Creato da tabernadomar il 17/08/2008

IL POMODORO ROSSO

Ristorante in Largo Casini, Chiavari (Genova)

 

PAUSA PRANZO

Post n°23 pubblicato il 16 Maggio 2011 da tabernadomar
 
Tag: Menù, Varie

Dal lunedì al venerdì:
Si accettano ticket

PRANZO COMPLETO
(Primo, Secondo+Contorno, Dolce, Acqua)
euro 12,00 

CAFFE' 1,00 euro

 
 
 

Alcune pizze ed alcune pietanze

Post n°22 pubblicato il 12 Dicembre 2009 da tabernadomar
 

Le nostre pizze:

  1. Margherita                    $ 5.00
  2. Marinara                       $ 4.00
  3. Mimosa                         $ 5.50
  4. Wurstel                         $ 6.00
  5. Fresco Riviera               $6,00
  6. Bufalina                        $8.00
  7. Americana                     $ 8.00
  8. Gamberetti e Rucola     $8.00

...E MOLTE ALTRE...

SPAGHETTI AI FRUTTI DI MARE     EURO 10,00

FRITTO MISTO DI PESCE     EURO 11,00

MILANESE CON PATATINE     EURO 8,00

SPAGHETTI ALLE VONGOLE     EURO 7,00

POLPO E PATATE     EURO 10,00

INSALATA DI MARE     EURO 10,00

 
 
 

Grazie mille...

Post n°21 pubblicato il 09 Marzo 2009 da tabernadomar
 
Tag: Varie

Mi fa piacere che vengono apprezzate le ricette pubblicate. Se avete anche voi delle ricette che volete rendere pubbliche, non fate complimenti...

 
 
 

Sunset

Post n°20 pubblicato il 09 Marzo 2009 da tabernadomar
 

Un bellissimo tramonto a Chiavari (Genova)

 
 
 

Light&Veloce: il cartoccio

Post n°19 pubblicato il 09 Marzo 2009 da tabernadomar
 

Cuocere al cartoccio consente di tagliare non soltanto i condimenti ma anche i tempi di preparazione.
Per la frutta e i piccoli pesci bastano infatti 15 minuti, per la carne di pollo 20 minuti. Si arriva a mezz'ora solo con i cartocci a base di maiale e di manzo.

 
 
 

Post N° 18

Post n°18 pubblicato il 08 Settembre 2008 da tabernadomar
 

QUICHE LORRAINE
Per la pasta brise'

Ingr: 250 gr di farina
100 gr di burro morbido
circa 50 gr d'acqua
sale

Impastare la farina con il burro fino ad ottenere delle briciole che poi vanno assemblate unendo l'acqua e il sale. Far riposare la pasta non meno di 30 minuti in frigo, poi stenderla e foderare uno stampo, prima imburrato ed infarinato.

Per la quiche:
Rosolare con un filo d'olio 200 gr di pancetta affumica fatta a dadini, distribuirla sopra la brisè e aggiungere 100 gr di gruviera grattugiato.Frullare 3 uova intere con 100 gr di latte,200 gr di panna, 30 gr di parmigiano grattugiato, sale e pepe. Versare sulla quiche e infornare a 180°C per circa 45 minuti.

Suggerimento: fatevi avanzare della pasta e ritagliate delle foglioline con una rotell per ravioli.Mettete queste foglie sopra la quiche come fosse un tralcio. Spennellate con uovo sbattuto oppure latte.

 
 
 

Post N° 17

Post n°17 pubblicato il 08 Settembre 2008 da tabernadomar
 

CASATIELLO NAPOLETANO

La storia:
A Napoli questo rustico non manca mai sulla tavola il giorno di Pasqua, ma essendo un po’ pesantuccio, non si riesce a mangiarne molto, per cui è diventato il pasto tradizionale della Pasquetta fuori porta. La tradizione vuole che il casatiello sia pesante e anche un po’ difficile da digerire, infatti a Napoli ad una persona dal carattere “poco sopportabile” si dice “…sì pproprio ‘nù casatiello!”

