lasciandoti attrice di ieri

(Battisti)

 

OHHH

web stats

 

 

« Lucrezianon sei solo... »

tu come il vento

Post n°47 pubblicato il 09 Aprile 2008 da ciacii

Le finestre aperte e io sono distesa sul mio letto aspettando di addormentarmi.
E' una notte chiara, illuminata dalla luna e nel delicato silenzio riesco a riconoscere in lontananza battiti di cuori colmi di passione. Mi sto lasciando cullare dai suoni delle dolci parole sussurrate dagli amanti, che giungono lievi alle mie orecchie.
Quando, sei arrivato tu. Inaspettato.
Sei entrato in punta dei piedi, leggero, fresco come il profumo delicato dei fiori appena sbocciati.
Ora i tuoi soffi si son fatti piu' intensi, li sento sfiorare la mia pelle e brividi di piacere percorrevano il mio corpo nudo.
Ti insinui con leggerezza nei miei capelli, scompigliandoli un po'. Una ciocca si posa sulla mia bocca, solleticando le labbra rosse, calde, asciutte che bramano le tue per unirsi in un dolce, gustoso bacio.
Istintivamente schiudo le gambe, inarcando leggermente la schiena e ti sento scendere ad accarezzarmi l'intimità.
Il tuo tocco sapiente e delicato di esperto amante fa vibrare il mio corpo e gemere di piacere.
Apro gli occhi lentamente e mi accorgo di essere sotto il piumone da sola.
Era un sogno.
Eppure ho ancora sulla bocca il sapore delle tue labbra morbide e carnose.
Il mio ventre continua a pulsare e penso a quanto sarebbe stato bello se fosse stavo vero.
Sorrido. Mi vergogno di me stessa per aver fatto un sogno tanto ardito, di averti desiderato e di aver goduto di te, a tua insaputa.
"E' stato il vento", penso. Mi sento di dover liberare la coscienza da questo senso di colpa.
Mi manchi, amico mio.
Tu sei come il vento. Sei entrato nella mia vita come un tornado, mi hai portato gioia, risate di gusto,
angosce e tristezza. Mi hai travolta e sconvolta.
I tuoi forti soffi, come dei lunghi tentacoli, mi hanno rapita e portata da te, bambino in cerca di coccole innocenti.
Ora, travestito da cattivo ragazzo, con grandi buffi, poco alla volta mi hai allontanata.
Come il vento sei capriccioso, incostante e irregolare.
La tua forza è dirompente se lasciata libera, senza controllo...
Ed è proprio in quei momenti che esce la tua maliziosa bellezza, il tuo indiscutibile fascino, la tua grande intelligenza e la tua voglia di costruire, di creare.
Poi la forza cala e le tue fragilità prendono il sopravvento.
Inizi a distruggere tutto senza ritegno, cercando persino di cancellarne le tracce, di mascherare le tue debolezze dietro una precisa volontà di tener appositamente lontano tutti e tutto.
Mi manchi, amico mio.
Io sono un vulcano, lo so.
Il fuoco brucia, scotta fa male.
Ma il fuoco dà calore, se amico, puo' riscaldare il cuore di un giovane vento freddo.
E tu, amico mio, puoi aiutare me, vulcano, a spazzare quella nube tossica che mi accompagna da sempre, da un eternità.
Due forze della natura che possono essere amici complici, complementari.
Ma mai nemici.
 
Io sono qui e adesso vieni a prendermi
io sono qui e stringimi,
vento sì gelido

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: ciacii
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 47
Prov: MI
 

ULTIMI COMMENTI

ti ringrazio per il tuo commento... è sempre bello poter...
Inviato da: ciaci
il 30/12/2012 alle 23:41
 
ciao.. non so come, ieri notte mi sono imbattuta in questo...
Inviato da: f.
il 23/12/2012 alle 14:09
 
E' sempre un piacere leggerti. Anche quest'anno.
Inviato da: il_mdi
il 20/01/2012 alle 14:37
 
auguriiiiiiiiiiiiiiiiiii buon compleanno ^__^
Inviato da: cieloblu71d
il 19/09/2011 alle 11:19
 
Siamo un cuore e un'anima... Uniti da un amore...
Inviato da: noraa66
il 06/08/2011 alle 22:07
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

johnny.bluesil_mdicow75autista770zero_1Rosasovversivalilabellvogliaditenerezza00psicologiaforensevagiualedecuploZ_E_R_O_P_O_I_N_Topposti_incongruentiDominellail_ramo_rubato
 
Citazioni nei Blog Amici: 18
 

...

Ti guardo con il mio desiderio
mentre dormi serena.
Senza svegliarti vorrei

odorare il profumo dei tuoi capelli,
lambire il candore dei tuoi seni,

passare la mia mano

nel tepore tra le tue gambe.

No, non svegliarti, ti prego!

Come potrei altrimenti,

confessarti che mi perdo

nella voglia di te?

Come potrei osare,

con le mie labbra sulle tue,

dirti che ti amo?

(Guidopardo1)

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

.

Sulla tua pelle morbida
scivolano le mie parole
e come gocce stillano sul tuo seno.
La mie labbra vogliose
lambiscono il tuo ventre.

Le mie dita come ali

sfiorano le tue fragranti cosce.

Riveli a me ogni tuo mistero
finalmente aperta e indulgente.
Ti osservo intimorito:
tanta disponibilità

potrei ferirla con l’egoismo.
Ed io non voglio.

(Guidopardo1)

 

PICCOLA STELLA SENZA CIELO

Cosa ci fai
in mezzo a tutta
questa gente?
Sei tu che vuoi o
in fin dei conti non
ti frega niente?
Tanti ti cercano
spiazzati da una luce
senza futuro
altri si allungano
vorrebbero tenerti
nel loro buio.

Ti brucerai
piccola stella
senza cielo
ti mostrerai,
ci incanteremo mentre
scoppi in volo
ti scioglierai
dietro una scia,
un soffio, un velo
ti staccherai perché
ti tiene su
soltanto un filo, sai?

Tieniti su,
le altre stelle
son disposte
solo che tu a volte
credi che non basti
forse capiterà
che ti si chiuderanno
gli occhi ancora
o soltanto sarà
una parentesi
di una mezz'ora.

Ti brucerai
piccola stella
senza cielo
ti mostrerai,
ci incanteremo mentre
scoppi in volo
ti scioglierai
dietro una scia,
un soffio, un velo
ti staccherai perché
ti tiene su
soltanto un filo, sai?

(Liga)