Nuovo Risorgimento

Il principio di un nuovo periodo storico..Radio Activity

Creato da mikemandgl1 il 17/03/2009

 

..un inno alla libertÓ...........

 

A 9000 METRI SI DOVREBBE CAPIRE E VEDERE BENE...

FINO SULL'EVEREST!!!!!!!!!!!!

 

..La Passione..

La passione induce gli uomini a compiere grandi gesti, annulla la percezione della fatica, svela il mistico e l’arcano racchiusi nei nostri cuori, è una fune tesa nel vuoto..

 

IL SEGRETO DEL PENSIERO VIVENTE

 

DISCO CAPOLAVORO!!

 

DISCO STORIA MEMORABILIA COCORICO

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

FACEBOOK

 
 

Giacomo Leopardi dai Pensieri, XLIV

I POLITICI ANTICHI PARLAVANO SEMPRE DI COSTUMI E DI VIRTÙ; I MODERNI NON PARLANO D'ALTRO CHE DI COMMERCIO E DI MONETA. ED È GRAN RAGIONE, SOGGIUNGE QUALCHE STUDENTE DI ECONOMIA POLITICA, O ALLIEVO DELLE GAZZETTE IN FILOSOFIA: PERCHÉ LE VIRTÙ E I BUONI COSTUMI NON POSSONO STARE IN PIEDI SENZA IL FONDAMENTO DELL'INDUSTRIA; LA QUALE PROVVEDENDO ALLE NECESSITÀ GIORNALIERE, E RENDENDO AGIATO E SICURO IL VIVERE A TUTTI GLI ORDINI DI PERSONE, RENDERÀ STABILI LE VIRTÙ, E PROPRIE DELL'UNIVERSALE. MOLTO BENE. INTANTO, IN COMPAGNIA DELL'INDUSTRIA, LA BASSEZZA DELL'ANIMO, LA FREDDEZZA. L'EGOISMO, L'AVARIZIA, LA FALSITÀ E LA PERFIDIA MERCANTILE, TUTTE LE QUALITÀ E LE PASSIONI PIÙ DEPRAVATRICI E PIÙ INDEGNE DELL'UOMO INCIVILITO, SONO IN VIGORE, E MOLTIPLICANO SENZA FINE; MA LE VIRTÙ SI ASPETTANO.

 

I miei Blog Amici

Citazioni nei Blog Amici: 4
 

DURO A MORIRE!!

DURO A MORIRE!!

 

 

FREE TIBET

 

 

 
 

SVEGLIAAA

Post n°126 pubblicato il 28 Marzo 2010 da mikemandgl1

Cari amici e amiche,
parliamo sempre di quanto siano indegni i nostri dipendenti, di quanto rubino senza vergogna, di quanto sono incompetenti, inadeguati e senza un briciolo di preparazione tecnica nel risolvere cocretamente i bisogni reali del nostro paese. 
Bene è giusto parlarne, è giusto fare luce sulle cose sordide che accadono, è giusto criticare questa inutile arrogante categoria di persone ed è anche giusto che magari ogni tanto mi girano; ma quello di cui non parliamo mai e mi fa veramente incazzare non sono i politici ma siamo noi: la gente comune, quelli che lavorano veramente, che fanno i sacrifici, che sono precari, la massa di gente stressata da questo sistema fallimentare di procedere. 
Questo non è un mio sfogo ma un appello a tutti coloro che vogliono cambiare.
All'estero ridono di noi non perchè abbiamo lo zelig in parlamento o in senato ma perchè siamo un popolo poco concreto incapace di reagire,superficiale.
Le nostre frasi:" Tanto fa tutto schifo"," fanno quello che vogliono"ecc. 
Mentre se non va in onda" Amici" o la partita della nostra squadra ci arrabbiamo come se ci avessero strappato un testicolo. 
SIAMO NOI I RESPONSABILI DI QUELLO CHE ACCADE.
SVEGLIATI ITALIA!

