Creato da Blaze_Zen il 01/01/2009

Mindfulness

Mindfulness, Mitopoiesi, Territori della Consapevolezza, Notizie dall'Inconscio ...

 

 

SANCTIFY YOURSELF

 

FIREFOX

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Blaze_Zen
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 110
Prov: EE
 
 
“Il compito principale nella vita di un uomo è di dare alla luce se stesso.”


Erich Fromm
 

TAG

 

FEED RSS


Notizie dall'Inconscio


 

AREA PERSONALE

 

L\'INCONSCIO


“L'inconscio è qualcosa che noi realmente non conosciamo, ma di cui siamo obbligati a prendere atto perché spinti da deduzioni irrefutabili.”

Sigmund Freud
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 

LA TERZA MORTIFICAZIONE

“Nell'Introduzione alla Psicoanalisi, scritta tra il 1915 e il 1917, Sigmund Freud dichiara di aver assestato "la terza mortificazione" al narcisismo dell'umanità. Copernico, afferma Freud, aveva inferto la prima, strappando la terra dal centro dell'universo, e Darwin la seconda, illustrando la discendenza dell'uomo da progenitori simili a scimmie. Enfatizzando l'importanza dei processi inconsci nella vita mentale, Freud ritiene di aver assestato la terza e più profonda mortificazione della serie.
Secondo lui le nostre caratteristiche più apprezzate - libero arbitrio, razionalità e senso di sé - non sono che mere illusioni, e noi tutti siamo i prodotti di forze psichiche inconsce e incontrollabili. Naturalmente, Freud incontrò una notevole opposizione.”

F. Talls,
Breve storia dell'Inconscio

 

RECENT READERS

Recent Readers View My Profile View My Profile View My Profile View My Profile View My Profile
 

Philosophy Blogs - Blog Catalog Blog Directory

 

 

« La Lettura SonoraGli Stati Emotivi »

Una Fatica Consapevole

Post n°46 pubblicato il 14 Luglio 2009 da Blaze_Zen
 

“Basterebbe che ci dicessero che abbiamo una grave malattia per comprendere che ciò che abbiamo e ciò che siamo ora, adesso, nella sua apparente incompletezza, è già tutto, e che basta. Il benessere è già in noi, è già possibile, la situazione attuale è il terreno migliore per “percepirci”, per sentirci consistere. Ma nella vita ordinaria noi questo non lo vediamo. Ciò che differenzia chi sta bene e chi non sa di star bene - e dunque ne soffre e sta male - è lo sguardo sulla realtà e su noi stessi. Un certo sguardo che non ci hanno insegnato a scuola né altrove. Uno sguardo che avevamo già in noi, da bambini, e che la cultura occidentale ci ha fatto atrofizzare. È uno sguardo che sta lì, con la nostra realtà attuale, istante per istante; la contempla, incantato e rispettoso, e la lascia accadere, come un bambino che guarda una farfalla. Per fortuna questo sguardo c’è ancora. Va solo riscoperto. Perciò non serve lavorare sulle singole parti della realtà, mettendole a posto una a una sperando che un giorno il mosaico sia perfetto per star bene. Accade ciò che deve accadere, ma osservarlo in modo puro, senza intervenire continuamente con giudizi e sforzi di orientarlo dove pensiamo che debba andare, fa accadere ciò che deve accaderci davvero. La contemplazione cedevole della realtà, istante per istante, è l’intervento più profondo, risolutivo e benefico che possiamo fare per agire concretamente su di essa a nostro beneficio.
Ciò non nega la fatica del vivere, perché ogni età ha i suoi draghi da affrontare e da vincere, fino alla morte, ma è una fatica diversa: consapevole, utile, vitale e creativa. Umana.”.

Raffaele Morelli

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

My BlogCatalog BlogRank

 

 

UN BUON ESERCIZIO


"Essere completamente onesti con se stessi è un buon esercizio."

Sigmund Freud 
 

CONNETTIVITÀ

 

NO SMS

 

EWOK CELEBRATION


 

BLAZE LIBRARY

ULTIME VISITE AL BLOG

lud.zannamaria.bruni1974ariantiepruprissaforestales1958monicascarrcaterina.gallorifreebeppejadennyfantirinuitLannes0giulia_costgennidgl10eugeniotricciolodoro0
 

ULTIMI COMMENTI

Oh black!! per la serie nel mare del web ogni tanto ci si...
Inviato da: Blaze_Zen
il 11/04/2011 alle 02:51
 
blog molto ricco complimenti
Inviato da: sannyasi
il 08/03/2010 alle 08:17
 
Ti ripeto e aggiungo. Se uno mi pesta un callo mentre...
Inviato da: solonelcielo
il 04/03/2010 alle 06:34
 
ciao blaze, sempre belli i tuoi blog...
Inviato da: BLACK_DRAGON_00
il 23/10/2009 alle 02:29
 
Esterne?
Inviato da: Blaze_Zen
il 20/09/2009 alle 14:59
 
 

VISITORS

BOTTONI

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.