Monna Lisa

pensieri in disordine sparso

 

Foto: sempre più...moderna ^_^

Foto: sente freddo anche lei!  ^_^ <3

 

 

QUESTA ME LA REGALA DODOLO!!!!!!!!

 

MONNA LISA INVERSA

La mia Monna Lisa

per gentile concessione di Salvatore Vito

 

ECCOLA QUA!!!!

 

FA CALDO............

GRAZIE SERENA ......

COSI' STO PIU' FRESCA!!!!!!

 

La Gioconda annoiata,

dono della mia amica Serena

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 41
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Bridigalaxxxl_tuttasuifianchidaniela_elaCiaoGi_57gioia58_rBloggernick10farfallammsimonanad18das.silvialaura152mary1012francy_62zanzibardgl13to_revive
 

ULTIMI COMMENTI

che la temperatura sia aumentata me ne sono accorta...
Inviato da: gioia
il 25/05/2018 alle 13:20
 
Ciao bella, buona giornata! ^_^
Inviato da: xxxl_tuttasuifianchi
il 23/05/2018 alle 13:51
 
Capisci perché lo uso poco volentieri.
Inviato da: CiaoGi_57
il 22/05/2018 alle 15:15
 
ahahahah il table ha cambiato nome a Tess!!!
Inviato da: gioia58_r
il 22/05/2018 alle 13:50
 
Ho visto le foto che hai messo su FB.
Inviato da: CiaoGi_57
il 22/05/2018 alle 11:51
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Domenica è sempre domenica

Post n°1066 pubblicato il 21 Maggio 2018 da CiaoGi_57

Niente di che,  una domenica tranquilla, passata la mattina in cucina,  pensavo di avere a tavola anche il figlio , oltre che il nonno , nonché papi mio, e invece il figliolo , single per il weekend , che la morosa se ne era andata a Londra,  ha ben pensato di andare a mangiare il pesce al mare. Quindi eravamo in tre, anche se devo dire che fino all'ultimo ho temuto che si aggiungesse anche un'ospite non propriamente gradita.

Comunque i tortelloni fatti con le mie sante manine sono stati apprezzati, così come gli involtini panati , le patate al forno (che per papà non è domenica se non ci sono le patate al forno), e i piselli .

Quando papà è andato via,  dopo aver riassettato la cucina e un breve riposino, con la cucciola al seguito,  che giusto ieri faceva il suo quarto compleanno , ce ne siamo andati un po' a zonzo in centro.  La cucciola ha raccolto complimenti infiniti come al solito,  era pure reduce dalla  recente tolettatura e quindi candida e vaporosa come un enorme stecco di zucchero filato attirava  gli sguardi di chiunque incrociavamo. Ogni tanto abbiamo pure incrociato personaggi strani, come quello che con un puzzolentissimo sigaro in mano pretendeva di toccarla mentre continuava a dire che era piccola,  che lui ne conosceva tanti di samoiedo,  ma che erano molto più grandi e che era un delitto farli vivere in Italia. Me ne sono allontanata che ancora stava parlando. 

L'incontro più emozionante è stato quello con una bimba disabile,  ipovedenti, e forse con qualche disturbo psichico,  la sua mamma mi ha chiesto se poteva farla accarezzare dalla bimba e le ha guidato le mani sulla sua schiena e Niky è stata ferma ferma , come se sapesse quanto delicato fosse quell'incontro 

Ci siamo poi presi una pausa , e , nella splendida cornice della piazza Maggiore , proprio davanti a San Petronio,  ci siamo seduti ad un tavolino di un bar,  abbiamo bevuto qualcosa,  abbiamo rimpinzato la cucciola di tarallucci (del resto era il suo compleanno), ci siamo rilassati guardando l'umanità variegata che ci passava davanti,  e all'improvviso ci siamo resi conto che era venuta sera. ......

 
 
 

Addio per sempre addio

Post n°1065 pubblicato il 15 Maggio 2018 da CiaoGi_57

È cominciato una ventina di giorni fa improvvisamente e non me ne capacitavo,  non riuscivo proprio a capire. .... poi con il passare dei giorni la situazione è diventata altalenante,  finché venerdì scorso mi sono decisa e ho chiamato per un appuntamento. 

Ieri pomeriggio sono andata,  ma già sapevo,  temevo quello che sarebbe stato il responso .

È così è stato: un'occhiata gli è bastata per capire,  ma per non lasciare nulla di intentato ha fatto un ulteriore esame che ha confermato che non c'era più nulla da fare .

È così dopo una serie di dolorosissime iniezioni di anestetico,  che io non riesco a capire perché fa più male l'anestetico dell' intervento,  due mosse ben assestata e taaaacc, è venuto via. Qualche punto e via, operazione terminata e io mi sono definitivamente separata dal mio dente.........

 
 
 

Un passo alla volta, un giorno dopo l'altro

Post n°1064 pubblicato il 10 Maggio 2018 da CiaoGi_57

Diciamo che l'emergenza è passata,  la mia sorellina è stata operata e dimessa dall'ospedale il giorno dopo . E se mentre era ricoverata tutti cercavamo di fare tutto il possibile per renderle la situazione il meno gravosa possibile,  con momenti difficili in cui si faceva prendere dallo sconforto,  una volta tornata a casa, per lei , abituata a non stare mai ferma un momento,  è stato veramente pesante . I primi giorni il dolore acuto è stato prevalente su tutto il resto . Ora va un po' meglio,  ha imparato ad usare le stampelle e zompetta per casa cercando di fare quello che riesce . Il suo compagno si è rivelato un solerte infermiere, cuoco e fa pure le pulizie,  va a fare la spesa e domenica scorsa se l'è caricata in spalla e l'ha portata giù per due piani di scale per portarla a casa di papà dove fortunatamente c'è l'ascensore e il bagno è stato modificato e attrezzato per persone con ridotta mobilità.  Quindi le ha fatto la doccia , lavato i capelli,  rifiutando qualsiasi aiuto da parte mia . Papi la va a trovare al mattino e io passo alla sera , le faccio la puntura,  un po' di chiacchiere , magari l'aiuto per piccole faccende.  E i giorni passano , uno dopo l'altro e sono 10 da togliere dai 40 della prima prognosi prima del controllo a giugno .

Per me il solito tran tran,  niente di nuovo a parte appunto quel poco di assistenza a mia sorella . 

Conan è sempre più stanco e demotivato , sente il peso degli anni e i suoi soci non gli rendono la vita più facile.  Ora è imminente il passaggio del testimone a nostro figlio,  vedremo che succederà. 

Per quanto riguarda la situazione con figliolina,  lei continua il tentativo di riavvicinamento , ma io ormai non mi fido più,  faccio finta che vada bene così,  ma tengo le spalle riparate e resto in all' erta. Intanto ho detto a suo padre che lei va dicendo in giro che lui ormai sta con me solo perché non ha il coraggio di lasciarmi e che la sua vera famiglia è quella con lei è sua madre , come se i quasi 40 anni passati insieme non contassero nulla . Lei nega naturalmente,  ma che altro potrebbe fare ?

Vabbè,  ora vado prima che il tablet mi si inchiodi come due giorni fa che avevo quasi finito il post e puffff, sparito!!!!!!!

Ciao donzelle .a presto spero 

 
 
 

Scusate l'assenza

Post n°1063 pubblicato il 02 Maggio 2018 da CiaoGi_57

Assente giustificata,  così si diceva quando andavo a scuola . Niente ponte per me, ho lavorato sempre,  ma l'assenza non è stata dovuta tanto a quello , ma al fatto che la mia sorellina che al contrario il ponte lo faceva,  ha ben pensato , mentre era in visita ai Sassi di Matera , di scivolare all'indietro giù da un gradino e rompersi il tendine di Achille . Visita al Pronto soccorso di Matera dove tre medici le hanno detto la stessa cosa è consigliato di tornare a casa e farsi operare qua. E qua è iniziato il calvario.  Arrivati in piena notte , il Pronto soccorso dell'ospedale ortopedico Rizzoli che è un'eccellenza è chiuso di notte e quindi è andata all' altro ospedale, dove l'hanno ricoverata,  tenuta in sospeso il sabato e la domenica mattina,  per poi trasferirla al Rizzoli,  dove nemmeno lì si sono preoccupati più di tanto , e da domenica l'hanno finalmente portata in sala operatoria ieri mattina. 

Tre volte al giorno in ospedale,  che chiaramente aveva bisogno di aiuto , non potendo appoggiare il piede a terra , insomma un casino .

Oggi la dovrebbero dimettere e anche lì sarà un bel casino: abita al secondo piano in un palazzo senza ascensore. ......... vabbè affronteremo i problemi mentre si presenteranno .

Per ora saluto tutti,  che tra le altre cose è inizio mese e ricomincia la rumba delle fatture. 

 
 
 

È quando ti rendi conto di come ti vedono gli altri

Post n°1062 pubblicato il 17 Aprile 2018 da CiaoGi_57

È son lì che faccio la spesa all'ipercoop, mi sono naturalmente dimenticata la lista a casa come sempre,  però mi ricordo bene che devo prendere il sale per lalavastoviglie chel'ultima confezione l'ho data a mio figlio . Arrivo nella corsia dei detersivi e quello che voglio io è proprio in basso quasi sul pavimento,  in più ne sono rimaste poche scatole , proprio in fondo in fondo. C'è li un ragazzo , più o meno dell' età di mio figlio che è  chinato,  praticamente sdraiato per arrivare a prendere proprio quello che serve anche a me. Mi fermo e aspetto che abbia finito e si sposti che entrambi non ci stiamo , lui si rialza con due scatole in mano, mi vede e capisce e gentilissimo mi chiede se serve anche a me,  gli rispondo di sì e lui mi allunga le scatole. "Basta una "gli rispondo "e tu come fai?

"Ne prendo un'altra lì sotto ". Lo ringrazio prendo la scatola e me ne vado con la netta sensazione che il gentilissimo ragazzo abbia voluto fare un gesto gentile verso una signora "anziana"

 
 
 

Al peggio davvero non c'è mai fine?

Post n°1061 pubblicato il 16 Aprile 2018 da CiaoGi_57

Pensavo di aver visto e sentito tutto quello che c'è di peggio,  ma evidentemente mi sbagliavo.

Dopo avermi infamato per mesi, dopo aver detto e fatto di tutto e di più nel tentativo di rovinare il mio matrimonio , ora è tutto passato!!!!!!!

Possibile che quella stessa persona che ieri sera si è autoinvitata a cena a casa mia tutta disinvolta e cordiale,  sia la stessa che ha detto a mio figlio cose che lui non ha voluto dirmi tanto erano cattive nei miei confronti ?? Che sia la stessa che va dicendo in giro che mio marito sta con me perché non ha il coraggio di lasciarmi??????

Ha davvero ragione la mia amica psicoterapeuta che da anni mi avverte che è pericolosa perché soffre di un disturbo bipolare della personalità?????

Sabato scorso è morta sua nonna , dopo una lunga e devastante malattia,  e nonostante non si debba parlare male dei morti, mi viene da dire, visto come si è sempre comportata in vita , quando era sana, che c'è una giustizia nelle cose. Nemmeno suo figlio ne ha voluto sapere , né quando era malata,  né ora che se ne è andata,  tanto che tutte le pratiche per il funerale le sta facendo mio marito. 

Domani c'è il funerale,  ma davvero io non so se ho voglia di andare,  mi sembrerebbe una grande ipocrisia,  e io davvero tutto posso essere tranne che ipocrita. E se nemmeno suo figlio va al funerale di sua madre , credo che pure io mi posso sentire esonerata .

 
 
 

Diario

Post n°1060 pubblicato il 09 Aprile 2018 da CiaoGi_57

È davvero tanto ,troppo tempo, che non mi prendo il tempo di aggiornare il blog. È che sono accadute delle cose che dovevo rielaborare per trovare una logica,  una spiegazione. Niente, non c'è logica , non c'è spiegazione,  ma solo un enorme egoismo , opportunismo e menefreghismo nei confronti del prossimo 

Lo sapevo che prima o poi sarebbe successo ,  ma i modi non mi tornano,  o perlomeno io non mi comporterei mai in quel modo, ma a prescindere da tutto quello che fa più male è vedere ancora una volta che la persona a cui hai dedicato la tua vita non si rende conto di quanto male ti stia facendo. 

Se è vero che c'è una giustizia nelle cose , e che prima o poi tutti i nodi vengono al pettine , mi domando quando toccherà a me. 

 
 
 

Accadimenti

Post n°1059 pubblicato il 21 Marzo 2018 da CiaoGi_57

Succede che,  mentre in un banale e tranquillo pranzo del sabato , a tavola con tuo marito , questo se ne esca con nonchalance con questa bomba: " figliolina e la creatura si sono accordati per uscire a cena lunedì per festeggiare la festa del papà nella nuova pizzeria "

Visto quello che è successo nei mesi scorsi,  visto che mio figlio mi ha detto che non vuole più avere niente a che fare con quella pazza scatenata , per poco non cado dalla sedia,  ma mi controllo e domando con espressione angelica " ma solo voi tre? Visto che è la festa del papà .....?" " no ,tutti e quattro ".

Resto sempre più perplessa e alla prima occasione affronto il ragazzo e gli chiedo spiegazioni . 

" mettersi d'accordo no, è stata una sua iniziativa,  mi ha mandato un sms "

"E a te sta bene?"

"Sono curioso di capire che cosa sta tramando questa volta "

E lunedì sera arriviamo in pizzeria ed entriamo,  lei gli butta le braccia al collo,  lo abbraccia  E lo bacia con trasporto!!!!! Mi aspetto che lui le dia una spinta da farla volare lontano , e invece mio figlio,  da vero signore non fa una piega .

La cena si svolge come sempre , con lei che deve fare il suo show con il cameriere per notificargli tutti i suoi problemi di allergie e intolleranze. 

Poi finalmente la serata finisce ed usciamo,  la creatura aveva preso la mia auto e se la ritrova vandalizzata  un tergicristallo piegato e una gomma a terra. 

Durante la notte poi arriva la telefonata di allarme del negozio: ennesima spaccata e furto,  Conan che corre,  ma ormai il danno è fatto......... 

Credo che per una sola giornata possa bastare .

 
 
 

E piove sempre sul bagnato

Post n°1058 pubblicato il 14 Marzo 2018 da CiaoGi_57

Mamma mia che odor di chiuso che c'è in questo blog!

Ha ragione Silvietta a sgridarmi, ma alla sera è praticamente impossibile,  con il tablet faccio davvero fatica, con il Pc non è più possibile , e allora il blog ristagna. 

Il nuovo programma è sempre più pestifero e alienante, mi assorbe tutte le energie e non mi da nemmeno un po' di soddisfazioni,  venerdì scorso ci ho impiegato un pomeriggio per fare due fatture due, lascia pure che fossero complicate, ma è una cosa da andare fuori di testa. 

Quando appunto sono uscita alla sera , ero cotta in brodo,  sono corsa da papi come tutte le sere,  e quando l'ho salutato avevo la spesa settimanale che mi aspettava. Sono arrivata a casa alle otto e un quarto,  e come prima cosa, prima di tutto ho voluto mettere in freezer i gelati e così con la fretta con la manica della giacca ho agganciato una bottiglia di limoncello che era nel posto sbagliato al momento sbagliato e infatti si è spetasciata per terra con fragore facendo scappare a gambe levate la cucciola,  e facendo uscire dalla mia bocca cose che una signora non dovrebbe nemmeno sapere. 

Nel bel mezzo della scena chi ti compare inaspettato visto che non rientra mai prima delle nove???? Ma Conan naturalmente,  che fedele al suo nome non ci pensa due volte è si spalma sul divano lamentandosi per la stanchezza. 

Bene o male raccolgo i vetri , do una lavata al pavimento , finisco di scaricare la spesa,  ripongo tutto e infilo nel forno una pizza surgelata , pronta ad azzannare alla giugulare il primo che provasse a fare anche solo un fiato .

Come sia poi riuscita a finire di sgomberare la cucina,  andare a fare la doccia e trascinarmi a letto proprio non me lo ricordo, so solo che il giorno dopo per togliere tutte le tracce del disastro ho dovuto passare tre volte la lavapavimenti,  che nonostante mi dia una grandissima mano, è comunque faticosa da manovrare, e così , tanto per non farmi mancare nulla mi sono pure procurata un dolorosissimo strappo alla schiena ....... un fine settimana spettacolare!!!!!!!

È ora sono qua di nuovo a lottare con questo maledetto programma,  spero davvero che queste che mi sono state passate ora siano veramente le ultime fatture .

Arrivederci donzelle .

 
 
 

Ti rimboccherai le maniche fino alle ascelle

Post n°1057 pubblicato il 22 Febbraio 2018 da CiaoGi_57

Le parole di Silvia mi sono tornate in mente ieri pomeriggio.  Dopo il pranzo, sistemate la cucina, mi sono finalmente guardata intorno: i ragazzi venuti dal nord avevano finalmente finito di martellarmi la casa fuori, ma soprattutto dentro. Tanto per spiegare,  in casa mi hanno forato il pavimento in due punti diversi in prossimità dei pilastri portanti, tre buchi per ogni pilastro penetrando sotto il pavimento per 10 metri per inserire in questi fori delle barre di acciaio,  mi sono entrati in casa con un macchinario che forava e girava, collegato ad un compressore montato su un cingolato,  naturalmente pioveva, loro facevano dentro e fuori, lascio all'immaginazione quello che c'era in casa mia ieri pomeriggio . Giuro, avrei pianto e sarei scappata via!!!!!!! E invece, mi sono cambiata , messo tuta e via ad iniziare. Dopo dieci  minuti mi sono tornate in mente le parole di Silvia,  mi sono tolta la felpa e sono rimasta con u a maglietta a  maniche corte ....... fino alle ascelle appunto. Diciamo che al momento ho sgrossato, ma tanto  ei prossimi giorni dovrà venire il piastrellista a cambiare le piastrelle forzate e qui di altra polvere, altro sporco........ E qua nevica, così ci si mette pure la cucciola con i piedi sempre bagnati e infangati.

Avrei voglia di andare via lontanooooooo, lontanooooooo, looooontanoooooooo ........

 
 
 

Aggiornamenti

Post n°1056 pubblicato il 16 Febbraio 2018 da CiaoGi_57

Dunque,  così tanto per dire: ho finito ieri le fatture,  e ne avevamo 15, mai arrivata così lunga!!!!!! Vabbè il nuovo programma è il colpevole,  mica posso fare miracoli 

Ieri pomeriggio sono andata a fare la visita medica per il rinnovo della patente: medico arrivato alle 4, davanti a me un nonnino che ha fatto la visita prima di me , alle quattro e un quarto era tutto finito e nel mio portafoglio c'erano 110 € in meno..... E sti ........ lo vogliamo dire?????

La sera di San Valentino,  il marito mi ha praticamente obbligata ad uscire,  fermi tutti, non per una cena romantica a due, ma per una cena in compagnia di tutti i nostri amici , così,  mentre noi ce ne stavamo tranquilli a gozzovigliare, i ladri hanno ben pensato che fosse il momento giusto per farci visita .

La prossima settimana , giusto giusto lunedì arriveranno quelli della ditta che deve fare i lavori di consolidamento onde evitare di finire con la camera da letto in giardino,  che la crepa si allarga sempre di più. Il problema ora è organizzarsi con la cucciola,  che non credo gradira' l'invasione di un gruppo di estranei che maneggiano rumorosissime macchine nel suo giardino , nel suo porticato e in casa . Se penso al polverone,  nemmeno io mi sento proprio felice. 

Io dilemma ora è: le faccio le pulizie domani o è tempo perso????

 
 
 

La luce in fondo al tunnel

Post n°1055 pubblicato il 13 Febbraio 2018 da CiaoGi_57

Sapevo che sarebbe stato complicato e impegnativo,  ma francamente non pensavo così tanto!!!!! Ho ancora tutti i denti e le gengive indolenziti perché quando sono sotto stress con la lingua spingo forte, quasi mi faccio cadere tutti i denti davanti!!!!!! Ho passato delle giornate per cui alla sera il termine stanchezza era solo un eufemismo,  non riuscivo a fare altro che andare al lavoro,  preparare pranzo e cena e niente altro,  casa mia sembrava a metà strada tra un accampamento e un centro profughi; se per caso fosse capitato un'ispezione dell'Asl, mi avrebbero fatto un verbale lungo da qua a Sulmona . Se poi ci mettiamo pure le zampe perennemente infangate della cucciola,  che qua tra pioggia e neve, il mio giardino è diventato una landa paludose, ho perfino paura che ci siano le sabbie mobili e che uno di questi giorni la cucciola ci sparirà dentro. 

Vabbè , torno al lavoro che ancora qualche fattura mi manca .

Au revoir donzelle 

 
 
 

Malata grave

Post n°1054 pubblicato il 31 Gennaio 2018 da CiaoGi_57

Io sto bene ehhhhh.... tranquille......

La malata è la mia macchinetta che venerdì mattina mi ha diligentemente portata dal fornaio a prendere il pane e altrettanto diligentemente mi ha riportato a casa. Quando però sono arrivata proprio davanti a casa e la stavo parcheggiando ha fatto un paio di strappi, come quando si è principianti e non si ha il pieno controllo,  poi ha fatto uno strano rumore e si è spenta. Lì per lì non ci ho fatto troppo caso, poi mio figlio che voleva andare in palestra prima di pranzo,  ha provato a farla partire e lei niente. .. ma nemmeno uno sputacchio,  morta!!!!!!

È arrivato a vederla il compagno di mia sorella "meccatronico " come si chiamano ora i meccanici e ha fatto una prima diagnosi  frizione andata , ma si è riservato la prognosi dopo averla visitata a fondo. Ho quindi chiamato il carro attrezzi ( il soccorso stradale è compreso nella mia polizza auto che avevo giusto rinnovato la settimana prima), e l'abbiamo ricoverata in officina .

Nel frattempo io ho cominciato a pensare se non era il caso di mandare lei in pensione,  visto che non ci posso andare io, avrei voglia di prendere una macchina più grande che mi consenta , quando vado a fare la spesa,  di prendere le cose che mi servono senza pensare se ci stanno o no nel baule .

Mi sono informata e la macchina che vorrei è al di fuori della mia portata e quindi,  quando il meccatronico mi ha confermato la prima diagnosi di frizione andata,  gli ho detto di ripararla , che se non è ancora il momento per la pensione per me, non lo sarà nemmeno per lei!!!!!!

 
 
 

Raduno

Post n°1053 pubblicato il 23 Gennaio 2018 da CiaoGi_57

Abbiamo iniziato un paio di anni fa,  dopo che per anni non ci si vedeva,  o per lo meno non tutti insieme. Ora una delle cugine sta radunando nuovamente tutti e questa volta a casa sua. Obiettivamente ci stiamo domandando un po' tutti dove capperi ci metterà,  ma vabbè qualche cosa ci si inventerà.  Ognuno porta qualcosa da mangiare e poi dopo caffè e ammazzacaffe tutti in piazza Maggiore a farci un selfie di gruppo come va di moda ora. A questo giro sono presenti anche i rispettivi consorti,  ma manco a dirlo o a farlo apposta,  Conan ha tirato fuori la scusa che deve andare a Milano per una fiera del settore articoli da regalo con figliolina naturalmente!!!!!! Intanto io sabato scorso gli ho tirato un gancio: siccome glielo avevo detto che prima o poi,  visti i continui ritardi con cui rientra il sabato sera e di conseguenza i ritardi con cui arriviamo al ristorante dove ci aspettano gli amici,  me ne sarei andata da sola, ho proprio fatto così.  E quindi alle otto e dieci ho preso la mia auto e me ne sono andata e quando mi ha cercata al cellulare,  non gli ho risposto....... echec..... 

 
 
 

Con il cuore in gola.....

Post n°1052 pubblicato il 12 Gennaio 2018 da CiaoGi_57

..... è quello che senti quando nel cuore della notte (ore 2,55) senti suonare il cellulare del marito e ti svegli di soprassalto e pensi che hai sentito tuo figlio uscire dopo cena, ma non hai sentito rientrare l'auto e quindi non sai se dall'altro lato del telefono ci sono brutte notizie........

E poi senti la voce che è dell'altra parte attraverso il microfono, che tanto sei lì e senti, e capisci che lui non c'entra nulla perchè dall'altra parte c'è ........ eggià proprio lei che nel cuore della notte, invece di fare come tutte le persone normali che se si ritrovano senza corrente elettrica in casa, prima si accertano se è saltata solo in casa propria o in tutto il condominio (che come dire basta provare ad accendere la luce delle scale e te ne rendi conto immediatamente), lei invece chiama papino suo, lo tiene al telefono più di mezzora, che tanto lei poi al mattino dorme........

Devo trovare il modo di bloccare le chiamate, almeno alla notte ecchediamine!!!!!!!

 
 
 

Aggiornamenti

Post n°1051 pubblicato il 09 Gennaio 2018 da CiaoGi_57

Il TG dice che questa sarà la settimana con il picco del'influenza!!!!!!! E magari ci ha preso davvero per una volta.

Ieri la mia Responsabile Amministrativa mi aveva caldamente consigliato di restarmene a casa, ma ci sono le scadenze con le fatture, i clienti pressano per averle prima del 12, che quest'anno sono cambiate alcune norme e se non si riesce a registrare l'IVA entro quella data, poi la si perde per la compensazione spese/ricavi. Ogni giorno arrivano mail minatorie che se non spediamo le fatture in tempo, poi l'IVA non ce la pagheranno. Ergo, ho stretto i denti e sono venuta in ufficio. Ieri sera ero uno straccetto da buttare, non sono nemmeno andata a trovare papi, onde evitare contagi che in un uomo di 84 anni, che non vuole fare il vaccino e quindi non è coperto, potrebbero dare grossi problemi.

Ho lasciato detto, prima di uscire dall'ufficio, che se fossi morta durante la notte, c'era già una pila di fatture fatte e pronte per essere spedite via mail e me ne sono andata a casa.

Ho fatto areosol, preso Tachipirina, sciroppo per la tosse, pastiglie........ ho buttato fuori anche l'anima a furia di tossire, credevo mi si lacerasse il petto dal dolore che provavo ad ogni colpo di tosse. Prima di andare a letto ho anche provato la febbre e infatti........ poi fino alle cinque questa mattina sono riuscita a riposare abbastanza tranquillamente, dopodichè di nuovo tosse e tosse e ancora tosse.........

Spero di finire in fretta queste fatture, spedirle e poi ....... vabbè, che lo dico a fa', nel frattempo sarò guarita e ci sarà un'altra scadenza impellente e improcrastinabile (!!!! 'azz..... insieme allo sciroppo devo avere  buttato giù anche qualche pagina di un vocabolario!!!).

Ci si aggiorna

 
 
 

E si ricomincia....

Post n°1050 pubblicato il 08 Gennaio 2018 da CiaoGi_57

A dire il vero è già da un po' che ho ricominciato.... ma ora si fa sul serio!!! Finite tutte le feste, a me hanno lasciato un po' di ciccia in più sulle chiappe e sulla panza, in compenso mi sono presa la mia solita bronchite (un giorno della settimana scoarsa che sono uscita senza sciarpa, ed ero troppo nervosa e inca.... per tornare indietro a prenderla,e così ora ho una tosse che mi si porta via, vado avanti a sciroppo e antidolorifici per il mal di testa e il male alle ossa (sopratutto le spalle). Vabbè, passerà!!!

Il figliolo è tornato questa notte dalla montagna e la cucciola che se la stav adormando della grossa, quando ha sentito la macchina in cortile, sembrava fosse impazzita: ha cominciato ad agitarsi e ad abbaiare finchè il suo umano maschio giovane non ha aperto la porta e le ha fatto le coccole che lei richiedeva a gran voce... che all'una di notte, svegliare tutto il vicinato non è cosa buona e giusta.

Su altri fronti direi che l'ultima novità è che figliolina ha litigato pure con sua madre: ha detto che non la vuole più nemmeno vedere, che non la considera una madre e che piuttosto che vederla ancora ne suo negozio, lo chiude!!!!!! Mahhhh, questa mi sembra sempre più pronta per un TSO.

Vabbè, ragazze, mo' devo andare a lavorare, quindi per il momento saluto la compagnia e ci si rivede appena possibile.

 
 
 

La befana vien di notte......

Post n°1049 pubblicato il 05 Gennaio 2018 da CiaoGi_57
 

Ragazze, siete pronte? avete revisionato le scope? Le calze sono tutte in ordine per essere distribuite?

Sentite una cosa però: io sono un po' raffreddata, ho una brutta tosse, non vorrei prendere freddo questa notte, c'è un'amica di buona volontà che mi può sostituire?????

 
 
 

Esperienza da ripetere

Post n°1048 pubblicato il 15 Dicembre 2017 da CiaoGi_57
 

Che alle volte da una cosa nata per caso, così quasi per gioco ti ritrovi a fare un'esperienza inaspettata.

Spiego:

la mia Responsabile Amministrativa l'altro giorno mi chiede se ho voglia di usufruire di un coupon per un trattamento al viso in un centro benessere qua vicino che a lei avevano regalato, ma che non aveva voglia di sfruttare. aveva già preso l'appuntamento, ma poi aveva cambiato idea...... perchè no, mi son detta, anche se ho già prenotato un trattamento ringiovanente presso un altro centro estetico che ha aperto da poco la nuora della mia amica... che tanto voglio dire...da lavorare cen'è per tutti sulla mia faccia.

Quindi, siccome l'appuntamento è fissato per le tredici, avviso i miei uomini che si arrangino per il pranzo (devo dire con un po' di soddisfazione malcelata verso Conan, che di solito è sempre lui che mi avvisa all'ultimo istante che non viene a pranzo) e vado.

Siccome l'appuntamento è prenotato a nome della R.A. mi presento con il suo nome..... postocono piccolino, atmosfera un po' naif, l'estetista che mi riceve è una ragazza giovane, piccolina, con  ciocche di capelli viola (!!!), viso simpatico, gambe corte e culo grosso...... e già questo le da un punteggio altissimo che io con le estetiste che sembrano fotomodelle, alte, gambe lunghissime, magre ho sempre un po' di effetto "soggezione". Mi fa accomodare nella cabina, e mi dice di spogliarmi tutta e sdraiarmi a pancia in giù sul lettino. La guardo un po' stranita.. "scusa, ma non è un trattamento al viso?" "Sì, è un trattamento al viso, ma noi iniziamo dalla schiena!!!"

Sempre più perplessa, eseguo, mi spoglio, tento di salire sul lettino (vigliacco se ti mettono mai uno sgabellino per salire su questi trespoli altissimi, che per me che ho le gambe corte sono sempre da "scalare", e infatti riesco a procurarmi un dolorosissimo strappo alla schiena......... sto lì un attimo senza fiato a cercare di riprendermi, poi quando lei rientra mi metto a pancia sotto come ordinato.

E comincia questa esperienza mai provata prima.... un massaggio che in certi momenti e perfino doloroso tanto sono contratta, mentre lei mi lavora come un panetto da impastare, ogni tanto mi manca il fiato. Poi mi fa girare, mi guarda il viso, mi toglie i trucco, mi fa i complimenti per le ciglia (nessuno mi aveva mai detto che ho delle ciglia bellissime) e poi mi sparge un po' di roba in faccia, poi me la toglie e comincia un massaggio spettacolare, con dita forti, molto forti e mi tira e mi spiana e mi spinge... una roba mai provata, mica lo so se è piacevole, anzi il più delle volte è pure doloroso, ma la sensazione che ho è che sapppia perfettamente che cosa sta facendo e che lo stia facendo bene.

Insomma, finito il trattamento ho perso completamente la cognizione del tempo, un'esperienza veramente molto particolare.

Poi, visto che son lì ed è già da un po' che mi dico che devo trovare qualcuno che mi faccia la pedicure come si deve, che da un po' di tempo, o che mi si sono allungate le gambe, o mi si sono accorciate le braccia, o mi si è incriccata la schiena (credo che sia buona la terza), insomma non ci arrivo più a fare la cose come si deve, allora prendo un appuntamento per il giorno dopo... ieri per la pedicure. E me ne vado a casa. prendo al cucciola e la porto a fare il solito giro al parco, poi vado a trovare papi, torno a casa, preparo la cena, dopo cena, dopo aver riassettato la cucina vado a fare la doccia, e mentre son sotto l'acqua mi tocco la faccia ..... ohibò non sembra più la mia... tocco e sento un turgore che ormai non sentivo più da anni, mi tocco la fronte e le tre rughe che me la  solcano da un po' si sono attenuate, due sono quasi sparite, la terza e molto meno profonda!!!! ohibò, che è successo? mi guardo allo specchio e sì, effettivamente la pelle è diversa, mi vedo molto meglio.

Ieri pomeriggio quando torno, e la ragazza mi chiede come va, le dico che ha fatto un mezzo miracolo, lei ride soddisfatta, poi mi fa la pedicure e anche lì con perizia, scrupolo, pazienza, che i miei piedi non sono proprio così semplici da trattare........

e quando esco dalla cabina con i miei piedini leggeri, ho preso una decisione: "quando posso fare un altro trattamento?" "anche la prossima settimana" e allora ho preso un altro appuntamento, che ogni tanto pensare al mio benessere ci sta, e pure per il prossimo i miei uomini si dovranno arrangiare per il pranzo.

Ora però dovrò confessare che il mio nome non è quello che segnano sul plain delgi appuntamenti, ma che io mi chiamo in un altro modo!!!!!!

 
 
 

Manca poco ormai....

Post n°1047 pubblicato il 11 Dicembre 2017 da CiaoGi_57

E anche il Ponte dell'Immacolata ce lo siamo lasciato alle spalle, che tra la cena degli Auguri organizzata da un fornitore la sera del giovedì, il solito pranzo di beneficienza in favore dell'ANT del venerdì, la solita uscita del sabato sera, il mio stomaco reclama qualche giorno di dieta depurante.

Ora manca poco, pochissimo e mi ritroverò in cucina a preparare il pranzo di Natale con mia sorella, mentre marito e figlio cercano la prolunga per il tavolo, in modo da poterci stare tutti (meno una spero). Lo so che a Natale dobbiamo essere tutti più buoni, perdonare e porgere l'altra guancia, io però sono stufa, che pure ieri ho dovuto pagare l'obolo della solitudine, per fortuna che è arrivato papi mio e almeno qualcuno ha gustato quello che avevo cucinato.

La Creatura ha passato il ponte in montagna..... brrrrrrr..... era un freddo barbino.

Anche qua non ha scherzato però; ieri pomeriggio, dopo aver salutato papi, e riassettato la cucina, ho preso la cucciola e me ne sono andata a zonzo, al parco tirava una bufera che mi sembrava mi si dovessero staccare le orecchie, ho rimpianto di non aver indossato un cappello prima di uscire. Lei stava bene, benissimo, si godeva il vento tra i capelli, annusava l'aria e secondo me sperava che venisse a nevicare. Niente neve però, solo pioggia in serata e anche oggi sta piovendo. Abbiamo incontrato tanti bambini, pure Babbo Natale che faceva le foto insieme a loro con tanto di trono rosso e cassetta postale per le letterine. Voleva fare una foto insieme alla Cucciola, ma lei si schifa di farsi fotografare e appena vede una macchina fotografica o un cellulare puntato verso di lei, si gira e fa vedere il lato B, notevole come quello della sua umana. E' proprio vero che i cani assomigliano ai loro umani: zampa corta e culo grosso come me, vanitosa e schiva come la sua umana, ecco, magari io sono un po' meno petulante di lei, che mica la puoi sgridare o riprendere, che ti risponde per le rime, 'sta sfrontata!!!!!! Sabato mentre eravamo fuori ha pensato bene di salire in camera mia, distruggere una scatola dove tenevo degli orecchini, spargere gli stassi per ogni dove, prendere il coperchietto di una scatolina di legno intagliata e dipinta a mano, che mi aveva regalato mia sorella  e farcisi i denti disintergrandolo....' sta monella, e alle mie giuste rimostranze mi ha sbadigliato in faccia...'sta stronzetta!!!!!!!!!

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: CiaoGi_57
Data di creazione: 14/02/2009
 

GRAZIE SIR

m

 

DOPO IL PRIMO BICCHIERE

n

 

QUALCUNO VUOLE UN CAFFÈ?????!?!!?!!

 

 

FUORI COME UN BALCONE!!!!!!

 

LA GIOCONDA CON LAIFON

 

 

 

UN ALTRO REGALO DEL MIO AMICO PRECICCHIO

n

 

DAGLI AMICI SI ACCETTA QUESTO ED ALTRO

m

 

TAGLIO CORTO!!!!!!