Blog
Un blog creato da elenina_smile il 08/09/2007

Vita ordinaria

o forse no?

 
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 10
 

NIKE DI SAMOTRACIA

 

 

Post N° 77

Post n°77 pubblicato il 21 Febbraio 2008 da elenina_smile

Riporto una mail ricevuta qualche giorno fa riguardo la situazione dei colibrì a Trieste.

"Abbiamo ricevuto davvero tantissime mail per chiedere al Ministro di salvare i colibrì ospitati nel Centro di Miramare a Trieste. Ringraziamo tutti, perché riteniamo estremamente positiva una mobilitazione così ampia a sostegno dei diritti dei nostri amici animali. Ora vogliamo rispondere a tutti.

Come sapete, tutto è nato da una segnalazione fatta al Ministro un paio di settimane fa dalla trasmissione ‘Le Iene’ di Italia 1 (qui il bel servizio: http://www.video.mediaset.it/video.html?sito=iene&data=2008/01/25&id=4364&categoria=&from=iene ) nella quale si affermava che il precedente Ministro, senatore Altero Matteoli, avrebbe promesso dei contributi al Centro ma non li avrebbe mai erogati.

Il Ministro Alfonso Pecoraro Scanio - che non era a conoscenza della vicenda - ha subito chiesto alla Direzione Generale Protezione Natura del Ministero tutta la documentazione relativa al rapporto tra il Centro e il Ministero.

Alla luce delle carte in nostro possesso emerge in verità una situazione complessa e di non semplice definizione.

Comunque sia, il Ministro Pecoraro Scanio ha dato disposizioni alla Direzione Generale - al di là di ogni valutazione sul rapporto pregresso - di garantire in prima battuta e urgentemente il benessere e la salvaguardia dei colibrì, di fronte ad una situazione denunciata di grave emergenza. La Direzione si sta muovendo in queste ore.

Contestualmente il Ministro ha chiesto alla Direzione di operare con la massima trasparenza e nel rigoroso rispetto delle norme che regolano le modalità di contribuzione di denaro pubblico e delle leggi per la tutela degli animali.

E proprio nell’ottica della massima trasparenza, alleghiamo il testo integrale della lettera a firma del Ministro inviata nei giorni scorsi alla Direzione Generale per la Protezione della Natura.

Grazie ancora a tutti per la grande sensibilità dimostrata."

Lettera del Ministro A. Pecoraro Scanio

http://www.centrocolibri.com/

 
 
 

Post N° 76

Post n°76 pubblicato il 20 Febbraio 2008 da elenina_smile

Da Avvenire:

"Diavolo di una rana: salta fuori dopo millenni, e costringe gli scienziati a riscrivere la storia dei continenti. Potrebbe essere questa, infatti, la conseguenza del ritrovamento effettuato in Madagascar da ricercatori inglesi e statunitensi: il fossile di un'enorme rana preistorica (40 cm di lunghezza per 4 kg di peso) vissuta 70 milioni di anni fa. Mai nulla di simile era riemerso nell'isola africana: finora si pensava che animali di questa specie - versioni giganti delle odierne 'rane cornute' - fossero vissuti solo in Sudamerica. Riprende quota, a questo punto, la teoria secondo cui Africa, India e America meridionale erano ancora collegate fino al tardo Cretaceo, l'era dei dinosauri. E di piccoli di dinosauro, probabilmente, si nutriva la rana gigante del Madagascar, oltre che di insetti e lucertole: aggressiva e famelica, se ne stava immobile aspettando le sue prede e le inghiottiva con la sua enorme bocca. Anche per questo, forse, gli studiosi le hanno dato un nome che già da solo fa spavento: Beelzebufo. Letteralmente, 'rana venuta dall'inferno'."
Riccardo Spagnolo

In questa ricostruzione, il Beelzebufo come doveva apparire nel confronto con una rana dei giorni nostri.

 
 
 

Post N° 75

Post n°75 pubblicato il 19 Febbraio 2008 da elenina_smile

In ricordo di uno spettacolo teatrale

HALLELUJAH - Jeff Buckley

 
 
 

PREMIO D ECI E LODE

Post n°74 pubblicato il 13 Febbraio 2008 da elenina_smile

Ricevo con onore questo premio da LadyAileen

Premio D eci e lode

                                                     "Premio D eci e lode"    

Che cos'è?

"D eci e lode" è un premio, un certificato, un attestato di stima e gradimento per ciò che il premiato propone.

Come si assegna?

Chi ne ha ricevuto uno può assegnarne quanti ne vuole, ogni volta che vuole, come simbolo di stima a chiunque apprezzi in maniera particolare, con qualsiasi motivazione sempre che il destinatario, colui o colei che assegna il premio o la motivazione non denotino valori negativi come l'istigazione al razzismo, alla violenza, alla pedofilia e cosacce del genere dalle quali il "Premio D eci e lode" si dissocia e con le quali non ha e non vuole mai avere niente a che fare.

Le regole:

1. Esporre il logo del "Premio D eci e lode", che è il premio stesso, con la motivazione per cui lo si è ricevuto. E' un riconoscimento che indica il gradimento di una persona amica, per cui è di valore (nel post originario c'è il pratico "copia e incolla");


2. Linkare il blog di chi ha assegnato il premio come doveroso ringraziamento;


3. Se non si lascia il collegamento al post originario già inserito nel codice html del premio provvedere a linkarlo (nel post originario c'è il pratico "copia e incolla");


4. Inserire il regolamento (nel post originario c'è il pratico "copia e incolla");


5. Premiare almeno 1 blog aggiungendo la motivazione.


Queste regole sono obbligatorie soltanto la prima volta che si riceve il premio per permettere la sua diffusione, ricevendone più di uno non è necessario ripetere le procedure ogni volta, a meno che si desideri farlo. Ci si può limitare ad accantonare i propri premi in bacheca per mostrarli e potersi vantare di quanti se ne siano conquistati.

Si ricorda che chi è stato già premiato una volta può assegnare tutti i "Premio D eci e lode" che vuole e quando vuole ( a parte il primo), anche a distanza di tempo, per sempre. Basterà dichiarare il blog a cui lo si vuole assegnare e la motivazione. Oltre che, naturalmente, mettere a disposizione il necessario link in caso che il destinatario non sia ancora stato premiato prima.

I blog che premio:

Il blog dei blog perchè informa, diverte, fa riflettere e discutere. Niente male no?
Barrio latino
per le sue frasi, sempre molto profonde. Degne di attenzione.
Che ne so perchè è semplice e  spontaneo
.
Canigatti&Co.,
una finestra sul mondo animale, con un pizzico di umorismo.
No alla pedofilia,
sempre in prima linea contro la pedofilia e la scomparsa dei bambini.
Guitar hero,
un mondo di musica e gatti.
L'africa con me!!ti trasporta in quel meraviglioso Paese.

Altri verranno premiati prossimamente!!

 
 
 

Post N° 73

Post n°73 pubblicato il 13 Febbraio 2008 da elenina_smile

Ho appena appreso dal telegiornale che Luigi è stata liberata e tornerà dal signor Bernoi!! Sono veramente commossa e contenta! Hanno mostrato le immagini di quando era rinchiusa in quella specie di bunker. Rispetto a quando è entrata nel centro ora è molto magra e ha dei problemi al pelo. Spero proprio che si riprenda...

 
 
 
Successivi »
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

elenina_smileyngwie.1971lubopostrong_passionjessyka35melaeandrea.ongissaccoccio.gioiellitocco_di_principessamousse87nuurscichilonesasacinemanontheroad72orsacchiottohenri
 

ULTIMI COMMENTI

Grazzie!
Inviato da: Recettes de goût
il 17/08/2013 alle 09:38
 
Complimenti per il tuo blog!!!
Inviato da: mahjong
il 30/11/2011 alle 18:00
 
So informative things are provided here,I really happy to...
Inviato da: winx da colorare
il 12/11/2011 alle 17:05
 
Thanks for taking this opportunity to discuss this, I feel...
Inviato da: Cristina
il 30/04/2011 alle 13:57
 
giochi gratis giochi per ragazze giochi di cucina...
Inviato da: Mario
il 30/04/2011 alle 13:57
 
 

LA STORIA DI BRINA

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 
Banner Airc
 

28 SETTEMBRE 2007

...Non è ancora chiaro quale sia il bilancio reale della sanguinosa repressione: il numero delle vittime sarebbe in realtà assai più elevato rispetto alle cifre ufficiali. Lo ha denunciato l'ambasciatore d'Australia nell'ex Birmania, Bob Davis, intervistato dall'emittente radiofonica Abc. Secondo la giunta militare birmana, i morti ammonterebbero complessivamente a dieci, ma a detta del diplomatico di Canberra testimoni oculari avrebbero riferito ad alcuni suoi collaboratori di aver visto "rimuovere ieri dal teatro delle manifestazioni nel centro di Rangoon un numero di cadaveri significativamente superiore" a quello reso noto dal regime. Il computo reale, ha aggiunto Davis, sarebbe "parecchie volte il multiplo" delle dieci persone uccise "riconosciute dalle autorità"...