Ingredienti:
600g di farina, 50g lievito di birra, 225g di sugna, pecorino e parmigiano grattugiati, 100g di salame napoletano, 150g di provolone semipiccante, 6 uova, sale, pepe nero in abbondanza.

Modalità di preparazione:
Intridete la farina con 50g di sugna, il lievito, il sale e tanta acqua tiepida, fino ad ottenere una pasta piuttosto morbida, che lavorerete per almeno una decina di minuti (oppure mettete tutti gli ingredienti nell’impastatrice, che viene anche meglio e si risparmia un sacco di fatica). Mettete a lievitare la pasta in un luogo tiepido, in una terrina coperta da un panno.
Quando la pasta sarà ben cresciuta, dopo circa un’ora e mezza, mettetela sul tavolo, sgonfiatela con le mani e stendetela fino allo spessore di un cm. A questo punto spalmatela con un po’ di sugna e cospargetela con il pepe e i formaggi grattugiati, piegate in 2 la pasta, ungetela di nuovo e ripiegatela, ripetendo questa operazione finchè avrete sugna. (Prendete un pezzetto di pasta grande quanto un panino e mettetelo da parte). Con l’ultima spalmata di sugna aggiungete il salame ed il provolone tagliato a dadini ed arrotolate la pasta formando un bastone che sistemerete in un ruoto col buco, unto e infarinato, unendolo alle estremità. Lasciatelo lievitare per almeno 3 ore.
Quando il casatiello sarà lievitato, sistematevi sopra le uova crude, col guscio ben lavato, con la punta rivolta verso il centro dello stampo; con la pasta tenuta DA parte formate 12 bastoncini grossi come dei grissini, che sistemerete a croce sulle uova per fissarle alla pasta. Infornatelo in forno quasi tiepido e fatelo cuocere mantenendo 180° per almeno un’ora o fino a che sarà ben colorito e se ne sentirà il profumo per tutta la casa. Si può lucidare la superficie con un uovo, ma non è obbligatorio, anche se viene più bello.
Si serve accompagnato a ricotta salata, fave fresche (crude) e salame, come antipasto.

 
 
 

Post N° 16

Post n°16 pubblicato il 08 Settembre 2008 da tabernadomar
 

ANTIPASTO APERITIVO

Gli ingredienti:
1 sedano
2 pomodori
mezza cipolla
2 spicchi d'aglio
mezzo bicchiere d'olio
aceto
sale
basilico q.b.

Modalità di preparazione:
Tritare tutto minuscolo. Spezzettare il basilico, aggiungere sale olio e aceto
deve venire una salsina non troppo liquida. mettete in frigo almeno 2 ore (il giorno dopo è meglio).
Io lo uso su pezzetti di pane carasau come pre antipasto, ma è buono anche con i crostini integrali quelli pronti del supermercato.

 
 
 

Post N° 15

Post n°15 pubblicato il 08 Settembre 2008 da tabernadomar
 

PATE' DI PROSCIUTTO IN SALSA DI PISELLI

Ingredienti per 4 persone
PROSCIUTTO 150 GR
RICOTTA DI VACCA 150 GR
PISELLI SECCHI PELATI 120 GR
CIPOLLA 1
CAROTA 1
SALE
PEPE


Procedimento:
Mettere a bagno i piselli il giorno prima.
Farli bollire con poca acqua aromatizzata con una carota e una cipolla, aggiungendo acqua se necessario ma senza abbondare. A fine cottura frullare e passare al setaccio per ottenere una crema. Passare al mixer il prosciutto, quindi aggiungere la ricotta e passare nuovamente al mixer fino ad ottenere un patè. Avvolgerlo in carta forno o in carta argentata dandogli forma cilindrica e tenere in frigorifero per qualche ora. Al momento di servire tagliare il salametto di patè a fettine che andranno servite con la crema di piselli.


Note:
Il prosciutto può essere sostituito con prosciutto affumicato o con la parte magra dello speck. Per chi non è a dieta al posto della ricotta si può utilizzare mascarpone.

 
 
 

Post N° 14

Post n°14 pubblicato il 08 Settembre 2008 da tabernadomar
 

FLAN DI CAROTE

Ingredienti:
1 kg. carote
50 gr burro
3 uova
120 gr parmigiano grattugiato
4 o 5 cucchiai di pangrattato
1 cucchiaio di zucchero
sale
pepe bianco

Preparazione:
Raschiare le carote, lavarle e affettarle. Metterle in una casseruola coperte di acqua fredda. Salare e portare a ebollizione, far cuocere per circa 10 minuti. Dopodichè scolare e passarle in padella con il burro a fuoco molto dolce e mescolando spesso.
Aggiungere il cucchiaio di zucchero, sale e qualche pizzico di pepe bianco.
Quando sono cotte, passarle al setaccio per farne puré.
Unire allora le uova sbattute a parte, il formaggio e il pane grattugiato. Mescolare per amalgamare bene.
Imburrare uno stampo ad anello (di quelli col buco centrale)a pareti lisce.
Versare il composto di carote e cuocere in forno già caldo a 180° per circa mezzora, più o meno.
Sformare e riempire il vuoto del cerchio con carote a fettine passate al burro.

 
 
 

Post N° 13

Post n°13 pubblicato il 08 Settembre 2008 da tabernadomar
 

CAPPESANTE IN TEGAME

Ingredienti per 4 persone:
12 cappesante
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
il succo di 1 limone
6 cucchiai d'olio
sale
pepe

Preparazione:
Lava bene le cappesante sotto l'acqua corrente, versa in una padella l'olio, fallo scaldare e adagia nel recipiente le cappesante, unisci l'aglio tritato e il prezzemolo, un pizzico di sale e una buona macinata di pepe, fai cuocere per 5/6 minuti, poi spruzza il succo di limone. Distribuisci 3 molluschi in ogni guscio e servi decorando con foglioline di prezzemolo.

 
 
 

Post N° 12

Post n°12 pubblicato il 08 Settembre 2008 da tabernadomar
 

Acciuga in torta

Ingredienti:
800 gr di acciuga
300 gr di patata
50 gr di olio extravergine d'oliva
prezzemolo
sale
pepe

Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: tra 30 e 60 min.

Preparazione:
Pulite le acciughe, lavatele e asciugatele. Disponete in una tortiera unta le patate sbucciate, lavate e tagliate a fette alte mezzo centimetro. Sulle patate mettete le acciughe, poi fate un altro strato di patate, poi uno di acciughe. Condite ogni strato con un filo d'olio, prezzemolo tritato, sale e pepe. Passate in forno preriscaldato a 180° per 20-25 minuti.

 
 
 

Post N° 11

Post n°11 pubblicato il 04 Settembre 2008 da tabernadomar
 

Triangoli al Prosciutto
Per 4 persone:
8 piadine
8 fette di prosciutto crudo

Preparazione:
Scegli il prosciutto salato di montagna, deve essere bello asciutto e su ogni fetta deve esserci un po’ di grasso (purchè sia bianco e fresco).
Metti il prosciutto tra due
piadine e poi tagliale in quattro triangoli.
Inforna (in forno già caldo a 180°C) i triangoli ottenuti, il tempo necessario per far sciogliere un pochino il grasso del prosciutto e far incroccantire le piadine.
Puoi servire questo stuzzichino fatto con la tipica  piadina romagnola con qualche oliva verde e qualche pezzetto di parmigiano, il tutto accompagnato con un buon vino rosso.

 
 
 

Post N° 10

Post n°10 pubblicato il 01 Settembre 2008 da tabernadomar
 

Bignè al gorgonzola

Ingredienti per 4 persone:
12 bignè (acquistati già pronti)
120 gr di gorgonzola
2 o 3 cucchiai di panna
50 gr. di burro
100 gr. di mandorle tostate
sale

Preparazione:
Tritate le mandorle e metterne la metà in una terrina con il gorgonzola tagliato a pezzetti, la panna e metà del burro prima fatto fondere a fuoco dolce e poi lasciato raffreddare. Salare.
Lavorate il tutto fino ad ottenere un composto cremoso. Tagliate la calotta ai bignè e farcirli con la crema di gorgonzola. Ricoprirli ed infornarli per 5 minuti a 200 gradi, poi pennellarli con il rimanente burro fuso a cui saranno aggiunte le restanti mandorle tritate.


Informazioni:
Ingredienti per : 4 persone
Tempo di cottura: 5 minuti
Tempo di preparazione: 20 minuti
Difficoltà: Facile

 
  

 
 
 

Post N° 9

Post n°9 pubblicato il 01 Settembre 2008 da tabernadomar
 

Calamari ripieni 

Ingredienti per 4 persone:
- 4 calamari grossi
- prezzemolo
- aglio
- mollica (o pan grattato)
- olio
- sale
- pepe

Preparazione:
Pulire i calamari; tagliare i tentacoli, togliere la pelle e metterli da parte. Quindi tritare i tentacoli insieme a molto prezzemolo e pochissimo aglio, aggiungere mollica di pane o pane grattugiato fresco, un po’ di olio, sale e pepe. Questo sarà il composto per il ripieno.
Riempire i calamari con l’impasto ben amalgamato e chiudere l’estremità aperta con uno stecchino. Disporli in una pirofila unta di olio e bagnarli con altro olio. Cuocere in forno per circa mezz’ora.

 
 
 

Post N° 8

Post n°8 pubblicato il 01 Settembre 2008 da tabernadomar
 

Muffin al cioccolato (senza lievito) 

Gli ingredienti per 15 muffin:
3 uova
50 grammi di farina
75 grammi di zucchero
80 grammi di cioccolato fondente (circa 1 tavoletta)
95 grammi di burro
1 tavoletta di cioccolato bianco

Preparazione:
Sbattete le uova, lo zucchero e la farina. Fondete a bagnomaria il burro ed il cioccolato; a questo punto unite i due composti e girateli leggermente per farli amalgamare bene.
Versate il preparato nelle formine ed inserite delicatamente i pezzi di cioccolato bianco (precedentemente tagliati) nelle varie formine.
Fate cuocere per 5/10 minuti in forno a 160°

 
 
 

 

Post n°7 pubblicato il 01 Settembre 2008 da tabernadomar
 

Muffin ai piselli e prosciutto 

Ingredienti per 4 persone:
350 grammi di farina
80 grammi di pisellini
100 grammi di prosciutto cotto a dadini
70 grammi di burro morbido
40 grammi di grana
2 uova
100 ml di latte
1 bustina di lievito in polvere
1 bustina di zafferano.

Preparazione:
Sbollentate i pisellini e passateli in padella con un pò d’olio e cipolla per insaporire. Nel frattempo in una ciotolina amalgamate tutti gli ingredienti unendo per ultimi i piselli ed il prosciutto.
Dividete il composto nei pirottini (precedentemente imburrati) riempendoli per circa ¾. Ponete i muffins in forno a 180° per 25 /30 minuti.

 
 
 

Post N° 6

Post n°6 pubblicato il 30 Agosto 2008 da tabernadomar
 

Concerto di Antonella Ruggero a Chiavari, in Piazza N.S. dell'Orto (piazza del Comune).

 
 
 

Post N° 5

Post n°5 pubblicato il 30 Agosto 2008 da tabernadomar
 

Il Cristo degli abissi:

 
 
 

Post N° 4

Post n°4 pubblicato il 17 Agosto 2008 da tabernadomar
 

 
 
 
Successivi »
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: tabernadomar
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 65
Prov: GE
 

FACEBOOK

 
 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

RADIO DJ VOICE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

ULTIMI COMMENTI

Citazioni nei Blog Amici: 2
 

ULTIME VISITE AL BLOG

andrea.vitiello1953Io.Marc0iosonounlabirintobongi3servizieviziclaudiascagliola20shalimar46unamamma1sidopaulalbatros2dgl0arpescontractelyniwenterraincognita0fedetavellaLibRai
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom