Non per tutti

Quasi senza regole

 

AREA PERSONALE

 
 
 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 49
 

 

 

« Quando vado via... caro ...Rete »

San Severino di Centola (SA)

Post n°274 pubblicato il 02 Marzo 2012 da formybz
 

Bello!

Questo paese all'estremo sud della Campania è stato una
piacevole sorpresa, soprattutto dopo la delusione del paese
chiuso ai visitatori della volta scorsa.

San Severino di Centola, nel basso Cilento, è un borgo
medievale abbandonato.
Sorge sulla sommità di un monte con la cima bipartita
da una sella, che divide in due zone l'insediamento:
da una parte i ruderi del castello e della chiesa
e dall'altra le abitazioni, ormai abbandonate, dei cittadini.
Il paese fu costruito nella zona più alta e arroccata del colle
sullo strapiombo della "Gola del Diavolo" e risale al X-XI secolo.
La posizione è ottima, dal punto di vista strategico e difensivo.
Le case sono quasi tutte disposte lungo la strada principale
e sono composte da un ambiente di entrata, con camino,
che era anche zona di lavoro,  bottega,  soggiorno;
con una scala di legno si saliva all'ambiente sovrastante,
adibito a zona notte.
Lo spazio coltivabile era poco, quindi gli abitanti si recavano quotidianamnete  a valle per curare appezzamenti di terreno.

Nel 1500 la popolazione era di circa 170 abitanti, ridotti  a 95
dopo la peste della fine del 1600.
Dal 1861 la popolazione di San Severino si è unita con quella
di Centola e, abbandonato completamente il borgo medioevale,
adesso gli abitanti della vallata sono oltre 500.

San Severino di Centola è valorizzato e ben curato,
anche nei dettagli.
"Cesti" di pietra quasi invisibili e amalgamati al paesaggio
per raccogliere i rifiuti, luci che si accendono all'imbrunire e,
dettaglio non insignificante, buona segnaletica indicativa di come raggiungerlo.

Il borgo ha un'altra particolarità che non avevo ancora
incontrato:
poichè è stato abbandonato non a causa di frane,
come la maggior parte dei paesi che finora ho visitato,
non ci sono cartelli che sconsigliano o vietano di entrare,
per cui lo si visita tranquillamente, senza sentirsi fuori luogo.



 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: formybz
Data di creazione: 05/07/2008
 

ULTIMI COMMENTI

ULTIME VISITE AL BLOG

brazirformybzBrimbrilla88rossi.matteo77nunsepodiserio.vinMeibimigipsy.mmcassetta2comunefallocuore_Nobile1la.cozzaodio_via_col_ventofrancy_62surfinia60
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom