il sogno

viaggio onirico nel mondo del rispetto

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 22
 

ULTIME VISITE AL BLOG

karma580eloisa1952Irisblu55Fragola_19strong_passionfranca20070est.la.belle.epoqueanimabileAlexander83daimon50psicologiaforensekataweb07uomoveroneropoeta.72castellidisabbia0
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« GO!!!!!!!!!BUON ANNO A TUTTI!!!! »

Siiii!!!!!!!

Post n°192 pubblicato il 12 Dicembre 2010 da leonida_di_sparta

Questa mattina mi sono svegliato veramente presto, praticamente alle 06.00 avevo già gli occhi sbarratissimi. Ero emozionatissimo e agitato, vabbè. Mi alzo e faccio colazione come da manuale: mangiare almeno tre ore prima della gara.
Poi, con calma, mi lavo e mi vesto, intanto mi preparo mentalmente, ma proprio mi sentivo un pò perso; non sapevo come approcciare la gara, non sapevo se la gamba avesse continuato a farmi male, avevo paura di scoppiare e di non finirla...
Ore 08.00 - Vado a prendere Antonella con la qual ci siamo allenati tutto sto tempo, peccato che suo marito non sia potuto venire, colpa del negozio che deve stare aperto in questo periodo.
Arriviamo sul posto e sbrighiamo le pratiche, prendi pettorale, pacco gara, ecc...
Intanto parliamo tanto, di come ci stiamo sentendo, la tensione sale e si sente, io ho già il cardio al petto e i battiti sono molto più alti del solito.
Iniziamo il riscaldamento, piano, piano, per 20 minuti buoni, ormai ci siamo!
Ci avviciniamo alla linea di partenza.
09.30 in perfetto orario partiamo, e subito mi accorgo che il mio gps ha fatto di nuovo lo scemo, non resettandosi ma "continuando"  a cronometrare dall'ultimo allenamento (grrrrrrrr!!!!), non si può più fare niente per riparare, quindi me lo tengo così facendo mente locale e ricordandomi che nell'ultimo allenamento avevo fatto 10km.
Antonella se ne va, lei vuole finire sotto l'ora e 50, sono da solo O___O mi metto dietro al palloncino dell'ora e 55 e inizio a fare la mia gara.
La gamba non mi fa male: BENE!
A un certo punto, con mia grande felicità, vedo il mio amico che mi sta aspettando e inizia a scattarmi foto ^____^ Grande Thomas! Mi seguirà per tutta la gara, il mio angelo custode... peccato non sia potuto venire a correre anche lui, peccato davvero!
Poco prima del 13° km mi raggiunge un mio collega col quale non ci vedevamo da oltre 15 anni, bene, faremo insieme il resto della gara.
Stiamo bene tutti e due, così decidiamo di sopravanzare il palloncino anche se sappiamo che siamo già in salita e che sarà così fino alla fine della gara.
Sta andando tutto bene, maciniamo i km in progressione e superiamo parecchi atleti.
Quando arriviamo al 20 km, con le gambe che dolgono parecchio, ci troviamo a fare l'ultima vera salita rompigambe, lì il mio collega "scoppia", io lo incito, grido di starmi in scia, riesce afarlo ancora per un pò, ma io intanto sto "accellerando" voglio sprintare, le gambe vanno da sole e non sento più nessun dolore. Che goduria!!!!!!
Arrivo al traguardo con il tempo di 1h 53' 30'' ancora non ci credo, è un grande tempo per essere la prima volta ed io sono molto soddisfatto di me stesso.
Il meteo è stato molto buono con 10°, sereno e poco vento.
Spero la prossima volta di fare MEGLIO!

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: leonida_di_sparta
Data di creazione: 24/02/2008
 
Immagine:Julius Caesar Coustou Louvre MR1798.jpg
 

CESARE

 

SUOMY SPEC 1-R REPLICA HODGSON - LAGUNA SECA

 

VALE