**TEST**
Creato da: lafuriassassina il 19/06/2007
UNITI CONTRO GLI ORCHI

Non dimentichiamo le vittime dei mostri

Vittime dei mostri
 

Aiutiamoli

Aiutali anche tu
 
 
Nel 2008 in Italia
al 2 aprile 2008
sono già scomparsi
368 minori
Minori scomparsi
dal 2005 al 2008
aggiornati al 2 aprile 2008
Fonte POLIZIA DI STATO
2.492 +440 (2004)

TOTALE 2.932 Minori scomparsi
 
Dati Regionali scomparse minori 2007
aggiornati al 3 gennaio 2008
Fonte POLIZIA DI STATO
 
Dati Regionali scomparse minori 2006
aggiornati al 3 gennaio 2008
Fonte POLIZIA DI STATO
 
Dati Regionali scomparse minori 2005
aggiornati al 3 gennaio 2008
Fonte POLIZIA DI STATO
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Marzo 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

I miei link preferiti

- http://pj-vitaspericolata.blogspot.com/
 
Citazioni nei Blog Amici: 26
 

Gli occhi di un bambino

http://www.youtube.com/watch?v=4K26dpvEqwo

GLI OCCHI DI UN BAMBINO

Io non ho la forza.. per immaginare...
gli occhi e il volto di chi viola e macchia il tuo candore...
quando un bimbo dorme...pur di non svegliarlo...
gli Angeli del cielo sanno respirare piano...
Gli occhi di un bambino hanno l'infinito...
e per loro il cielo è solo un grande fazzoletto...
ma è macchiato adesso...non è più lo stesso...
la sua fantasia..i suoi sogni...il suo sorriso adesso...

RIT. Spero non ricorderai...le sue mani sporche ...e poi...
solo Angeli vedrai...solo Angeli amerai...

Hai macchiato il cielo...hai portato il buio...
hai lasciato mostri ed ombre su quel suo disegno...
meriti l'inferno...anche se non sai...
che "l'inferno vero è non poter amare mai..."(Dostoevskij)
gli occhi di un bambino...guardano oltre il cielo...
e con la fantasia riescono a prendere il volo...
ma le ali adesso...gli hai spezzato adesso...
la sua fantasia...i suoi sogni...il suo sorriso...cazzo!...

RIT. Non dimenticare mai...che all'inferno brucerai...
da lì gli Angeli vedrai...però amarli non potrai...
gli Angeli sono tra noi...e tu non toccarli mai...
se non con una carezza...che accompagni i sogni suoi...


...quando un bimbo dorme...pur di non svegliarlo...
gli Angeli del cielo sanno respirare piano...
...gli occhi di un bambino..hanno l'infinito...
e per loro il cielo è solo un grande fazzoletto...

 

Ultime visite al Blog

Lannisterboy_89eclissi72Eowyn7cile54borghesi72emilytorn82bisexconfusa89luca.balpinobaggiomergonaraminieri.francescoenzomaglieiononsonoio3psicologiaforensevinci74t
 

Ultimi commenti

bene lo metto nell'altro blog.
Inviato da: nonna.fra
il 30/03/2011 alle 15:39
 
buon natale Ale..bacione..
Inviato da: nonna.fra
il 24/12/2010 alle 10:44
 
se aspettiamo i politici io non ho più fiducia in nessuno
Inviato da: soliinmezzoallagente
il 03/12/2010 alle 22:03
 
Lo hanno preso ... chi l'ha visto è riuscito a...
Inviato da: sofiaa7
il 15/04/2010 alle 20:55
 
grazie ...di cuore. Marta
Inviato da: martacrotti
il 25/02/2010 alle 12:39
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

www.troviamoibambini.it

 

Grazie eleirbag.1962

L'espressione è propriamente usata

ad indicare la modificazione di

scenari o situazioni precedenti in

correlazione con la necessità,

o l'opportunità, di sottoporre a

nuova verifica l'eventuale occorrenza

di adeguare azioni ed interessi

alle mutazioni intervenute.(wikipedia))

Questo premio è stato creato

da eleirbag.1962,

per tutti coloro che sanno fare autocritica,

confrontarsi, reagire in maniera costruttiva

a tutti gli eventi che ci circondano

ed a mantenere salda la vera Amicizia,

che lottano per le proprie idee,

quelle comuni e la giustizia.

http://blog.libero.it/STAIRWAYTOHEAVEN/

 

Le Ali Spezzate

Grazie eleirbag.1962

 

Grazie raniero9

Grazie Lety

 

 

 

BUON NATALE!

Post n°285 pubblicato il 21 Dicembre 2012 da lafuriassassina
Foto di lafuriassassina

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Pedopornografia: 20 indagati, 3 arresti

Post n°284 pubblicato il 04 Luglio 2012 da lafuriassassina

Perquisizioni in tutta Italia. Immagini mostrano atti sessuali

(ANSA)- FIRENZE,4 LUG - La polizia postale ha eseguito 18 perquisizioni in varie citta' italiane, denunciando 20 soggetti,3 dei quali arrestati, per detenzione di un ingente quantita' di materiale pedopornografico. Video e immagini scoperti sono stati sequestrati: ritraggono per la maggior parte adolescenti -ma anche bambini sotto i 4, 5 anni - mentre compiono espliciti atti sessuali con adulti o coetanei.

L'indagine e' partita dalla segnalazione di un utente che riferiva di aver avuto una sessione di chat su un sito.

da http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2012/07/04/Pedopornografia-20-indagati-3-arresti_7140391.html

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Maxioperazione antipedofilia, 141 paesi nel mirino

Post n°283 pubblicato il 04 Luglio 2012 da lafuriassassina

VIENNA - Un'operazione di polizia mondiale anti-pedofilia in 141 paesi ha consentito l'identificazione su Internet di centinaia di pedofili. Lo ha annunciato la polizia federale austriaca. C'e' voluto quasi un anno per smascherare la rete di pedofili attiva sul web, ma alla fine con 'Carole', nome in codice dell'operazione, nella sola Austria sono stati identificati 272 pedofili. L'enorme quantitativo di informazioni e video raccolti e' al vaglio degli inquirenti.

Secondo quanto reso noto dall'Ufficio federale di polizia criminale a Vienna citato dall'agenzia Apa, si tratta della maggiore operazione anti-pedofilia svoltasi finora nel Paese. Solo in Austria sono finite nel mirino della giustizia 272 persone di tutti i Laender. I sospetti pedofili hanno diffuso in fori internet immagini e video di bambini vittime di abusi. Alla mega operazione internazionale, durata circa un anno e denominata 'Carole', hanno partecipato le forze di polizia di 141 paesi. Enormi quantità di materiale porno-pedofilo sono state sequestrate. In mattinata è attesa una conferenza stampa al ministero degli interni a Vienna.

da http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2012/07/04/Maxioperazione-antipedofilia-141-paesi-mirino_7138542.html

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

NUCLEARE: VOTA SI IL 12 E 13 GIUGNO

Post n°282 pubblicato il 30 Marzo 2011 da lafuriassassina

Se sei contro il nucleare il 12 e il 13 giugno metti una crocetta sul SI per fermare il nucleare. Si segna il SI perchè è un referendum abrogativo, non sbagliamo.
Metti questo messaggio nel tuo profilo o blog, informa i tuoi conoscenti, fai girare questo messaggio, chi ama la vita non può amare il nucleare.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

MARTA CROTTI A PROPOSTO UN REGISTRO EUROPEO DEI PEDOFILI E PENE PIù SEVERE AL SENATO...

Post n°281 pubblicato il 14 Marzo 2011 da lafuriassassina

da http://blog.libero.it/NONNAFRA/9992586.html

LA PROPOSTA E STATA FATTA ..ADESSO STA A NOI CONTINUARE..VOTATE CLICCANDO SUL LINK...FACCIAMO VEDERE COSA PENSIAMO VERAMENTE E CHE SI DIANO UNA MOSSA...PIù VOTI CI SONO PIù CI PRENDERANNO IN CONSIDERAZIONE...VOTATE TUTTI...BASTA UN CLIC ANONIMO...

.Schedatura dei pedofili. Sei d'accordo? ( http://sondaggi.quotidiano.net/?sondaggio=4864 )

 

  • Schedatura dei pedofili. Sei d'accordo? ( http://sondaggi.quotidiano.net/?sondaggio=4864 ) 

    CLICCA E VOTA

     

     

    Proposto un registro
    europeo dei pedofili

    Stanò il consorte che violentò la figlia, ora promuove una proposta di legge in senato: "sono necessari inasprimenti e certezze della pena"

    Monza, 11 marzo 2011 - Un Registro Pubblico europeo dei condannati per reati sessuali, specialmente ai danni dei bambini. E un inasprimento delle pene e la certezza della loro esecuzione senza sconti nei confronti dei pedofili». Sono queste le proposte di legge che ieri pomeriggio si è trovata a sostenere nella sala conferenze del Senato la «monzese» Marta Crotti. Forse non tutti ricordano questo nome, che del resto è uno pseudonimo. Il vero nome della protagonista di questa atroce vicenda infatti è un altro, mentre Marta Crotti è «solo» lo pseudonimo dietro cui è costretta a celarsi una madre di 37 anni che si è trovata costretta a combattere una battaglia per difendere i suoi bambini. Una battaglia che la sta portando su web, radio e televisioni, oltre che in Senato: Marta Crotti, grazie a diversi gruppi fondati su internet e alla potenza di Facebook, aveva dato vita meno di un anno fa a una «caccia all’uomo» per assicurare alla giustizia il suo ex marito, Gianluca Falduto, che aveva violentato la loro figlia di appena tre anni e si era dato alla latitanza dopo essere stato condannato (in via definitiva) a sei anni e due mesi di reclusione. La vita di Marta Crotti è stata letteralmente stravolta da quella tragica vicenda, da quei terribili sette anni di processo che hanno portato alla condanna del suo ex marito

    Imprenditrice di successo, è stata costretta a trasferirsi a mille chilometri di distanza dalla vecchia casa, a indossare parrucca e occhialoni quando appare in Tv per non farsi riconoscere e ad adattarsi a un lavoro di commessa in un supermercato.

    Come foto sul suo profilo Facebook ha scelto una tigre. «E pensare che ero un industriale - racconta - con villa, macchinone e sostanzioso conto in banca: ma la dignità non ha prezzo e per difendere i miei figli farei di tutto». Anche decidere di non fermarsi, una volta che la dolorosa vicenda giudiziaria di cui era stata protagonista si era conclusa. «I pedofili sono predatori di anime bianche - spiega - ma non sono una mamma coraggio: sono semplicemente una mamma attiva che vuole difendere chi non ha voce come i bambini.

    Anche se sono stata minacciata più volte, anche se mi è toccato trasferirmi dopo che mi ero ritrovata i familiari del mio ex marito a minacciarmi sotto casa, anche se so che per molti sono carne morta che cammina, conosco il mio dovere: i nostri figli viaggeranno su quello che noi adulti semineremo. Per questo l’8 marzo sono andata su Rauno nella trasmissione di Paola Perego per parlare di questi temi. Per questo sono andata in Senato in occasione della presentazione della proposta di Legge di Letizia Marcantonio madre di Rossana Wade, una ragazza di 20 anni uccisa dal suo ex fidanzato,  per una “certezza della pena”, nei casi di violenza contro le donne e in famiglia». Timori? «L’unica paura che ho è che i miei figli possano restare soli».

    Dario Crippa

    clicca e di la tua votando..

  • CLICCA E VOTA

     
    Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
     
     
    « Precedenti Successivi »