Creato da daciablu il 30/08/2008

UN DUE TRE...STELLA!

... il gioco della vita guardato con gli occhi di una donna che ogni tanto torna bambina

 

 

« Ancora una volta quella ...Una Milano bucolica »

Vorrei

Post n°123 pubblicato il 31 Luglio 2010 da daciablu

 

Vorrei riuscire a dimenticare tutto, ma non ci riesco

Vorrei non aver mai udito le tue parole, perché a loro ho creduto


Vorrei non aver mai letto i tuoi pensieri, perché a loro ho creduto


Vorrei essere stupida, vivrei sicuramente più serena


Vorrei aver dato retta a quel sesto senso maledetto che mi ha messo in guardia fin da subito, ma non l’ho fatto


Vorrei non aver avuto la discrezione che mi contraddistingue, ti avrei fatto un sacco di domande che mi avrebbero difesa molto prima


Vorrei non avere quella sensibilità oscena che mi fa stare male come un cane, oggi come ieri e come domani ancora


Vorrei non averti mai dato la mia fiducia, non la meritavi


Non mi importa se tu hai sofferto in passato, non sei il solo, non sei l’unico. E proprio perché sai cosa è il dolore che si prova quando si vive un sentimento vero non avresti mai dovuto fare ciò che mi hai fatto.
Questo è il rispetto, questa è la sincerità che così tanto andavi sbandierando in ogni parola, ma le azioni sono state ben altre!


Sentirsi usati è tremendo, spero tu non lo debba mai sperimentare, soprattutto nei sentimenti

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/UNDUETRESTELLA/trackback.php?msg=9117186

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
pinnuluna
pinnuluna il 03/08/10 alle 20:46 via WEB
Dacia vorrei poterti conoscere dei essere una persona fantastica... Buona serata... Vittorio....
 
 
lasolitadani
lasolitadani il 08/08/10 alle 10:53 via WEB
Avendola conosciuta di persona posso assicurarti che la è. Ci sono però anime maledette, invidiose e arroganti che cercano di minare le sicurezze di queste persone fantastiche. Sicurezze ottenute in anni di conoscenza approfondita di se stessi. E'in questa consapevolezza che bisogna,ancora una volta, trarre la forza per uscirne a testa alta. Dacia afferma, giustamente, che sentirsi usati è una cosa terribile, però penso sia una 'tappa obbligata' per mettere alla prova la nostra capacità di percepire la vera natura delle persone che ci circondano. D'altronde, per sua stessa ammissione, il suo sesto senso aveva visto giusto. Questo vuol dire che ha voluto dare un'occasione alla persona che l'ha ferita. Occasione che lui non ha saputo cogliere,, rimanendo fermo al primo scalino di quella salita che porta un infimo essere a diventare un vero Uomo. ;-)
 
treblo
treblo il 06/01/11 alle 14:45 via WEB
bello il post, mi ha emozionato, e coinvolto in prima persona. So cosa significano le parole che hai scritto. Le domande le facevo, e pur sapendo, ed intuendo determinate cose, ho proseguito una strada per conoscere una persona, che poi si è rivelata pessima e cattiva. ma non importa. da un amore sincero sono passato ad una forma di compassione , ora per lei non provo più niente. :) interessante anche la seconda risposta al post data da "lasolitadani" ciao.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 15
 

ULTIME VISITE AL BLOG

emmababbaxmipiace1956cassetta2Mr_KolvenikLIBERA_MENTE_UOMOmyrellaxfico_vintageromeogiulietstraydglunozennfreezerinoMAN_FLYpippicalzelunghedgl8lulip2009suadentesignore
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom