Un blog creato da DaphneBandlive il 30/03/2006

Daphne Band

Benvenuti nel Blog della DaphneBand ... ovvero, le rutilanti ed esilaranti avventure e sventure di quattro ragazzi che provano a fare gli artisti !

 
 
 
 
 
 

immagineProssimi impegni live:

Sab 09/02 Gulliver's Inn (Cercola)
Sab 26/01 Maracas (Bacoli)
Sab 18/01 FabricHostel (Portici)
Sab 12/01 Gulliver's Inn (Cercola)
Sab 08/12 Gulliver's Inn (Cercola)
Dom 02/12 Maracas (Bacoli)
Ven 30/11 Krugel (Vomero) **

Ven 23/11 FabricHostel (Portici)
Ven 16/11 Krugel (Vomero) **
Sab 10/11 Gulliver's Inn (Cercola)
Ven 19/10 Krugel (Vomero) **
Ven 28/09 Krugel (Vomero) **


** Acustic Trio

 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 

TAG

 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

immagine

 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

goccedimemoria78elyravboscia.marainattesadipasqualebonellisidopaulsidney.81ross.amorosoangelofloves05Francocharliestrong_passiontinti0rimessathehillitfalco58dgl
 
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

A me però mancate ...
Inviato da: elyrav
il 27/01/2009 alle 12:04
 
Buon anno ... buona fine e buon inizio :) ... io lo finisco...
Inviato da: elyrav
il 31/12/2008 alle 21:09
 
Tanti cari auguri di buone Feste!!! :)
Inviato da: elyrav
il 23/12/2008 alle 15:07
 
A volte passo a vedere se per caso scrivete ... o ci fate...
Inviato da: elyrav
il 25/09/2008 alle 10:32
 
Ragazzi! Come va? Mi mancateee!!! Volevo segnalarvi la...
Inviato da: giovannacirciello
il 29/08/2008 alle 18:39
 
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 19
 
 
 
 
 
 
 

 

 
« Messaggio #21Messaggio #23 »

Post N° 22

Post n°22 pubblicato il 12 Ottobre 2006 da DaphneBandlive
 
Foto di DaphneBandlive

Canta che ti passa ... immagine
...LA VOGLIA DI SUONARE FORSE ...

Ore 22.00, il tintinnio dei boccali di Birra, le risate in sottofondo ed il fumo che avvolge ed ovatta l'ambiente ... ecco un tipico Pub di Sabato sera ... ecco cosa si presenta davanti agli occhi di noi "suonatori" pochi istanti prima di iniziare lo spettacolo.
Negli anni '60, quando gli artisti erano squattrinati ma apprezzati e ricchi di dignità, veniva il proprietario della baracca e ti chiedeva di iniziare lo spettacolo ... tu ti caricavi di adrenalina con i tuoi compagni ed eri pronto a salire sul palco tra gli applausi scroscianti del pubblico che non aspettava altro che iniziassi a suonare ... Ma questa ovviamente non è la nostra storia ...

Un urlo d'antologia taglia tutto il locale e sibilante giunge alle nostre orecchie il solito "MaQuandoCazzoCominciate???" che spesso, più che impazienza di ascoltare la nostra performance, è semplice volontà di un "prima inizi, prima finisci".
Il fumo nonostante i divieti è sempre denso come nell'era del proibizionismo ... tranne intorno a noi che come coglioni stiamo dalle 19.00 in questo locale di merda e ormai fungiamo da filti ai carboni attivi aspirando tutto il fumo che ci circonda, un pochino come le cozze che filtrano lo sporco in mare. 

Due bottarelle sul rullante e sui tamburi in modo che la gente capisca che quello che adesso ascolteranno è prodotto dalle sagome sul palchetto e non dallo stereo ( e non è sempre detto che lo capiscano ) ... Il proprietario ci fa la grande cortesia di spegnere la filodiffusione e nel silenzio crollato in sala, un rutto, simbolo di apprezzamento del panino azzannato da qualche avventore laureatosi a YALE, fende la sala e dà l'inizio di una nuova serata ... e già, ora tocca a noi fare la nostra parte...

Anni fa l'emozione non mi faceva dormire la notte, pensavo a se mi ricordassi i brani da suonare, o come iniziava quel pezzo o come finiva quell'altro ... oggi continuo a non dormire, ma spesso è solo per valutare quale attrezzo più si addica alla violenza fisica con il proprietario nel caso faccia storie per il cachet ( ecco perchè mi chiamano Il Calmo ).

La serata dopo il primo brano prende subito la piega che detterà la stessa ... o impassibilità generale o euforia da ricovero ... inutile dire che preferiamo la seconda ma non sempre va così ... In questi casi La Tossica ha sviluppato negli anni l'idea che parlare al pubblico non serve ad un cazzo, anche perchè l'autore del precedente rutto non manca mai di replicare concedendo più di un bis ...
Ma il pubblico è strano, avete presente "le Vibrazioni???" ... suonavano nei locali più a cazzo di Milano e non è che facessero tutte ste stragi di persone ... certo apprezzamente ma nulla di eclatante ... poi esce il disco, vai in TV e gli stessi che prima non ti cagavano, ora pagano il biglietto per sentire dalle stesse persone, le stesse canzoni che nel pub ascoltavano gratis ... la gente ormai non è obiettiva, non giudica ciò che sente ma ciò che la società gli impone ... se sei in TV sei IN altrimenti OUT ... semplice.
Ho visto gruppi che sulle locandine hanno scritto ... con la cantante "tizio" apparsa in TV ... poi scopri che in tv ha fatto il pubblico alla "Ruota della Fortuna" o alla "Prova del cuoco" ... immagine

La serata prosegue mentre stancamente il Peloso riflette su quanta desolazione abbia portato nel proprio stomaco il micro-panino offertoci dalla casa e. tra un brano e l'altro. valuta l'idea di un Pit-Stop per rifocillarsi ... Il carissimo Pelato mazzulea ( ovvero picchia con la veemenza di un muratore bergamasco ) la sua batteria e la Tossica, tra uno strillo e l'altro, cerca di farmi riprendere dalla catalessi che spesso mi acchiappa sul palco ... una volta ( e non scherzo ) ricordo che la serata stava andando così a palle che mi addormentai nel bel mezzo di un pezzo ... immagine

Per fortuna tante volte ci sono molti amici che vengono per ascoltarci ed allora la cosa cambia ... Non mi interessa tanto se il giorno prima avevi una sala piena che saltellava con YMCA o Disco Inferno quello che conta è vedere quelle poche persone che ti ascoltano mentre canti un brano lento ma ricco di belle vibrazioni, che stanno li e ti osservano con l'ultimo boccale di birra in mano prima di chiudere la serata, o fermi sotto la porta che aspettano rispettosamente che termini l'esecuzione per andare via ... è solo per questi pochi che torno a casa soddisfatto di come è andata la serata ed è solo per loro che penso di non aver buttato una sera nel cesso ... così come quando ci scrivete sul blog e ci fate sentire artisti ... non famosi, ma almeno artisti ...
Sbircio tra i tavoli e vedo lì la Zia Titty che ci sorride e fa segno con la testa che andiamo forte !!! che siamo pronti per il Business !!! Onestamente aspettiamo sempre il giorno seguente per valutare il parere di Zia Titty, ovvero a valle dell'antidoping e quando la completa lucidità la riprende con se ... eppure lei ci crede, crede in noi così come voi credete in quello che facciamo visitando questo blog ... è per questo che mi sembrava giusto dirvi

 GRAZIE, perchè i DAPHNE esistono grazie a voi

(Peace & Groove)

P.S.: Non sono abituato ad essere così affettuoso quindi vi conviene approfittare ...

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 
 
 
 
 
immagineimmagine immagine
 
 
 
 
 
 
 

immagineimmagine
immagine
immagine

PageRank Tool

 
 
 
 
 
 
 
immagine
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK