Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

MUSICA ITALIANA

 

Benvenuti :)

.

 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 60
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 
 

Premio

premio

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

<iframe src="http://www.radiorai.rai.it/dl/portaleRadio/popup/player_radio.html?v=1" width="580px" height="380px" scrolling="no" frameborder=0 style="padding:25px;"></iframe>

 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://5.63.145.172/mobile?port=7108

http://ondaradio.info/

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

forddissechelaboratoriotvfabrizi.fabrizigabri02010mollicasimonaavvgiuiltuocognatino1Don.Kamillo19marieledgl0elioenricosassanoanna.lamacchia1973notarafMERIT09mauriziocamagna
 

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 


Listener

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Messaggi del 15/05/2019

Vieste – IPSSAR “MATTEI”, “L’ARTE CHE BATTE…” CONVEGNO SULLA CULTURA DEL SOCCORSO

Post n°23644 pubblicato il 15 Maggio 2019 da forddisseche

Vieste – IPSSAR “MATTEI”, “L’ARTE CHE BATTE…” CONVEGNO SULLA CULTURA DEL SOCCORSO

Si è svolto ieri presso l'Ipssar “Mattei” di Vieste un convegno dedicato alla salute dal titolo “l’arte che batte”. Un contributo alla diffusione della cultura del soccorso, per la promozione della vita. L’associazione "Piccolo Teatro" di Foggia e l’accademia "Foggiana Emergenze", hanno donato alla scuola un defibrillatore acquistato con la raccolta fondi del progetto teatrale “l’arte che batte”. Il dirigente scolastico Paolo Soldano ha aperto il convegno ringraziando gli intervenuti e coloro che hanno reso possibile la donazione, sottolineando l’importanza di un defibrillatore presente in un istituto che accoglie molti alunni durante l’anno scolastico.

     

Il presidente Francesco Angelone, rappresentante dell’Associazione Scientifica A.F.E.(Accademia Foggiana Emergenze) è intervenuto spiegando agli alunni che l’obiettivo fondamentale della cultura sanitaria, nelle sue molteplici sfaccettature, ivi compresa, è la solidarietà verso il prossimo, anche in collaborazione con Enti e associazioni.

L’intento è di implementare e diffondere la cultura della defibrillazione sul territorio, in quello che viene denominato Progetto PAD (Pubblico Accesso alla Defibrillazione) Promosso da IRC (Italian Resuscitation Council) Società Scientifica Multidisciplinare con sede a Bologna, che si interessa tra l’altro di Formazione nella Rianimazione Cardio-Polmonare nell’Adulto e nell’età Pediatrica.

La missione fondamentale è la formazione di più persone e l’aumento di probabilità che avrà la persona colpita da A.C.C. (Arresto Cardio Circolatorio) di essere soccorsa da un cittadino, in grado di mantenere la calma, che non si faccia prendere dal panico, che sappia gestire l’emotività, lo stress e soprattutto che sappia cosa fare, poiché capace e preparato.

Questo ha sottolineato il presidente dell’associazione emergenze foggiane, per noi fondatori ed iscritti, equivale ad una “estensione” di AFE, che arriva e si posa sul territorio in un abbraccio materno, affettuoso, protettivo e sapiente, a tutela della salute di tutti i cittadini.  Nell’ambito di questo sforzo atto alla divulgazione di questa importante cultura medica, A.F.E ha ritenuto essenziale avvicinare partner importanti che potessero contribuire a tale causa. È’ per questo che nasce la collaborazione tra Piccolo Teatro di Foggia gestito da Associazione Culturale “Compagnia Teatrale Palcoscenico” e A.F.E. Il presidente Piccolo Teatro Foggia  dell’associazione “l’arte che batte” è  intervenuto spiegando  ai ragazzi, che ridere e sorridere è un’arte, per vincere anche la rassegnazione ad un evento drammatico, esorcizzando la paura del futuro.

 L’arte medica sposa l’arte del sorriso, un matrimonio al quale si chiederà di partecipare dando la possibilità di attivare dei percorsi di formazione di “POPOLAZIONE LAICA” (cittadini, impiegati, scuole, genitori, forze dell’ordine ecc.) Importante intervento del dottore Stefano Colelli, anestesista e rianimatore presso L’Azienda Ospedaliera Universitaria di Foggia,  sui momenti più difficili della persona infartuata e sulle possibilità di ritornare ad una vita normale. L’infermiere Renzo Vescera, istruttore BLSD, ha relazionato sui tempi d’intervento fondamentali per salvare una vita. L’evento si è concluso con la benedizione del defibrillatore da parte di don Celestino Iervolino, che è stato situato all’ingresso dell’istituto.

 Tiziana Vescera

 
 
 

A Peschici l'Evento dell'Asd "Fitness Dance Company" in scena il 16 giugno!

Post n°23643 pubblicato il 15 Maggio 2019 da forddisseche

A Peschici l'Evento dell'Asd "Fitness Dance Company" in scena il 16 giugno! 

 
A Peschici l'Evento dell'Asd "Fitness Dance Company" in scena il 16 giugno!
 
 

Il countdown per lo show di Danza più atteso della stagione si fa sempre più martellante. Trattasi del saggio-spettacolo di fine anno accademico dell'Asd "Fitness Dance Company" di Peschici, capitanata magistralmente dal Maestro Antonello Bonsanto. 

 

I piccoli e giovani allievi-talenti si stanno perfezionando nelle affascinanti coreografie da portare sul palcoscenico di "Passion For Dance 2019", domenica 16 giugno  alle ore 21.30 in P.zza Pertini. 

 

A firmare il progetto artistico, oltre al capo sopra citato, ci sono anche: Alessandro D'abramo, Emanuela Lupi, Eliana Masella, ovvero i maestri-professionisti della palestra. 

 
 
 

Monte S. Angelo/ Nuovo super weekend nella Green Cave: un doppio appuntamento con Luca Pugliese e Vito di Modugno

Post n°23642 pubblicato il 15 Maggio 2019 da forddisseche

Monte S. Angelo/ Nuovo super weekend nella Green Cave: un doppio appuntamento con Luca Pugliese e Vito di Modugno 

 
Monte S. Angelo/ Nuovo super weekend nella Green Cave: un doppio appuntamento con Luca Pugliese e Vito di Modugno
 
Eventi di eccezione con due performance musicali: il 17 maggio con il pittore e musicista Luca Pugliese e il 19 maggio con l'organista hammond in trio come "Vito di Modugno e i Fratelli Grimm". Venerdì e domenica di grandi appuntamenti nella Green Cave di FestambienteSud. Il 17 maggio incontro con l'artista Luca Pugliese, attualmente in esposizione con le sue opere nella Gallery del centro culturale di Legambiente a Monte Sant'Angelo, che alle ore 21, ingresso libero, si esibirà in una performance musicale come one man show. Pugliese, infatti, è artista poliedrico che spazia dalle arti figurative alla musica.Domenica 19 maggio è la volta della grande musica con l'organista hammond Vito di Modugno in trio con i fratelli Grimaldi. Appuntamento alle ore 20.30 con il concerto "Vito di Modugno & i Fratelli Grimm". Di Modugno è stimato tra i massimi esecutori a livello internazionale per uno strumento che ha segnato il soul, il jazz e il rock della seconda metà del '900 (per prenotare tel: 379 117 5345). LUCA PUGLIESELuca Pugliese (Avellino, 1973) è pittore, musicista, cantautore e architetto. Da sempre interessato alla pluralità e alla contaminazione dei linguaggi, si è laureato presso l’ateneo di Napoli eseguendo una performance musicale ispirata alla sua tesi in progettazione architettonica. Nel 2001 ha fondato in Irpinia la kermesse di musica e arti visive Terra Arte, meta di numerosi e prestigiosi artisti nazionali e internazionali, e il progetto di musica d’insieme Fluido Ligneo, nell’ambito del quale ha scritto e composto gli album Endemico (2003), Flashbacks (2005), Andante (2009) e Déjà vu (dicembre 2011). Come pittore ha tenuto mostre personali e collettive in tutta Italia. Nel 2010, con la sperimentazione audiovisiva Cosmo sonoro, confluita nell’omonimo catalogo (Skira 2010), ha tenuto mostre personali alla Triennale Design Museum di Milano e al Museo internazionale e Biblioteca della musica di Bologna. Nel 2011 il CD audio-video Cosmo sonoro è stato distribuito in tutta Italia dalla EMI.Dopo le tappe teatrali che hanno accompagnato il lancio di Déjà vu (teatro San Babila di Milano, teatro Ambra Jovinelli di Roma, dicembre 2012), Luca Pugliese ha esportato la sua musica nelle carceri, promuovendo e organizzando a proprie spese una tournée teatrale in moltissimi istituti penitenziari italiani (febbraio-marzo 2013). VITO DI MODUGNOEletto tra i migliori organisti al mondo dalla rivista americana "Downbeat", ha intrapreso giovanissimo gli studi musicali sotto la guida del padre (Pino Di Modugno, noto fisarmonicista) studiando pianoforte, organo, basso elettrico e contrabbasso.La sua prima esibizione in pubblico è avvenuta all’età di cinque anni e nel 1973 ha debuttato ufficialmente nell’orchestra del padre.Ha studiato pianoforte col M.° Binetti conseguendo il diploma nel 1984, e nello stesso anno è stato premiato al concorso “Coppa Pianisti d’Italia”. Ha frequentato inoltre alcuni corsi di perfezionamento pianistico con i M.stri Medori e Caporali, dei seminari jazzistici con Michael Brecker e Pat Metheny, i corsi di Siena Jazz e ha conseguito il diploma in Jazz nel 1996 col M.° Ottaviano.Dal 1996 al “99 è stato in tournee con Patty Pravo, partecipando alla realizzazione di due cd e un dvd.Nel 2003 è stato eletto tra i migliori nuovi talenti nel referendum “Top Jazz” indetto dalla rivista “Musica Jazz”.Ha suonato come solista con l’Orchestra Sinfonica “Arturo Toscanini” di Parma diretta dal M° Beppe D’Onghia, interpretando il concerto per gruppo e orchestra sinfonica dei Deep Purple composto dall’organista Jon Lord.Ha tenuto dei concerti negli Stati Uniti, Germania, Spagna, Svizzera, Yemen, Marocco, ecc.Nel corso della sua attività concertistica ha collaborato inoltre con musicisti di fama internazionale come Jerry Bergonzi, Dionne Warwick, Jeff Berlin, Dennis Chambers, Bob Mintzer, Randy Brecker, Bobby Watson, Robben Ford, Michael Mossman, Irio De Paula, Tony Scott, Billy Hart, Rachel Gould, Dave Liebman, Urbie Green, Carol Sudhalter, Jazz Studio Orchestra, Enrico Rava, Fabrizio Bosso, Fabio Morgera, Patrizia Conte, Tiziana Ghiglioni, Gianni Basso, Tullio De Piscopo, Salvatore Bonafede, Andrea Braido, Eddy Palermo, Gigi Cifarelli, Fabio Zeppetella ecc…Incide per le prestigiose etichette “Red Records” e “Abeat”.La rivista “Musica Jazz” lo ha inserito tra gli specialisti dell’Organo Hammond nell’inserto e cd dedicato alla storia di questo strumento.E’ pluri-vincitore del Jazzit Award come migliore organista italiano.Ha insegnato presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari, e in Spagna ad Espartinas (Siviglia) presso la Scuola Municipale di Musica come docente della Master Class di Jazz, e attualmente è docente di Pianoforte Jazz presso il Conservatorio “E.R. Duni” di Matera.Da più di trent’anni tiene corsi presso la scuola di musica “Il Pentagramma” di Bari. www.festambientesud.it

 
 
 

E-distribuzione avvisa l’interruzione di energia elettrica per questa mattina dalle 9,00 anche per nostra sede. Pertanto le tra

Post n°23641 pubblicato il 15 Maggio 2019 da forddisseche

E-distribuzione avvisa l’interruzione di energia elettrica per questa mattina dalle 9,00 anche per nostra sede. Pertanto le trasmissioni RADIO riprenderanno max ore 15,00, 

 
E-distribuzione avvisa l’interruzione di energia elettrica per questa mattina dalle 9,00 anche per nostra sede. Pertanto le trasmissioni RADIO riprenderanno max ore 15,00,
 
 

L'energia elettrica verrà interrotta per effettuare lavori sui nostri impianti.

 

Oggi, mercoledì, 15 maggio, dalle ore 09:00 alle ore 15:00 Comune di VIESTE

 


Le vie interessate (intervalli dei civici "da" " a" raggruppati per pari e/o dispari) sono:

 
  • v naccarati s. * da 4 a 8, da 12 a 14,
 

18, da 22 a 24, da 28 a 30, da 7 a 17,

 

21, da 25 a 29, sn, sn1, sn2

 
  • v cavallo m. * da 4 a 6, da 16 a 24, 1, da 5 a 7, da 11 a 13, 17, da 23 a 25
  • v barbacane * 2, da 6 a 10, 7, da 11 a 19
 

da 23 a 27, 33, 37

 
  • v cocle f ili * 2, da 6 a 18, 22, da 26 a 28, 32, 1, da 5 a 27
  • • v tre piccioni * da 2 a 6, da 1 a 5, da 9 a 15, da 19 a 23
  • v de vita (dei) * da 6 a 8, 12, da 16 a 18, 3, da9a 11, 17
 

v nobile s. * da 4 a 8, 12, 3, da 9 a 11, 17

 
  • pza kennedy j.f. * da 4 a 10, 14, da 5 a 9, 63
 

- pza garibaldi g. * da 8 a 10, da 9 a 11

 
  • cso fazzini I. * 8, da 1 a 15, tsla -v apeneste *10, da 19 a 21
  • pzl marina piccola* f.s., sn1
  • v de nittis s. * 2, 3, 7
  • -v dell'erba r. * 12, 40
  • v pola * ap/22
  • Ima colombo c. * canti
  • pza Vittorio eman.* f.s.
  • v montello n. * 2, 1
 

v papa celest. v[ 8

 
 
 

Vieste – DAL 26 AL 30 AGOSTO LA TERZA EDIZIONE DELLA “SETTIMANA DELL’OLIO”: ECCO IL MODULO PER PARTECIPARE

Post n°23640 pubblicato il 15 Maggio 2019 da forddisseche

Vieste – DAL 26 AL 30 AGOSTO LA TERZA EDIZIONE DELLA “SETTIMANA DELL’OLIO”: ECCO IL MODULO PER PARTECIPARE 

 
Vieste – DAL 26 AL 30 AGOSTO LA TERZA EDIZIONE DELLA “SETTIMANA DELL’OLIO”: ECCO IL MODULO PER PARTECIPARE
 
 

E’ stata pubblicato l’avviso per la manifestazione di interesse per la partecipazione delle aziende agricole di Vieste che producono olio extravergine di oliva alla terza edizione della “Settimana dell’Olio”, evento che si terrà dal 26 al 30 agosto. Si invitano tutte le aziende agricole produttrici di olio extravergine di oliva a manifestare interesse per la partecipazione all’evento attraverso la compilazione dell'apposito MODELLO. Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire al Comune all’Ufficio protocollo C.so L. Fazzini, n. 29 entro e non oltre le ore 12,00 del quindicesimo giorno dalla data di pubblicazione dell’Avviso Pubblico sul sito istituzionale dell’Ente (avvenuta il 7 maggio), con consegna a mano o a mezzo P.E.C. all’indirizzo protocollo@pec.comune.vieste.fg.it mediante l'apposito MODELLO debitamente sottoscritta dal titolare o legale rappresentante dell’azienda agricola. Per eventuali chiarimenti ed informazioni gli interessati possono rivolgersi all’Ufficio competente del Comune - Ufficio Agricoltura - recapito telefonico 0884.712270.