Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

Benvenuti :)

.

 

MUSICA ITALIANA



 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 62
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 

OndaRadio - Redazione San Nicandro Frequenza FM

OndaRadio - Redazione San Nicandro
Frequenza FM 100.9

Ascolta la radio in diretta streaming
Servizio in fase di test, per le segnalazioni info@sannicandro.org

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Premio

 

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

 

 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://ondaradio.info/

Ondaradio la radio del Gargano.

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

pupiratofrancotrottaforddissechelaboratoriotvprefazione09loredana_popacaterina216lisa.dagli_occhi_blucintoliantonioghito71LUPOGATTO222tempestadamore_1967Stratocoversvecchietto0
 

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 


Listener

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

Hotel Gabbiano Vieste

 

Messaggi del 15/02/2021

GARGANO NORD, ALLENTA LA PRESSIONE DEI CONTAGI

Post n°27778 pubblicato il 15 Febbraio 2021 da forddisseche

GARGANO NORD, ALLENTA LA PRESSIONE DEI CONTAGI

Si è chiusa una settimana decisamente positiva per quanto riguarda l’infezione da corona- virus tra le popolazioni del Gargano-Nord. Rodi Garganico resta infatti Covid-free (nessun con­tagio finora dichiarato), mentre continuano a diminuire i casi di nuove infezioni nel comune di Ischitella. Lieve aumento invece a Peschici, stazionari i numeri relativi a Carpino, Cagnano Varano,

San Marco in Lamis e San Mean­dro Garganico. Particolarmen­te positivo il dato di Ischitella dove, come annunciato, scendono i casi di nuove infezioni: secondo quanto comunicato dal sindaco Carlo Guerra, i positivi sono infatti «appe­na quattro», dato in calo rispetto al­l’ultima rilevazione che risale al 4 febbraio in cui si evidenziavano 10 casi positivi. Il primo cittadino ha tenuto inoltre a specificare che «tra i quattro contagiati finiti nel’elenco comunale, risulta presente an­che un paziente ricoverato fuori dal territorio di Ischitella e due persone registrate ancora come “positive” ma che hanno abbon­dantemente superato il periodo dei 21 giorni previsti dal pro­tocollo e dunque non più con­tagiosi».

Tra i 4 positivi, inoltre, risulta infine una persona deceduta tem­po addietro, opportunamente segnalata ma non ancora depen­nata dall’elenco. Un trend dun­que in discesa che fa ben sperare. A tal riguardo il sindaco ha vo­luto ringraziare la cittadinanza per il comportamento responsabile tenuto fino ad ora. Situazione dei contagi a Peschici ancora costante: ci sono attualmen­te 18 positivi, 8 ne­gativi e 3 persone in isolamento fi­duciario. A Rodi Garganico nessun contagiato per la soddisfazione del sindaco Carmine D’Anelli. Conti­nua a scendere la curva dei con­tagi a San Marco in Lamis. «In questo momento più che mai é necessario comportarsi respon­sabilmente e con prudenza – con­tinua a ripetere il sindaco Mi­chele Merla – ed un eventuale incremento dei contagi compor­terebbe ulteriori restrizioni. Non abbassiamo la guardia».

 A.L.S.

 
 
 

Vieste – CONTRIBUTI LIBRI DI TESTO, PER RISCUOTERLI BISOGNA FISSARE L’APPUNTAMENTO IN BANCA

Post n°27777 pubblicato il 15 Febbraio 2021 da forddisseche

Vieste – CONTRIBUTI LIBRI DI TESTO, PER RISCUOTERLI BISOGNA FISSARE L’APPUNTAMENTO IN BANCA

Da martedì 16 febbraio sarà possibile ottenere i contributi  per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo (i cosiddetti “buoni libro”) per gli alunni delle scuole secondarie di 1° e 2° grado. L’operazione va effettuata presso il Banco BPM, in via Madonna della Libera 37, dove è attivo il servizio di Tesoreria comunale. Per la riscossione è però indispensabile fissare preventivamente un appuntamento in banca chiamando il numero telefonico  0884.708103

 
 
 

FOGGIA/ CAMERA COMMERCIO: CROLLANO LE IMPRESE INDIVIDUALI NEL 2020 SCOMPARSE 312. COLPA DEL VIRUS

Post n°27776 pubblicato il 15 Febbraio 2021 da forddisseche

FOGGIA/ CAMERA COMMERCIO: CROLLANO LE IMPRESE INDIVIDUALI NEL 2020 SCOMPARSE 312. COLPA DEL VIRUS

Le società di persone e le ditte individuali hanno subito il calo più significativo in provincia di Foggia a causa della pandemia, 312 in meno in un solo anno. Ma il crollo potrebbe essere più pesante, si attendono con ansia in Camera di commercio i dati sul primo trimestre in cui viene ratificata la situazione al 31 dicembre. Al mo­mento i numeri del Registro delle imprese reg­gono (72.463), ma situazione critica. Il presidente Damiano Gelsomino: «Momento difficile, biso­gna recuperare la fiducia nei consumatori». Po­sitivi invece i numeri di Confcooperative: 12 nuove coop nel 2020, bene quelle agricole.

 
 
 

Vieste – CENTRO STORICO E BORGO OTTOCENTESCO, CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER APERTURA, TRASFERIMENTO DI ATTIVITÀ

Post n°27775 pubblicato il 15 Febbraio 2021 da forddisseche

Vieste – CENTRO STORICO E BORGO OTTOCENTESCO, CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER APERTURA, TRASFERIMENTO DI ATTIVITÀ COMMERCIALI MA SOLO SE APERTE ALMENO PER SEI MESI
PER ADEGUAMENTO AL “PIANO DI ARREDO URBANO” RISORSE ANCHE IN ALTRI QUARTIERI ******************

Come anticipato in un’intervista dall’assessore alle Attività Produttive, Rossella Falcone, la Giunta comunale ha approvato l’atto di indirizzo per l’emanazione di un bando pubblico per la concessione di contributi a fondo perduto finalizzati all‘apertura, al trasferimento di attività nel centro del paese o riqualificazione delle esistenti e all’adeguamento al piano di arredo urbano.
La decisione, come ha evidenziato l’assessore Falcone è in linea con le politiche deII’Amministrazione nel ribadire il ruolo centrale del centro storico per Io sviluppo della città. Risulta perciò necessario promuovere la presenza di un’articoIata offerta di servizi, condizione essenziale per la vitalità del centro storico, a cui vengono riconosciute preziose valenze economiche e sociali, in particolare, la funzione del commercio deve continuare a rappresentare un motivo rilevante di frequentazione. Peraltro è intenzione deII’Amministrazione proseguire il Iavoro sull’attrattività del centro storico, anche attraverso azioni di rigenerazione commerciale che continuino a renderlo un luogo appetibile per fare im presa.
Si è così deciso di emanare un bando per la concessione di contributi tenuto conto dei seguenti criteri generali:


1) Apertura, trasferimento di attività esistente o riqualificazione
(risorse destinate per l’anno 2021: € 50.000)
:
Importo massimo assegnabile:
a) Contributo massimo erogabile pari a € 3.000,00, per un importo non superiore al 25% della spesa complessiva effettivamente sostenuta, per favorire la creazione di una nuova impresa, l’apertura di una nuova unità locale o i trasferimenti nel centro di attività esistenti;
b) Contributo massimo erogabile pari a € 2.000,00, per un importo non superiore al 25% della spesa complessiva effettivamente sostenuta, per favorire la riqualificazione di attività già presenti in tale area valorizzando l’artigianato locale autentico, i prodotti tipici dell’artigianato alimentare a km 0 e i servizi al turismo.
Le zone interessate da questa tipologia di intervento sono : Viale XXIV Maggio, Corso Cesare Battisti, Corso Lorenzo Fazzini, Via San Francesco, Via Pola, Viale Marinai d’Italia, Centro Storico, Bordo Ottocentesco e vie delimitanti tali aree, come da planimetria che si allegherà al Bando.


2) Incentivi per adeguamento al Piano di Arredo Urbano
(risorse destinate anno 2021: € 30.000)
:
a) Contributo massimo erogabile pari a € 1.000,00, per un importo non superiore al 25% della spesa complessiva effettivamente sostenuta, per installazioni ed adeguamento degli elementi di arredo, delle attrezzature per esterno e delle insegne al Piano di Arredo Urbano (risorse destinate anno 2021: € 20.000). Le attività presenti in qualunque zona del paese sono interessate a questa tipologia di intervento;
b) Contributo massimo erogabile pari a € 250,00, per un importo non superiore al 25% della spesa complessiva effettivamente sostenuta, per la copertura condizionatori e cestini portarifiuti, secondi i modelli allegati (risorse destinate anno 2021: € 10.000). L’intervento interesserà l’area così individuata: Viale XXIV Maggio, Corso Cesare Battisti, Corso Lorenzo Faz zini, Via San Francesco, Via Pola, Viale Marinai d’Italia, Centro Storico, Bordo Ottocentesco, zona Porto e vie delimitanti tali aree.


I contributi saranno assegnati a soggetti, sotto qualsiasi forma giuridica, nonché ad operatori del proprio ingegno, aventi sede legale nel Comune di Vieste e con sede operativa nelle aree sopra, che decideranno di avviare, trasferire o riqualificare in tali zone, le seguenti attività economiche, garantendo un periodo di apertura non inferiore ai sei mesi, comprendendo anche i ponti e le festività dell’intero anno:
• produzioni alimentari tipiche artigianali, riconducibili alla tradizione gastronomica e dolciaria locale, con esclusione delle pizzerie al taglio, paposcerie ed ovviamente attività di kebab;
• attività commerciali e di somministrazione di alimenti e bevande;
• lavorazioni artistiche, con riferimento al territorio e artigianali delle tradizioni locali;
• servizi al turismo e attivita di servizi in genere (trasporto con apecar, deposito bagagli, ecc).
Saranno tassativamente escluse daII’erogazione del contributo le imprese che esercitino, ancorché in misura non prevalente (accessoria), le seguenti attività: commercio di armi, munizioni, fuochi d’artificio, articoli per adulti, articoli mono prezzo, sigarette elettroniche; commercio/somministrazione a mezzo di distributori automatici; sale giochi, sale scommesse ed in generale attività di scommesse e gioco che comprendono anche parzialmente apparecchi automatici; agenzie di affari; attività finanziarie e di intermediazione mobiliare ed immobiliare; attività di ”compro oro, argento e preziosi”; attività di officina, quali riparazioni di veicoli, fabbro, costruzioni e attività analoghe; edicole e tabaccherie; attività artigianali di servizi alla persona;
Saranno, altresì, escluse daII’erogazione del contributo le imprese: che siano sottoposte a procedure concorsuali o liquidazione o che si trovino in stato di difficoltà; che non siano in regola con gli obblighi relativi al pagamento delle imposte e delle tasse, così come previste dalla legislazione di settore vigente; il cui legale rappresentante, o soggetto proponente, si trovi in stato di fallimento, liquidazione coatta, concordato preventivo o che abbia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni; il cui il legale rappresentante o soggetto proponente non sia in regola con gli obblighi relativi al pagamento delle imposte e delle tasse, secondo la legislazione vigente; con legale rappresentante, soggetto proponente o soggetti con poteri di rappresentanza che non siano in possesso dei requisiti morali per l’accesso o esercizio di attività commerciali (ai sensi dell’art. 71 del D.Lgs. 26 maggio 2010 n. 59).