Angolo nascosto

Uno spazio mio dove ricevere pochi amici sinceri e chi passerà di qui.

 

WINGS

 

ULTIMI COMMENTI

DISCORARIO (DA QUANTO SEI QUI)

Surfinia60

Min: :Sec
Gentilmente offerto da
Redazione_blog

 

 

CAT

 

 

 

Riflessione serale

Post n°1696 pubblicato il 17 Aprile 2019 da surfinia60

Ci vuole poco a guastare una giornata.
Mi scopro vulnerabile, non so reagire subito alle parole che mi colpiscono, anche involontariamente.
E la cosa a volte mi sorprende.
Talvolta però mi capita di consolare e rassicurare gli altri, facendo cogliere loro il lato leggero del problema, senza gravare con inutili discorsi volti ad ingigantirlo.
Sono abbastanza brava in questo, devo dire.
Ma quando sono io a sentirmi colpita, sul momento la cosa mi destabilizza e il mio castello immaginario imbottito di certezze, per quanto poco entusiasmanti, scricchiola per un po’.
Riprendo il controllo di me stessa cercando di smussare l’effetto fastidioso dell’affronto e quasi sempre ci riesco, soprattutto se mi impegno in faccende lavorative.
Noto comunque che ci sono tante persone che tendono a farsi trascinare dalle emozioni negative, perdendo totalmente il controllo e chi sta loro vicino non sempre riesce ad infondere calma, anzi...
La percezione che ho nella mia quotidianità è che spesso sono io a tranquillizzare gli altri (quasi non ci credo neppure io…).
Le persone sono affamate di serenità.
Ce n’è una gran penuria in giro.



 
 
 

Questa strana primavera

Post n°1695 pubblicato il 09 Aprile 2019 da surfinia60

Giusto per congedare gli argomenti sgradevoli dei precedenti post, spendo due parole su questa stagione.
Al di là dei luoghi comuni, che vogliono i mesi di marzo/aprile piuttosto capricciosi, è innegabile osservare come l'umore delle persone segua un po' l'andamento del meteo.
Il nostro stato animo diventa variabile come il tempo. 

Cambia di frequente, anche nell'arco della stessa giornata.
E anche se la primavera è vista come sinonimo di rinascita, la sensibilità umana sembra soffrirne. 

Ed ecco comparire allergie, volubilità, irritabilità, sentimenti altalenanti.
Personalmente preferisco la stabilità dell'inverno.
Quanto all'estate...bah, non posso dire di amarla.
Soffro il caldo e le giornate interminabili, nonché affollate di turisti, mi creano parecchi problemi.
L'autunno decisamente è la mia stagione di elezione. 

Amo i suoi colori, la calura che si spegne gradualmente, le prime piogge e il lungomare finalmente sgombro dall'invadenza dei villeggianti.




 
 
 

AVVISO

Post n°1694 pubblicato il 06 Aprile 2019 da surfinia60

PENSAVO DI ESSERE STATA CHIARA NEL MIO PRECEDENTE POST.

MA VISTO CHE CERTI ATTEGGIAMENTI NON CAMBIANO, HO PROVVEDUTO A BLOCCARE I PRIMI DUE SECCATORI. LA LISTA SARA' AGGIORNATA OGNI VOLTA CHE SERVE.
MI DISPIACE MA NON C'E' PEGGIOR SORDO (O CIECO) DI CHI NON VUOL SENTIRE (LEGGERE).
ORMAI QUESTO BLOG ERA DIVENTATO TEATRO DELLE LORO STERILI DIATRIBE E GLI ALTRI CONTENUTI NON VENIVANO NEPPURE SFIORATI DAI PASSANTI.
DETTO QUESTO, SPERO DI NON DOVER TORNARE SULL'ARGOMENTO.
MI SCUSO CON LE PERSONE EDUCATE E CORRETTE CHE PASSERANNO DI QUA.
E' TUTTO

 
 
 

Messaggio gratuito

Post n°1693 pubblicato il 01 Aprile 2019 da surfinia60

A causa di intromissioni che si stanno verificando nel mio blog e che mi vedono mio malgrado coinvolta, mi vedo costretta a cambiare alcune impostazioni.

Pertanto i commenti anonimi non saranno possibili, e i messaggi privati solo dagli amici.

Gli agitatori non sono graditi. Sono pregati di andare ad agitarsi altrove.

Grazie per l’attenzione 


*****

Post scriptum

Coloro che hanno l'abitudine di discutere o attaccarsi vicendevolmente, sono pregati di non farlo a casa mia. Chi passa di qui sarà sempre gradito ospite per leggere e/o commentare in maniera pertinente ai post pubblicati dall'autore. Le beghe nate in altri luoghi è opportuno che negli stessi vengano risolte. Quale padrona di casa mi riservo il diritto di cancellare commenti inappropriati e bloccarne gli autori.

Spero di essere stata chiara!

 
 
 

Chiacchiere

Post n°1692 pubblicato il 27 Marzo 2019 da surfinia60

Conosco persone che parlano, parlano, parlano…. Senza mai stancarsi.
Ogni occasione è buona per raccontare e raccontarsi.
Su qualsiasi argomento, personale e non, l’importante è muovere la bocca.
Sono solita partecipare a camminate di gruppo.
Mi piace la compagnia, ma trovo estremamente irritante che ci sia qualcuno che non sa stare zitto/a un attimo.
Anche se il richiamo della natura intorno invita al silenzio e alla contemplazione, c’è chi non può fare a meno di blaterare di continuo.
Non che a me non piaccia conversare, ma ho un’autonomia piuttosto limitata.
Forse perché, col passare degli anni, i miei momenti di solitudine si sono moltiplicati, pertanto nelle mie giornate c’è molto silenzio, interrotto il più delle volte solo dalla musica che mi fa da sottofondo.
Tutto questo parlare mi crea disagio e mi rovina il relax. C’è da dire poi che chi parla di continuo non si rende conto che ogni tanto dovrebbe dare anche a te che ascolti la possibilità di dire la tua.
Ma niente. Chi parla ascolta solo se stesso/a.
Uscire con una persona così ti logora ed è abbastanza improbabile che l’uscita venga replicata.
Giusto o sbagliata che sia, preferisco condividere il silenzio che la logorrea. Anch’esso è una forma di comunicazione ingiustamente sottovalutata.
Senza contare che chi parla di continuo, tende a ripetersi e a dimenticare di aver già snocciolato l’argomento più di una volta, costringendo l’interlocutore ad ascoltare la stessa canzone fingendo sorpresa.

Enjoy the silence!


 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: surfinia60
Data di creazione: 31/12/2005
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

XXX

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

MIAOO

 

FAVORITES