Creato da adel1961 il 03/09/2007

la cucchiarella

blog di cucina

 

 

Crostata con farina di mais

Post n°825 pubblicato il 12 Maggio 2021 da adel1961
 

Io adoro la farina per la polenta! La metterei ovunque. Con i suoi granellini dona una croccantezza unica sia ai biscotti che alle crostante. Veramente è la prima volta che preparo una frolla in questo modo ma visto che nei biscotti è piaciuta tantissimo ho voluto fare un tentativo anche con la crostata. Devo dire è stato un successone! E' stata divorata in pochissimo tempo e conto di rifarla al più presto!
200 gr. di farina 00
100 gr. di farina di mais bramata (non precotta!)
2 uova
85 gr. di olio di semi
1 cucchiaino di lievito
scorza grattugiata di un limone
Fiordifrutta della Rigoni di Asiago per farcirla
Ho impastato  come per una normale frolla con la differenza che questo tipo di impasto non avendo burro non necessita di riposo in frigo. Quindi una volta pronto l'ho subito steso in modo da preparare la base della crostata. Ho punzecchiato tutta la superficie con i rebbi di una forchetta ed ho farcito con la marmellata. Ho creato infine la griglia in modo da decorarla. Stra-buo-na!

 
 
 

Camille

Post n°824 pubblicato il 12 Maggio 2021 da adel1961
 

Ma quanto sono buone e sane!! Sofficissime e con un gusto ed una energia in più visto che nell'impasto ho inserito oltre alle carote anche le mandorle tritate. Per non parlare poi della aggiunta della marmellata al gusto limone Fiordifrutta della Rigoni di Asiago. Che dire sono semplicissime da preparare perchè si inseriscono gli ingredienti in un frullatore ed il gioco è fatto! Nulla a che vedere con i prodotti industriali inutile dirlo......
250 gr. di farina
150 gr. di zucchero
2 uova
100 gr. di mandorle tritate fini
200 gr. di carote
100 ml di olio di semi
1 bustina di lievito
60 ml di succo di arancia o di limone
Per decorare Fiordifrutta al gusto limone
Ho messo nel Bimby (ma va benissimo qualsiasi altro robot) le carote ed ho tritato finemente. Ho aggiunto le mandorle ed ho tritato di nuovo. Ho inserito poi lo zucchero e l'olio ed ho azionato nuovamente le lame per 10 secondi. Ho inserito poi il resto degli ingredienti ed ho azionato nuovamente fino ad avere un composto ben amalgamato. Ho inserito negli stampi a cupola ed ho infornato a 180à per circa 20 minuti.

 
 
 

Crostata tris di marmellate

Post n°823 pubblicato il 04 Maggio 2021 da adel1961
 

Oggi non avevo voglia di fare i classici intrecci si vede?? Si diciamo che mi è partito l'estro ed ho voluto creare una crostata un pochino diversa dal solito e soprattutto avevo voglia di utilizzare più gusti all'interno. In verità è che sono troppo golosa delle confetture  Fiordifrutta e così ne ho volute utilizzare più di una (non si può scegliere tra i tanti gusti uno più buono dell'altro!). Ed ecco la mia crostata a forma di fiore: carina vero?
La frolla che ho utilizzato è la mia frolla leggera all'olio. Delicata ma buonissima, si prepara in una secondo se mettiamo tutti gli ingredienti in un mixer (io nel mio Bimby).
300 gr. di farina
100 gr. di zucchero
2 uova
80 gr. di olio di semi
1 cucchiaino di lievito
buccia grattugiata di un limone
Confetture miste Fiordifrutta della Rigoni di Asiago
Ho messo tutti gli ingredienti nel Bimby ma va benissimo o prepararla sulla spianatoia o in una ciotola o anche in qualsiasi robot con le lame: 10 secondi a velocità 4.
Una volta preparata la frolla stenderne 3/4 sulla base e bucherellarla con i rebbi di una forchetta. Con dei serpentelli di impasto ho creato la forma del fiore e all'interno degli spazi ho intervallato le confetture a seconda del colore. in forno a 180° fino a doratura.

 
 
 

Biscotti farciti alla marmellata

Post n°822 pubblicato il 19 Aprile 2021 da adel1961
 

Ma quanto può essere versatile l'impasto della frolla?? Con pochi e semplici ingredienti possiamo creare di tutto di più: crostate, frollini, biscotti vari etc. Io stavolta, complice il fatto che avevo preparato tantissimo impasto di frolla ho voluto creare questi biscottoni farciti con la buonissima Fiordifrutta al melograno della Rigoni di Asiago 


250 gr. di farina
100 gr. di zucchero
1 uovo
80 gr di olio di semi
1 cucchiaino di lievito
scorza di limone grattugiata

Fiordifrutta al melograno
Ho preparato il panetto di frolla e l'ho steso a rettangolo (non serve il riposo in frigo). L'ho farcito con la confettura ed ho arrotolato a mò di salame. L'ho sistemato sulla teglia ricoperta di cartaforno ed ho cotto a 180° per circa 20 minuti. Una volta freddo l'ho tagliato a fette di un centimetro. Buonissimi!
 
 
 

Girelle con Nocciolata

Post n°821 pubblicato il 19 Aprile 2021 da adel1961
 

Si è capito ormai che sono una spacciatrice seriale di biscotti! Ne preparo diverse ricette la settimana sia per la nostra colazione sia per regalarli ai miei amici. A volte però la pigrizia mi assale e mi ritrovo a non avere voglia nè di impasticciare la cucina nè di accendere il forno. In questi momenti mi viene in soccorso il mio adorato pancarrè. Con questo mi diverto a preparare golosità sia in versione dolce che salata. Stavolta secondo voi con cosa potevo farcire le mie girelle se non con la Nocciolata  della Rigoni di Asiago? Direi la morte sua! Piacciono davvero a tutti, grandi e piccini ed una tira l'altra. Guardate che belle!
La non-ricetta è molto semplice: basta prendere delle fette di pancarrè senza crosta, appiattirle con il matterello e spalmare tutta la superficie con la Nocciolata poi arrotolare dal lato corto e incartare con la pellicola. Vanno lasciate un pochino in frigo ad assestarsi dopodichè si affettano e si pappano!

 
 
 

Biscotti di granola e miele

Post n°820 pubblicato il 19 Aprile 2021 da adel1961
 

Ormai non conto più le volte che ho preparato questi biscotti! Fatti e rifatti perchè piacciono veramente a tutti: ormai me li chiedono spessissimo. Sono croccantissimi e si sbriciolano per quanto sono friabili. Il gusto poi lascio solo immaginare. Stavolta li ho impreziositi con del profumatissimo Mielbio  della Rigoni di ASiago che gli da sicuramente una marcia in più ed in questo modo non necessitano di zuccheri aggiunti.
Prepariamoli insieme!
150 gr. di granola tritata
100 gr. di farina 0
60 gr. di farina integrale
1 uovo
2 cucchiai di Mielbio
75 ml di olio di semi
mezza bustina di lievito
aroma vaniglia
Dopo aver tritato in un mixer la granola mista con frutta secca e scaglie di cioccolato fondente, ho unito tutti gli altri ingredienti fino ad evere un composto omogeneo e un pò sbricioloso ed attaccaticcio. Con un pochino di pazienza l'ho steso sulla spianatoia infarinata e con l'aiuto di un coccapasta tondo ho ricavato tanti cerchietti che ho posizionato sulla teglia ricoperta di cartaforno. Ho messo in forno a 180° per circa 12 minuti.

 
 
 

Torta fragole e fragoline di bosco

Post n°819 pubblicato il 14 Aprile 2021 da adel1961
 

Ma per la colazione di domani non ci vogliamo pensare?? Io se non ho qualcosa di buono da inzuppare la mattina del mio caffelatte mi sveglio già maldisposta! Quindi oggi mani in pasta e prepariamo questa sofficissima torta a forma di cuore farcita con la buonissima confettura Fiordifrutta alle fragole e fragoline di bosco della Rigoni di ASiago. Che dire la torta già è buonissima di suo ma farcita lo è mille volte di più. Seguite la mia ricetta ora!
250 gr. di farina
125 gr. di zucchero
2 uova intere
100 ml di olio di semi
100 ml di latte
1 bustina di lievito
scorza di limone grattugiata
In una ciotola capiente ho montato per bene le uova con lo zucchero. Ho unito poi il latte e l'olio ed ho amalgamato ancora con le fruste. Ho poi unito la farina setacciata con il lievito ed infine la scorza del limone grattugiata. Ho imburrato per bene uno stampo a forma di cuore e vi ho versato il composto ottenuto. Ho infornato a 180° per circa 35 minuti. Una volta cotto e completamente freddo l'ho tagliato a metà e l'ho farcito con la confettura. Buona colazione!!

 
 
 

Letterine dolcissime

Post n°818 pubblicato il 08 Aprile 2021 da adel1961
 

A voi non viene mail la voglia di scrivere una letterina non so ad un amico, ad una persona che non vediamo da tempo? Trovo che sarebbe bello riprendere a farlo senza l'uso freddo ed impersonale di una mail. Chissà forse un giorno lo farò e sarà buffo vedere l'espressione di chi riceverà la mia letterina. Nel frattempo che mi viene l'ispirazione preparo queste dolcissime letterine ripiene della Fiordifrutta  di sambuco e fiori di sambuco della   Rigoni di Asiago. L'avete mai assaggiata? E' strabuona! Non troppo dolce come piace a me e soprattutto senza conservanti. La frolla è la mia solita frolla all'olio che certamente rende questi dolcetti molto più leggeri ma comunque friabili.
250 gr. di farina
80 gr, di zucchero
1 uovo intero
80 gr. di olio di semi
1 cucchiaino di lievito
scorza di limone grattugiata
Ho impastato il tutto nel Bimby ma possiamo farlo anche in una ciotola capace unendo tutti gli ingredienti fino ad avere un panetto compatto. Ho steso allo spessore di mezzo centimetro ed ho ricavato dei quadrati. Al centro ho deposto un cucchiaino di confettura ed ho ripiegato poi gli angoli portandoli al centro. Ho infornato le letterine a 180° fino a doratura (circa 25 minuti).

 
 
 

Crostata tuttifrutti

Post n°817 pubblicato il 08 Aprile 2021 da adel1961
 

Nuove formine, nuova ricettina, nuova crostata, nuova marmellata! Eh si perchè oggi ho voluto utilizzare un nuovo arrivo di casa Rigoni di Asiago: la marmellata di agrumi e zenzero! Che dire, un tripudio di sapori e profumi in quanto è una miscela di arance amare, limoni, mandarini e bergamotto. Insomma un vero concentrato di agrumi. Io l'ho subito adorata perchè mi piacciono tantissimo i sapori agrumati e non troppo dolci. Perciò, bando alle ciance, e passiamo alla ricetta!

200 gr. di farina 00
150 gr. di farina di grano saraceno
2 uova
100 ml di olio di semi
90 gr. di zucchero
1 cucchiaino di lievito
buccia di limone grattugiata
Marmellata Fiordifrutta  agli agrumi e zenzero
In una ciotola capiente ho unito lo zucchero alle uova ed ho inserito poi il resto degli ingredienti. Ho formato un panetto che ho diviso in due. Ho steso una metà sulla teglia ben imburrata, ho bucherellato con i rebbi di una forchetta la superficie e ho spalmato la confettura. Ho ricoperto poi con la rimanente frolla decorando con le formine di frutta. Ho infornato a 180° per circa 25 minuti.

 
 
 

Mousse al succo di mirtillo

Post n°816 pubblicato il 08 Aprile 2021 da adel1961
 

Avevo visto questo dessert sul blog di Assunta Pecorelli e me ne ero innamorata da subito ma non avevo mai avuto l'occasione di prepararlo. Finalmente mi sono decisa e per farlo mi sono affidata a  Rigoni di Asiago con il suo succo concentratissimo Tantifrutti che a berlo di un fiato è già buonissimo di suo ma unito a questo dolcetto diventa paradisiaco!
riporto la ricetta di Assunta perchè è perfetta così com'è:
150 ml di acqua
150 ml di succo di mirtillo Tantifrutti
50 gr. di zucchero
25 gr. di maizena
125 gr. di panna montata
Ho messo tutti gli ingredienti, ad esclusione della panna, in un pentolino e l'ho messo a scaldare sul fuoco sempre girando con un cucchiaio. Dopo poco il composto comincerà ad addensarsi e a quel punto spegnere e far raffreddare perfettamente. Una volta freddo unire delicatamente la panna montata ed il dessert è pronto!! Mettere nelle coppette in frigo fino al momento di assaggiarlo.

 
 
 

Crostata di grano saraceno

Post n°815 pubblicato il 17 Marzo 2021 da adel1961
 

Ma quanto mi piace questo tipo di farina! Ha un sapore deciso ed una texture particolare. Considerato poi che è una farina senza glutine ha certamente una marcia in più. L'ho provata in vari dolci: nella torta linzer, nei biscotti ed ora anche nella classica frolla per crostate. Che dire: strabuona! Chiaramente molto lo fa la confettura utilizzata. Io ho usato la Fiordifrutta di sambuco e fiori di sambuco della Rigoni di Asiago e devo dire che è fantastica, ha un sapore tutto particolare e non è molto dolce, cosa che io preferisco. Ma bando alle chiacchiere e passo subito alla ricetta, che oltrettutto è senza burro.
200 gr. di farina 00
150 gr. di farina di grano saraceno
2 uova
100 ml di olio di semi
90 gr. di zucchero
1 cucchiaino di lievito
buccia di limone grattugiata
Confettura Fiordifrutta 
In una ciotola capiente ho unito lo zucchero alle uova ed ho inserito poi il resto degli ingredienti. Ho formato un panetto che ho diviso in due. Ho steso una metà sulla teglia ben imburrata, ho bucherellato con i rebbi di una forchetta la superficie e ho spalmato la confettura. Ho ricoperto poi con la rimanente frolla decorando con dei cuoricini. Ho infornato a 180° per circa 25 minuti.

 
 
 

Simil-nascondini alla Nocciolata bianca

Post n°814 pubblicato il 15 Marzo 2021 da adel1961
 

Come poter onorare al meglio questa crema di nocciole stragolosa? Direi che con questi golosissimi nascondini di frolla che al morso sprigionano bontà infinita ho fatto proprio centro! Sono piaciuti a tutti, e come possibile il contrario?? Sono stati divorati e se potevo pensare di avere la colazione pronta per qualche giorno mi sbagliavo di grosso!! Vabbè così avrò la scusa per rifarli magari nella versione Nocciolata scura.
250 gr. di farina
1 uovo
80 gr. di zucchero
80 ml di olio
1 cucchiaino di lievito
scorza di limone grattugiata
Nocciolata bianca  Rigoni di Asiago
Ho impastato tutti gli ingredienti fino a formare un panetto che non necessita di riposo. L'ho steso a rettangolo e per tutta la lunghezza al centro ho messo la Nocciolata. Ho chiuso a pacchetto ed ho tagliato a pezzetti di 4-5 cm. e li ho depositati sulla placca del forno coperta di cartaforno. Ho infornato a 180° fino a doratura (circa 20 minuti).

 
 
 

Ciambelline al Dolcedì

Post n°813 pubblicato il 11 Marzo 2021 da adel1961
 

Ma quanto sono buone queste ciambelline!!! Devo dire che la ricetta mi ispirava tantissimo perchè come al solito adoro le ricette con il miele ma stavolta ho voluto fare una variazione sul tema ed ho utilizzato il mio amato  Dolcedì il dolcificante naturale della Rigoni di Asiago.
Dal gusto neutro e quindi perfetto per ogni preparazione, è estratto esclusivamente dalle mele e pertanto del tutto naturale. Direi che la ricetta è venuta perfetta! Croccanti e friabili, perfetti da sgranocchiare a qualsiasi ora e inzuppati sia nel tè  che nel caffè e, perchè no, in un buon vinello o liquorino. Insomma da rifare assolutamente.
100 gr. di farina 00
100 gr. di farina integrale
50 ml di olio
50 gr. di Dolcedì
1 uovo
1 cucchiaino abbondante di lievito
scorza di limone o arancia
Prepararli è davvero semplicissimo. Unire tutti gli ingredienti in una ciotola e formare un panetto. Ricavare poi dei serpentelli e formare le ciambelline. Posizionarle in una teglia coperta con cartaforno ed infornare a 180° per  circa 15 minuti.

 
 
 

Margherita di yogurt e frutti rossi

Post n°812 pubblicato il 04 Marzo 2021 da adel1961
 

Ormai questa ricetta la ripropongo in tutte le salse possibili e immaginabili. E' talmente buona, veloce, pratica, versatile, con pochissimi ingredienti, comoda da tenere in freezer e all'occorrenza tirarla fuori e gustarla... e chi più ne ha più ne metta! Spesso la preparo in monoporzioni ma stavolta ho utilizzato il mio stampo in silicone a forma di margherita: non è bellissima! Anche negli ingredienti ho fatto una modifica: oltre allo yogurt ed i frutti rossi ho utilizzato il succo Tantifrutti della Rigoni di Asiago  che ormai mi ha conquistata. Stavolta ho utilizzato quello alla albicocca, pesca e mela al basilico. Che dire.... spaziale!! Ma veniamo alla ricetta che è facilissima:
500 ml di yogurt alla vaniglia cremoso
100 ml di Tantifrutti | Rigoni di Asiago
4 fogli di colla di pesce
Ho messo in ammollo in acqua fredda la colla di pesce e nel frattempo ho leggermente scaldato il succo al microonde. Appena i fogli si sono ammollati li ho sciolti nel liquido caldo ed ho unito il tutto allo yogurt. Ho inserito nel composto delle fragoline sciroppate con un poco del loro succo ed ho messo nello stampo in silicone. In frigo tutto la notte. Decorato poi con i frutti di bosco spadellati con un poco di zucchero di canna ed un goccino di succo di limone. Tutto qui!

 
 
 

Raviole di pasta matta

Post n°811 pubblicato il 25 Febbraio 2021 da adel1961
 

Adoro la pasta matta! Servono pochissimi ingredienti, è valocissima da preparare, si può utilizzare sia per preparazioni dolci che salate insomma da fare e rifare in tantissime versioni. Stavolta l'ho preparata per creare queste buonissime raviole dolci farcite con la golosissima marmellata di agrumi e zenzero Rigoni di ASiago: che dire.... sono stratosferici!! Non troppo dolci ma con un sapore deciso grazie agli agrumi con i pezzettini di scorzette che si incontrano sotto i denti al morso. Insomma da appuntare sul quadernino delle ricette più amate!
200 gr. di farina
100 gr. di ricotta
2 cucchiai rasi di zucchero
latte q.b.
marmellata Fiordifrutta agrumi e zenzero della Rigoni di ASiago

In una ciotola inserire tutti gli ingredienti e aggiungere un goccino di latte quanto basta ad avere un composto morbido che stenderemo con il matterello sulla spianatoia infarinata. Con un coccapasta tondo ricaviamo dei cerchi ed al centro andiamo a mettere una bella cucchiaiata di marmellata. Chiudiamo perfettamente in modo da evitare la fuoriuscita del ripieno in cottura, e sistemiamoli in una teglia coperta con cartaforno. Inforniamo a 180° per circa 15 minuti (non devono cuocere molto, quando vediamo la superficie leggermente dorata sono cotti).

 

 
 
 

Banana cake al miele e noci pecan

Post n°809 pubblicato il 04 Febbraio 2021 da adel1961
 

Ma quanto può essere buono il banana cake? Io l'ho provato in moltissime versioni: con frutta secca, con frutta disidratata, con gocce di cioccolato e, non ultimo, con noci pecan e miele. E' profumatissimo e morbidissimo. Buono a colazione o anche una fettozza a merenda non guasta! Rimane morbidissimo e umido per giorni (sempre se rimane!). Ma vediamo la ricetta:

180 gr. di farina
60 gr. di zucchero di canna
3 banane mature
2 uova
50 gr di olio
una bustina di lievito
3 cucchiai di Mielbio della Rigoni di ASiago  al gusto Tiglio
Ho schiacciato per bene le banane fino a ridurle in purea. Ho unito le uova, lo zucchero, il miele. Ho unito poi la farina e l'olio, il lievito ed in ultimo le noci pecan spezzettate. Ho messo il tutto in uno stampo da plumcake ben imburrato ed infarinato ed ho cotto a 180° per circa 30 minuti.

 
 
 

Ciambelline al miele e polenta

Post n°808 pubblicato il 04 Febbraio 2021 da adel1961
 

Eh niente!! Ormai sono in fissa con la farina per polenta. La metto in tutti i biscotti che produco! Dona una croccantezza strabiliante e mi piace tantissimo sentire i granelli sotto i denti. Altra fissa il miele! Dona un sapore e un profumo veramente caratteristico a seconda del tipo di miele che utilizzo. Per queste ciambelline ho utilizzato una farina semintegrale mista a farina di mais ed ho aggiunto all'impasto del miele  Mielbio   di rododendro che è buonissimo (provatelo sui formaggi: è fantastico!). Questa la ricettina:

160 gr. di farina semintegrale
120 gr. di farina 00
120 gr. di farina per polenta
2 uova
100 gr. di zucchero
85 gr. di olio
3 cucchiai di miele Mielbio della Rigoni di ASiago  al gusto Rododendro
1 bustina di lievito
un pizzico di sale
mandorle a lamelle per la superficie

Ho impastato tutti gli ingredienti come per una frolla ed ho formato le ciambelline che ho passato sulle lamelle di mandorle facendole ben aderire alla superficie. Ho sistemato sulla teglia coperta con cartaforno ed ho lasciato cuocere a 180° per 15 minuti circa.

 
 
 

Tartufini chiffon alla Nocciolata

Post n°807 pubblicato il 21 Gennaio 2021 da adel1961
 

Quando non fai altro che sfornare torte, biscotti e altro come non ci fosse un domani può capitare che ti ritrovi qualche rimasuglio che nessuno più mangia. Io avevo in dispensa un quarto di chiffon cake ai semi di papavero preparata giorni prima ma nessuna voglia di buttarla quindi ho pensato di riciclarla con dei tartufini golosi. Esperimento riuscitissimo! Sono buonissimi e velocissimi da preparare, basta un mixer.
6 fette di chiffon cake (ma va benissimo qualsiasi altra torta)
due cucchiai abbondanti di Nocciolata Bianca | Rigoni di Asiago 
2 cucchiai di Fiordifrutta Melograno | Rigoni di Asiago
50 gr. di robiola (ma va benissimo anche ricotta o yogurt greco)
Mettere tutti gli ingredienti nel mixer ed azionare fino a che non si forma un composto malleabile. Formare le palline e passarle nel cacao amaro e tenere in frigo fino al consumo

 
 
 

Pancake light

Post n°806 pubblicato il 19 Gennaio 2021 da adel1961
 

Oggi iniziamo la nostra colazione con una torretta di pancakes buonissimi senza zucchero, senza grassi e senza uova. L'assenza di tutti questi componenti non si sente assolutamente: i pancakes sono comunque soffici e di sapore neutro. Possono così ritenersi perfetti sia con il dolce che con il salato. Io ci ho colato sopra la confettura Frutti di bosco | Rigoni di Asiago  che ci sta di un beneee! Ma veniamo alla ricetta:
250 gr. di farina
125 gr. di yogurt vaniglia
125 gr. di latte
1/2 cucchiaino di bicarbonato
1/2 cucchiaino di lievito
 Fiordifrutta ai frutti di bosco Rigoni di Asiago
Stemperare in una ciotola la farina e lo yogurt con il latte ed unire i lieviti. Si formerà una pastella. Scaldare la padellina delle crepes e versarci delle cucchiaiate di composto. Attendere qualche secondo che si formino delle bolle in superficie e quindi girare il pancake dall'altro lato e lasciarlo cuocere pochi secondi. Una volta cotti tutti farcirli a piacere: confetture, miele, nocciolata, insomma quel che più ci piace!

 
 
 

Banana cake al miele

Post n°805 pubblicato il 21 Dicembre 2020 da adel1961
 

Questo plumcake è profumatissimo, soffice e inzupposo! La banana nell'impasto fa miracoli e l'aggiunta del miele dona un aroma buonissimo. Io l'ho impreziosito con pezzetti di cioccolato fondente e sulla superficie ho aggiunto mandorle a pezzetti e fiocchi di avena. Se volete provarlo queste le dosi che ho utilizzato:

225 gr. di farina di tipo 1
120 gr. di zucchero di canna integrale
3 banane mature
100 ml di olio di semi
1 uovo
1 bustina di lievito
2 cucchiai abbondanti di Mielbio della Rigoni di ASiago  al gusto Tiglio
80 gr. di cioccolato a pezzetti
mandorle per decorare e fiocchi di avena

Una volta schiacciate con una forchetta a purea le banane, ho aggiunto l'uovo, lo zucchero, ed il resto degli ingredienti amalgamando per bene. Ho imburrato per bene uno stampo da plumcake, ho versato l'impasto ottenuto e sulla superficie ho aggiunto i pezzetti di mandorla e i fiocchi di avena. Ho infornato a 180° per circa 30 minuti (fare sempre la prova stecchino).

 
 
 
Successivi »
 

SEGUIMI SU INSTAGRAM

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

CREME, SALSE, BASI

 

BISCOTTI

 

DOLCI VARI

 

LIEVITATI DOLCI

 

 

LIEVITATI SALATI

 

MUFFIN

 

PANE

 

PRIMI

 

SECONDI


 

CONTORNI

 

STUZZICHINI

 

TORTE DA CREDENZA

 

TORTE

 

TORTE DI COMPLEANNO

 

 

TORTE FREDDE E DESSERT

 

TORTE PER I PICCOLI

 

E-MAIL