Creato da Giuranna il 05/07/2008
Dal Villaggio Ambrosiano si vede Paderno. Blog del consigliere comunale Giovanni Giuranna (Insieme per cambiare)

AREA METROPOLIS 2.0

Pride
(di Matthew Warchus)

 

Jimmy’s Hall
una storia d’amore e libertà

(di Ken Loach)

 

Area personale

 

Scommettiamo?

Paderno e il Villaggio Ambrosiano sono quartieri diversi ma non tanto da non poter camminare insieme!
Varie cose li uniscono: le due scuole dell'infanzia e le due elementari appartengono all'I.C. De Marchi, le due parrocchie dal 1° settembre 2007 formano un'unica Comunità Pastorale con un solo parroco.
La nostra scommessa è che possiamo crescere insieme, valorizzando le rispettive risorse e potenzialità.

 

VITTORIA?

 

La scommessa è un blog di Paderno Dugnano Responsabile Giovanni Giuranna (da giugno 2014 consigliere comunale per la lista civica Insieme per cambiare).

Per contattarmi: e-mail

 

Ultimi commenti

Grazie Giovanni per il promemoria riguardante questa...
Inviato da: Alberto Manzoni
il 14/12/2014 alle 11:31
 
Perché non ti firmi con nome e cognome? l'osservazione...
Inviato da: Giuranna
il 12/12/2014 alle 07:53
 
All'inizio della parte 5 è stato tagliato...
Inviato da: ro.re.
il 11/12/2014 alle 23:58
 
A Parma ne hanno appena parlato alla riunione in cui hanno...
Inviato da: Gianni Rubagotti
il 11/12/2014 alle 09:00
 
Prima dell'aperitivo c'era Mary Poppins che...
Inviato da: Franca Cappellina
il 08/12/2014 alle 20:35
 
 


 

Testi e immagini

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica né può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. I testi sono liberamente riproducibili citando la fonte. Le foto presenti su questo blog sono prese in larga parte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo. Provvederò prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

 

Le mie radio


 

Messaggi di Maggio 2012

2 GIUGNO, TERREMOTO, SPRECHI, PACE...

Post n°3044 pubblicato il 31 Maggio 2012 da Giuranna
 

Vignetta di Luigi Alfieri

 

Dopo il terremoto in Emilia, sul web ha preso il via una protesta virale contro gli sprechi rappresentati dalla parata militare del 2 giugno, Festa della Repubblica.

Gad Lerner oggi su twitter ha preso le distanze: "Mi spiace ma non capisco: perchè mai il terremoto dovrebbe impedire una sobria celebrazione della Festa della Repubblica?".

Personalmente sono rimasto impressionato dalla forza del passaparola via facebook, twitter, blog, ecc... Evidentemente molti, in Italia, si rendono conto che esistono situazioni e luoghi dove è possibile e doveroso risparmiare per il bene del Paese. Dal blog "Bastardo" di Lerner riprendo la notizia d'Oltralpe: La guerra di Hollande ai super stipendi

E allora è il caso di alzare il tiro e chiedere con più forza la revisione radicale del programma di armamento F35.

Continuano intanto le adesioni degli Enti Locali alla Campagna Taglia le ali alle armi: le ultime in ordine di tempo sono la Provincia di Pisa (22 maggio) e la Regione Umbria (29 maggio), dove il centrosinistra si è comportato come a Milano e non come a Paderno Dugnano...

Usiamo i soldi per le esigenze concrete della pace, non per ingrassare l'industria militare!


 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LAVORATORI LARES DA TRE MESI SENZA CASSA INTEGRAZIONE

Post n°3043 pubblicato il 31 Maggio 2012 da Giuranna
 

Sul loro blog i lavoratori Lares lamentano la mancata erogazione della cassa integrazione che causa gravi difficoltà alle famiglie: la cassa integrazione che non arriva.

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

TRAM MILANO-LIMBIATE: CHE LAVORI STANNO FACENDO?

Post n°3042 pubblicato il 31 Maggio 2012 da Giuranna
 

 

Ricevo questa osservazione da un'amica che preferisce mantenere l'anonimato. Pubblico volentieri.

Sono passata oggi in Via Reali a Cassina Amata e quasi all'angolo con Via Corridori vi erano lavori iniziati che immagino di cosiddetta "sistemazione della linea". Stavano versando un po' di asfalto nelle crepe fra il fondo stradale e le rotaie. Mi auguro che non siano i lavori di ripristino, anche se lo temo, dato che l'intervento sullo spazio rotaie è vietato ad altri che non siano autorizzati da ATM, e quindi non penso siano operai comunali.

Se fossero i tanto sbandierati lavori penso che qualcuno stia prendendo in giro i cittadini padernesi perchè questi lavori non costituiscono (anche agli occhi di una profana) ripristino  ma sono soltanto rappezzi molto, molto precari e di facile distruzione alla prima grande pioggia o neve, e non mettono in sicurezza passeggeri, tram e anche automobilisti che viaggiano a fianco del tram.

A questo punto occorre che l'Amministrazione mostri i muscoli chiedendo conto di come vengono fatti i lavori sulla linea e prendendo posizione con chiarezza  sul mantenimento del trasporto su ferro, senza  indugiare in ambigue attese, perchè l'assessore Tonello che è sceso in strada per difendere il tram è lo stesso che aveva invocato il bus a inizio amministrazione Alparone.

Mi scuso per questa segnalazione che andrebbe fatta ad altri (partiti, amministrazione...) ma non saprei a chi mandarla. Così la affido al Tuo blog che arriva dappertutto.  Un carissimo saluto.

Lettera firmata

 



 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

"FAMILY 2012": IL PUNTO DI VISTA DI VALDESI, BATTISTI E METODISTI

Post n°3041 pubblicato il 31 Maggio 2012 da Giuranna
 

"La mujer de la silla color leopardo", olio su tela 1989,
di Abel Quezada (1920-91), artista messicano protestante

 

Family 2012 è un evento di grande impatto mediatico. Sull'argomento ritengo importante dare visibilità alla voce critica del mondo valdese, battista e metodista di Milano:

Roma (NEV), 30 maggio 2012 - Le chiese protestanti di Milano (battiste, metodista e valdese), alla vigilia del VII Incontro Mondiale delle Famiglie promosso dal Pontifico Consiglio per la famiglia che si svolge dal 30 maggio al 3 giugno nel capoluogo lombardo, hanno reso pubblico il seguente documento in quattro punti che richiama l'attenzione sulla pluralità delle famiglie oggi e sui diritti delle persone che le compongono.

FAMIGLIA CRISTIANA? PER NOI, PIU’ SEMPLICEMENTE FAMIGLIE
Una riflessione “al plurale” delle chiese protestanti di Milano

1. La famiglia è un’istituzione umana e non divina. Ha subìto nel corso del tempo e all’interno delle società umane delle trasformazioni che oggi ci portano a prendere atto che dobbiamo coniugare sempre al plurale la sua definizione e descrizione: parlare cioè di famiglie, di tanti tipi di famiglie e non di una sola, quella tradizionale. In una realtà fatta di luci e ombre, nelle famiglie – e dunque in ogni aggregazione di tipo familiare – oltre a relazioni e significati positivi vi sono anche tensioni, ma tutte le forme di famiglia sono preziose quando affermano e vivono nell'amore responsabile una reciproca solidarietà e fedeltà tra i suoi componenti. Le varie forme di famiglie e di unioni possono trovare nelle chiese un riconoscimento. Ma questo riconoscimento lo devono avere soprattutto da parte delle istituzioni e della società civile: un riconoscimento giuridico che dia diritti e riconosca doveri alle varie forme di unione – anche dello stesso sesso - estendendo loro quanto già contenuto nella nostra Costituzione e ribadito anche recentemente in sede europea.

2. Noi cristiani protestanti (battisti, metodisti, valdesi) privilegiamo una fede personale, che si esprime anche pubblicamente, sia nella comunità dei credenti che nella testimonianza nella città e nella società, con tutto il carico che ogni scelta comporta in termini di responsabilità individuale, di doveri e diritti che devono essere riconosciuti ad ogni persona. Ma dobbiamo anche dire che la fede è "comunitaria": proprio nella dimensione della fede ci vengono donati nuovi fratelli e nuove sorelle. Gesù dice che questa è la sua famiglia. E questa famiglia comprende tutti e tutte, anche le persone che, magari, avrebbero voluto una famiglia e non sono riusciti a realizzarla, quelli che hanno fatto delle esperienze di vita tremende proprio nella famiglia biologica, e che nella famiglia di Dio hanno trovato delle relazioni che sostengono e orientano.

3. Pur rispettando le posizioni che la sostengono, noi cristiani protestanti non condividiamo la nozione di “sacralità del matrimonio e della famiglia” e l’esasperazione che se ne fa nello spazio mediatico e pubblico, tanto meno tutto ciò che si vuole far discendere da questa affermazione. Non ci sono oggi particolari necessità di fare della famiglia un luogo privilegiato del discorso e della prassi cristiana. Piuttosto sottolineiamo la possibilità di vivere in modo cristiano la coppia e la famiglia: la coppia è una realtà della buona Creazione di Dio, che diviene con il matrimonio civile un’istituzione della società, ma che i credenti vivono come un dono e come una sfida benedetta. Il matrimonio per noi protestanti non è un sacramento, ma un’espressione particolare dell’amore del prossimo e dell’alleanza di grazia che lega i credenti al loro Signore. Anche nel caso di matrimoni interconfessionali e interreligiosi.

4. In questo quadro, riteniamo anche che non si possa penalizzare chi si trova nella condizione di separato/a o divorziato/a. O chi, dopo il divorzio si vuole risposare. O chi non vive in coppia o in una famiglia nucleare. O anche coloro che hanno formato una coppia dello stesso sesso. In questa campo le comunità cristiane possono avere un ruolo di accompagnamento, vicinanza e solidarietà nei momenti difficili o nella gioia, ma sempre rispettando le scelte personali, lasciando libertà e dunque non penalizzando o condannando. Ogni ambito della vita affettiva e relazionale è un luogo importante in cui vivere la propria vocazione nel discepolato di Colui che non sacralizza i nostri progetti di vita, ma li relativizza e li benedice, nella prospettiva del regno di Dio che trasforma e redime la nostra umanità. (Milano, 28 maggio 2012)

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

FAMILY 2012: BRUNI CRITICA GLI STIPENDI MILIONARI DEI MANAGER

Post n°3040 pubblicato il 31 Maggio 2012 da Giuranna
 

 

"La famiglia: il lavoro e la festa". E' iniziato ieri il Congresso internazionale teologico pastorale sul tema del VII Incontro Mondiale delle Famiglie, che può essere seguito a distanza attraverso il sito Family 2012.

Nel video una sintesi dell'intervento del prof. Luigino Bruni, docente di Economia politica alla Bicocca, che ha messo in evidenza il significato profondo delle due dimensioni - lavoro e festa - e non ha risparmiato critiche alla visione cara ai liberisti: "Non dobbiamo restare inermi e silenti di fronte ad un sistema economico-politico che remunera con stipendi milionari manager privati e pubblici e lascia indigenti maestre e infermiere. E' una questione di ingiustizia, e quindi politica, etica e spirituale!". Applauso.

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

PARROCCHIE E ORATORI: QUALI FRUTTI?

Post n°3039 pubblicato il 30 Maggio 2012 da Giuranna
 

 

Lasciamo da parte il  triste spettacolo che arriva dal Vaticano e limitiamo la riflessione alla realtà locale.

Le parrocchie di Paderno Dugnano sono sette, ma i parroci sono solo quattro (a breve tre). Gli Oratori sono aperti e sono luoghi significativi di socializzazione: gli impianti sportivi sono frequentati, le cucine funzionano, le attività formative non mancano... Eppure, se consideriamo i frutti di tanto impegno in termini di mentalità evangelica, dobbiamo riconoscere che sono limitati.

Non di rado tra i frequentanti si incontrano persone nostalgiche delle tradizioni paesane, ma allergiche o addirittura indifferenti alle parole forti della Scrittura... Non è strano?

Bisognerebbe ripensare la testimonianza della Chiesa nel mondo di oggi, ma per farlo occorre coraggio.

Non solo. Servono cristiani appassionati e pensosi (giovani e adulti). Credenti interessati a cercare vie nuove, oltre la parrocchia tradizionale e al di fuori delle esperienze - sempre un po' settarie - dei movimenti.

Fra qualche mese ricorderemo i 50 anni dell'inizio del Concilio. Forse è il momento giusto per "aggiornare" stili e metodi pastorali.

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

RHO-MONZA, IL RAMMARICO DI ALPARONE E BOGANI

Post n°3038 pubblicato il 30 Maggio 2012 da Giuranna
 

Carolee Bennet Sherwood, Tristezza, acrilico su tela

 

Arrivano tardi, come al solito, ma alla fine arrivano.

Ieri il portavoce del CCIRM Ferruccio Porati aveva dato la triste notizia del ricorso al TAR respinto e oggi arriva il comunicato stampa del Sindaco Alparone e del Vicesindaco Bogani: Rho-Monza, il Tar respinge il ricorso del Comune. “Andiamo avanti a far valere le ragioni del territorio”

Naturalmente sulla home page del sito comunale la notizia non c'è (bisogna andarla a cercare appositamente nella sezione comunicati stampa).

Del resto, lo sappiamo da tempo: l'Amministrazione padernese non ha mai voluto comunicare in modo efficace ai cittadini i pericoli che la città corre...

 

 

 


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

RHO-MONZA: PER IL TAR IL RICORSO E' IRRICEVIBILE-INAMMISSIBILE

Post n°3037 pubblicato il 29 Maggio 2012 da Giuranna
 

 

Ricevo dal portavoce del CCIRM Ferruccio Porati:

Cari destinatari della mailing list Rho-Monza,

eccovi un flash, purtroppo negativo, preso dal sito del TAR.

Provvedimenti Collegiali
Esito: DICHIARA IRRICEVIBILE/DICHIARA INAMMISSIBILE

Tipologia: SENTENZA

Data Provvedimento: 28/05/2012

Numero: 201201460

Appena noto il dispositivo della sentenza, troverete sul nostro sito un commento tecnico.

Quindi il ricorso istituito dall’amministrazione padernese sarebbe stato respinto. In questo scenario bisognerà attendersi a breve la comunicazione dell’aggiudicataria provvisoria da parte della stazione appaltante e, verosimilmente, i ricorsi delle aziende escluse.

Noi restiamo sempre in attesa della convocazione della commissione trasporti della provincia di Milano e di poter intervenire ed essere presenti nei successivi momenti che la procedura in atto (VIA e  conferenza dei servizi) prevede.

Sempre vigili ed attenti. Restate collegati.

A presto.

Ing. Ferruccio Porati

 

 


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

FAMILY, PRESENTATO OGGI IN FIERA IL CONGRESSO INTERNAZIONALE

Post n°3036 pubblicato il 29 Maggio 2012 da Giuranna
 

 

 

Per presentare il Congresso internazionale teologico-pastorale sulla famiglia si è tenuta stamattina una conferenza stampa presso Fiera Milanocity - MICO a cui hanno partecipato:

  • Cardinale Angelo Scola, Arcivescovo di Milano
  • Cardinale Ennio Antonelli, Presidente del Pontificio Consiglio per la famiglia
  • Monsignor Franco Giulio Brambilla, Vescovo di Novara e Copresidente del Comitato scientifico teologico del VII Incontro Mondiale delle Famiglie
  • Professoressa Eugenia Scabini, Preside della Facoltà di Psicologia dell'Università Cattolica e Consultore del Pontificio Consiglio della Famiglia
  • dottor Renzo Canciani, Responsabile del Centro di produzione Tv Rai di Milano
  • Francesca e Alfonso Colzani, Responsabili del Servizio per la Famiglia della Diocesi di Milano


 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

ORE 10,28: UN'ALTRA SCOSSA DI TERREMOTO

Post n°3035 pubblicato il 29 Maggio 2012 da Giuranna
 

Ore 10,28. Avverto un'altra scossa di terremoto a Paderno Dugnano. Meno forte di un'ora e mezza fa, ma poco piacevole.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

SCOSSA DI TERREMOTO AVVERTITA ANCHE A PADERNO DUGNANO

Post n°3034 pubblicato il 29 Maggio 2012 da Giuranna
 


Ore 9: avvertita forte scossa di terremoto a Paderno Dugnano e in tutto il nord. Epicentro nel modenese. Magnitudo 5.9.

Twitter si è dimostrato il più rapido social sismografo registrando il fatto in tempi rapidissimi.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

MY GIFFONI 2012: C'E' ANCHE "PADERNO CONTEST"

Post n°3033 pubblicato il 29 Maggio 2012 da Giuranna
 

Ecco una bella iniziativa realizzata dalla Cooperativa Progetto A in collaborazione con il Comune di Paderno Dugnano... Eppure l'Amministrazione padernese non è stata capace di sostenerla adeguatamente dandole la visibilità che merita...

Anche da questo si giudica il valore di chi ci governa!

 


Questo cortometraggio realizzato dai bambini del pre e post scuola delle scuole padernesi potrebbe partecipare alla nota rassegna cinematografica My Giffoni Film Festival.

Occorre però votare il video (fino al 5 giugno). Ad oggi "Paderno Contest" è in ottava posizione con 195 voti (e 350 visualizzazioni su YouTube).

I cinque cortometraggi che riceveranno il  maggiore numero di voti formeranno una rosa di selezionati. Tra questi lo staff del Giffoni Film Festival decreterà il vincitore per ogni categoria.

Guardate il video e VOTATE!!! Anche così si promuove il nome e la creatività di Paderno Dugnano!!!

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

VERSO "TODI 2": PRESENTATO OGGI IL MANIFESTO

Post n°3032 pubblicato il 28 Maggio 2012 da Giuranna
 

Convento Francescano di Montesanto (Todi)

 

Il Forum nazionale delle associazioni e delle persone di ispirazione cattolica nel Mondo del lavoro - cui aderiscono Acli, Compagnia delle Opere, Cisl, Coldiretti, Confartigianato, Confcooperative e Mcl - ha presentato oggi a Roma in conferenza stampa il Manifesto preparatorio in vista di "Todi 2", l'appuntamento sociopolitico dei cattolici che riprende il forum dello scorso anno.

Per comprendere il senso dell'iniziativa è utile leggere l'intervista al presidente delle Acli Andrea Olivero (Sole 24 Ore 12 maggio 2012).


 

Di seguito tutti i documenti utili ad approfondire:

- Manifesto "La buona politica per tornare a crescere" (versione pdf)

- Indice dei contributi

- Testo completo dei contributi

- Presentati oggi gli Atti del Seminario di Todi (16-17 ottobre 2011)

- Atti del Seminario TODI 1 (16-17 ottobre 2011)

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

MARTEDI' 29 MAGGIO: RIPRENDIAMOCI LA SCUOLA

Post n°3031 pubblicato il 28 Maggio 2012 da Giuranna
 

Per presentare il blog Obiettivoscuola, pensato e realizzato da Massimo Negrisoli (membro del Consiglio del 1° Circolo e responsabile area cultura/educazione della Rete Ecologisti e Civici) martedì 29 maggio si svolgerà un incontro presso il Centro Falcone e Borsellino.

Clicca sul volantino per leggere i dettagli.


 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

STASERA CONSIGLIO 1° CIRCOLO

Post n°3030 pubblicato il 28 Maggio 2012 da Giuranna
 

 

Si riunisce stasera presso la Scuola primaria De Marchi il Consiglio del 1° Circolo Didattico (elementari De Marchi e Curiel - infanzia via Battisti e via Tunisia) con il seguente ordine del giorno:

  1. Lettura e approvazione verbale seduta precedente
  2. Approvazione Conto Consuntivo 2011
  3. Calendario scolastico regionale a.s. 2012-13
  4. Criteri di assegnazione docenti alle classi a.s. 2012-13
  5. Criteri formazione classi prime a.s. 2012-13
  6. Orario lezioni a.s. 2012-13 (criteri generali)
  7. Approvazione progetti a.s. 2012-13
  8. Varie ed eventuali

Come al solito, esaurita la discussione dei punti all'ordine del giorno, i presenti potranno essere autorizzati a intervenire.

 

 


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Collabora con noi
INSIEME PER CAMBIARE

 

FACEBOOK

 
 

 

Tag

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2012 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

Contatore accessi gratuito