Creato da paolatheone il 25/11/2011

Lessien,sei da me

sei con me...

 

« che tutti i miei desider......' delle certezze »

Guardarsi dentro non Ú facile ma inevitabile

Post n°5 pubblicato il 01 Marzo 2014 da paolatheone

Mentre scrivo, pezzi di vita si accavallano e si scontrano, sotto al ronzio del pc basso tra i miei pensieri.

Detesto perdere tempo in litigi, discussioni infinite.Lottare per farmi capire ultimamente mi creava  una tensione che superava la voglia di farlo. Un tempo ero più caparbia e mi gettavo in estenuanti discussioni che poi, come spesso accade non producevano che frustrazione. Mentalmente ho imparato a non voler condividere ciò che  per mille ragioni gli altri vedono diversamente. Solo sul lavoro non transigo e quindi lì combatto ancora come un don chischotte per ciò che penso sia il giusto. Sento un torpore vigile scendermi dentro mentre come immagini, altre, entrano non volute nella mente. Sono quelle degli ultimi tempi, non le ho chiamate e sono entrate all’improvviso ad incasinare tutto il discorso.

E’ notte, mi sembra di riuscire a rubare il tempo che non c’è, dominare così il mio piccolo mondo che si dilata e si espande nel buio. La stanza c’è e non c’è più. Come le amicizie? Le amicizie, le amicizie hanno confini labili, che si spostano all’improvviso e tu resti lì a chiederti cosa sia un amico.

L’amore? Con l’amore, dell’amore ho perso la speranza di vedere un amore mantenersi pur nel trasformarsi. Mi stupirei del contrario. Lascio che mi stupiscano cose più semplici, a cui so dare un nome ed un significato. Molta rabbia è confluita nel tubo digerente anni fa, quando ho cominciato a bastarmi, quando ho iniziato ad amarmi di più e a consolarmi da sola per ciò che soffrivo o perdevo o volevo..La mia miglior amica sono io, e ciò che di mia madre resta ancora nei ricordi, testimone unico di un amore che non muta. Ho dentro  di me la gioia di molti momenti felici vissuti e vivi di cui mi circondo, che non lascio sfuggire. Sono una corazza forte, maglie strette, fitta trama che m’impedisce di crollare, perché crollare è possibile sempre. Recenti o lontani sono il filo che a volte riesce a legarti alla vita. Ti dicono chi sei stata e chi stai diventando: se ti piaci sempre di più o di meno..

Non mi sento invulnerabile, affatto, la fragilità delle mie certezze è pari a quella di chiunque, ma, non ho paura quando vado in frantumi.

Mi sono riletta. Non ho paura ma mi faccio paura.

Ho una sigaretta tra le mani, il monitor lampeggia, qualcuno come me è sveglio…ci parlerò.

Quante volte, chiacchere a km di distanza ed essere vicini vincendo non solo il tempo ma anche lo spazio..Sì il tempo e lo spazio vinto dalle emozioni, dalle sensazioni. A qualcuno ho lasciato e lascio molto di me e so che andrà perso, per loro ma me ne faccio una ragione. Non è sempre facile, lo ammetto, Ho anche io usato affetto e l’ho modellato come creta a riempire  piccoli vuoti che non nego a me stessa di aver avuto,d’avere.Sono quei vuoti da cui filtrano folate di freddo brutte da sentire sulla pelle. Ma sono e sono stata sincera.

Sento il brontolio del mio stomaco nervoso e cerco di volermi bene stanotte, nonostante non sia molto orgogliosa dei mie comportamenti  e voglio dirmelo: ti amo,Less.

Ti amo, perché oggi sei scoppiata a piangere mescolando il cucchiaino nella tazzina del caffè. Perché ti senti male e ti senti bene, perché fai del male e sei felice, perché sai che non sei perfetta e dovevi sfogarti, e hai lasciato scendere come lo scroscio di un temporale le lacrime.


Hai lasciato che al pianto seguissero i sussulti e che restasse solo il rossore negli occhi.

Perchè adesso sei riuscita a scriverlo, a mente fredda e cuore.

    Less

 
Rispondi al commento:
hopemyheart
hopemyheart il 04/03/14 alle 21:01 via WEB
credo che amare se stesse sia veramente fondamentale anche per arrivare a creare quei filtri che ci impediscono di farsi male.... Pensieri pieni di emozioni che sfiorano l'anima.... Serena sera. Iv
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrÓ pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non pu˛ superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

ULTIME VISITE AL BLOG

paolatheonearchitettorizzomaxelmeNoimueTI_CERCO_STELLINAleoncinobianco1oronzo61forestales1958e.andre752nomadi50charley0ivan2304DoNotResistYoularcanoincantatore1
 

 

 

IL TUO TEMPO DA ME

       By Angela_Fenice

LESSIEN sei qui da...

Min: :Sec
 

BOX MAIL : OGGI SONO COS╠

4 maggio 2014  

(chiunque Tu sia, entrato/a qui ti porterai via qualcosa di me, abbine cura...)


N.B.   Perchè tutti qui trovano strana la risposta: - Scusami ma non mi piace chattare.- ad un messaggio di una persona sconosciuta...

 
Citazioni nei Blog Amici: 12
 

POESIA

1-L'odore delle cose comuni   - Alberto Mattei

2- L'assenza - Hikmet

 

IN BACHECA.......

Howlin' Lou & his whip lovers (My baby alla chitarra )Clicca play, dai.!!

La musica è bella,balla con noi..

 

Puoi passare con un tale 20 anni  e considerarlo un estraneo, puoi passare con un altro 20 min e portartelo dentro una vita. 

-O.Fallaci -


 

( I GESTI CHE NON DEVONO MANCARMI)

 

I COLORI DEL MARE

 

IL RESPIRO DEL MARE

 

 

IL MIO ULTIMO MARE

 

E POI, IL VERDE TRENTINO

 

FIOCCO E ELVIS,SUL PONTE DELL'ARCOBALENO

 

LUNA, SUL PONTE DELL'ARCOBALENO

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

AREA PERSONALE