 
 
 

Manoscritto.............

Post n°125 pubblicato il 10 Marzo 2010 da mikemandgl1

"Il capo del Governo si macchiò ripetutamente durante la sua carriera di
delitti che, al cospetto di un popolo onesto, gli avrebbero meritato la
condanna, la vergogna e la privazione di ogni autorità di governo. Perché
il popolo tollerò e addirittura applaudì questi crimini? Una parte per
insensibilità morale, una parte per astuzia, una parte per interesse e
tornaconto personale. La maggioranza si rendeva naturalmente conto delle
sue attività criminali, ma preferiva dare il suo voto al forte piuttosto
che al giusto. Purtroppo il popolo italiano, se deve scegliere tra il
dovere e il tornaconto, pur conoscendo quale sarebbe il suo dovere, sceglie
sempre il tornaconto.
Così un uomo mediocre, grossolano, di eloquenza volgare ma di facile
effetto, è un perfetto esemplare dei suoi contemporanei. Presso un popolo
onesto, sarebbe stato tutt'al più il leader di un partito di modesto
seguito, un personaggio un po' ridicolo per le sue maniere, i suoi
atteggiamenti, le sue manie di grandezza, offensivo per il buon senso della
gente e causa del suo stile enfatico e impudico. In Italia è diventato il
capo del governo. Ed è difficile trovare un più completo esempio italiano.
Ammiratore della forza, venale, corruttibile e corrotto, cattolico senza
credere in Dio, presuntuoso, vanitoso, fintamente bonario, buon padre di
famiglia ma con numerose amanti, si serve di coloro che disprezza, si
circonda di disonesti, di bugiardi, di inetti, di profittatori; mimo abile,
e tale da fare effetto su un pubblico volgare, ma, come ogni mimo, senza un
proprio carattere, si immagina sempre di essere il personaggio che vuole
rappresentare."

Qualunque cosa abbiate pensato, il testo, del 1945, si riferisce a
B.Mussolini...

 
 
 

Il nostro pianeta..

Post n°124 pubblicato il 08 Marzo 2010 da mikemandgl1

 
 
 

senza parole..

Post n°123 pubblicato il 06 Marzo 2010 da mikemandgl1

 
 
 

continuiamo a farci prendere per il c....

Post n°122 pubblicato il 01 Marzo 2010 da mikemandgl1

 
 
 

Un cittadino dell'Italianistan....libero..

Post n°120 pubblicato il 24 Febbraio 2010 da mikemandgl1

Salve, sono un cittadino dell´Italianistan. Vivo a Milano in un palazzo costruito dal Presidente del Consiglio. Lavoro in una azienda di cui è azionista il Presidente del Consiglio. L'assicurazione dell´auto con cui mi reco a lavoro è del Presidente del Consiglio, come pure l´assicurazione che gestisce la mia previdenza integrativa. La mattina compro il giornale, di proprietà del Presidente del Consiglio, come pure la banca ove mi accreditano lo stipendio.
Vado a far spesa in un ipermarket del Presidente del Consiglio, dove compro prodotti di aziende partecipate dal Presidente del Consiglio. La sera, se vado al cinema, mi reco in una sala del circuito di proprietà del Presidente del Consiglio e guardo un film prodotto e distribuito da una società del Presidente del Consiglio e da lui finanziato. Se rimango a casa, guardo la TV del Presidente del Consiglio con decoder prodotto da società del Presidente del Consiglio, dove i film realizzati da società del Presidente del Consiglio sono continuamente intertrotti da spot realizzati dall´agenzia pubblicitaria del Presidente del Consiglio.
Spesso guardo i risultati delle partite, perché faccio il tifo per la squadra di cui il Presidente del Consiglio è proprietario.
Se non guardo la TV del Presidente del Consiglio, guardo la RAI, i cui dirigenti sono stati nominati dai parlamentari che il Presidente
del Consiglio ha fatto eleggere.
A volte mi stufo e vado a navigare un po´ in internet, con provider del Presidente del Consiglio.
Se però non ho voglia di TV o di navigare in internet, leggo un libro, la cui casa editrice è di proprietà del Presidente del Consiglio.
Naturalmente, come in tutti i paesi democratici e liberali, anche in Italianistan è il Presidente del Consiglio che predispone le leggi che vengono approvate da un Parlamento composto da dipendenti ed avvocati del Presidente del Consiglio.
Lui governa nel mio esclusivo interesse.
Mi sento un ragazzo molto fortunato.

 
 
 

Qualcuno inizia...

Post n°119 pubblicato il 19 Febbraio 2010 da mikemandgl1

 
 
 

E' ORA DI FARSI SENTIRE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Post n°118 pubblicato il 07 Febbraio 2010 da mikemandgl1

firmiamo nel link sotto se ancora crediamo IN qualcosa!

http://www.petizionionline.it/petizione/esposto-denuncia-al-procuratore-della-repubblica-di-milano/462

Ill.mo sig. Procuratore della Repubblica di Milano
I sottoscritti, sotto la propria responsabilità, espongono alla S.V. Ill.ma quanto segue:
E’ in atto un grande dibattito sull’autenticità dell’attentato subito dall’On. Berlusconi il 13 dicembre 2009. I dubbi sollevati da molti solerti cittadini derivanti dalle analisi dei pochi filmati e dalle rare foto reperibili in merito all’aggressione subita da Berlusconi sono, a nostro giudizio, meritevoli di attenzione da parte della magistratura anche perché la reazione del Governo è stata immediatamente quella di annunciare maggiori e più severi controlli della informazione che circola nella rete Internet e nel contempo di inasprire ulteriormente le misure di polizia per le manifestazioni politiche.
In particolare, i dubbi espressi da molti con diversi interventi in rete (su blog, su youtube, ecc.) facilmente reperibili con una semplice ricerca con un motore di ricerca web, ma anche da trasmissioni televisive a diffusione nazionale, sono relativi a:
1- In merito all’organizzazione della scorta se siano state rispettate le regole del servizio.
2- In merito all’organizzazione della troupe di Rainews24:
a. Le cause dell’improvvisa rotazione dell’operatore nel momento dell’aggressione
b. Perché le immagini diffuse dall’emittente pubblica che mostrano il volto di Berlusconi in auto dopo l’attentato sono state alterate da un’area oscurata
c. Se il microfonista che è vicino all’attentatore e sembra parlare con lui era in collegamento radio con l’operatore cinematografico
3- In merito al colpo subito da Berlusconi se è compatibile con la tipologia e la gravità delle lesioni dichiarate nei referti medici. In particolare:
a. La quantità di moto dell’oggetto era tale da arrecare i danni dichiarati?
b. L’area del volto colpita (che è quella che Berlusconi ha immediatamente coperto con una busta nera) è davvero l’area nella quale si sono riscontrate le lesioni, oppure queste sono derivate dall’effetto secondario del colpo e, in tal caso, era questo talmente possente da creare tali lesioni?
c. Perché non vi è sangue sulla camicia?
d. Perché il sangue sul volto del premier non appare come fluente, bensì come gocce statiche derivate da un emorragia già esaurita o da un artefatto?
e. Perché nelle immagini riprese quando Berlusconi era in auto il sangue non fuoriesce dalle narici ma è al di sotto del naso (area, peraltro, apparentemente non interessata dall’impatto)?
4- In merito all’atteggiamento ostentante di Berlusconi dopo l’attentato se, anche in questo caso, la scorta ha violato le regole del servizio
5- La natura dell’oggetto impugnato dalla persona seduta in macchina vicino a Berlusconi.

In merito a tali supposizioni, che sottintendono la violazione di diverse disposizioni di legge (in particolare: Simulazione di reato, Procurato allarme, Associazione a delinquere, Istigazione all’odio, Eversione, Distrazione di servizio pubblico), si chiede alla S.V.Ill.ma di voler accertare la veridicità dei fatti e di voler disporre gli eventuali atti conseguenti
Con osservanza

L’aggressione potrebbe essere stata un bluff

[Aftonbladet]

La popolarità di Berlusconi è cresciuta dopo le immagini televisive dell’aggressione sanguinaria. Ora un giudice vuole le prove che l’attacco non sia stato organizzato.

I media mondiali hanno mostrato le riprese televisive del presidente del consiglio italiano sanguinante a metà dicembre e i secondi precedenti a quando è stato aggredito dallo spettatore Massimo Tartaglia che lo ha colpito a sangue con una statuetta. L’impatto non è stato mai ripreso dalle telecamere. La popolarità prima in calo di Silvio Berlusconi è risalita nei sondaggi.

Voci di una montatura

Allo stesso tempo su internet si è sparsa la voce che l’incidente sia stato una montatura. Ora si verificherà la veridicità di questa voce.
Il procuratore aggiunto Armando Spataro ha incaricato due esperti di volti di esaminare il presidente.
Il medico personale di Berlusconi aveva detto dopo l’attacco che il presidente avrebbe avuto bisogno di 90 giorni di riposo per guarire le ferite. Ma già dopo 3 settimane Berlusconi era in piedi senza alcuna cicatrice visibile o ferite al volto.
Il procuratore ha motivato la richiesta dell’indagine medica con il fatto che la legge italiana attribuisce pene di entità diversa a seconda che le ferite necessitino di più o meno di 40 giorni per guarire.

[Articolo originale "Attacken misstänks vara – en bluff" di Torbjörn Ek

 
 
 

Elsa Morante..una veggente???????

Post n°117 pubblicato il 07 Febbraio 2010 da mikemandgl1

 
 
 

Una piccola truffa...piccolina

Post n°116 pubblicato il 07 Febbraio 2010 da mikemandgl1

 
 
 

(...............................................................)

Post n°115 pubblicato il 29 Gennaio 2010 da mikemandgl1

 
 
 

Bastaaaa

Post n°114 pubblicato il 26 Gennaio 2010 da mikemandgl1

 
 
 

...dalla gola della Fenice giunse il soffio della vita

Post n°113 pubblicato il 23 Gennaio 2010 da mikemandgl1

 
 
 

Il canone rai..bisogna pagarlo...Ŕh.....

Post n°112 pubblicato il 14 Gennaio 2010 da mikemandgl1

 
 
 

...magia...

Post n°111 pubblicato il 10 Gennaio 2010 da mikemandgl1

 
 
 

:-)

Post n°110 pubblicato il 05 Gennaio 2010 da mikemandgl1

 
 
 

Evvai...

Post n°109 pubblicato il 02 Gennaio 2010 da mikemandgl1

 
 
 

Buon Anno a tutti....

Post n°108 pubblicato il 01 Gennaio 2010 da mikemandgl1

 
 
 

per fortuna che Marco c'Ŕ...

Post n°107 pubblicato il 28 Dicembre 2009 da mikemandgl1

 
 
 
Successivi »
 

Ultime visite al Blog

nuvola020psicologiaforensestrong_passionsevi1972milena_norteAlmostblue2005bal_zacdaunfiorebiker1100febbraio35lottpetraWIDE_REDlocoenelcocoivanfreelinesidopaul
 

Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile incontrare qualcuno al quale tu possa andare bene come sei. Quindi: Vivi come credi. Fai cosa ti dice il cuore... ciò che vuoi... Una vita è un'opera di teatro che non ha prove iniziali. Canta, Ridi, Balla, Ama...e Vivi Intensamente ogni momento della tua Vita...Prima che cali il sipario e l'opera finisca senza applausi... Charlie Chaplin

 

Disco storia Nr 1

 
 

Chi pu˛ scrivere sul blog

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

Cerca in questo Blog

  Trova