Angolo nascosto

Uno spazio mio dove ricevere pochi amici sinceri e chi passerà di qui.

 

 

Hated season

Post n°1655 pubblicato il 06 Giugno 2018 da surfinia60

Periodo strano, questo.
Non so bene come definirlo.
Inquieta lo sono sempre. Ormai lo so.
E la stagione sta evolvendo a grandi passi in quella che io considerò la più minacciosa per il mio equilibrio.
Quella che i più considerano l'agognato tempo delle vacanze, dello svago, del sole ecc....
Io la vivo come l'inevitabile, l'ineluttabile periodo delle lunghe, estenuanti e calde giornate piene di niente, della fiacca da sudorazione e noia, del fastidio dovuto alle presenze che rendono ristretto e soffocante lo spazio vitale, in un luogo dove per il resto dell'anno la densità abitativa è simile a quella di un'atollo dopo un'eruzione vulcanica.
Quella che, siccome è la stagione del sole tu sei fuori contesto, se non ti sforzi di essere felice e poco vestita.
Quella dei "Come!? al mare non ci va!!??"
E poi ci sono gli altri cambamenti. Quelli voluti ma temuti, che arriveranno col ritorno del fresco settembrino.
Quelli che riguardano la mia persona ma anche coloro che amo, quelli più inaspettati e inevitabili.
Quelli che "lo sapevo che prima o poi sarebbe successo, ma speravo più "poi".
E allora sai che ti attende l'ansia, la preoccupazione, che magari sì, tutto andrà bene, alla fine, ma per arrivare in fondo chissà quanti patemi!
Un po' di requie esisterà in qualche angolo di questo mondo (e di me...) così inospitale e avaro di certezze?

 

 
 
 

Amicizie virtuali...o anche no

Post n°1654 pubblicato il 03 Giugno 2018 da surfinia60

Ho sempre pensato..."non a me, io no, è tutto sotto controllo..."

Eppure sto seriamente considerando di avere più "amici" nel virtuale che nel reale.
E non parlo di grossi numeri. Sono pochi quelli che leggo davvero volentieri e con i quali interagisco.
Come un tempo si faceva con l'amico/a del cuore che non sentivi da tempo, dopo un po' ti preoccupavi e lo chiamavi per sapere se stava bene.

Forse è solo la nuova frontiera dell'amicizia.
È abbastanza verosimile trovare anime affini più nel web che nella vita di tutti i giorni.

Almeno nella mia...

 

 

 

 
 
 

Senza titolo

Post n°1653 pubblicato il 30 Maggio 2018 da surfinia60

 

Ai bordi di una giornata di ordinario disgusto..

Sguardi ostili, in cerca di vittime da frustare.. Comunicazione assente, o mal gestita. "Che importa se hai capito quel che ho detto? In realtà non ti vedo neppure. Sono qui perché devo ed è ogni giorno più difficile, senza anestesia."

 

 
 
 

@@@@@@

Post n°1652 pubblicato il 26 Maggio 2018 da surfinia60

 
 
 

The woman in the mirror

Post n°1651 pubblicato il 20 Maggio 2018 da surfinia60

Oramai sopporto poche cose. Mi infastidiscono le convenzioni sociali e provo un senso di repulsione a seguire certi rituali di quella che si definisce una condotta accettabile verso il pubblico. Forse perché percepisco anche lo sforzo altrui nel calarsi nella parte di chi si interessa a te o all'altro, quando in realtà è palese che non gli frega un accidente di te e di chiunque abbia di fronte. Però per non fare la figura dell'orso un minimo devi stare al gioco e cercare di sorridere in maniera convincente. Quando sono da sola posso finalmente spogliarmi di queste maschere sociali e lasciare tutto fuori, occludendo anche i canali sensoriali. Non sentire, non vedere e concentrarsi piuttosto sul paesaggio o ascoltare musica anche mentre faccio la spesa. 
Purtroppo questo è il mio modo di sopravvivere in una realtà che non mi si addice, per lo più, e che percepisco come ostile e aliena.
Credo comunque che ci siano parecchie persone nelle mie stesse condizioni, magari non lo ammettono o lo negano oppure, peggio ancora, ingannano se stesse auto convincendosi che va tutto bene.
Di queste ultime ne conosco un bel po'.

Il fatto è che quando ho provato ad abbassare la guardia, e succede sempre più raramente, puntualmente è arrivata la legnata. Per cui succede sempre meno che io decida di dare di nuovo fiducia a qualcuno.
Chissà, magari dovrei cominciare col cambiare la persona che mi guarda dallo specchio.

Ma temo che sia un po' tardi.

 


 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: surfinia60
Data di creazione: 31/12/2005
 

XXX

 

MIAOO