alcatraz

della pazzia e di altre arti

 

 

Post N° 43

Post n°45 pubblicato il 07 Maggio 2022 da thejumping

GLI UNICI 07/05/2022

Mai per caso eppure per puro caso,
sicché conosco solo l'abbondanza,
sottile quel barlume di speranza,
mai inciso, che basta un niente inevaso.

Il titolo è l'epilogo persuaso,
ingiusta nei momenti la sostanza,
amara constatazione l'oltranza.
Mi ribello: non serve alcun travaso.

Amo i deserti, i quieti senz'anima,
i tormentati, chi immobile giace
tra fuoco e fiamme ma vitale resta.

Quelli con cicatrici e una lacrima,
i persi con i cocci intorno e chi è capace
di far sangue col corpo e con la testa.

 

 
 
 

Post N° 42

Post n°44 pubblicato il 03 Aprile 2022 da thejumping

PIETRE E PAROLE 03/04/2022

Cosa c’è mai da attendere l’attesa,
quando il tempo che ticchetta gli istanti,
gira in senso orario e tenta l’avanti
mentre dietro, l’altro mondo, soppesa.

Tutto rammento, con strana sorpresa,
quando per caso quei passi pesanti,
destano milioni di anime erranti,
tra l’infinita narrazione appesa.

Sono Ciccorambo con qualche ruga,
recluso vent’anni in questa prigione
ma da Alcatraz recentemente evaso.

Quel profumo tuo che spinge alla fuga,
rinnega la sperata guarigione.
Magari vedersi solo per caso.

 
 
 

Post N° 41

Post n°43 pubblicato il 20 Gennaio 2020 da thejumping

Amarti è faticoso 20/01/2020


Mi colloca alla prova duramente,
ogni giorno, in quest’arte di pazienza,
tra equilibri che non so farne senza,
divento più forte e meno prudente.

A cosa serve questo essere assente?
Tutta potenza, oppure diffidenza
per dubbi fondati o giorni in scadenza.
Mentre respiro, sogno te presente.

Ti amo come si amano i gusti amari.
Il sapor dolce è scontato e cupo:
troppo semplice il gioco da giocare.

Ti amo come si amano i patti chiari,
le ciambelle che escono senza buco
e la nebbia fitta, senza imparare.

 
 
 

Post N° 40

Post n°42 pubblicato il 13 Febbraio 2019 da thejumping


Assenza 13/02/2019


Dei consueti trambusti ne va fiero.
Non mostra passione ma ne possiede,
misurando la gravezza di fede,
nei lampi del risveglio mattiniero.

Mani e labbra lo sentono straniero,
perché ricchezza non cerca, non vede.
Non tiene nulla di ciò che succede:
salta sempre un battito, al tuo pensiero.

Ha più stanze di un bordello ‘sto cuore
e nasconde e pesta e tutto devasta,
scrutando lo stupore e il suo tacerlo.

Questo suo pulsare forte è dolore,
fatto di lacrime e sangue e mi basta.
Contemplo l’Amore tuo, senza averlo.

 
 
 

Post N° 39

Post n°41 pubblicato il 16 Novembre 2018 da thejumping

A CENA FUORI? 16/11/2018

Antipasti di bruschette e affettati,
con formaggi seccati e latticini,
sveleranno, dei vegetali e affini,
l’ostilità e i miei gusti esagerati.

Due primi a scelta tra lasegne a strati,
pappardelle zafferano e porcini,
ravioli e noci e ricotta vicini,
oppure preferisci i maltagliati?

Patate e carni al forno o arrosticini?
La bistecca al pepe nero un dipinto.
Poi castagne e vino rosso novello!

I desser nel menù sono divini,
ma Letizia vado dritto d’istinto:
sono le labbra tue, il dolce più bello!

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: thejumping
Data di creazione: 30/12/2004
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Estelle_kmoon_IthejumpingMilleGaranziePerTeAltheaDiMareenricovivolaSuper_cipollinaPerturbabiledora.dorisprefazione09Arianna1921lascrivanafianna.mbangelapallavicini
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom