Un blog creato da resistenzabianconera il 18/10/2007

Blood black&white

Tutte le notizie sul mondo Juve!

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 22
 
 
 
 
 
 
 

 

 
« 10^ 2013-2014: Juventus ...C.L. 2013-2014 Juventus ... »

11^ 2013-2014 Parma - Juventus 0-1

Post n°1044 pubblicato il 24 Novembre 2013 da resistenzabianconera
 

Pogba regala tre punti d'oro ai bianconeri: partita complicata per i campioni d'Italia al Tardini contro una squadra ordinata e chiusa, ben disposta in campo da Donadoni. Decisivi i cambi di Conte. Quagliarella s'inventa una magia da fuori area e prende la traversa. Il francese ribatte in rete

PARMA (3-5-2): Mirante 6,5, Cassani 5, Lucarelli 6,5, Mendes 6,5 (24′ st Felipe 5,5), Biabiany 6,5, Gargano 5,5 (37′ st Sansone sv), Marchionni 6,5, Parolo 5,5, Gobbi 5,5, Cassano 5,5, Amauri 5,5 (91 Bajza, 55 Rossetto, 19 Felipe, 28 Benalouane, 3 Mesbah, 87 Rosi, 24 Munari, 30 Acquah, 10 Valdes, 20 Obi, 17 Palladino). All. Donadoni 6.
JUVENTUS (3-5-2): Buffon 6, Barzagli 7, Ogbonna 6, Chiellini 5,5, Padoin 6,5, Vidal 5,5, Pogba 7, Marchisio 5.5 (17′ st Pirlo 6), Asamoah 5,5, Tevez 6 (30′ st Quagliarella 7), Giovinco 5,5 (30′ st Llorente 5,5) (30 Storari, 34 Rubinho, 4 Caceres 11 De Ceglie, 13 Peluso, 16 Motta, 33 Isla). All. Conte 7.
Arbitro: Celi di Bari
Reti: 32′ st Pogba.
Angoli: 6-3 per il Parma.
Recupero: 1′ e 3′.
Ammoniti: Mendes, Marchisio, Padoin, Giovinco, Gobbi e Llorente per gioco scorretto.
Spettatori: spettatori 17.854, di cui abbonati 9.235, per un incasso di 290.786 euro.



PARMA - Una vittoria fondamentale, di quelle che possono cambiarti la stagione. La Juventus, impacciata contro il Parma nel primo tempo e con pochi spazi per colpire in attacco per tutta la partita, espugna il Tardini per 1-0 nella ripresa grazie a una rete di Pogba, che sfrutta al meglio con una magia di Quagliarella. E' un gol pesante quello del francese, che arriva alla vigilia del decisivo impegno di Champions contro il Real Madrid e che porta i bianconeri a quota 28 in classifica, momentaneamente a - 2 dalla capolista Roma.

ANCORA TURNOVER PER CONTE - Antonio Conte prosegue nella polita del turnover e, in vista degli impegni con il Real Madrid in Champions e con il Napoli in campionato, lascia a riposo Bonucci e in panchina Pirlo. In difesa così gioca Ogbonna, mentre in mezzo al campo operano Pogba, Vidal e Marchisio con Padoin esterno destro. Attacco affidato a Giovinco e Tevez. Donadoni schiera un modulo speculare a quello bianconero. Un 3-5-2 senza sorprese, con Cassano e Amauri in avanti e Biabiany esterno destro. L'unica vera novità è Mendes in difesa.

PERICOLOSI GOBBI E TEVEZ - La partita ha una connotazione ben visibile fin dai primi minuti: la Juventus fa possesso-palla in cerca di spazi e il Parma difende compatto e bene, non lasciando idee e varchi ai centrocampisti bianconeri, orfani della geometria di Andrea Pirlo. La prima vera occasione da rete è per i padroni di casa: Parolo assiste Gobbi in area e, da ottima posizione defilata a sinistra, l'esterno calcia troppo largo mandando la palla sul fondo. Al 16' risponde Tevez che scambia con Giovinco e può calciare dal limite dell'area piccola ma con poca coordinazione: Mirante para.

GARA BLOCCATA - Al di là di questa due occasioni da rete, la partita non regala altre emozioni. I centrocampisti della Juventus pensano troppo e sono lenti, permettendo al Parma di coprire ogni spazio. Tevez prova a farsi vedere ma quando riceve palla al limite dell'area è sempre spalle alla porta e pressato da un difensore. Allora i bianconeri si affidano ai tiri dalla distanza, con poca fortuna. Solo Vidal ne effettua uno pericoloso, al minuto 34, e il pallone termina di poco a lato. Il pressing e l'aggressività del Parma inchiodano il risultato sullo 0-0.

PIRLO PER RITROVARSI - Il secondo tempo si apre coi botti. La Juventus attacca subito e Asamoah ha la palla giusta in area, dopo un batti e ribatti. Ma Biabiany è bravissimo a chiudere l'ex Udinese. Al 7' ci prova Tevez che raccoglie un cross dal fondo di Giovinco: Mirante è attento. Sul fronte opposto disattenzione di Chiellini che lascia recuperare palla a Biabiany; assist in area dove Amauri devia di tacco, purtroppo per lui con traiettoria larga. Al 17' Conte decide di cambiare: serve il faro Pirlo e gli lascia il posto Marchisio, oggi anonimo. Il gioco bianconero non può che migliorare con la regia del numero 21 e al 25' arriva una grossa occasione: cross preciso di Padoin dalla destra e deviazione di Tevez. Mirante respinge d'istinto col piede.

RIVOLUZIONE CONTE - Conte capisce che è il momento di rivoluzionare l'attacco: dentro Llorente e Quagliarella e fuori Giovinco e Tevez. Passa un minuto dalla doppia sostituzione e la Juventus passa in vantaggio, al 32′. Il merito va a Quagliarella che dai 25 metri circa si inventa una conclusione delle sue con palla che si stampa sulla traversa. Cassani si ferma sul tiro mentre Pogba ci crede e arriva prima di tutti sulla respinta del legno non fallendo il matchpoint. Il Parma, dopo aver ben difeso lo 0-0, si ritrova sotto e ha ben poche energie per reagire. Nemmeno i nuovi entrati, Sansone e Obi, incidono sulla gara. Quando la palla di Cassano sembra invitante per Amauri, al minuto 43', ci pensa Buffon in uscita a bloccare l'italobrasiliano. Vince la Juventus in modo cinico mentre il Parma non ha nulla da rimproverarsi per impegno e generosità.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 
 
 
 
 

FARSOPOLI: COMMENTO DI AFFARI ITALIANI

 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

elyravmattia_desireenuccia_13byccaryo27giuscavona.mattaCopernico9domcollucio.mazzaragrisazFANTENERO11ir.annalorondibitontothea156xdavide.surdi
 
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom