Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

Benvenuti :)

.

 

MUSICA ITALIANA



 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 61
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 

Meteo Vieste

 

OndaRadio - Redazione San Nicandro Frequenza FM

OndaRadio - Redazione San Nicandro
Frequenza FM 100.9

Ascolta la radio in diretta streaming
Servizio in fase di test, per le segnalazioni info@sannicandro.org

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Premio

 

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

 

 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://ondaradio.info/

Ondaradio la radio del Gargano.

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

forddissechelaboratoriotvvita.perezmovidabeachanmicupramarittimawild.waterg.paolo05hemel_0Unacottailtuocollegaprefazione09vecchietto0Paola_avzeronuvolettaSifacredito
 

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 


Listener

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

Messaggi del 07/10/2020

Foggia/ Dalla CCIAA due bandi per dare sostegni economici alle imprese del territorio. Gelsomino: un primo doveroso segnale per

Post n°27180 pubblicato il 07 Ottobre 2020 da forddisseche

Foggia/ Dalla CCIAA due bandi per dare sostegni economici alle imprese del territorio. Gelsomino: un primo doveroso segnale per contrastare la crisi in atto  

  
 

Quattrocentomila euro a favore delle piccole e medie imprese di Capitanata per supportarle in questa difficilissima fase economica dovuta all’emergenza Covid: è questa la somma messa a disposizione dalla Camera di Commercio di Foggia con i due bandi appena pubblicati e fortemente voluti dalla Giunta presieduta da Damiano Gelsomino. Si tratta dei primi due aiuti di un pacchetto che destinerà per l’anno in corso al sistema d’impresa locale la cifra complessiva di circa 700 mila euro. Le risorse, oltre che dall’incremento del 20 per cento del diritto annuale, sono il risultato del processo di razionalizzazione avviato dall’amministrazione. 

 

Il primo bando a sportello, più strettamente legato alla prevenzione delle crisi d’impresa legata all’emergenza sanitaria, prevede un supporto finanziario per favorire investimenti e liquidità alle aziende. Si tratta di un contributo a fondo perduto per l’abbattimento di tassi d’interesse, spese di istruttoria e premi di garanzia su finanziamenti di istituti bancari o altri intermediari finanziari per contratti stipulati a partire dal 1 marzo 2020. L’intervento, con una dotazione finanziaria di circa 220 mila euro, riguarda tutti i settori con un contributo massimo di 5000 euro su finanziamenti non superiori a 80mila euro. 

 

Nel secondo caso, invece, si tratta di interventi volti a dare un sostegno economico ai processi di digitalizzazione delle Piccole e medie imprese attraverso la concessione di voucher. Per questo tipologia di intervento, previsto nel progetto PID (Punto Impresa Digitale) delle Camere di Commercio e approvato dal Ministero dello Sviluppo Economico nell’ambito del Piano Impresa 4.0, la dotazione messa a disposizione delle aziende è di circa 180 mila euro.

 

Due le misure previste nell’ambito di interventi tecnologici espressamente indicati dal bando (dalla cybersecurity alla stampa 3D, dalla blockchain allo smartworking, giusto per fare degli esempi). La misura A per progetti condivisi da più imprese con una procedura valutativa con graduatoria; la misura B per progetti presentati da singole imprese con procedura valutativa a sportello. Le agevolazioni saranno accordate con la concessione di un voucher per un importo massimo di 5mila euro per un sostengo che non può superare il 70% delle spese ammissibili. 

 

Per questi interventi le domande di contributo potranno essere presentate a partire dalle ore 10,00 del 12 ottobre e fino all’11 novembre, solo ed esclusivamente mediante procedura telematica attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese” all’interno del sistema Webtelemaco di Unioncamere. 

 

Per consultare i bandi, per conoscere la procedura e per scaricare tutta la modulistica necessaria è stata creata dalla Camera di Commercio di Foggia una sezione dedicata sul proprio sito internet all’indirizzo http://fg.camcom.gov.it/contributi-imprese  Per maggiori informazioni è comunque possibile contattare gli uffici preposti dell’Ente scrivendo una mail all’indirizzo imprese@fg.camcom.it

 

“In questo delicatissimo momento per il sistema economico locale ci è sembrato doveroso, pur nelle ristrettezze del nostro bilancio, mettere in campo tutte le risorse disponibili a favore delle imprese del territorio” – ha affermato il presidente della Camera di Commercio di Foggia, Damiano Gelsomino. “Si tratta dei primi due interventi, che interessano trasversalmente tutti i settori, a cui ne seguiranno quanto prima altri due tesi a favorire processi di formazione per l’inserimento in impresa e percorsi di internazionalizzazione. Inoltre abbiamo previsto un intervento di sostegno per il turismo, asset strategico per la Capitanata, che sta pagando un prezzo altissimo all’emergenza sanitaria. Con l’operatività di questi bandi e le procedure telematiche previste per la loro presentazione – ha proseguito Gelsomino – rafforziamo quel percorso di innovazione tecnologica che sta caratterizzando questa fase di riorganizzazione dell’Ente. Un percorso fondamentale per la Camera di Commercio di Foggia, così come per tutto il sistema d’impresa del territorio, per rispondere in modo adeguato alle nuove sfide a cui ci sta chiamando la crisi in atto. Un percorso che, una volta completato, ci permetterà di essere accanto alle imprese del territorio in modo più efficace ed al passo coi tempi”.

 
 
 
 
 

Giro d’Italia 2020 – PER LE SCUOLE DI VIESTE SARA’ NICKOLAS LAPOMARDA DELL’IPEOA “MATTEI” IL “CRONISTA PER UN GIORNO”

Post n°27178 pubblicato il 07 Ottobre 2020 da forddisseche

Giro d’Italia 2020 – PER LE SCUOLE DI VIESTE SARA’ NICKOLAS LAPOMARDA DELL’IPEOA “MATTEI” IL “CRONISTA PER UN GIORNO”  

  
 

Sarà Nickolas Lapomarda, alunno della  V Eno C dell’I.P.E.O.A. “E. Mattei” , a ricoprire il ruolo di “Cronista per un giorno” dell’ottava tappa del Giro d’Italia con arrivo a Vieste. E’ suo l’articolo selezionato tra tutti quelli presentati  dalle Scuole Secondarie di Secondo Grado di Vieste, nell’ambito dell’iniziativa indetta da RCS Sport / La Gazzetta dello Sport, patrocinato dal  Ministero dello Sport. Grazie a questo articolo, Nickolas potra’ vivere l’evento come un vero giornalista e scrivere un articolo che sarà pubblicato la sera del 9 ottobre sul sito ufficiale www.giroditalia.it . Alla fine del Giro d’Italia, tra tutti gli articoli pubblicati dai “cronisti per un giorno” sarà scelto il migliore, da una giuria di giornalisti e firme autorevoli de La Gazzetta dello Sport, e l.’autore potra’ trascorrere una giornata in redazione per una premiazione speciale con il Ministro dello Sport e il Direttore de La Gazzetta dello Sport. Un grande in bocca al lupo a Nickolas da tutta la comunità scolastica del “Mattei”.

 
 
 

Vieste – GIRO D’ITALIA, IL COMUNE INVITA A PROPORRE PRODOTTI DEDICATI ALL’EVENTO

Post n°27177 pubblicato il 07 Ottobre 2020 da forddisseche

Vieste – GIRO D’ITALIA, IL COMUNE INVITA A PROPORRE PRODOTTI DEDICATI ALL’EVENTO  

  
 

L’assessore alla Attività Produttive del Comune di Vieste, Rossella Falcone, invita tutte le attività produttive locali che avessero intenzione di proporre un prodotto dedicato al Giro d’Italia (un piatto, un cocktail, una decorazione, un gadget, un gusto di gelato, ecc) di comunicarlo al Comune, alla mail a.dirodi@comune.vieste.fg.it, entro e non oltre domani, giovedì 8 ottobre, alle ore 13:00, indicando l’attività produttiva (nome completo dell’attività ed indirizzo) ed il tipo di prodotto da presentare. Tutte le segnalazioni saranno pubblicizzate nel circuito del Giro d’Italia, nella sezione ad hoc dedicata agli eventi collaterali.

 
 
 

NOTIZIE UTILI/ Identità digitali e concorsi, le novità nell’era Covid.

Post n°27176 pubblicato il 07 Ottobre 2020 da forddisseche

NOTIZIE UTILI/ Identità digitali e concorsi, le novità nell’era Covid. Cambiano le prove scritte e anche l'orale concorsi anche essere in videoconferenza. Si configura il reato di rapina se si sottrae il cellulare alla moglie.  

  
 

Ok alle nuove modalità di rilascio delle identità digitali (Spid) mediante il riconoscimento da remoto. La procedu­ra introdotta da Agid (Agenzia per l'I­talia digitale) non prevede più la pre­senza contestuale dell'operatore del ge­store Spid e del richiedente, che dovrà però effettuare un bonifico dal suo conto corrente. Per ottenere lo Spid con la nuo­va modalità, il richiedente, dopo una prima registrazione sul sito del gestore, dovrà avviare una sessione automatica audio-video, durante la quale mostrerà il proprio documento di riconoscimento e il tesserino del codice fiscale o la tessera sanitaria.

 

Cambiano le prove scrit­te e anche l'orale dei concorsi pubblici che potranno anche essere in videocon­ferenza. Le domande di partecipazione dovranno pervenire obbligatoriamente in via telematica tramite il Sistema pub­blico d’identità digitale (Spid). Per par­tecipare al concorso il candidato deve anche essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (pec) a lui intestato. La registrazione, la compila­zione e rinvio Online della domanda de­vono essere completati entro il trente­simo giorno, decorrente dal giorno suc­cessivo a quello di pubblicazione in Gaz­zetta Ufficiale del bando per il concorso pubblico. La data di presentazione Onli­ne della domanda di partecipazione sarà certificata e comprovata da ricevuta elettronica. Le prove preselettive e scrit­te si svolgeranno esclusivamente in via informatica e presso le sedi decentrate, ovvero i 150 poli sparsi nelle varie re­gioni e che verranno anche utilizzati per altre attività, quando non si svolgeranno le prove dei concorsi pubblici ,ad esem­pio come luoghi di supporto allo smart working. Le commissioni esaminatrici e le sottocommissioni potranno svolgere i propri lavori in modalità telematica, ga­rantendo comunque la sicurezza e la tracciabilità delle comunicazioni. La va­lutazione considererà le esperienze la­vorative svolte dal candidato, le attitu­dini utili allo svolgimento delle man­sioni e delle competenze trasversali e tecniche.

 

Con una settimana di ritardo sulla tabella di marcia è stato finalmente pub­blicato il decreto del Ministero dello Svi­luppo Economico che stanzia 204 milioni di euro per aiutare le famiglie con Isee fino a 20.000 euro con la digitalizzazione. Per queste famiglie è riconosciuto un contributo massimo di 500 euro, sotto forma di sconto sul prezzo di vendita dei canoni di connessione internet in banda ultra larga per un periodo di almeno 12 mesi. Il bonus dovrebbe servire a coprire eventuali costi di attivazione e la for­nitura di relativi dispositivi elettronici (come ad esempio il modem), ma anche per il noleggio in comodato d'uso di un tablet o di un pc. Non è possibile richiedere il bonus esclusivamente per ot­tenere il tablet o il pc, è necessaria, in­fatti, la sottoscrizione di un contratto di connettività a banda larga non inferiore ai trenta Mbits/s. Il tablet o il pc si possono avere in comodato d'uso solo se si sottoscrive una connessione internet. Il bonus è erogato da Infratel Italia (In­frastrutture e Telecomunicazioni per l’Italia S.p.A.).Il vou­cher non sarà dato direttamente all'utente, come accade con altri tipi di bonus, ma po­trà essere richiesto direttamente all'ope­ratore di telefonia in fase di sottoscrizione del contratto internet.

 

Il prossimo mese saranno pubblicate le istruzioni operative per ottenere i con­tributi.

 

Si configura il reato di rapina se si sottrae il cellulare alla mo­glie. Lo ha stabilito la Cassazione ri­badendo che “integra il reato di rapina, non quello di esercizio arbitrario delle proprie ragioni, sottrarre il cellulare al­la moglie. Non è individuabile alcuna pretesa tutelabile da parte del marito nel commettere tale gesto”. La Corte ricor­da, infatti, che per integrare il reato di esercizio delle proprie ragioni è neces­sario che” l'autore agisca ritenendo le­gittima la sua pretesa o per tutelare un suo diritto contestabile giudizialmente, anche se questo non esiste”.

 

Per ottenere il risarcimento a seguito del "colpo di frusta" non è indispensabile la radio­grafia, in quanto una corretta criteriologia accertativa medico-legale non si limita a considerare solo la storia clinica documentata dalla vittima ma ricorre altresì all’analisi della “vis lesiva” e della sintomatologia all’esame obiettivo, alla statistica clinica”. Lo ha stabilito la Cassazione sottolineando che per dimostrare il danno alla salute micro permanente subito a seguito di un sinistro stradale è possibile utilizzare tutti i criteri medico-legali, ovvero: l'esame obiettivo (cri­terio visivo); l’esame clinico; gli esami strumentali.

 

Se si è coinvolti in un in­cidente stradale che abbia determinato il ferimento di altre persone, è obbliga­torio fermarsi e chiunque non ottem­pera all'obbligo potrebbe essere punito con la reclusione da sei mesi a tre anni, oltre alla sanzione amministrativa ac­cessoria della sospensione della patente di guida da uno a tre anni. Chi, invece, non ottempera all'obbligo di prestare l'assistenza occor­rente alle persone fe­rite è punito con la reclusione da un an­no a tre anni. Anche in tal caso si applica la sanzione ammini­strativa accessoria della sospensione della patente di gui­da, per un periodo non inferiore ad un anno e sei mesi e non superiore a cinque anni. Lo ha stabilito la Cassazione ri­badendo che l’obbligo prescinde dalla responsabilità del sinistro che si con­cretizza anche nel 'fermarsi' quando si resti coinvolti in un sinistro stradale, per fornire le informazioni utili alla sua ricostruzione, tanto che l'omissione del­la condotta deve essere rimproverata an­che al soggetto che non ne sia causa, perché fermarsi per constatare il sini­stro e fornire le generalità non equivale affatto ad assumerne la responsabilità"

 
 
 

Vieste/ Lavori all’Ufficio Postale: aperto solo per servizi universali

Post n°27175 pubblicato il 07 Ottobre 2020 da forddisseche

Vieste/ Lavori all’Ufficio Postale: aperto solo per servizi universali  

  
 

L’Ufficio postale Vieste resta chiuso nella giornata di domani 8, dopodomani 9 e 10 ottobre. Aperto solo con sportello per servizi universali:

 

Accettazione raccomandate

 

Consegna raccomandate e pacchi

 

Accettazione pacchi

 

Telegrammi

 

8 e 9 ottobre

 

Dalle ore: 8,20 alle 19,05

 

Sabato 10: 8,20 alle 12,35

 
 
 

TENNIS: Vico del Gargano sul podio della serie D3

Post n°27174 pubblicato il 07 Ottobre 2020 da forddisseche

TENNIS: Vico del Gargano sul podio della serie D3  

  
 

È stata l’A.S.D. T.C. Ivan Lendl di Vico del Gargano a conquistare il primato della Serie D provinciale vincendo tutte le partite e cedendo un solo incontro su 15 disputati!

 

La squadra allenata dal Prof. M° Bruno Granieri ha mostrato carattere, compattezza e qualità, lasciando pochi set alle squadre avversarie e mostrando come l’entusiasmo che ha accompagnato l’iscrizione del team vichese alla competizione sia stato determinante per il successo finale.

 

Un'amalgama ottimamente bilanciata che ha visto da una parte i veterani Granieri Bruno, Maurizio Mongelli e Dattoli Mario e dall'altra la passione di Emanuel Iacovone, Fabio Trotta, Stefano Biscotti, un mix divenuto ben presto vincente. 

 

Una compagine che sicuramente potrà regalare altre soddisfazioni al borgo garganico che, ultimamente, per il tramite del Sindaco Sementino e del delegato allo Sport Raffaele Sciscio, ha inaugurato di recente la nuova superficie di gioco dei 2 campetti, tenuta peraltro a battesimo con una bella vittoria nella penultima partita della Serie D e che vedrà già da subito in questo mese l’inizio dei corsi di tennis. 

 

Si ringraziano in ultimo gli sponsor tecnici Azienda Agricola Cusmai, Vetreria Trotta e L’Angolo Antico di Elia&Lorena per la disponibilità e l’adesione al progetto.

 
 
 

Turismo/ Nel sistema crociere dei porti di Puglia anche Manfredonia

Post n°27173 pubblicato il 07 Ottobre 2020 da forddisseche

Turismo/ Nel sistema crociere dei porti di Puglia anche Manfredonia  

  
 

Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale partecipa fino all'8 ottobre, al Seatrade Cruise Vir­tual, la più importante vetrina virtuale del mercato crocieristico per presentare a compagnie e stakeholders i nuovi progetti che potenziano l'offerta nei porti del sistema.

 

Del sistema fanno parte le strutture portuali di Bari, Brindisi, Barletta, Monopoli e Manfre­donia per la provincia di Foggia. Il Seatrade è una occasione per promuovere la Puglia in un contesto internazionale così rilevante le­gato alla crocieristica.

 
 
 

La nuova tappa del Roadshow di Cdo Foggia è a Manfredonia

Post n°27172 pubblicato il 07 Ottobre 2020 da forddisseche

La nuova tappa del Roadshow di Cdo Foggia è a Manfredonia  

  

Compagnia delle Opere ha iniziato un percorso di incontro con gli imprenditori della Capitanata e del nord barese, per favorire lo sviluppo di relazioni e la conoscenza di strumenti e opportunità che possano sostenere la crescita delle imprese dei vari territori.

 

Si tratta di un vero e proprio “road show” che ci porta nei vari distretti produttivi delle province di Foggia e Bat.
Continuiamo questo nostro itinerario facendo tappa virtualmente a Manfredonia città dell’arte, della cultura e della tradizione enogastronomica.

 

In questo “viaggio” vogliamo incontrare gli imprenditori della città e dei paesi limitrofi  in questo delicato momento, in cui il confronto e le relazioni possono davvero fare la differenza.

 

Per questo ti invitiamo a partecipare e ad estendere l’invito ai tuoi amici imprenditori. Sarà l’occasione per conoscere nuove possibilità per far sviluppare la tua impresa.

 

Non mancare!

Per ovvie ragioni organizzative e in attuazione delle misure di sicurezza anti Covid -19, è necessario iscriversi poiché i posti saranno limitati.
Confermala la tua presenza mandando una mail a info@cdofoggia.it

 
 
 

Confidi/ Nasce la «Rete Puglia»

Post n°27171 pubblicato il 07 Ottobre 2020 da forddisseche

Confidi/ Nasce la «Rete Puglia»  

  
 

Il Sistema dei Consorzi di Garanzia Fidi Pugliese ha costituito la «Rete Confidi Puglia», nata dalla volontà condivisa di Artigianfidi Puglia, Confidi Confcommercio Pu­glia, Fidit e L Artigiana Cooperativa di Ga­ranzia, espressione delle rispettive Associazioni di Categoria Confartigianato, Confcommercio e Confindustria.

 

La Regione ha emanato a fine luglio un apposito Bando finalizzato alla con­cessione di garanzie consortili a favore di ope­razioni di credito attivate da micro e piccole imprese, esclusivamente per il tramite di piat­taforme di Lending. «La Rete Confidi Puglia, grazie a questo nuovo strumento creditizio, offrirà alla vasta platea delle PMI pugliesi - riporta una nota - una soluzione alternativa al credito bancario tradizionale, garantendo fi­nanziamenti fino ad un massimo di 30.000,00, a condizioni economiche vantaggiose e con tempi di istruttoria ed erogazione assolutamente ri­dotti».

 
 
 

Peschici, tutti in preghiera per Michele Mastromatteo

Post n°27170 pubblicato il 07 Ottobre 2020 da forddisseche

Peschici, tutti in preghiera per Michele Mastromatteo  

  
 

Peschici, via Podgora 13.  Abitazione di Michele Mastromatteo, il 47 enne di cui non si hanno più notizie dalla sera del 25 settembre. Per tutta la serata di oggi l'intera comunità peschiciana si è stretta intorno alla famiglia e in modo composto e, rispettando tutte le norme anti-covid, ha pregato affinché Michele possa tornare il più presto possibile. Tutto questo mentre gli inquirenti continuano le indagini con il più stretto riserbo.