Creato da ipostasideltempo il 13/12/2005

storia-mito

ecce homo

 

 

« ANGELI CADUTIIL SEME DEL MALE »

GESU' DI NAZARETH

Post n°541 pubblicato il 17 Giugno 2012 da ipostasideltempo

 

Nel mondo attuale e' alquanto difficile immaginare un fenomeno religioso più variegato del Cristianesimo moderno. Dai missionari cattolici romani nei paesi in via di sviluppo , votati alla povertà volontaria per amore,ai presbiteriani del New England e domatori di serpenti degli Appalachi,dai preti greci ortodossi dediti al servizio liturgico di Dio ,ai pentecostali che credono che la società stia per finire bruscamente con il ritorno di Gesù. Ci sono ancora oggi seguaci di David Koresh che credono che il mondo sia già finendo dopo gli avvenimenti di Waco, da loro considerati la realizzazione di alcune profezie dell’Apocalisse di Giovanni. Molti pensano:che cosa c’è di più eterogeneo del variegato fenomeno del Cristianesimo odierno?La risposta e': il Cristianesimo del mondo antico. Come gli storici sanno da molto tempo, nei primi tre secoli dell’era cristiana le pratiche e le fedi di chi si definiva cristiano erano talmente diverse che al confronto le differenze tra cristiani cattolici, battisti primitivi e avventisti del settimo giorno impallidiscono. Nel II° secolo circolavano circa 50 diversi Vangeli,ogni comunita' aveva un testo che narrava le vicende terrene di Gesu':Il Vangelo di Tommaso,il Vangelo di Pietro,il Vangelo di Filippo,il Vangelo dei Nazirei fino al Vangelo degli Ebrei.La maggior parte di cristiani non sono teologi,e tendono a prendere alla lettera le metafore dottrinali dei 4 Vangeli del canone.In realta' i 4 vangeli “canonici” furono scritti piu’ tardi , da persone che non avevano mai conosciuto direttamente Gesu’ e neppure furono i discepoli dei discepoli di Gesu’ .I Vangeli che vennero inclusi nel Nuovo Testamento erano tutti di autori anonimi: solo in una fase successiva vennero chiamati con i nomi dei loro autori putativi, Matteo, Marco, Luca e Giovanni. Ma allora perche' furono scelti ?Le ragioni per le quali vennero scelti quei testi, condannando all'oblio tutti gli altri, sono complesse e non prive di ripercussioni tuttora evidenti.Sono incerte nelle motivazioni, hanno a che fare con il tumulto pratico e dottrinale che sempre accompagna la nascita e l'ascesa di un nuovo movimento di ispirazione divina.Nella cultura media degli abitanti di questo pianeta, o almeno della parte di esso che costituisce il mondo cristiano, non c’è una precisa conoscenza della figura umana di Gesù, detto il Cristo, né una chiara informazione circa l’antica controversia, che divide gli storici ed i teologi del mondo. Le controversie che riguardano la natura divina di Gesù, per stabilire se egli fu o meno il Messia annunciato dai profeti di Israele, sebbene siano considerevoli tra esponenti della cultura ebraica e quella cristiana, non risultano inferiori a quelle che riguardano alcuni elementi della vita e delle opere umane di Gesù e che dividono, da secoli, le diverse confessioni del mondo cristiano, tra ortodossia, dogmi strumentali ed eresie.Da questo emerge che l'infinita ricerca del Gesu' storico attraverso i vangeli e' fallita,in pochi hanno compreso la portata del messaggio che risuona da 2000 anni:”Gesu' di nazareth la perfezione umana”.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

immagine

Se esprimete quel che e' dentro di voi,quel che avete vi salvera';se non lo avete dentro di voi,quel che non avete vi perdera'"Vangelo di Tommaso"

 

immagine

"Chi arrivato a conoscere il mondo ha scoperto un cadavere, e chi ha scoperto un cadavere al di sopra del mondo."

 

ULTIME VISITE AL BLOG

animasugprefazione09Gammavillebarabbapmlunetta55cassetta2alf.cosmosluciosgFantasietuegoccedivanigliajustinadgl12aisha250paperopanealisa47carlo39an
 

AREA PERSONALE

 
 

immagine

Exigua est virtus praestare silentia rebus, at contra gravis est culpa tacenda loqui.

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 144
 

immagine 

Non aetate verum ingenio apiscitur sapientia.

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

immagine

"Io sono il Grande Fenice, che in On, supervisore di tutto l'esistente.
Mi librai in alto in volo quale dio primigenio e assunsi forme.
Io sono Horus, il dio che dona luce per il tramite del suo corpo."

 
immagine