Creato da mirea780 il 20/06/2009

HEART

La mia passione

Ogni giorno
è vissuto per amare ed essere amati
senza chieder nulla
al tempo che scorre
ma solo chiederci
chi ci potrà amare per ciò che siamo”

 

 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 
Get the NeoCounter widget and many other great free widgets at Widgetbox!
 
Get the Universal Language Translator widget and many other great free widgets at Widgetbox!
 
 

Danziamo
aspettando qualcosa
mentre aspetto il dopo
mentre già sono tua
mentre tutto a lento ritmo scorre
mentre i corpi avvinghiati
già si scaldano
al fuoco dei respiri
al calore dei baci
ti sento addoso in questo ballo
sei mio e non sei mio
ti muovi agile
mi tieni sulle spine
sai giocare con me
rallenti il tempo
mentre la musica scorre
la mente altrove
al poi che già ...
o forse no
ancora un attimo
mi fai impazzire
sempre al ritmo
dello stesso brano
per caderci dentro
ancora una volta.

 

 

 

 

Notte...

Post n°20 pubblicato il 09 Luglio 2009 da mirea780

 
 
 

TI AMO

Post n°19 pubblicato il 09 Luglio 2009 da mirea780

Son qui nell'oscurità col mio corpo illuminato da fioca luce;

mentre profondo è il mio respiro
quando assaporo gocce di passione,

gustando i tuoi palpiti intensi
come un possente tronco
piantato nelle mie radici.

I miei sogni son desideri,
ed io ti bramo così intensamente,

perché amo saldarmi al tuo albero,
alle tue foglie...,

voglio essere mare per bagnarti,
in quest'oasi inesplorata di sogni
per gustare il tuo frutto virile

che timidamente mostri,
seducendo le mie voglie in cerca
del tuo fiore proibito!

Desideri e sogni passionali spezzati
al sorgere del sole;

mentre nella mia anima c'è
e ci sarà l'inferno che m'imprigionerà
per sempre...

in queste caldi notti di follie!

 
 
 

TI ASPETTERO' FINO ALLA FINE DELLA MIA VITA!!!!

Post n°18 pubblicato il 09 Luglio 2009 da mirea780

Ti aspetterò, finchè avrò aria per vivere,

finchè il cuore batterà, finchè il sangue

scorrerà nelle mie vene finchè non verrai

da me.

 
 
 

HO UN ESTREMO BISOGNO DI TE!!!!

Post n°17 pubblicato il 09 Luglio 2009 da mirea780

Sete di te m'incalza nelle notti affamate.
Tremula mano rossa che si leva fino alla tua vita.
Ebbra di sete, pazza di sete, sete di selva riarsa.
Sete di metallo ardente, sete di radici avide.
Verso dove, nelle sere in cui i tuoi occhi non vadano
in viaggio verso i miei occhi, attendendoti allora.


Sei piena di tutte le ombre che mi spiano.
Mi segui come gli astri seguono la notte.
Mia madre mi partorì pieno di domande sottili.
Tu a tutte rispondi. Sei piena di voci.
Ancora bianca che cadi sul mare che attraversiamo.
Solco per il torbido seme del mio nome.
Esista una terra mia che non copra la tua orma.
Senza i tuoi occhi erranti, nella notte, verso dove.


Per questo sei la sete e ciò che deve saziarla.
Come poter non amarti se per questo devo amarti.
Se questo è il legame come poterlo tagliare, come.
Come, se persino le mie ossa hanno sete delle tue ossa.
Sete di te, sete di te, ghirlanda arroce e dolce.
Sete di te, che nelle notti mi morde come un cane.
Gli occhi hanno sete, perchè esistono i tuoi occhi.
La bocca ha sete, perchè esistono i tuoi baci.
L'anima è accesa di queste braccia che ti amano.
Il corpo, incendio vivo che brucerà il tuo corpo.
Di sete. Sete infinita. Sete che cerca la tua sete.
E in essa si distrugge come l'acqua nel fuoco.

 
 
 

IL MIO DOLORE

Post n°16 pubblicato il 07 Luglio 2009 da mirea780

IL MIO DOLORE E' COSì GRANDE CHE NON SO FINO A QUANDO MI TERRA' COMPAGNIA!

SENZA DI TE VIVO COME UN VEGETALE, NON HO PIU' VOGLIA DI FARE NULLA, MI SENTO VUOTA, SENZA SENSO....

HO UNA GRANDE NOSTALGIA DENTRO CHE RIAPPARE OGNI VOLTA CHE TI PENSO....

SE SOLO POTESSI TORNARE INDIETRO E CAPIRE DOVE ABBIAMO SBAGLIATO, PERCHE' NON HO DATO ASCOLTO ALLE TUE PAROLE!

LE MIE AMICHE CONTINUANO A DIRMI CHE E' STATO SOLO SESSO... CHISSA', IO NON CI HO MAI CREDUTO, CON TUTTE LE PROMESSE FATTE, CON TUTTI I GIORNI TRASCORSI INSIEME, LE NOTTI A FARE L'AMORE....

MI MANCHI MOLTO E SOLO DA POCO HO INIZIATO A RIPRENDERMI UN PO' DELLA MIA VITA CHE AVEVO LASCIATO PERDERE..... NON SO SE IO E TE CI RINCONTREREMO PRIMA O POI, MA SO CHE IL NOSTRO E' STATO UN AMORE COSI' PURO ED ESTREMO CHE NON CI SARA' MAI NESSUN ALTRO UOMO AD ENTRARE NEL MIO CUORE COME TE!

TI AMERO' SEMPRE!

 
 
 
Get the YouTube Sidebar Widget widget and many other great free widgets at Widgetbox!
 

 

IL TUO SORRISO

Toglimi il pane, se vuoi,
toglimi l' aria, ma
non togliermi il tuo sorriso.

Non togliermi la rosa,
la lancia che sgrani,
l'acqua che d' improvviso
scoppia nella tua gioia,
la repentina onda
d'argento che ti nasce.

Dura è la mia lotta e torno
con gli occhi stanchi,
a volte, d' aver visto
la terra che non cambia,
ma entrando il tuo sorriso
sale al cielo cercandomi
ed apre per me tutte
le porte della
vita.

Amore mio, nell' ora
più oscura sgrana
il tuo sorriso, e se d' improvviso
vedi che il mio sangue macchina
le pietre della strada,
ridi, perché il tuo riso
sarà per le mie mani
come una spada fresca.

Vicino al mare, d'autunno,
il tuo riso deve innalzare
la sua cascata di spuma,
e in primavera,
amore,
voglio il tuo riso come
il fiore che attendevo,
il fiore azzurro, la rosa
della mia patria sonora.

Riditela della notte,
del giorno, delle strade
contorte dell'isola,
riditela di questo rozzo
ragazzo che ti ama,
ma quando apro gli occhi
e quando li richiudo,
quando i miei passi vanno,
quando tornano i miei passi,
negami il pane, l'aria,
la luce, la primavera,
ma il tuo sorriso mai,
perché io ne morrei.

Pablo
Neruda

 
 

Per il mio cuore basta il tuo petto,
per la tua
liberta' bastano le mie ali.

Dalla mia bocca arrivera' fino al cielo
cio' che stava sopito sulla tua anima.
 
È in te l'illusione di ogni giorno.
Giungi come la rugiada sulle corolle.
Scavi l'orizzonte con la tua assenza.
Eternamente in fuga come l'onda.
 
Ho detto che cantavi nel vento
come i pini e come gli alberi maestri delle navi.
Come quelli sei alta e taciturna.
E di colpo ti rattristi, come un viaggio.
 
Accogliente come una vecchia strada.
Ti popolano echi e voci nostalgiche.
Io mi sono svegliato e a volte migrano e fuggono
gli uccelli che dormivano nella tua anima.

Pablo
Neruda