Creato da astratta5 il 07/03/2014

ASTRATTA_GOLD

Nulla è certo. Ci sono buone ragioni per dimenticare .

Messaggi di Giugno 2021

Risposta

Post n°350 pubblicato il 30 Giugno 2021 da astratta5
 
Tag: AMORE

,,,

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Può sembrare grezzo o addirittura imprevedibile,

 

ma mi manchi. Mi manchi quando sei passato da me,

 

come un semplice e qualsiasi sconosciuto ai miei occhi.

 

Mi manca quando non ho mai avuto bisogno del tuo profumo per sentirmi al sicuro.

Mi manca la sicurezza e la vita che ho perso,

 

unendomi al tuo altare, che rimango in ginocchio ad adorare qualcosa

che non mi è mai appartenuto.

Come in una chiesa, tutti i tuoi credenti tacciono,

implorando la tua attenzione e aspettando il loro turno per essere toccati nel petto da te.

Un giorno sapevo già camminare sul selciato, senza mai inciampare e cadere.

 

Vedendo i tuoi non più miei occhi, ho disimparato a camminare e soprattutto ad amare.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Detti morali...

Post n°349 pubblicato il 29 Giugno 2021 da astratta5
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Angoscioso, gli ultimi detti morali

scapparono dalla bocca e il senso si estinse,

lasciando il posto a quelli impudenti che appresi con il tuo corpo

che danzavano intorno al mio, insegnandomi a non pestarti i piedi

per non ferire la tua protervia

- già ferita e ricoperto di larve che,

attraverso il mio corpo, il tuo.

Purtroppo non so se è il mare che si è trasformato in sangue,

o se sono le lacrime che sono rosse e ora, acide, mi bruciano il viso.

Sono cieco, dicono che la colpa è dell'amore,

ma mi è stato impedito di vedere il mondo

con l'illimitatezza di un tempo dopo che sono venuto a odiarti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Magia...

Post n°348 pubblicato il 28 Giugno 2021 da astratta5
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Piangendo per tutto ciò che è stato perso,

per tutto ciò che ha solo minacciato e non è mai diventato,

per ciò che ho perso, per i morti ieri,

per lo sporco oggi, per il domani che non esiste,

per quanto ho amato e non ho amami,

per quello che ho cercato di essere corretto e non ero io.

Il mio cuore sanguina per un dolore

che non posso comunicare a nessuno,

rifiuto ogni tocco e ignoro tutti i tentativi di avvicinarmi.

Mi vergogno di urlare che questo il dolore è solo mio,

chiedere loro di lasciarmi solo e solo con lei,

come un cane con le sue ossa.

L'unica magia che c'è è essere vivi e non capirlo.

L'unica magia che esiste è la nostra incomprensione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Viandanti delle Nebbie...

Post n°347 pubblicato il 28 Giugno 2021 da astratta5
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Metaforicamente parlando,

un porto di "sicurezza"

non può che essere rappresentato

da pienezza e integrità,

coscienza e lucidità.

Questa è l'unica posizione

da cui possiamo proteggerci dalle tempeste della vita,

l'unico modo per combattere il destino,

per non abbandonare il nostro destino.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Dentro l’acqua...

Post n°346 pubblicato il 26 Giugno 2021 da astratta5
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A volte ti senti come un aratro che spazza sempre lo stesso solco
e pensi che il lavoro sarebbe più morbido se camminassi in compagnia.

A volte rimani coinvolto nella nostalgia di ciò che ti sei lasciato alle spalle e,
proprio mentre l'acqua cerca il suo livello, il tuo sangue si trascina via e ti toglie la memoria.

Guardi le spalle e ricordi i tuoi amici, la
tua vecchia casa, il tuo ieri o quella persona speciale per te.

Puoi maledire la tua decisione di iniziare il viaggio
e ti perderai nel "come sarebbe stato se ..."

Altre volte trovi ingiusto il prezzo della tua solitudine
e arrampicarti tra le pieghe del tuo passato
come chi cerca monete nelle tasche di una persona morta.

La tua mente minore inventa ricordi
e fa dialoghi che spiegano tutto:
rispondi alle domande che non hai mai fatto
e chiedi a chi non ha avuto il coraggio di chiedere.

Ma scopri che non c'è una risata che restituisca il perduto,
il pianto o il verde all'adderso.

Ma tu, ricercatore, sei sicuro di aver perso? Fai
attenzione:
non vivi sui ricordi,
ma i ricordi vivono su di te.

Ci sono migliaia di bocche che divorano la forza di cui
hai bisogno per andare avanti.

Ti dico che non c'è niente di sbagliato in
quei sentimenti finché non ti lasci soffocare.

Se questo accade è perché ti stai dimenticando di non ricordare.
Dimmi:
chi ti ricordi quando ti ricordi di te?

Il bambino che correva tra gli alberi?
Il giovane che sognava viaggi lontani?
Cosa eri ieri?

Tutte queste esperienze hanno il marchio del fugace:
sono scritte nella tua memoria come l'ombra
che un uccello in volo lascia sull'acqua.
Ma ricordarsi di sé non significa avere memoria.

La memoria e l'oblio sono funzioni della tua mente minore mentre
il ricordo del sì appartiene all'essere profondo.

Ascolta: non hai rinunciato ad amare per seguire il sentiero,
, tuttavia può sembrare
che seguendo il percorso tu abbia smesso di amare.

Ricorda bene, il cercatore non è qualcosa che ciò che pensi
di aver perso è solo un altro gioco della tua mente
così come i tuoi ricordi emotivi
possono essere solo i riflessi condizionati
e la storia che desideri ardentemente un'invenzione del tuo nulla.

Osserva quanto è curioso:
certe cose entrano nella tua vita quando non ne hai più bisogno.

Arrivano con un ritardo inspiegabile quando la coda della tua illusione si è
già svolta dietro l'angolo.

Un amore troppo grande
e quindi insostenibile per la tua paura dell'amore
non ti assale mai allo stesso tempo della sua luminosità.

Prima ti abbaglia e ti fa sognare in
seguito il desiderio di possederlo nasce in te.

Poi scomparire la tua vita va via.
In realtà sono cose che ti proteggono da se stessi
e ti rendono al sicuro dal rischio della loro presenza,
ecco perché a volte hai la sensazione
che qualcuno bussa troppo tardi alla tua porta.

Fondamentalmente è un atto nascosto di rispetto
e protezione perché l'oggetto
o l'affetto che volevi può tornare a te
ma non al momento del desiderio ma
quando capisci che puoi vivere senza di esso.

Il ricercatore non crede nell'amore eterno ma nell'amore eterno.
Quindi, se ricordi una grande amicizia o un grande amore,
fallo con la delicata gioia degli amici
che non ami con la possessività degli insoddisfatti.

Apri le mani della tua anima e lascia che la tua memoria cammini
come se stessi rilasciando una colomba prigioniera.
Questo ti aiuterà anche a imparare.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Sei nell'Ombra.

Post n°345 pubblicato il 25 Giugno 2021 da astratta5
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sei nell'Ombra

ti muovi dentro il mio umido sangue

rendendolo ancora più fluido,caldo,

facendolo scorrere più in fretta tra le mie vene,

colorando i capillari mentre ti sento sotto la pelle,

 

 

 

Che mi accarezzi e cerchi dentro di me quello che ti piace,

mentre, sento la mia voglia crescere e colorarmi il viso,

è triste non vederti,è meraviglioso sentirti in me.

© Tutti i diritti riservati

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Terreno solido.

Post n°344 pubblicato il 24 Giugno 2021 da astratta5
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Voltiamo i nostri volti e non possiamo

misurare l'acutezza di un mondo malato;

indaghiamo volti diffusi e paesaggi astratti,

elementi privi di assimilazione.

Le situazioni cadono nel giro, dimostrando

che ci sono ancora fascino,

tuttavia, a causa di pochi detriti apparenti.

Ci sono rari momenti in cui non ci sentiamo distanti,

disconnessi da questo percorso in cui la vita

ci colloca calorosamente.

I passi bramano terreno solido,

chiarezza nelle emozioni; l'anima mira a una misura,

abbracci indulgenti e appelli franchi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Uccidere con le parole...

Post n°343 pubblicato il 22 Giugno 2021 da astratta5
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dagli errori si impara.

Ce ne cibiamo come da un lauto banchetto,

gustoso, succulento.

Sono pietanze raccapriccianti,

eppure ai nostri occhi o alle nostre papille gustative,

quella nausea sembra...Appetitosa.

E non aspettiamo altro.

Non facciam che inventarci nuovi modi per darci un senso,

e nutrirci di quel putrido veleno.

Poi, quando per un po' siamo sazi, piangiamo.

Ci abbandoniamo alla crisi d'astinenza

che segue, con lacrimosa gioia.

Non ha senso, in effetti. Eppure è così che funziona.

E vomitare quei succhi gastrici fa male, fa rabbia.

Ed è con rabbia che rimettiamo al mondo quel male che ci devasta.

Ma più fa male, più siamo contenti.

O no? Beh, considerando che nel giro di poco tempo

saremo di nuovo allo stesso punto, direi di si.

Non è da capire.

E' da accettare.

 

E si. Sono una fottuta arrogante. Me lo posso permettere.

Ci sono volte in cui vorrei avere la forza di uccidere con le parole.

Non mi servirebbero armi.

No, non è per niente banale.©

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Sarebbe un sollievo.

Post n°342 pubblicato il 21 Giugno 2021 da astratta5
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Ma erano occhi liberi e indipendenti,

felici e interi in ogni battito di ciglia,

in ogni sospiro.

Era un uccello che volava sottile

e con le braccia aperte al destino,

sospinta dal vento della beatitudine,

sostenuta da qualcosa che non sarebbe

mai stata scossa da nessuno.

Nel mezzo del suo volo senza pretese,

rifletteva i suoi occhi a mandorla in un mondo

privo di affetto, non chiaro su ciò che chiedeva,

ma certo di essere completo.

Se per caso altri occhi si immergessero

nei suoi, traboccanti d'amore,

sarebbe molto gradito.

Sarebbe più che bello.

Sarebbe un sollievo.

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Tutta una vita...

Post n°341 pubblicato il 20 Giugno 2021 da astratta5
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


" [...] Volevo solo farti sapere

il grande amore che ho per te.

 

Per qualche ragione sconosciuta,

il nostro incontro non è mai stato completo.

 

E mi fa tanto male.

Fa male guardare il mio eroe e non poterlo fare.

abbracciarlo quando so che la distanza tra noi

non è chilometri ma tutta una vita

piena di dolori e paure.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Un'altra vita...

Post n°340 pubblicato il 19 Giugno 2021 da astratta5
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ricordi di un'anima jet,

di notti che confondono

i profili e modellano fantasie proibite

di una manciata di sogni dal sogno....

magia che mi fa mantenere il cammino percorso,

sensazioni nella pelle di un angelo

ritrovate lungo il cammino....

coincidenze provenienti da causalità del destino ...

se direzione ... passi, ragioni, senza un prima,

senza un dopo, sussurri ...

Resti di scolpire la mia vita ... un'altra vita..

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Urli...

Post n°339 pubblicato il 18 Giugno 2021 da astratta5
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Hanno costruito per me una gabbia

affinché la mia libertà

fosse una loro concessione

e ringraziassi e obbedissi.

Ma io sono libera prima e dopo di loro,

con loro e senza di loro."

-Joumana Haddad

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Si suppone...

Post n°338 pubblicato il 16 Giugno 2021 da astratta5
 

---

 

 

 

 

 

 

 

 

Attesa...

conto aperto,

inizia il film.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

titolo?

Specchio specchio delle mie

brame chi è!!!

la più bella del reame?

 

 

Specchio specchio delle mie brame,

chi è la più bella del reame?

 

 

Specchio magico:

Mia regina, in questo giorno

ha raggiunto la maggiore età

una fanciulla più bella persino di te.

È lei la ragione per la quale svaniscono i tuoi poteri.

 

 

Sicuramente visto che è mia figlia

la nostra bellissima Principessa triste,

asseriscono taluni, che la bellezza non è necessaria,

davvero??? io e il padre,più  i suoi Professori,amici,conoscenti,

solo a guardarla  si solleva lo spirito..

 

A me la bellezza è servita eccome,

non mi sento mai sola,

e sono sicura di me stessa,quando non ti conoscono,

non vedono i tuoi studi,cosa sei nell'ambito lavorativo,

Guardano me...e non smettono mai!!!

 
 
 

Vi ci riconoscete???...

Post n°337 pubblicato il 15 Giugno 2021 da astratta5
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ciao..

 

...sotto a chi tocca..

Ogni tanto la memoria mi torna...

 

 

 

 

E magari poi passo alle ex amicizie femminili,

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Respiri...

Post n°336 pubblicato il 14 Giugno 2021 da astratta5
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Eterni, respiri di un  manichino carnale, 

e ne facciamo vanto,copie di mille,

che ci dilaniano l'anima dentro tracce di vita,

malie di un buio profondo,

unendo il pensiero di ogni cosa  da vivere...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Oro e Diamanti...

Post n°335 pubblicato il 13 Giugno 2021 da astratta5
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ah, come essere tanta emozione

Nell'armonia dell'abbraccio

E solo essere quel legame

In un continente di affetto?

Il corpo completo si sente Presente o assente

Che il pieno non si adatta a tutto ciò che è noto?

È il cuore in sfratto È la lacrima sul suo cammino

Che con zelo evita il labbro Per non salare il bacio ...

e continuiamo a sognare ciò che è delizioso.

il dolce del bacio Il cuore in festa. Il profumo del corpo...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

In vortici sfacciati...

Post n°334 pubblicato il 12 Giugno 2021 da astratta5
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


In vortici sfacciati, faceva passi veloci,

cercando di sfuggire alla nebbia,

alla sferza del suo dolore claustrale,

alla sua solitudine latente e soffocata.

In mezzo alla folla,

si aggirava e si tratteneva

dalla sua purezza anche in lacrime,

in contrasto con il pubblico

che era esaltato nel giubilo...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

AAAAAAAAAAAAAAAA

Post n°333 pubblicato il 11 Giugno 2021 da astratta5
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Il mio cuore sanguina come un suicida

che non riesce a lasciare andare la corda

che gli ha tolto la vita.

Non sono mai stato così appassionato

da quando sei apparso in cima

a quel monticello con i fiori appassiti,

ma più vivo della tua pelle pallida

e con non più di due storie da raccontare...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IO????

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

SCUSATE MA SE NOI SI DICHIARAVA 

EPPURE LO SCRIVEVANO CON ERRORI 

DI GRAMMATICA,NOI ANNOIAVAMO

NOI SIAMO SGRAMMATICATE,

NOI QUI,NOI DI TRALLLLALà 

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

MA FORZA IN QUESTA COMUNITà 

CHI SCRIVE SONO SOLO UOMINI,

POST DA 10 E LODE,FANNO INFORMAZIONE,

SCRIVONO POESIE TOCCANTI.

 

LE DONNE?...

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

LO SCRIVO??' CHE DITE LO SCRIVO???

NO..NON LO SCRIVO,SI CAPISCE DA SOLO 

EEEEEEEEEEEEEEEEEEAAAAAAAAAAAAGIàààààààààààà

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Cuore nobile...

Post n°332 pubblicato il 09 Giugno 2021 da astratta5
 

---

 

 


So che tutti, un giorno,

si svegliano con la signora disillusa

seduta sul bordo del letto.

Ma usciamo a lottare e inventiamo

un nuovo sogno, una speranza,

anche se è stata ricostruita:

vale tutto tranne piangere troppo a lungo.

Perché ci sono sempre cose buone a cui pensare.

Alcuni lo fanno. Il bambino lo sa.

 

 

Anche un cuore poco nobile 

un cuore ribelle da dovergli 

presentare il conto 

anche molto salato!!!!

 

 

 
 
 

Attesa...

Post n°331 pubblicato il 08 Giugno 2021 da astratta5
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Non voglio vivere con illusioni, incertezze,

paure e di fronte a tutto questo,

il mio amore per te aumenta sempre di più.

Com'è possibile?

È masochismo o segno

che il vero incontro

tra le nostre anime

deve ancora avvenire?

Ti aspetto da tanti anni e sono ancora qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK