Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

Benvenuti :)

.

 

MUSICA ITALIANA



 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 62
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 

OndaRadio - Redazione San Nicandro Frequenza FM

OndaRadio - Redazione San Nicandro
Frequenza FM 100.9

Ascolta la radio in diretta streaming
Servizio in fase di test, per le segnalazioni info@sannicandro.org

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Premio

 

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

 

 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://ondaradio.info/

Ondaradio la radio del Gargano.

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

forddissechelelloquitaQuartoProvvisoriolaboratoriotvalodaSerieA24filiditempogennarotedescofranco_oddoamenestrinaYuliviidonmichelangelotondofrutto.dibosco.iofrancescolastrico
 

Ultimi commenti

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 


Listener

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Hotel Gabbiano Vieste

 

Messaggi del 04/09/2021

Domani su RaiUno “Linea Verde Estate” da Vieste Ultimo aggiornamento Set 4, 2021

Post n°28581 pubblicato il 04 Settembre 2021 da forddisseche

Domani su RaiUno “Linea Verde Estate” da Vieste 

 
63
 
 

Domani, domenica 5 settembre, Vieste torna su Rai1 con l’appuntamento di “Linea Verde Estate”, condotta da Marco Bianchi ed Angela Rafanelli. Con inizio alle ore 12.20 sulla rete ammiraglia della Rai, la puntata, infatti, sarà un viaggio nella Puglia Settentrionale: da Barletta a Vieste, passando per Manfredonia.
Oltre che la costa e il bellissimo e suggestivo centro storico, i “Giganti del Mare”, i nostri trabucchi, saranno i protagonisti della parte riguardante Vieste. La troupe di RaiUno si fermerà a “Punta Santa Croce”, all’imboccatura del porto del porto, ove è stato ricostruito di recente, grazie alla maestria dei mastri “trabuccolanti”, l’omonimo antico trabucco. Durante la trasmissione, infatti, sarà esaltata l’arte dei nostri artigiani, il minuzioso lavoro di recupero e di restauro dei trabucchi, antichi congegni di pesca diffusi lungo la costa del Gargano, in particolatre qulla tra Vieste e Peschici. Un recupero reso possibile dall’Associazione “La rinascita dei trabucchi storici del Gargano” e dal Comune di Vieste.

 
 
 

VIESTE – “Dote scolastica”, contributi economici per 200 famiglie bisognose Il Set 4, 2021

Post n°28580 pubblicato il 04 Settembre 2021 da forddisseche

VIESTE – “Dote scolastica”, contributi economici per 200 famiglie bisognose 

 
38
 foto: fonte Internet 

Dote scolastica agli alunni frequentanti le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado di Vieste. Lo ha deciso l’Amministrazione comunale, su proposta dell’assessore alla Pubblica Istruzione, Graziamaria Starace. Saranno erogati contributi economici a favore di 200 famiglie residenti nel comune di Vieste che abbiano figli iscritti e frequentanti le scuole primarie e secondarie, il cui limite massimo dell’indicatore di situazione economica equivalente (ISEE), non sia superiore a 6.500,00 euro, ai fini dell’ammissibilità al beneficio.Detti contributi economici hanno come finalità la parziale copertura delle spese che i genitori degli studenti dovranno sostenere nell’anno scolastico 2021/22, per l’acquisto di materiale scolastico (libri di testo, quaderni e cancelleria, mobilità e trasporto, acquisto di divise e abbigliamento sportivo, e qualunque altro presidio utile a garantire la frequenza scolastica);

 

L’importo stabilito per ciascun beneficiario è il seguente:

 

70 euro per nuclei familiari con un figlio iscritto;

 

100 euro per nuclei familiari con due figli iscritti;

130 euro (tre figli);

 

160 euro (quattro figli);

 

190 euro (cinque figli)

 

 
 
 

ECCELLENZA PUGLIESE – Si riparte con la Coppa Italia: l’Atletico Vieste incontra il Manfredonia Il Set 4, 2021

Post n°28579 pubblicato il 04 Settembre 2021 da forddisseche

ECCELLENZA PUGLIESE – Si riparte con la Coppa Italia: l’Atletico Vieste incontra il Manfredonia 

 
33
 

Il “Riccardo Spina” riapre le porte per l’andata del derby di Coppa Italia di Eccellenza pugliese, che avrà luogo domani, domenica 5 settembre, con inizio alle ore 15:30.

 

L’Atletico Vieste incontrerà il Manfredonia Calcio 1932 che, a sua volta, giocherà, almeno la prima parte del campionato, sul neutro di Monte Sant’Angelo a causa dei lavori di ristrutturazione del “Miramare”.

 

Primo test ufficiale, dunque, per la squadra di mister Francesco Sollitto, parecchio rinnovata rispetto allo scorso campionato, con giusti innesti nei vari settori.

 

Si tornerà a giocare con la presenza del pubblico, anche se con limitazioni.

 

A questo proposito, la società del presidente Michele Tantimonaco, ha fatto sapere che occorrerà rispettare le seguenti regole:

– obbligatorio mostrare il green pass per l’entrata allo stadio

 

– per l’arrivo allo stadio è fortemente consigliato di arrivare con un congruo anticipo, per consentire la misurazione della temperatura all’accesso ed evitare così code che non consentano il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro

 

– il pubblico sarà obbligato a rispettare il posto a sedere preventivamente assegnato, senza alcuna possibilità di deroghe, assicurando il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro sia frontalmente che lateralmente

 

– l’ingresso è subordinato all’utilizzo della mascherina a protezione delle vie respiratorie, che dovrà essere indossata per l’intera permanenza nella struttura. non sarà assolutamente consentito l’accesso e la permanenza nell’impianto a chi è sprovvisto di mascherina.

 

– il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro resta un obbligo inderogabile per tutta la permanenza all’interno dell’impianto.

 

A tutti si chiede la massima collaborazione perché si tratta di regole non derogabili o modificabili.

 
 
 

VIESTE – Arredato con particolari panchine lo slargo della “punta della banchina” Il Set 4, 2021

Post n°28578 pubblicato il 04 Settembre 2021 da forddisseche

VIESTE – Arredato con particolari panchine lo slargo della “punta della banchina” 

 
137
 

Va completandosi il progetto di riqualificazione dello “slargo” sul mare alla “punta della banchina”, uno degli angoli più belli e suggestivi di Vieste.

 

Qui, dopo un’attesa durata anni, è stata abbellita una “piazzetta” da cui è possibile ammirare l’incantevole baia di Marina piccola, con il centro storico, la punta di San Francesco e l’isolotto del faro di Santa Eugenia. Dopo i lavori di pavimentazione con “acciottolato” marino, in questi giorni lo slargo è stato arredato con delle particolari panchine che ben si inseriscono nel contesto. Si tratta di sedute a forma di “ciottolo”, tipico delle nostre spiagge a Sud dell’abitato, che hanno così dato vita ad un luogo di suggestiva aggregazione, considerato il contesto circostante.

Un ultimo intervento riguarderà l’illuminazione che, secondo progetto, dovrebbe essere realizzata con degli spot a led radenti, installati nel muretto sottostante il marciapiede del lungomare Colombo che si affaccia sulla piazzetta.

 

Un luogo che andava necessariamente valorizzato e non lasciato al degrado, vista la frequentazione, non solo durante l’estate ma anche in inverno, quando le condizioni meteo favorevoli inducono alla passeggiata “dietro la torre”.

 
 
 

VIESTE – Al Fazzini-Giuliani corsi serali per diploma in Relazioni Internazionali per il Marketing Il Set 4, 2021

Post n°28577 pubblicato il 04 Settembre 2021 da forddisseche

VIESTE – Al Fazzini-Giuliani corsi serali per diploma in Relazioni Internazionali per il Marketing 

 
123
 
 

L’IISS Fazzini-Giuliani di Vieste informa che sono riaperte le iscrizioni per l’a.s. 2021/2022 ai “Percorsi di istruzione”  per adulti (corso serale) per conseguire il diploma in Relazioni Internazionali per il Marketing. I percorsi di istruzione per adulti, attivi dal 2016 presso l’IISS “Fazzini-Giuliani”, grazie al riconoscimento di crediti scolastici e lavorativi, garantiscono il conseguimento del diploma in uno, due o tre anni e si rivolgono a giovani, adulti e lavoratori in possesso di licenza media, biennio superiore o provenienti da altri percorsi formativi. Al termine del corso di studi, gli studenti sosterranno l’esame di Stato per il conseguimento del diploma che consentirà loro di avviarsi al mondo del lavoro in aziende private, studi commerciali, agenzie di servizi, banche, aziende di produzione di Software, studi legali, di partecipare a concorsi indetti da Enti Pubblici, di scegliere qualunque facoltà universitaria, di proseguire con un corso post-diploma o in istituti tecnici superiori (ITS).

 
 
 

VIESTE – Spina Diana non presenta la propria lista, in campo Nobiletti e Citoli Il Set 4, 2021

Post n°28576 pubblicato il 04 Settembre 2021 da forddisseche

VIESTE – Spina Diana non presenta la propria lista, in campo Nobiletti e Citoli 

 
688
 

Non parteciperà alle prossime elezioni comunali di Vieste la preannunciata lista di “Vieste Libera” di Lorenzo Spina Diana – Sindaco. Secondo quanto si è appreso, all’ultimo momento sarebbero venuti meno alcuni candidati consiglieri, i quali avrebbero rinunciato a presentarsi. Per cui, scaduti i termini (ore 12 di oggi), Spina Diana ha dovuto desistere, suo malgrado, a presentare la propria lista.

Regolarmente presentata, invece, la lista “Vieste Sei Tu” del sindaco uscente, Giuseppe Nobiletti, già pronta da diversi giorni. Con essa, è stata presentata una seconda lista denominata “Civi – Civica Vieste” (simboleggiata da una “civetta”), con candidato sindaco Gianluca Citoli, 46 anni di Torino. Questa circostanza (presenza di almeno due liste), consente di evitare la “mannaia” del raggiungimento del quorum per la validità delle elezioni. Nelle elezioni del Sindaco e del Consiglio comunale nei comuni fino a 15.000 abitanti, infatti, ove sia presente una sola lista, è necessario il raggiungimento di un duplice quorum: il numero dei votanti non deve risultare inferiore al 50 per cento degli aventi diritto (quorum strutturale) e la lista deve aver riportato un numero di voti validi non inferiore al 50 per cento dei votanti (quorum funzionale). Qualora non si siano raggiunte tali percentuali, l’elezione è nulla.

 

Anche se, va detto, non è raro il caso che si presenti una sola lista, specie nei comuni più piccoli.