Creato da MANUGIA95 il 02/09/2007
racconti dal mare di una vita
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 14
 

SITI PIU' VISITATI

- http://digilander.libero.it/nycho/lucio_battisti.htm
- sottofondi musiche battisti
- LA MIA SCUOLA
- marco travaglio
- la repubblica
- www.newmediaexplorer.org/ivaningrilli
- P 70
- miriam
- www.oknotizie.it
- Circolo Pd Miramare
 

I MIEI DIPINTI

 

Cosimo (olio su tela)

 

Acquerello, donna anziana

 

 
 

Ultimi commenti

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

POESIE

Casette

Padre mio

A Primo Levi
 
 
 
 
 

Affittasi villetta Torre Suda vicino a Gallipoli, a 400 mt. dal mare, climatizzata, 2 unità abitative, complessivamente: 2 camere matrimoniali, 2 saloni, una cameretta, sala con soffitto a stella,  8-9 posti letto, cucina abitabile + angolo cottura, grande giardino intorno, ampia veranda, posti macchina, terrazzo vista mare.

 

Acquerello: Rimini Ponte di Tiberio

 


 

Acquerello, donna allo specchio

 

 

« Messaggio #738Messaggio #740 »

MANDIAMO A CASA QUEST'IGNORANTE!!!

Post n°739 pubblicato il 23 Ottobre 2008 da MANUGIA95
 

Una gaffe del Ministro dell’Istruzione alimenta una vivace contestazione nell’aula del senato: mariastella gelmini accusa l’opposizione di aver dimenticato il libro bianco “Scritto sotto l’egìda… Del governo Prodi”. L’accento sbagliato scatena il boato delle opposizioni, è costretto a intervenire il Presidente del Senato Renato Schifani per consentire al ministro di proseguire. Appena la bagarre si placa, gelmini riprende e corregge l’accento: “…Scritto sotto l’ègida…”.

Ognuno ha il Ministro che si merita. Meno male che ha dato l’esame a Bari, se no a quest’ora era a Brescia a zappare nei campi. Ce ne sono molti nella zona. Incoltivati.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog